IL MIO SBAGLIO PREFERITO di Chelsea M. Cameron (Harlequin Mondadori) - Recensione

Autrice: Chelsea M. Cameron 
Titolo originale: My Favorite Mistake
Traduttrice: Luigi Bertolini
Genere: New Adult , erotico
Ambientazione: Usa
Pubblic. originale: Autopubblicato con  Createspace, 2012
Pubblic. italiana: Harlequin Mondadori,  Libreria , 20 ottobre 2014,€14,90
Parte di una serie:  1° serie “My favorite mistake”.
Livello sensualità: Media
Disponibile in ebook? Sì


TRAMA: Due segreti. Una scommessa. Chi cederà per primo? Fin dal loro primo incontro, Taylor Caldwell non sa se desidera baciare o prendere a pugni Hunter Zaccadelli, il suo nuovo coinquilino. Da una parte Hunter è un affascinante ragazzo dagli occhi blu, irresistibile e pieno di charme. Dall'altra è il tipico bad boy, con la chitarra sempre in mano e il corpo coperto di tatuaggi. Forse è per questo motivo che Taylor ha paura di innamorarsi di lui, non vuole restare scottata e quindi è necessario che Hunter se ne vada... prima che sia troppo tardi. Anche Hunter ha avuto le sue delusioni e i suoi dolori nel passato, ma Taylor ha una risata così sexy e inoltre non gliene fa passare una liscia! Insomma non può darsi per vinto facilmente e le propone una scommessa: se lei riuscirà a convincerlo che lo odia o lo ama sul serio, lui se ne andrà dall'appartamento, lasciandola finalmente in pace. Ma quando il passato riemerge all'improvviso Taylor deve decidere: fidarsi di Hunter confidandogli il suo segreto più nascosto o fare tutto il possibile per vincere la scommessa e allontanarlo per sempre. 


“Non mi piaci. Non mi piace l’odore dei tuoi capelli, non mi piace dover sempre pensare di svegliarmi e vedere la tua faccia. Detesto come il letto mi è sembrato vuoto quando te ne sei andata. Non mi piace come sei stata brava con la mia famiglia, e in particolare con Harper, e come ho desiderato vederti ancora insieme a loro, ma non da semplice ospite. Sì, da membro della famiglia, hai capito bene. Non mi piaci per niente."

Nell’ultimo periodo la mia smodata passione per i New Adult si era un po’ affievolita, probabilmente anche a
causa dell’abnorme invasione di questo genere di letture  che non sempre ho giudicato valevole di approfondimento, per cui sono rimasta silenziosa, aspettando che qualche nuovo titolo mi colpisse risvegliandomi da questa sorta di torpore. Per cui eccomi qui a parlarvi di “Il mio sbaglio preferito” di Chelsea M. Cameron, una lettura che con la sua freschezza e vivacità colpisce dritto al cuore di chi legge, pur essendo una storia senza eccessive pretese e ben farcita di luoghi comuni. Vi avverto che questo romanzo è indirizzato ad un pubblico che apprezza le ambientazioni nei campus universitari (stile “Uno splendido disastro”) e che ha amato “Ti aspettavo” di J. Lynn, un titolo a cui la Cameron pare essersi ispirata parecchio, soprattutto nel raccontare l’adorabile personaggio maschile. Come accennato lo schema è molto classico: lei brava ragazza innocente lui playboy incallito che ci prova con tutte, finchè  scopre che l’unica che gli resiste è la sola che vale la pena conquistare.
Mi ci sono voluti appena due capitoli per comprendere che questa storia mi sarebbe piaciuta molto, non so, sarà che subisco sempre il fascino del finto cattivo ragazzo che, per conquistare la bella e scontrosa di turno, non esita a sfoderare fascino, sfacciataggine e abilità culinarie sorprendenti. Diciamoci la verità: chi non vorrebbe essere presa per la gola? Chi afferma che la seduzione passi prima per lo stomaco, esprime una grande
verità. Ma Hunter, dietro le sue abilità di cuoco, nasconde un tragico passato che appesantisce la sua giovane anima, un segreto così atroce da pietrificare i  rapporti sentimentali che il giovane vive con estrema leggerezza, fino all’incontro/ scontro con Taylor che lo manda letteralmente al tappeto. Taylor non è la classica ragazza ventenne spensierata, anche lei come Hunter nasconde un peso nel cuore, è come se da anni si fosse nascosta dietro ad un muro di spine e solo la folle imprudenza di un ragazzo pazzamente innamorato riuscirà a scavalcare la barriera.
Come avrete capito questo romanzo mi è piaciuto e tanto, ho amato i dialoghi a volte scarni, gli scambi di battute piccanti fra Hunter e Taylor, sempre in bilico fra passione e amore, ragione e follia, soprattutto ho adorato la loro convivenza inizialmente forzata che si trasforma piano piano in una provvidenziale coincidenza che cambierà il corso del loro destino. Questi due ragazzi, entrambi feriti dalla vita, insieme trovano la forza non di guarirsi reciprocamente, ma di risanarsi singolarmente, perché l’amore non crea mai dipendenza, ma libertà e la forza per rinascere la si deve trovare innanzitutto dentro noi stessi. Ebbene, direi che l’esperimento NA di Harlequin sia riuscito perfettamente e adesso non ci resta che aspettare l’arrivo degli altri romanzi della serie, tutti autoconclusivi e, si spera, meritevoli come questo. Da leggere!











