LA LUCE DELL'AMORE di Mary Balogh (Mondadori) - Recensione

Autrice: Mary Balogh
Titolo originale: The Arrangement
Traduttore: Elena Riva
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1815
Pubblic. originale: Dell, 2013, pp.380
Pubblic. Italiana: Romanzi Mondadori collana Emozioni n. 31, ottobre 2014
Parte di una serie: 2° libro della serie Survivors' Club
Livello sensualità: MEDIO
Disponibile in ebook? Sì,€ 2,99



TRAMA: Rimasto cieco a causa di un colpo di cannone sul campo di battaglia, Vincent Hunt, lord Darleigh, si è ormai abituato alla propria condizione. Non così la sua iperprotettiva famiglia, che fa di tutto per trovargli moglie. Per sfuggire alle macchinazioni matrimoniali, Vincent decide di ritirarsi in campagna, dove tuttavia gli è impossibile mantenere l’anonimato. Vittima dell’ennesima trappola, viene però salvato dall’intervento di una sconosciuta dalla voce sensuale, Miss Sophia Fry, che in conseguenza di ciò viene cacciata di casa dal tutore che la ospita. E questa volta è Vincent a venirle in soccorso offrendole un matrimonio di convenienza: un accordo nato dalla disperazione, ma che schiuderà loro sorprendenti prospettive…


Mary Balogh è, devo ammettere, uno delle mie autrici preferite nell’ambito del Romance storico. Ha uno stile delicato e sofisticato e la sua scrittura non manca mai di affascinarmi. Anche se questo, forse, non è il mio
preferito tra tutti i suoi libri, mi è piaciuto molto. Vincent e Sophia sono giovani e un po' ingenui, ma la loro storia e l’approfondimento psicologico dei personaggi accurato come al solito, mi hanno conquistata.
Una storia affascinante, un risveglio di passione e di redenzione. In questo nuovo libro,  Mary Balogh  unisce un eroe di guerra consegnato al buio eterno da un colpo di cannone a una ragazza diventata invisibile ai più che, troverà la felicità, mostrando al nostro protagonista  la luce dell'amore. Due personaggi imperfetti, Vincent infatti non è il classico eroe alpha e Sophia non è la bellissima vergine illibata tipica di tanti regency.
Il libro si apre con Vincent Hunt, visconte Darleigh, in fuga da casa sua. Le  donne della sua vita, una madre, una nonna e tre sorelle, cercano di trovargli una moglie presentandogli continuamente nuove candidate più o meno adeguate. Normalmente un nobile di ventitre anni, avrebbe potuto facilmente difendersi da queste manovre, ma Vincent è cieco e ha permesso alla sua famiglia di regolare la sua esistenza negli ultimi anni, lasciandosi viziare e accudire dalla sue parenti. Incerto su come prendersi cura del suo futuro, Vincent fugge dalla sua dimora avita per rilassarsi, meditare  e diventare finalmente  padrone della propria vita.
Vincent finisce la sua fuga arrivando nel villaggio della sua infanzia,  tuttavia il soggiorno del giovane visconte nella sua città natale, non è destinato ad essere tranquillo come avrebbe potuto desiderare. Il suo arrivo non passa inosservato, si trova subito coinvolto in una festa di benvenuto e quasi intrappolato da una ragazza in una situazione compromettente. Fortunatamente per lui, Sophia "il topo" arriva a salvarlo dal matrimonio con l’antipatica cugina. Purtroppo per la ragazza, il suo salvataggio non risulta apprezzato dai propri congiunti ed essendo la parente povera, viene subito sbattuta fuori di casa dagli zii che avevano architettato la trappola allo scopo di accalappiare un nobile come marito per la figlia. Lasciata da sola e  senza un soldo, Sophia si reca nella chiesa del paese per cercare rifugio e lì trascorre la sua prima notte da senzatetto. Qui la trova  la mattina dopo Vincent che, spinto dal rimorso, le offre un accordo: un matrimonio di convenienza. Quando però Sophia si rifiuta di legarlo a sè  per il resto della vita, Vincent suggerisce un compromesso: dopo un anno di matrimonio si separeranno per vivere due vite tranquille e indipendenti. Sophia acconsente a malincuore e subito viene catapultata a forza nella vita del suo futuro sposo; prima presentata agli amici del club dei sopravvissuti a Londra e dopo un matrimonio affrettato, subito costretta a conoscere la famiglia iperprotettiva che la considera a prima vista una cacciatrice di dote.
Questo secondo libro della serie dei Survivors ci racconta una storia d’amore dolce, tenera e delicata. Non c’è un personaggio negativo, non ci sono conflitti o fraintendimenti, ma solo due ragazzi feriti che, costretti dalle circostanze a un’unione frettolosa, cercano di trarre il meglio dagli eventi,  prima attraverso l’aiuto reciproco,  poi con una bella amicizia e infine con l’amore.  Ci sono alcune scene di sesso, ma sono così dolci che non posso classificare questo libro come molto sensuale. Tre cose mi sono piaciute in questo romanzo: in primo luogo, Sophia che riconquista la sicurezza in se stessa grazie all’apprezzamento del marito che la vede e la sente senza conoscerne l’aspetto fisico modesto. Poi, Vincent che conquista la sua libertà non miracolosamente riguadagnando la vista, ma piuttosto attraverso la protagonista che gli fornisce i mezzi per farlo: un cane addestrato e una pista privata per correre e galoppare senza pericoli. Infine, l’evolversi del loro amore,  lento ed inesorabile che li condurrà verso una felicità insperata.
Mary Balogh ancora una volta, scrive una storia d’amore commovente, senza grandi sussulti o amplessi focosi, perfettamente calzante ai due giovani e ingenui protagonisti, forse un po’ troppo zuccherosa, ma sicuramente gradevole.












