PER TUTTI GLI SBAGLI di Irene Cao (Rizzoli) - Recensione

Autrice: Irene Cao
Genere: contemporaneo,erotico
Ambientazione: Italia, Veneto
Editore: Rizzoli, coll. La Scala, 4 giugno 2014, pagg. 320, € 6,90
Livello di sensualità: ALTO
Parte di una serie: 1° di una duologia
Disponibile in e-book:

TRAMA: Se c’è una cosa a cui Linda non potrà mai rinunciare, sono i suoi difetti. Ci hanno provato in tanti a cambiarla, a correggere le sue piccole imperfezioni per fare di lei la donna che volevano amare. Ma a trentatré anni, una carriera brillante da designer d’interni e un importante catalogo di fidanzati e storie di una notte, Linda sa che essere volitiva, irascibile, pigra, golosa è la sua forza. E che quando vuole una cosa, deve prendersela senza chiedere il permesso. La capisce davvero solo Alessandro, fotoreporter e amico di sempre, uno spirito libero come lei. 
In amore come nel sesso, Linda non ha ancora trovato ciò che vuole. Nemmeno lei sa cosa cerca, ma di sicuro non un tipo come Tommaso Belli. Freddo, controllato, magnetico nella sua bellezza curata nei dettagli, Tommaso è l’altro lato della medaglia perché è semplicemente perfetto. Quando però l’affascinante diplomatico le fa la proposta del secolo, arredare la sua villa nella campagna veneta, la terra in cui Linda è nata e che ama, non può rifiutare. Ma accettando sconvolgerà il suo mondo e il suo modo di vivere la passione. Scoprendo a sue spese che quando si accende, ormai è tardi per resisterle. 


La cosa che più mi ha colpita in questo romanzo è l’originalità. Nella marea di romance erotici che sono uno il clone dell’altro, “Per tutti gli sbagli” si distingue per trama, personaggi e ambientazione. L’unico cliché che possiamo incontrare, se vogliamo definirlo così, è la presenza del classico protagonista, bello e ricchissimo. Tuttavia, anche in questo la Cao si distingue, perché l’attenzione non è incentrata unicamente su di lui. 
In effetti “Per tutti gli sbagli” si potrebbe definire un romanzo corale, in quanto la vicenda non si concentra sulle avventure di Tommaso e Linda, bensì gira attorno a quella di tanti altri personaggi che entrano nel cuore del lettore, catturandone l’interesse. Primo fra tutti Alessandro, l’affascinante fotografo che ha girato il mondo. Ma anche lo zio Giorgio, Nadine, bellissima fidanzata di Tommaso, o Marcella e Valentina, ciascuno con una sua storia e una sua caratterizzazione specifica.
L’erotismo della Cao è fine ed elegante e sembra fare da sfondo alla vicenda, invece di esserne il fulcro. Se vi aspettate una storia sullo stile Cinquanta sfumature, scordatevela. La trama non ruota affatto attorno alle peripezie erotiche dei nostri protagonisti, ma si sviluppa piano piano, fino a culminare in un epilogo che mi ha emozionata profondamente.
Per questo “Per tutti gli sbagli” potrebbe piacere anche a chi non ama il genere erotico, in quanto le scene di sesso si possono contare sulle dita di una mano. Anzi, io lo definirei piuttosto un romance contemporaneo con un livello di sensualità alto.
Le uniche cose che mi hanno un po’ infastidita di questo romanzo sono l’uso del narratore esterno, invece del punto di vista dei personaggi (tra l’altro col tempo al presente che in genere mi fa storcere il naso) e l’antipatia della protagonista, Linda.
Ma devo dire che la vicenda mi ha coinvolta al punto che mi sono lasciata alle spalle queste lievi “imperfezioni”. Tra l’altro c’è da dire che l’antipatia è una delle caratteristiche di Linda e non una sbadataggine dell’autrice. Lei è volutamente così: arrogante, istintiva, irascibile, gelosa. Non sono riuscita a immedesimarmi in Linda, ma sono tuttavia riuscita a comprendere il personaggio e il fatto che queste debolezze sono in realtà la sua forza.
Inoltre ho apprezzato la parte suspense che si respira nel finale e che mi ha tenuta col fiato sospeso, dando all’intera vicenda quel tocco in più. Adesso aspetto il secondo romanzo della duologia che uscirà a luglio.






LEGGI QUI UN ESTRATTO DEL PRIMO CAPITOLO 
DEL ROMANZO

DA LEGGERE DI IRENE CAO
Trilogia
Io ti guardo (2013), ed. Rizzoli, Leggi QUI la ns recensione
Io ti sento (2013)
Io ti voglio (2013)
Duologia
Per tutti gli sbagli (giugno 2014)
Per tutto l'amore (luglio 2014)


GUARDA IL BOOKTRAILER



L'AUTRICE
IRENE CAO è nata a Pordenone nel 1979. Ha studiato Lettere Classiche a Venezia, dove ha conseguito anche un dottorato in Storia Antica. Attualmente vive in un piccolo paese del Friuli. La sua trilogia erotica composta da Io ti guardo, Io ti sento e Io ti voglio è già uscita in Spagna, Francia, Olanda, Portogallo e Turchia ed è in corso di traduzione in otto Paesi.


VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? L'EROTIC ROMANCE ALL'ITALIANA TI PIACE DI PIU' O MENO DI QUELLO SCRITO DA AUTRICI ANGLOSASSONI?

4 commenti:

  1. avevo letto l'altra trilogia di quest'autrice e mi era piaciuta. Io di solito apprezzo i protagonisti non troppo perfetti, leggerò questo libro, grazie

    RispondiElimina
  2. Si vede che sarà migliorata, ma non ho capito se alla fine a Laura il libro è piaciuto veramente
    Stefania A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il romanzo mi è piaciuto. Altrimenti non gli avrei dato 4 cuori e 1/2! :-)
      L'unico appunto che potrei fare alla Cao è quello di migliorare un po' la tecnica: usare il narratore esterno (o onnisciente), alla Manzoni per intendersi, dà meno possibilità a chi legge di sentirsi coinvolto nella vicenda. Però come trama e caratterizzazione dei personaggi era ottimo, secondo il mio punto di vista.

      Elimina
  3. Questo sì che è un ROMANZONE !!!!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!