TUTTE LE VOLTE CHE VUOI di Armando Prieto Pèrez - Recensione

Autore: Armando Prieto Pèrez
Genere: Erotico contemporaneo
Ambientazione: Italia
Pubb. Italiana: Rizzoli Max, maggio 2014, pagg. 340, €12,67 
Livello di sensualita: ALTO
Disponibile in e-book:
  
TRAMA: Sangue cubano e un amore quasi carnale per l’arte, Luis è un seduttore istintivo, di quelli senza inibizioni né regole: è per questo che nessuna sa resistergli, e le sue conquiste finiscono puntualmente nell’atelier sui Navigli dove lui dipinge. Sul sesso crede di sapere anche di più di quello che serve, almeno finché incontra lei, proprietaria di un negozietto di vinili dove il tempo sembra essersi fermato, che senza chiedergli il permesso, da nemica giurata diventa la sua ossessione. Tutta colpa di un furetto. Eh sì, perché se la graziosa bestiola di lei è diventata di troppo in casa, ecco che, in una notte di primavera in cui Milano sembra magica, Luis si trasforma nel Principe Azzurro: si occuperà lui di Lucky, ma in cambio lei dovrà posare come modella per le sue opere, un pomeriggio a settimana, per sei settimane. Un vero e proprio contratto, il loro, di cui Luis perderà presto il controllo, lasciandosi prendere da una passione che lo porterà più lontano, nel gioco del piacere, di quanto si sia mai spinto. E mentre insegue l’ispirazione e a poco a poco conquista la sua preda, non si accorge che in realtà non è lui il cacciatore e che, forse, con lei ha trovato l’amore. Ma è pronto per riconoscerlo e accettarlo? Tutte le volte che vuoi è una storia di travolgente erotismo, che svela alle donne quello che ogni uomo vorrebbe nascondere, dentro e fuori dal letto: anche gli uomini possono innamorarsi, e con il cuore il sesso non ha davvero limiti…


Prima di cominciare la lettura ero un po’ dubbiosa. Recentemente ero stata delusa da alcuni romanzi erotici; altri mi avevano presa, ma non fino in fondo. E poi mi chiedevo: un erotico scritto da una penna maschile… come sarà? Ebbene, “Tutte le volte che vuoi” è stata una vera sorpresa, quasi una rivelazione.
La storia è bellissima, ti prende fin dalle prime pagine e ti trascina con sé fra lacrime, risate e forti emozioni. I personaggi sono credibili, ben caratterizzati, e ciascuno con le proprie peculiarità, il proprio carattere, il proprio vissuto. Ho apprezzato persino il furetto Lucky-Da Vinci, che a mio parere è un personaggio a tutti gli effetti.
Come non affezionarsi poi al protagonista, Luis, al suo modo di fare beffardo e ironico, ma sincero; alla sua arte e al suo modo di vivere le passioni intensamente, fino all’arrivo dell’amore vero. E che dire di Leo? Il musicista libertino e di famiglia benestante che si prende la sua bella sbandata per amore, dopo aver fatto soffrire un discreto numero di ragazze. Ho apprezzato Adela per la sua libertà e gioia di vivere e Manuela per la sua lealtà in amicizia.
Ma soprattutto ho adorato Eva, la protagonista, una giovane donna che ha alle spalle una storia d’amore finita male e un intenso dolore, che l’avvicina un po’ a tutte noi, ma che grazie a Luis riscopre i sentimenti, al punto da trovarsi di fronte a una scelta difficile: decidere con la ragione o con il cuore?
Lo stile di Armando Prieto Pèrez è molto buono: lineare, fluido, coinvolgente. Con poche pennellate questo autore riesce a far entrare chi legge nella metropoli milanese o su una spiaggia della Sicilia, come se le vedessimo con i nostri occhi. E ci trascina nelle vite dei suoi personaggi, al punto da farli diventare nostri amici e a indurci a soffrire o emozionarci insieme a loro.
La narrazione è in prima persona, il punto di vista unico, quello del protagonista maschile. Tuttavia, per una volta non sono stata disturbata da questa scelta. Sarà l’ottima capacità narrativa dell’autore, ma ho trovato addirittura molto interessante poter avere il vero punto maschile in un romanzo di questo genere. Attraverso i pensieri di Luis riusciamo a comprendere meglio l’universo maschile e finiamo per vedere noi donne, attraverso i loro occhi. Noi che andiamo in paranoia se non siamo in ordine e ben truccate o se abbiamo un filo di cellulite, mentre loro manco ci pensano a queste cose! Ho sorriso più volte del punto di vista di Luis, se messo a confronto col nostro.
Infine, posso dire che l’erotismo di Armando Prieto Pèrez è fine ed elegante, mai volgare e soprattutto non fa da perno all’intera vicenda, ma si limita a valorizzarla. Insomma, se vi aspettate pagine e pagine di sesso, senza null’altro che questo, “Tutte le volte che vuoi” non è il libro per voi. Questa è una storia intensa, fatta sì di eros, ma soprattutto di sentimenti. Preparatevi a commuovervi ed emozionarvi con Luis ed Eva, fino a un finale che vi lascerà un gusto dolcissimo e un sorriso sulle labbra.
Spero proprio di riuscire a leggere altri romanzi di questo autore perché mi ha letteralmente conquistata. Per il momento non posso far altro che consigliarne la lettura.






