UNA SETTIMANA PER INNAMORARSI di Tessa Dare (Mondadori) - Recensione

Autrice: Tessa Dare
Titolo originale: A Week to Be Wicked
Traduttore: Piera Marin

Genere: Romance storico
Ambientazione : Inghilterra, 1814 ( periodo Regency )
Pubbl. Originale: Market Paperback, Avon, 2102, pp.356 
 Pubbl. Italiana :  Mondadori, I Romanzi  classic, nr 1080,   giugno 2014
Parte di una serie: serie Spindle Cove
Livello Sensualità  : ALTO
 Disponibile in Ebook  : Sì

TRAMA: Minerva Highwood vuole a tutti i costi andare in Scozia a presentare alla Reale Società Geologica la sua scoperta e vincere il premio in palio per la miglior relazione scientifica. Colin Sandhurst, lord Payne, scapestrato libertino privo di mezzi, desidera solo tornarsene alla vita dissoluta di Londra. In cambio del denaro del premio, accetta di accompagnare Minerva simulando una fuga d’amore. Un viaggio rocambolesco che li condurrà ben più lontano di quanto avessero immaginato, alla scoperta dei lati più nascosti e sorprendenti di entrambi. E alla sconcertante constatazione che il pericolo più insidioso, in agguato lungo il cammino, sarà quello di innamorarsi…


Una  settimana per innamorarsi è un romanzo assolutamente delizioso. È questa la prima cosa che direi a chi

mi chiedesse un parere sul  libro. Delizioso perché  mi ha fatto sorridere, ridere di cuore ,commuovere,  emozionare. La storia di Colin e Minerva è sostanzialmente il racconto di un viaggio, intrapreso da ciascuno per motivi diversi, un viaggio lungo 7 giorni che cambierà le loro vite.
Una delle cose più riuscite del romanzo sono l’umorismo e la comicità che percorrono  tutto il filo della narrazione e ciò è reso possibile dalla caratterizzazione dei suoi personaggi principali. Colin e Minerva sono agli antipodi, con caratteri opposti e opposte inclinazioni ,  questo da vita a battibecchi accesi e prese in giro ma anche a dialoghi di vera introspezione. Colin è all’apparenza un uomo scanzonato dedito alle donne al piacere alle risse, incline  a raccontar bugie e storie improbabili che tutti sono portati a credere soggiogati dal suo fascino. Minerva di contro è ombrosa e taciturna, di aspetto dimesso e occhialuta, gran lettrice e studiosa di geologia. Il Destino , o meglio l’ostinazione di lei, vuole che due persone così improbabili vivano insieme un’avventura che comprenderà tutta una serie di avvenimenti come una finta fuga d’amore, la rapina da parte di banditi, il dormire all’addiaccio, fingersi amanti a casa di un amico di vecchia data di Colin, recitare il ruolo di fratello e sorella. Ma l’avventura non è il centro della narrazione, lo è il viaggio reale e figurato  che queste due persone intraprenderanno nel conoscere se stessi .  Durante il tragitto che li porterà in Scozia (lei per ricevere  un premio per un’importante scoperta, lui per  ottenere  il denaro come compenso per averla  accompagnata  e risollevare le sue finanze), c’è tutto il tempo per loro due di dar vita ad una vera relazione. All’inizio il loro rapporto è basato sull’antagonismo perché troppo diversi per comprendersi , si stuzzicano, si insultano velatamente, lui fa finta di non ricordarsi il suo nome chiamandola con tutti i nomi possibili comincianti per M. tranne quello vero. Lei gli rivolge ogni epiteto possibile. I siparietti tra i due sono coinvolgenti perché lui è veramente arguto e simpatico e lei controbatte per le rime. E  come spesso accade   tutta quell’animosità  nasconde  un’attrazione “bollente” che li spinge comunque nelle braccia l’uno dell’altra. Fantastiche le scene notturne che si svolgono nelle varie locande in cui soggiornano, qui dialoghi frizzanti e passione la fanno da padrone.  La scena del primo bacio è un capolavoro di ironia comicità e emozione . Per insegnarle a baciare lui paragona la tecnica dell’atto “ad uno scavo, sì un bacio come si deve è come uno scavo. Quando scavate in cerca dei vostri piccoli trogloditi, non piantate brutalmente una vanga nel terreno, giusto?...” lei per tutta risposta :” Quindi, chi scava chi?” e via di questo passo. La convivenza forzata, quindi fa scoppiare la scintilla di un’attrazione sempre latente, ma instaura tra loro anche  confidenza che permette a Colin di raccontare a Minerva dei suoi incubi  notturni che affondano radici in un lontano passato. Lei lo comprende, lo coccola e lo rasserena. Minerva , dal canto suo scopre in Colin una persona che non la giudica stramba per i suoi interessi , che la sprona a trovare un suo posto nel mondo aldilà delle aspettative che la famiglia e la società hanno per lei.
E anche se il viaggio intrapreso non andrà come loro avevano immaginato  alla fine tutti e due scopriranno di essersi innamorati nonostante o forse proprio per le loro differenze.
 Se la prima parte del romanzo è un trionfo di battute, di azione, di situazioni al limite del surreale l’ultima parte farà felici le lettrici più romantiche. Il finale è intriso di “miele” con gesti teneri e dichiarazioni esplicite di amore imperituro.
 L’autrice nel creare  dei  personaggi così  bizzarri mi ha ricordato nello stile una scrittrice  molto amata: Amanda Quick. Soprattutto Minerva atipica, stravagante, studiosa, scrittrice,  divoratrice insaziabile di libri, rammenta molto da vicino il genere di eroina prediletta da quest’ultima, saggia e allo  stesso tempo  imprevedibile  che ha bisogno solo del compagno giusto per mostrare tutte le sue potenzialità anche se da sola alla fine si  sarebbe realizzata ugualmente. Una donna “moderna” insomma.  La Dare  ha una spiccata vena comica che rende i suoi romance leggeri ma non superficiali, mai noiosi  perché le situazioni evolvono rapidamente e i dialoghi sono preponderanti  nella narrazione. Come sempre mi ha lasciato soddisfatta e con un sorriso sulle labbra.
Dimenticavo! anche se “Una settimana per innamorarsi” è il secondo della serie “Spindle Cove”  si legge benissimo come stand-alone essendo le vicende qui narrate sostanzialmente incentrate sui  2 protagonisti.









