ASPETTAMI di Elizabeth Naughton (Corbaccio) - Recensione

Autrice: Elisabeth Naughton
Titolo originale: Wait for me
Traduttrice: Rita Giaccari
Genere: Romantic suspense
Ambientazione: Contemporanea, Stati Uniti
Pubblic. originale: Barnes & Noble, 2011
Pubblic. italiana: Corbaccio, agosto 2014,  16,90 
Parte di una serie: Primo della duologia “Against all odds
Livello di sensualità: ALTO
E-Book: No

TRAMA: Dopo un incidente in cui ha perso la memoria, Kate vive con il marito Jake senza riuscire a recuperare le fila della propria esistenza. Dovrebbe sentirsi al sicuro, protetta dall’affetto di Jake e del figlio Reed, eppure non riesce a superare il senso di straniamento che prova persino in casa propria. E quando, improvvisamente, il marito viene trovato morto, assassinato, Kate si trova catapultata in una nuova spaventosa realtà. Perché è stato ucciso? Quali affari nascondeva Jake, e chi è quella bambina di cui Jake custodisce una foto nel suo studio? Kate indaga disperatamente nell’ambiente di lavoro di Jake finché le sue ricerche la portano a San Francisco dove incontra Ryan, industriale farmaceutico vedovo da cinque anni, che non appena vede Kate rimane sconvolto perché in lei crede di aver ritrovato la moglie perduta. Cosa è successo? Chi è veramente Kate? Niente è più sicuro nella vita di entrambi, tranne l’attrazione irresistibile che li spinge l’uno verso l’altra…


Lei gli accendeva dentro le emozioni più profonde, dalla passione più intensa
al dolore più struggente. Un dolore che ora, ferita dopo ferita,
gli provocava una rabbia che lui non riusciva a placare.

Era da tanto che non leggevo un romanzo così bello, che mi prendesse al punto da non riuscire a staccarmi dalle sue pagine. Non conoscevo Elisabeth Naughton e per me è stata una vera rivelazione. Il suo stile è fluido e coinvolgente, un concentrato di amore, erotismo e suspense, proprio come piace a me.
“Aspettami” è la storia di una donna, Kate, sposata da sette anni con Jake e con un figlio di quattro. La sua
vita sembrerebbe perfetta, ma non lo è. Tanto per cominciare kate è stata vittima di un incidente che le ha fatto perdere la memoria a lungo termine. Non ricorda nulla del suo passato, sa solo le cose che il marito, un medico sempre in viaggio per lavoro, le ha raccontato.
Anche il rapporto con Jake non è perfetto. Kate è insofferente, si sente trascurata e l’immagine che viene fuori del marito è quella di un uomo soggetto a frequenti sbalzi di umore e dispotico, che gestisce in tutto e per tutto la vita della moglie, con la scusa che lei deve ancora riprendersi dall’incidente.
Ma all’improvviso Jake muore e vengono a galla particolari inquietanti. Kate è finita in coma molto tempo prima di quello che le è stato detto, inoltre la donna trova tra gli effetti personali di Jake la fotografia di una bimba che le somiglia come una goccia d’acqua, ma di cui lei ignora l’esistenza.
Da questo momento in poi, il romanzo sarà un crescendo di suspense che vi terrà col fiato sospeso.
Chi è realmente Kate? E quella bambina che legami ha con lei?
Kate decide di indagare e si trasferisce a San Francisco, dove sembra che tutto abbia avuto inizio, e lì conosce Ryan un uomo bello, ricco e carismatico, dal quale si sente attratta fin dalla prima occhiata. E noi con lei. Sì, perché Ryan ha tutte le carte in regola per far innamorare di sé le lettrici. È un personaggio che ha alle spalle un passato doloroso. La moglie di cui era follemente innamorato gli è stata strappata bruscamente, a causa di un incidente aereo, e da allora non ha più pace. Vive esclusivamente per la figlia, una bambina di nove anni, troppo matura per la sua età. Per dimenticare la moglie, Annie, si è buttato in avventure sterili, senza importanza e poco gratificanti. Ma lei gli manca ancora da morire e per lui sarà uno choc rivederla in Kate.
L’attrazione che c’è fra i due protagonisti mi ha emozionata fin da subito. Il dolore di Ryan, la speranza, la gioia di aver ritrovato l’amore della sua vita e l’infelicità causata dal fatto che lei non può riconoscerlo mi ha strappato lacrime e sospiri.
Ma tra Kate e Ryan le cose non sono affatto facili. Nonostante la forte attrazione, vivranno un rapporto molto conflittuale, pieno di litigi e incomprensioni. Sì, perché lui non riesce a perdonarle il fatto di averlo dimenticato ed essersi ricostruita una vita, sebbene Kate non abbia colpa alcuna se è stata vittima di un’amnesia – a livello razionale Ryan lo sa bene, ma fare i conti con i propri sentimenti è tutta un’altra cosa – e Kate non sopporta ciò che lui è diventato: un uomo freddo, calcolatore e spietato, dedito unicamente al lavoro e alle facili avventure.
Molto sofferto è anche il rapporto tra madre e figlia. La bambina di Kate infatti rifiuta la madre e ci saranno tra loro momenti di forte tensione, che strapperanno a chi legge qualche lacrima.
Un altro personaggio che ho amato al primo sguardo è Mitch, il fratello di Annie che è anche il migliore amico di Ryan. Pur essendo un personaggio secondario, Mitch è ricco di fascino e conquisterà le lettrici con la propria simpatia e il proprio carisma. A proposito, state tranquille perché l’autrice ha già scritto un romanzo dedicato a lui e a Simone, la migliore amica di Annie, che è anche un agguerritissimo avvocato. Credetemi, i due fanno scintille già in questo romanzo e non vedo l’ora di leggere una storia completamente incentrata su di loro, nella speranza che sia pubblicata anche in Italia.
Le scene d’amore sono piuttosto “hot”, ma occupano una piccola parte del romanzo. Insomma, non è uno di quei romantic suspense in cui la parte romance prevale su tutto il resto. A mio parere, i due elementi sono perfettamente bilanciati e rendono ancora più interessante la lettura.
Concludendo, “Aspettami” è uno di quei libri che aspettavo da tempo – scusate il gioco di parole – una lettura talmente piacevole che, alla parola fine, si prova quasi rammarico per dover abbandonare dei personaggi che si è arrivati ad amare con tutto il cuore.












