LA FORZA DEI SOGNI di Maria Masella (Mondadori) - Recensione

LA BOOK CHAT DI OGGI E' INCENTRATA SU LA FORZA DEI SOGNI , IL NUOVO ROMANCE STORICO DI MARIA MASELLA   DA POCO USCITO NELLA COLLANA CLASSIC DEI ROMANZI MONDADORI. COME AL SOLITO VI INVITIAMO A SEGUIRE LA NOSTRA DISCUSSIONE E  DI UNIRVI AI NOSTRI COMMENTI.

Autrice: Maria Masella
Genere: Romance storico
Ambientazione: Genova, Italia 1853
Pubblic. italiana:  Mondadori,  coll. Classic, nr.1092, 4 ottobre 2014
Parte di una serie: No
Livello sensualità: Media
Disponibile in ebook? SI', € 2,99

TRAMA: Dante ha rinunciato ai propri sogni, vorrebbe solo trasferirsi all’estero, dove nessuno lo conosce, e iniziare una nuova vita. Prima deve però vendere i terreni ereditati da un lontano parente, e quando si reca in campagna per ispezionarli, incontra Teresa e tutto cambia. L’attrazione fra loro è improvvisa, con un desiderio irrefrenabile che, a dispetto delle regole e del decoro, li spinge una nelle braccia dell’altro al punto da imporre un matrimonio affrettato. Accanto a Teresa, vivace e spontanea, Dante riscopre il valore dei suoi vecchi sogni, ma per realizzarli dovrà riaprire ferite antiche e dolorose…


Book Chat - Recensione di Samathalarossa e Keiko

 Ero veramente curiosa questa volta di intraprendere la chiacchierata che di tanto in tanto io e Samanthalarossa ci concediamo in merito alle impressioni che questo o quel libro ci hanno suscitato. Volevo scoprire se la passione che ho per  la scrittura e lo stile di  Maria Masella nell’ambito nel noir (serie commissario Mariani ed. f.lli Frilli) si sarebbe mostrata altrettanto pervicace quando si fosse trattato di Romance storico.  Samantha, ottima conoscitrice dei lavori della Masella, oltre che genovese poteva essere per me un’ottima interlocutrice.
La storia che mi accingevo a leggere era ambientata appunto a Genova  e dintorni, in un periodo ben definito della storia d’Italia, sono gli anni: della rivolta di Milano, della nascita del partito di azione di Mazzini, e di  Cavour che riorganizza lo stato sabaudo interessandosi sia della struttura del regno sia del progresso necessario per creare una crescita economica.
In questo contesto vivono e muovono le loro azioni i personaggi de “La forza dei sogni”: Dante Marana membro di una famiglia altolocata dell’allora borghesia genovese, ha servito nell’esercito dove è stato anche ferito e da cui si è dimesso per un fatto grave che ne ha minato l’onorabilità. Vorrebbe rifarsi una vita all’estero dove forse potrebbe mettere a frutto i suoi studi di ingegneria, ma prima deve vendere una proprietà lasciategli in eredità da un lontano cugino. Il caso fortuito lo fa incontrare per la prima volta con Teresa, figlia di un possidente dei luoghi vivace ed intelligente, proprio in quest’ambiente campestre, ed è un incontro alquanto singolare che segnerà la loro vita. Da qui il dipanarsi di una storia molto intrigante per i protagonisti e per i personaggi secondari coinvolti, ci saranno via via: un colpo di scena che indirizzerà la vicenda  su un sentiero particolare, la conoscenza sempre più approfondita tra i protagonisti Dante e Teresa  tra attrazione passione  e fraintendimenti e ,sullo sfondo, un inconfessato problema che getta ombre sulle vita dei due. Tutto ciò in un ambiente, quello Genovese, che sta vivendo grandi cambiamenti storici ed economici, come ad esempio la nascita dell’Ansaldo.
Samantha io sono rimasta affascinata sia dalla descrizione e dalle vicende dei personaggi che la Masella crea con tratti semplici ma efficaci, sia dal contesto storico in cui si muovono che grande importanza hanno avuto nella storia d’Italia. È una sua caratteristica peculiare quella forgiare attraverso una scrittura priva di affettazione e bizantinismi un intreccio così  avvincente  e nello stesso tempo delicato sobrio e romantico vero?