LA SERIE SPINDLE COVE
1. A Night to Surrender(2011) - ed.italiana:  DOLCE RIFUGIO, Mondadori Collana Classic, nr1067 - Susanna Finch e colonnello Victor Bramwell 
1.5. Once Upon A Winter Eve (2011) -novella - inedita in Italia 
2. A Week to Be Wicked(2012)- ed.italiana:  UNA SETTIMANA PER INNAMORARSI, Mondadori Collana Classic, nr1080 Minerva Highwood e Colin Sandhurst 
3. A Lady by Midnight(2012)-ed.italiana: LADY A MEZZANOTTE, Mondadori Collana Classic, nr1109 Kate Taylor e Samuel Thorne - LEGGI QUI la ns recensione
3.5. Beauty and the Blacksmith(2013)- novella - inedita in Italia
4. Any Duchess Will Do (2013) - di prossima pubblicazione in italiano - Griffin York, duca di Halford e Pauline Simms
****
L'AUTRICE
Tessa Dare ha in pochi anni raggiunto le classifiche dei bestsellers con i suoi romance storici e ha vinto diversi premi incluso il prestigioso Rita Award e un RT Book ReviewsReviewer’s Choice Awards. La rivista  Booklist l'ha definita " la nuova stella del romance storico" e i suoi libri sono al momento stati tradotti in dodici lingue. Tessa ha lavorato come bibliotecaria e la lettura è sempre stata la su occupazione preferita. Attualmente vive con il marito , i due figli e il cane nella California del Sud in un confortevole bangalow .

VISITA IL SUO SITO: http://tessadare.com/




TI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? TI PIACE LO STILE DI TESSA DARE ?

2 commenti:

  1. lo sto leggendo, molto bello, in alcuni passaggi ridevo da sola! lo consiglio! Forse più bello del primo della serie!

    RispondiElimina
  2. Non ho letto il primo della serie ma questo romanzo è divertente e ben scritto.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!