 LEGGI QUI IL NOSTRO POST IN CUI MARY BALOGH PARLA DI QUESTA NUOVA SERIE - THE SURVIVORS' CLUB



DA LEGGERE NELLA SERIE THE SURVIVORS' CLUB 

1. The Proposal (2012) - ed. italiana: LA PROPOSTA,  Mondadori, I Romanzi Emozioni, nr 17, agosto 2013 Hugo Emes, Lord Trentham e Gwen, Lady Muir - LEGGI QUI la ns recensione

1.50.The Suitor (2013) - novella solo in ebook -  Philippa Dean e Julian Crabbe - inedita
2.The Arrangement (2013) -ed. italiana: LA LUCE DELL'AMORE,  Mondadori, I Romanzi Emozioni, nr 31, ottobre 2014  Vincent Hunt, Visconte di Darleigh e Sophia Fry
3. The Escape (2014) - Sir Benedict Harper e Samantha McKay
4. Only Enchanting (2014) - Flavian, Visconte di  Ponsonby e Agnes Keeping
5. Only a Promise (2015) - Ralph Stockwood e Chloe Muirhead

L'AUTRICE
Mary Balogh, una delle più acclamate e premiate autrici contemporanee del genere storico/regency, è nata a Swansea, nel Galles, terra di mare e montagne,canzoni e leggende. Un bagaglio di emozioni che l'autrice ha portato con sè quando decise di trasferirsi in Canada con un contratto di tre mesi come insegnante. Quella che doveva essere un'esperienza temporanea si è però trasformata in una nuova vita, perchè in Canada Mary ha incontrato Robert che ha sposato e con il quale ha avuto tre figli.
In Canada Mary ha anche iniziato la sua carriera di scrittrice, pur continuando a fare l'insegnante a tempo pieno. Il suo primo successo, A Masked Deception, scritto a mano nei ritagli di tempo sul tavolo della cucina, uscì nel 1985 e vinse in quell'anno il premio della rivista Romantic Times come miglior opera prima nel genere regency. Molti romanzi e racconti hanno seguito negli anni quel primo successo e oggi Mary Balogh è una scrittrice romance a tempo pieno e ogni suo libro è atteso con impazienza da milioni di fedeli lettrici in tutto il mondo.
VISITA IL SUO SITO: http://www.marybalogh.com/

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? CONDIVIDI LA NOSTRA RECENSIONE? COSA PENSI DI QUESTA NUOVA SERIE DI MARY BALOGH?


7 commenti:

  1. Un romanzo semplicemente delizioso. La parola chiave è proprio semplicemente: tranquillo, rassicurante, dolce e commovente. Non tra gli indimenticabili di questa autrice ma mi è piaciuto.

    RispondiElimina
  2. La Balogh non mi delude mai preferisco un suo romanzo non riuscito a mille opere eccelse che trovo in giro.
    Cris

    RispondiElimina
  3. Concordo con le vostre recensioni, la Balogh mi piace molto, ma questo non è uno dei più coinvolgenti, pensate che ci ho messo quasi una settimana a leggerlo! Però devo riconoscere che scrive bene ed è sempre credibile nei suoi racconti, come voi nelle recensioni: bravissime! Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso come te. Lo sto leggendo da più di una settimana e non ne sono molto coinvolta.
      Nel mio caso amo la Balogh della serie Bedwyn oppure La melodia del cuore oppure Ballando con Clara.
      Romanzi molto belli ed intensi.
      Gli ultimi romanzi a mio parere, pur scritti bene, hanno perso la magia. dei romanzi citati sopra.
      PATTY

      Elimina
    2. Sono d'accordo con voi: non è tra i migliori, ma pur sempre godibile a mio parere.
      @Patty hai citato degli indimenticabili!!! aggiungerei anche il celebre libertino e signora del suo cuore,

      Elimina
  4. Io l'ho trovato bellissimo e mi ha confermato il valore indiscusso della Balogh nei regency. Non c'e' niente da fare, nessuna e' come lei e questo libro ne e' un'ulteriore dimostrazione perche' rende chiaro che non c'e' bisogno di colpi di scena quasi implausibili, maschi alpha da sballo, fanciulle splendide che si comportano in modo del tutto irrealistico per l'epoca, per fare grande una storia d'amore. La sua capacita' di narrare le infinite sfaccettature dei sentimenti, la sua abilita' nel rendere naturale e familiare un mondo, un'epoca e una storia a noi lontana, i suoi personaggi mai stereotipati mi convincono sempre di piu' che nessuna e' come lei. Questo libro e' in particolare molto dolce, come si deve ad una storia tra due giovanissimi che scoprono piano piano di amarsi in modo solido e concreto. Sophia mi e' stata simpatica da subito, con quel suo carattere deciso ma discreto, e Vincent... Vincent mi ha conquistata, proprio perche' e' raffigurato come un uomo "normale" e non e' descritto come super figo, prestante e "uomo-che-non-deve-chiedere-mai" - almeno, nel testo non lo e'... lasciate stare la copertina originale in cui c'e' raffigurato un tipo da sballo! Insomma, un'altra prova molto convincente per questa autrice in questa serie dei sopravvissuti, di cui aspetto con ansia i prossimi capitoli. Eva Palumbo

    RispondiElimina
  5. I libri di questa autrice sono sempre tra i miei primi acquisti. Anche questo l'ho preso ma ancora non letto ma mancha poco....il personaggio maschile mi ha incuriosito moltissimo già dal primo libro di questa serie, sono sicura che sarà all'altezza delle aspettative....e della Balogh!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!