 Come hai già sottolineato ho letto tutti i romance scritti da Maria, e posso dire che il suo stile a mio parere rispecchia il carattere di noi genovesi: scarno,  essenziale,  senza orpelli inutili, ma con un’eleganza innata sempre sobrio e mai sopra le righe. Qui da noi c’è un detto che recita: " Sun zeneize risu reu strinsu i denti e parlu ceu " che significa sono genovese, rido poco, stringo i denti e parlo chiaramente. Frase da pronunciarsi appunto con i denti stretti. Ecco per me in queste parole c’è tutta la spiegazione dello stile di Maria.
In questo libro l’autrice prende i più classici degli schemi del romance storico e li fa suoi: il matrimonio riparatore, la scarsa conoscenza degli sposi e il fraintendimento, che però non mi hanno disturbato anzi sono stati una sorta di calda coperta che mi ha avvolta nel suo tepore e mi ha accompagnato nella lettura scaldandomi il cuore.
Molte lettrici potranno obbiettare che il “misunderstanding” si potrebbe risolvere in pochi minuti dichiarandosi reciprocamente i propri sentimenti, mettendo in chiaro le aspettative e i problemi che ogni unione porta inevitabilmente con sé, ma due estranei costretti al matrimonio a metà del 1800 non potevano certo parlare di queste cose che a noi sembrano normali. Teresa si sente messa in disparte, abbandonata appena giunta nella grande città in quell’appartamento estraneo,  da un marito che pare interessarsi solo dei propri affari e che forse ha riallacciato antichi legami amorosi con una splendida ed elegante donna proveniente da un passato che la giovane sposa ignora e che il marito non intende raccontare.
Dante è però un uomo moderno per l’epoca, fervente seguace delle idee repubblicane di Giuseppe Mazzini, non vuole essere un marito padrone. Rifiuta la dote che sarebbe stata sua di diritto, chiedendo al suocero di destinarla alla moglie, cerca di porsi sul medesimo piano rispetto a Teresa, vorrebbe con lei un dialogo e cerca di trarre il meglio da questo inaspettato matrimonio.
Keiko cosa ti è piaciuto di più di questo romance? Hai trovato differenze nello stile tra i noir che avevi già letto e questo libro? A una non genovese danno fastidio tutti questi riferimenti storici e geografici precisi?

 Lo stile, anche se adattato al romance, è essenzialmente lo stesso, a primo acchitto pare fin troppo essenziale se si è abituati ai lunghi periodi e alle descrizioni infinite, ma nel proseguo della lettura Ahhhh com'è riposante fresco scorrevole. C'è chiarezza come quando la Masella ordisce le sue trame noir, impeccabile nell'introdurre il lettore nella storia con ritmo e senza ripetizioni o appesantimenti inutili, anche i vari “misunderstanding” che sono uno dei capisaldi del romance classico, qui sono dosati nella misura in cui servono allo sviluppo dell'intreccio e ben motivati, non buttati lì per diluire il costrutto. I protagonisti e il contesto storico sono le cose che mi son piaciute di più. L'eroe che ci descrive la Masella è un uomo vero, con pregi e difetti, calato nel suo tempo ma con un'apertura mentale che ne dimostra l'intelligenza. Burbero a volte e chiuso,leale e orgoglioso ha anche un lato passionale  celato ma prorompente quando si manifesta verso la donna desiderata. Teresa di contro è più istintiva e vivace, sotto molti aspetti il suo giusto contrappunto e anche lei al di là delle sue insicurezze saprà con intelligenza stare al fianco di quest'uomo complesso. Per quanto riguarda il contesto storico dalla Masella c'è sempre da imparare: si esce arricchiti dai suoi romance di nozioni veritiere e puntuali che arricchiscono di particolari  le fasi storiche che abbiamo studiato e che magari abbiamo dimenticato. La nascita del polo industriale Ansaldo, del perché fosse stata voluto fortemente da Cavour sono delle chicche che rendono questo romance anche (nel suo piccolo) fonte di cultura. Ho imparato ad amare Genova proprio attraverso i romanzi noir della Masella dove la città è essa stessa protagonista, quindi  amo le descrizioni dei luoghi dove si svolgono gli avvenimenti. Sono interessata però a sapere se certi luoghi di quel periodo da lei descritti , ad esempio Carignano (definito quartiere nuovo)  siano cambiati e in che modo. Qui Samantha tu puoi soddisfare la mia curiosità!

 Qui gioco in casa, i luoghi descritti nei romanzi di Maria sono tutti perfettamente caratterizzati, il quartiere di Carignano esiste tutt’oggi ed è uguale a quello descritto con la Chiesa di Santa Maria .



Il ponte che collega Carignano con il centro storico che però ahimè non ha più le antiche case al di sotto ma un nuovo centro direzionale.

Strada nuova ormai diventata Via Garibaldi con i palazzi nobiliari ormai trasformati in musei e sedi bancarie, Campetto, Via degli Orefici e la Piazza Caricamento che si affacciava sul porto e le sue terrazze di marmo ormai scomparse.