DA LEGGERE NELLA MINISERIE AGAINST ALL ODDS

1. WAIT FOR ME (2011) - Ed. italiana: ASPETTAMI, ed. Corbaccio, agosto 2014
2. HOLD ON TO ME ( 2012)


L'AUTRICE
Elisabeth Naughton scrive dalla sua casa nell’Oregon, dove vive con i marito e i tre figli. I suoi libri sono entrati nelle principali classifiche, comprese quelle del «New York Times», di «USA Today», del «Wall Street Journal» e di «IndieReader», e sono stati selezionati per prestigiosi riconoscimenti quali il RITA® Romance Writers of America, L’Australian Romance Reader Award, The Golden Leaf Award e The Golden Heart Award. In Italia Corbaccio ha pubblicato con successo «Aspettami». Quando non scrive, Elisabeth Naughton corre, va a vedere le partite di baseball e inventa nuove avventure.
VISITA IL SUO SITO:


TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO E TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? FACCI SAPERE COSA NE PENSI. UNA PROTAGONISTA CHE SOFFRE DI AMNESIA E' UN ELEMENTO INTERESSANTE PER VOI NELLA TRAMA O NON VI PIACE?

15 commenti:

  1. Avevo addocchiato questo titolo da tempo, mi tratteneva il fatto che non ci fosse l'ebook e il costo del cartaceo

    RispondiElimina
  2. la trama mi aveva intrigato ma pareri contrastanti ne avevano frenato l'acquisto. Visto attraverso le tue parole, però, è proprio il genere di romanzo che mi piace tanto. Ci farò un pensierino

    RispondiElimina
  3. Bellissima trama, mi ha coinvolto. Spero di poterlo leggere presto!

    RispondiElimina
  4. Anche io lo stò tenendo d'occhio da parecchio tempo nella speranza che venga pubblicato l'ebook ma per ora nada... rimango fiduciosa e aspetto ancora un pò prima fiondarmi nell'acquisto.

    RispondiElimina
  5. L'ho comprato appena uscito e mai euro sono stati così ben spesi.
    E' stata una lettura bellissima come da tempo non mi capitava più.

    RispondiElimina
  6. Letto e piaciuto! Una lettura immancabile per le amanti del romantic suspense :)

    RispondiElimina
  7. Appassionata di RS come non rimanere colpita dalla trama e dalla tua recensione.
    Interessante la parte della protagonista con due esistenze, una passata e dimenticata e questa attuale.
    PATTY

    RispondiElimina
  8. Bellissimo *-*

    RispondiElimina
  9. AVVINCENTE, COINVOLGENTE e chi più ne ha più ne metta,questa è la perfetta definizione che riesco a dare dopo averlo letto. l'ho finito da poco e sono già alla ricerca della traduzione del secondo, di questa bravissima autrice, degna delle migliori romantic suspense writers,ci sarà, c'è già, per favore un cenno. Saluti Ellida

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ellida...mi sono informata alla Corbaccio. Per il momento non è in programma l'uscita del secondo, ma mi hanno detto di ricontattarli fra un po'...chissà. Speriamo! ;)

      Elimina
  10. dobbiamo fare una petizione per convincere la Corbaccio a pubblicare il secondo libro?
    io ci sto! Daniela

    RispondiElimina
  11. Perchè no, se sai di altre estimatrici...spargi la voce!

    RispondiElimina
  12. Avevo visto in giro posts su questo titolo ma non avevo letto la trama e sono felicissima di aver scoperto che e' un bel romantic Suspence, già aggiunto alla lista dei titoli da acquistare e leggere ! Grazie per la bella recensione Laura!

    RispondiElimina
  13. appena finito di leggere! E' meraviglioso!! Vorrei avere il secondo in mano.....ma da dove è sbucata questa brava scrittrice? E per fortuna che è sbucata!
    Samantha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A giudicare dai suoi libri precedenti, Samantha, la Naughton si è dedicata molto al paranormal in passato. Non l'ho ancora letta , ma le critiche positive mi spingono a colmare al più presto la lacuna. Vediamo magari di sollecitare Corbaccio per l'uscita del secondo libro della duologia.

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!