LEGGI QUI UN ESTRATTO DEL ROMANZO






TI INTERESSA IL BREVE PREQUEL A QUESTO ROMANZO? 
SCARICALO DA QUI GRATUITAMENTE!



GUARDA IL BOOK TRAILER!



L'AUTORE

 Armando Pietro Perez è nato a Cuba nel 1975, ha studiato alla Accademia di Belle Arti di l'Havana. Vive a Milano da tredici anni dove ha fatto tanti lavori: tatuatore, modello, disegnatore di storyboards. Adesso lavora come artista e ipnologo. TUTTE LE VOLTE CHE VUOI è il suo romanzo di esordio come scrittore.


TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? CHE DIVERSITA' CI SONO FRA UN AUTORE UOMO CHE SCRIVE DAL PUNTO DI VISTA DEL PROTAGONISTA E UN'AUTRICE CHE FA LA STESSA COSA?


13 commenti:

  1. Ho letto il libro e mi dispiace ma per una volta - e devo dire stranamente - non concordo con il parere di Laura, L'ho trovato un autoincensamento dello scrittore trasposto nel personaggio maschile e mi sono davvero annoiata leggendolo e
    sicuramente non prendero altri libri di questo autore (?).
    Antonella Tonon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Di sicuro nel personaggio di Luis c'è molto dell'autore, l'ho notato anch'io. Tuttavia questo fatto non mi ha dato noia né l'ho considerato un "autoincensamento", ma questo è solo un mio parere. :-)

      Elimina
  2. Interessante la recensione e anche il fatto che sia un erotico scritto da un uomo... non ne vedo in giro molti. Penso che lo proverò, ciao
    Maristella

    RispondiElimina
  3. ma poi siamo sicuri che sia un uomo quello che scrive un erotico fine e non volgare? non sarà per caso una trovata dell'editore per accalappiare consensi dei curiosi?
    Stefania A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Stefania come sei malfidata....poco probabile che uno scrittore sia allo stesso tempo gnokko e bravo? Bè, a pensarci bene..ehehehheh! ;o)

      Elimina
    2. Oddio, mi auguro che le case editrici non arrivino a tanto! :-) Comunque credo che anche un uomo possa scrivere d'amore e di erotismo in modo fine e non volgare. Forse siamo noi ad avere dei pregiudizi in tal senso perché non siamo abituate a leggere romanzi erotici scritti da uomini.

      Elimina
  4. Anch'io sono attirata da questo libro. Mi interessa il punto di vista maschile. Anche un erotico scritto da un uomo può aiutare.
    Bella la tua recensione Laura. Hai notato differenze di stile e/o contenuti dagli erotici al femminile, che li trovo alquanto ripetitivi.
    PATTY

    RispondiElimina
  5. CHE DIVERSITA' CI SONO FRA UN AUTORE UOMO CHE SCRIVE DAL PUNTO DI VISTA DEL PROTAGONISTA E UN'AUTRICE CHE FA LA STESSA COSA?
    Credo sia difficile entrare nella testa di un uomo e ancora più difficile nel suo cuore, cioè sentire come sente un uomo l'amore. Non ho trovato ancora una scrittrice che mi abbia convinta.
    C'è stato un attimo, cioè il primo volume di Rainer Miller, il secondo ed il terzo non mi hanno convinta.
    PATTY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo anch'io che per una donna sia difficile entrare nella vera mentalità maschile, Patty. E questo è uno dei motivi per cui ho trovato molto interessante questo romanzo. Per una volta il punto di vista maschile non era quello "immaginato" da una donna, ma quello reale. Che poi si tratti di un romanzo e le vicende siano di pura fantasia non importa, io ne sono stata conquistata. :-)

      Elimina
  6. Ciao! Anche a me incuriosisce un sacco un erotico scritto da un uomo...per quanto possiamo provarci forse non saremo mai in grado di delineare i pensieri e il comportamento maschile fedelmente, sará sempre un compromesso tra ció che ci sembra e ció che vorremmo. Questo invece dovrebbe essere piú reale come dice Laura. A meno che l'autore stesso non l'abbia voluto in un certo senso "addolcire" per renderlo piú gradevole...in ogni caso non vedo l'ora di leggerlo! Tempo fa ho cercato appositamente libri di questo genere scritti da un uomo ma non ne ho trovato, ed ora grazie a voi eccone uno qui! :)
    Grazie per il vostro meraviglioso blog! :)
    Saluti,
    Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E grazie a te Simona perchè sei una delle nostre MERAVIGLIOSE LETTRICI! Una volta tanto un maschietto che si mette in gioco con una storia d'amore. Dopo facci sapere come l'hai trovato, eh?!

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!