Ci tengo a dire che oggi in piazza Caricamento spicca la statua di Raffaele Rubattino personaggio del romanzo della Masella realmente esistito.




Tirando le somme leggere un buon romance storico può insegnare molte cose pur essendo considerato solo narrativa d’evasione. GIUDIZIO UNANIME:  ½ : BELLO!







MARIA MASELLA SI RACCONTA...
Sono nata a Genova, dove ho sempre vissuto. Da quando ho memoria ho amato leggere e desiderato scrivere. Eppure ho scelto un percorso di vita che a molte può sembrare in contrasto con le mie inclinazioni: senza problemi mi sono laureata in matematica e ho insegnato con soddisfazione fino all’età della pensione. (nota: se in un qualsiasi romanzo faccio riferimento alla matematica o alla fisica, state tranquille, è corretto!)
E la scrittura? Ho sempre scritto, a mano, sulla Olivetti, con il pc… Scrivevo per me e per poche amiche e amici fedeli, mi dicevo che era uno sfizio. Avevo il mio lavoro, serio, anche appagante. Ma a quarant’anni ho fatto un colpo di testa, ho inviato un racconto noir a un concorso, all’epoca era l’unico modo per farsi conoscere… E’ piaciuto e non mi sono più fermata. Come se tutto quello che avevo tenuto compresso fosse esploso all’improvviso, ho scritto alternando romance (allora si chiamavano rosa) e noir (si chiamavano gialli), con qualche puntata fuori dai generi “codificati”. Scrivo perché mi piace e ad alcuni piace ciò che scrivo. Pensate che sia una persona razionale, precisa, ordinata? No, scrivo senza scaletta, “alla brava”, ma le revisioni sono tantissime e lì esce il matematico di professione. A volte rileggendo i miei libri o parlando con i miei lettori mi stupisco di quella persona che abita dentro di me e inventa storie nerissime o appassionate, mentre io sono una banalissima ex insegnante di matematica con una vita normale al 100%. Eppure quando alle presentazioni dei miei libri arrivano gli ex studenti dicono che banale non ero, anzi piuttosto strana e divertente. La verità è che non sono tanto sicura di chi sia veramente maria masella.


 VISITATE IL SUO SITO:  

TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? CONOSCI ALTRI STORICI DI MARIA MASELLA? TI PIACE IL SUO STILE? 


PARTECIPA ALLA NOSTRA BOOK CHAT!


23 commenti:

  1. Come mi piacciono i romanzi storici con i riferimenti storici precisi, bella recensione come sempre.
    Spero che una volta esca il numero uno!
    Stefania A.

    RispondiElimina
  2. Avevo lasciato un commento, ma non lo vedo.
    Comunque, complimenti all'autrice per un romance storico accattivante e complesso; e alle nostre ragazze per la recensione. Anch 'io amo il "rosa" storico.

    RispondiElimina
  3. Non ho letto ancora nulla di questa " storica" autrice. Spero che questa sia la volta giusta. Milena

    RispondiElimina
  4. Non conosco Maria Masella... i noir non sono proprio il mio genere! Ma questo è un romance... e io amo i romance! Storici e non... Sono un'inguaribile romantica e leggendo le vostre recensioni (sempre impeccabili) questo mi sembra molto coinvolgente! Perciò incrocio le dita... ;)

    RispondiElimina
  5. Amo i romanzi ambientati in Italia e ho già avuto occasione di leggerne della nostra autrice. Inoltre mi fa piacere sapere che la bravissima Maria Masella è una matmatica come me. Partecipo con entusiasno perchè ci terrei molto ad avere il romanzo con dedica della mia "collega". Grazie e ciao.
    Micaela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche le matematiche hanno un <3 romantico!
      maria masella

      Elimina
  6. Come è bello entrare "dentro" la Storia attraverso i personaggi di Maria Masella! Mi sono appassionata subito al suo stile sobrio ma sempre incisivo, semplice ed elegante. Spero di poter aggiungere questo libro, impreziosito dal suo autografo, alla mia collezione. :)

    RispondiElimina
  7. Ciao a tutte... io sono la fortunata che ha vinto il romanzo la volta scorsa e questa volta ci vorrei riprovare perchè la Masella è un'autrice della quale ho già apprezzato in passato alcuni capolavori e quindi non posso lasciarmi sfuggire l'opportunità di avere anche un suo autografo. Il romance per come lo preferisco io, se è storico, è molto meglio, non lo so, è qualcosa che mi coinvolge appieno... E poi questo periodo storico italiano secondo me è il massimo! Inoltre i libri della Masella mi aiutano per "conoscere" una città come Genova che non ho mai visto ma che amerei molto visitare... Chissà... io incrocio nuovamente le dita!!!

