HIT PARADE ROMANCE: IN VETTA EROTICI E NEW ADULT

Sono mesi ormai che “Erotici” e “New Adult” sono in vetta alle classifiche dei libri più venduti in Italia. Una escalation di successi messi a segno con precisione quasi chirurgica dalle più rinomate case editrici, che dopo la famosissima serie delle “Cinquanta sfumature” hanno iniziato a lanciare, dapprima con timidezza e, in seguito, con crescente sfrontatezza, numerose serie i cui argomenti principali sono essenzialmente due. Per quanto riguarda gli erotic romance, le trame di solito seguono uno schema stereotipato: lei giovane e ingenua, sedotta da un uomo più grande dal passato oscuro e dalle indiscutibili capacità sessuali, lui inizialmente la respinge ma ben presto capisce di non poterla lasciare andare, e così con l’aiuto della devota protagonista, supera turbe psichiche e demoni interiori. Un esempio recente è rappresentato dalla trilogia This man di Jodi Ellen Malpas, edito da Newton Compton nel 2014, dove il bello e dannato Jesse Ward dovrà affrontare molte sfide prima di riuscire a celebrare il suo agognato sogno d’amore. 
Un altro titolo recente che, pur appartenendo al genere erotico, si discosta lievemente dai soliti clichè, è la serie“Blackstone”, di Raine Miller, edita da Corbaccio nel 2014, dove ad avere un passato oscuro è la protagonista, e stavolta il lui di turno non è per niente schivo sentimentalmente, ma al contrario si dimostra spesso espansivo ed indulgente nei confronti della sua dolce metà. 

Per quanto riguarda i New Adult, invece, il discorso è estremamente più complicato perché ci sono vari tipi di NA: c’è il NA impegnato (stile Colleen Hoover) dove la tragicità del fato si scontra con l’inaspettata bellezza della vita, il tutto accompagnato da una prosa ricca di espressività e da un’accurata analisi interiore dei personaggi. A questo proposito mi sento di consigliarvi entrambi i libri pubblicati in Italia di questa talentuosa autrice, sto parlando di “Tutto ciò che sappiamo dell’amore”, edito da Rizzoli nel 2013, primo titolo di una trilogia che stiamo (io e le mie amiche di facebook) cercando di portare in Italia. Altro suo romanzo di impatto emotivo notevole è “Le coincidenze dell’amore, edito da Leggereditore nel 2013, che conquista l’anima grazie ad uno stile irresistibile e ad una storia attuale dove i mostri da semplici proiezioni mentali si trasformano in esseri viventi, e a volte capita di chiamarli papà. 
Ma i New Adult, pur continuando a seguire rigorosi schemi (crescita spirituale dei personaggi, superamento di barriere emozionali dovute alla giovane età, confusione sulla strada esistenziale da imboccare) possono anche essere leggiadri come Losing it Credevo che il cielo fosse azzurro" di Cora Carmack, edito nel 2013 da Edizioni Anordest, che racconta in chiave ironica le disavventure amorose di una studentessa innamorata del proprio professore di recitazione, il tutto condito da dialoghi serrati e scene d’amore piccanti. A questo proposito, infatti, nella maggior parte dei NA la parte erotica (ovviamente senza esagerare) è un fattore molto importante, perché la sfera sessuale è strettamente legata a quella emotiva e permette ai due personaggi di celebrare la loro storia d’amore in maniera completa consentendo loro di creare un vincolo umano indistruttibile. 
In molte mi chiedono quale libro potrebbero leggere per prendere confidenza con questo nuovo genere narrativo, le mie raccomandazioni sono sempre le stesse e, a parte Colleen Hoover, l’autrice che consiglio più spesso è Jessica Redmerski, che lo scorso anno abbiamo conosciuto grazie alla Fabbri Editori che ha pubblicato “Il confine di un attimo” e il “Confine dell’eternitàdue romanzi dal materiale umano notevole, dove il viaggio è inteso come metafora esistenziale e ci accompagna alla scoperta del senso dell’amore attraverso la strada del coraggio. 
Ed eccoci giunte alla domanda più impegnativa di tutte: credete che questi due filoni letterari continueranno a resistere, anche dopo che il sipario della novità si sarà chiuso? Francamente penso di si, perché è talmente tanta la passione che leggo nei commenti a queste opere, che difficilmente potrà calare il silenzio, anzi credo che il futuro sarà ricco di tanti nuovi Erotici e New Adult, e speriamo siano tutti meritevoli di essere ricordati o quanto meno siano un’esperienza di lettura piacevole.