ebook             cartaceo

DA LEGGERE NELLA SERIE MY SWEETEST MISTAKE
1. My Favorite Mistake ( 2012)- Ed.italiana: IL MIO SBAGLIO PREFERITO, Harlequin, 
ottobre 2014  
2. My Sweetest Escape (2014) - Ed.italiana: LA MIA FUGA PIU' DOLCE , Harlequin, marzo 2014  - LEGGI QUI la ns recensione

L'AUTRICE
Chelsea M. Cameron è una scrittrice americana di  YA/NA che vive nel Maine. Amante di cose varie anche ridicole, di Jane Austen/Charlotte e Emily Bronte, entusiasta della torta red velvet, ossessiva bevitrice di te, vegetariana, ex cheer leader. Quando non scrive le piace guardare programmi di vendita televisiva, cantare in macchina e twittare. Ha una laurea in giornalismo dell'università del Maine, che però ha abbandonato per dare vita ai personaggi che nascono nella sua testa. Spesso questi personaggi sono un po' strani come lei.
VISITA LA SUA PAGINA FB: 


TI INTERESSA QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? TI PIACE LO STILE DI CHELSEA CAMERON.

7 commenti:

  1. Quando mi hanno detto di questa uscita americana speravo con tutto il cuore ke venisse pubbicata qui in iItalia così grazie alla Harmony abbiamo questo gioiellino da poter leggere e gustare la sera.La narrazione avviene dal punto di vista di Taylor.Taylor è una giovane ragazza di 19 anni che ha vissuto una brutta esperienza quando era ancora piccolina ma nn vi svelo nulla Hunter è davvero un personaggio dalla dolcezza disarmante, che non compare solo a tratti nella narrazione ma permea dalle sue azioni sin dalle prime pagine creando un mix unico.Quando viene presentato x la prima volta il personaggio maschile noti la somiglianza di due persone Travis ed Cam ma Hunter non ha nulla di meno rispetto agli altri due xkè è un ragazzo che pur sofferto nella vita ha una profondità unica e uan spensieratezza che rendono la lettura piacevolissima.I protagonisti però non sono i classici stereotipi, come non lo è neppure la trama al contrario di quello che ci si potrebbe aspettare l'autrice riesce a spiazzare il lettore ed a conquistarlo fin dalle prime pagine.La maggior parte del libro è un vero e proprio tira-e-molla tra due personaggi forti e caparbi che fanno di tutto per strappare il controllo della situazione l'uno dalle mani dell'altro… perché sanno che, una volta abbandonatisi, insieme sarebbero meravigliosamente perfetti e questo gli fa paura.Il romanzo è ai livelli di libri ben più famosi, con una caratterizzazione dei protagonisti molto profonda nonostante la giovane età, scritto molto bene e sicuramente riuscirà ad appassionare gli amanti del genere e non solo.
    Questo romanzo è riuscito a conquistarmi sin dalle prime pagine della lettura , trattando con estrema delicatezza temi complessi e con grande intensità un'ampia gamma di sentimenti.Non ci sono molti eventi che movimentano la trama ma ci si appassionerà alle vite dei protagonisti, al loro passato e all'evoluzione nel loro presente, un viaggio ed un racconto forse più basati sul lato più profondo delle emozioni, sentimenti intesi nel senso più ampio del termine che affrontano anche affetti e famiglia.

    RispondiElimina
  2. innanzitutto GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!! stavo cercando un libro da leggere e ovviamente sono venuta da voi a sbirciare... adoro questo genere, ma è difficile trovare libri veramente emozionanti.. questo l'ho amato da subito... dalla ginocchiata di Taylor nelle parti basse di Hunter! lì ho capito che avevo fatto la scelta giusta! ho sofferto con loro quando hanno raccontato la loro storia, il loro passato... e mi sono sciolta in un brodo di giuggiole con la non dichiarazione di Hunter (in quel momento avrei voluto far leggere il passaggio anche a mio marito...della serie "se mi fai dichiarazioni cosi anche solo una volta al giorno, fai di me la donna piu felice del mondo!").. l'ho divorato in poche ore, veramente bello... lo consiglio a tutti, davvero!

    RispondiElimina
  3. Anch'io l'ho appena finito di leggere. Un bel romanzo, che mescola ironia, sensualita' e dramma. La lettura scorre veloce e soprattutto e' davveto realistico... lei e' cosi' tenera quando si vergogna di mettere davanti a lui l'apparecchio notturno pet i denti!! Una ragazza normale finalmente!! Proprio un bel libro...

    RispondiElimina
  4. La solita storia due ragazzini tanto dolore tante lacrime no grazie passo oltre
    Dani

    RispondiElimina
  5. Ho appena finito di leggere questo romanzo, carino, ma niente di più, e soprattutto, secondo me, assolutamente non paragonabile a dei must come " Uno splendido disastro" e " Ti aspettavo". Milena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono perfettamente d'accordo

      Elimina
  6. Carino, scorrevole, ma...davvero banalissimo e non-credibile. Solita storiella, lei diffidente per un passato difficile, lui bad boy che si "infatua" di lei all'istante. Se tornassi indietro, ne farei volentieri a meno.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!