    RispondiElimina
  8. Accipicchia, quanta roba! Trama noir, storico, romance coerente nei rapporti interpersonali dell'epoca (non dimentichiamo che nel 1853 i matrimoni erano combinati e difficilmente si sbandierava l'amore!!!), una scrittura essenziale, da buona "Zenese", e per una di Albenga trapiantata al Sud cosa vuoi di più? Facciamo così: una copia di La Forza dei Sogni e un bel pezzo di focaccia di Recco, che ne dite???
    A proposito, gran bel titolo.

    RispondiElimina
  9. Ringrazio le due "matte" che hanno recensito! Se le lettrici si divertiranno a leggere il mio romance almeno la metà di quanto mi sono divertita io a leggere la vostra rece incrociata, non avrò lavorato invano.
    Ringrazio le lettrici che hanno già commentato.
    Ora vi lascio, ho una storia sul fuoco!
    maria masella

    RispondiElimina
  10. Bellissimo questo romance e credo che il romanzo sia proprio bello la vostra recensione mi ha incuriosito tremendamente.... aiuto ragazze come posso fare la mia WL aumenta a vista d'occhio. Bhè provo a vincerlo altrimenti compra con un click. E poi Genova ho ricordi meravigliosi di quella città favolosa
    condiviso su
    https://twitter.com/streghetta6831/status/519901006306373632
    https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10203021404031859
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/Wcm2BPM17qr

    RispondiElimina
  11. mi incuriosisce questa autrice, non la conoscevo! mi piace moltissimo la cover e la trama sembra promettente! ci provo!

    fraghi88 follower
    su twitter https://www.twitter.com/fraghi88
    fb https://www.facebook.com/fraghi88
    su g+ francesca ghiribelli
    https://plus.google.com/u/0/113267964871389608540/posts
    condiviso su tutto
    fraghi88@alice.it

    RispondiElimina
  12. ho bisogno di 9 vite per poter leggere tutti questi libri che mi interessano!!ma voi come fate a leggere tutti questi bei libri e a recensirli così bene da intrigare??

    RispondiElimina
  13. Anche stavolta siete riuscite nell'intento di incuriosire.... e poi la trama è tra quelle che preferisco, sarà trita e ritrita ma quando un libro è scritto bene la differenza sta tutta lì !
    Samantha

    RispondiElimina
  14. Ero convinta di avere già lasciato un commento e stato per perdere l'occasione di provare a vincere questo romanzo...
    Come sempre la vostra recensione non ha fatto che far aumentare la curiosità verso un libro che già aveva attirato la mia attenzione.

    RispondiElimina
  15. Francesca Romana Iacopini13/10/14, 09:17

    Senz altro tutto da scoprire!!
    Evviva il rosa con tutte le sue " sfumature ".... Soprattutto se ambientato in epoche lontane...
    Un saluto affettuoso a tutte le donne curiose e romantiche come me...!

    RispondiElimina
  16. Grazie a "la mia biblioteca romantica" e alle due "matte" che hanno splendidamente recensito (il mio romanzetto ha avuto l'omaggio di dettagliate illustrazioni, anche molto puntuali). Le due sanno che non so allegare foto...
    Un grazie anche a tutte le lettrici che hanno commentato sul blog, spero che non restino deluse. Ora le matte padrone di casa mi diranno di tutto, ma ho deciso di violare le regole del giveway: estrarrete due copie fra tutte le intervenute, escludendo micaelac, che avrà diritto a una copia speciale... Ragazze, come posso non premiare una collega? quindi anche la collega micaelac invierà i suoi dati al blog. Mi arriveranno fulmini e saette dalle cape? E allora? in questi giorni da queste parte non sono mancati... maria masella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, carissima, tranquilla niente strali, piuttosto grazie a te che da due fai diventare le copie in regalo tre!

      Elimina
    2. Grazie cara "collega", sei veramente gentile per l'omaggio speciale, graditissimo! Pensa che solo ora mi sono accorta di questa tua decisione e così mi affretto ad inviare il mio indirizzo. Un bacione.
      Micaela

      Elimina
  17. Apprezzo molto le vostre recensioni e ormai sono un'affezionata lettrice del blog,. Mi fido di voi e mi aiutate a scoprire novità interessanti. Bella la recensione di un romanzo storico ambientato in Italia! Spero che gli editori vi leggano per capire cosa pubblicare, a volte si segue l'onda delle mode lasciando fuori quello che non segue la scia del momento a discapito dell'originalità. Mi raccomando fatemi scoprire altre cose belle! A presto Clara

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!