DA LEGGERE NELLA TRILOGIA THIS MAN
1. This Man (2012) - Ed. italiana: LA CONFESSIONE, Newton Compton,marzo 2014  - Leggi QUI la ns recensione
2. Beneath This Man (2013) - Ed. italiana: LA PUNIZIONE, Newton Compton, aprile 2014 - Leggi QUI la ns recensione
3. This Man Confessed (2013) - Ed. italiana: IL PERDONO, Newton Compton,  maggio 2014 Leggi QUI la ns recensione

GUARDA IL BOOKTRAILER 



DA LEGGERE DI COLLEEN HOOVER

Serie Slammed

1. Slammed (2012) - ed.italiana: TUTTO CIO' CHE SAPPIAMO DELL'AMORE, Rizzoli, giugno 2013

2. Point of Retreat (2012)
3. This Girl (2013)

Serie Hopeless
 1. Hopeless (2012)ed. italiana: LE COINCIDENZE DELL'AMORE, Leggereditore, ottobre 2013

2. Losing Hope (2013)


GUARDA IL BOOKTRAILER DE LE COINCIDENZE DELL'AMORE


DA LEGGERE  DI JESSICA REDMERSY
Edge of Never
1. The Edge of Never (2012) - ed.italiana: IL CONFINE DI UN ATTIMO, Fabbri Life, luglio 2013 - LEGGI QUI la ns recesione
2. The Edge of Always (ebook novembre 2013) ed.italiana: IL CONFINE DELL'ETERNITA', Fabbri Life, novembre 2013-  LEGGI QUI la ns recensione
 Darkwoods Trilogy
1. The Mayfair Moon (2012)
2. Kindred (2012)
3. The Ballad of Aramei (2012)
Romanzi singoli
Dirty Eden (2012)
Killing Sarai (2013)


E VOI DA CHE PARTE STATE? MEGLIO EROTICO E NEW ADULT? O TUTTE E DUE? O NESSUNO DEI DUE? FORZA, IL SONDAGGIO E' APERTO! PARTEGGIATE PER CHI VORREBBE PIU' OFFERTA DI N/A ED EROTICO IN ITALIA E CHI NE E' GIA' STUFO?

20 commenti:

  1. E ancora una volta, come sempre, sono fuori dal coro. Sinceramente mi sento sopraffatta da questa valanga di trilogie erotiche e new adult, sembrano uno la fotocopia dell'altro.

    RispondiElimina
  2. Le trilogie erotiche le ho evitate praticamente da subito (dopo la batosta delle 50 Sfrantumature ho capito che dovevo evitare), i New Adult neanche li ho approcciati da tanto che mi interessavano. Alla fine ho capito che non sono adatta al mercato italiano, gli erotici per me sono altri e se i protagonisti non hanno un minimo di maturità faccio fatica a leggere i libri.

    RispondiElimina
  3. Io come lettrice amo la varietà e non mi stancherò mai di ripeterlo. Certo, nella marea del materiale pubblicato si possono anche incontrare delusioni, libri che butteresti via. Ma è anche possibile trovare una chicca, qualcosa di indimenticabile che, se avessero interrotto la pubblicazione di quel genere o filone, tu non avresti avuto modo di scoprire mai. Fra i vari erotici e New Adult io ho trovato sia romanzi deludenti, sia opere che mi sono rimaste nel cuore, regalandomi momenti piacevoli. Quindi spero continuino a pubblicarli. Poi starà a me fare una scelta di cosa comprare e cosa no, magari basandomi sulle recensioni che leggo nei blog. ;-)

    RispondiElimina
  4. La penso come te Laura, secondo me è giusto non chiudersi completamente ai "new adult" e agli "erotici" indipendentemente dalle delusioni in cui possiamo incorrere. Ci sono libri belli e altri meno interessanti, tutto sta nell'esplorare. Per quanto riguarda le trilogie non mi disturbano più di tanto, l'unica cosa fastidiosa è il dover attendere tra una pubblicazione e l'altra. Insomma, in ogni campo ci sono cose buone e cose cattive la fortuna è scovare quelle meritevoli!

    RispondiElimina
  5. Anche per me la batosta di 50 sfumature di grigio è stata tale da farmi desistere dal leggere questo genere di libri, in casa ho un altro libro comprato insieme al primo che non ho aperto in un anno. Dovete sapere che un anno fa ho ripreso a leggere dopo molto tempo e sebbene quasi subito ho individuato e seguito questo blog giornalmente, i miei primi acquisti sono stati un po' dettati dal clamore e si sono dimostrati a volte disastrosi. Così l'erotico per me non esiste quasi. Discorso diveeso per i NA che sebbene non sia il mio genere preferito leggo volentieri (la Hoover non l'ho ancora letta ma la tengo nella lista dei desideri, ricordo le belle recensioni dei suoi libri!)
    Samantha

    RispondiElimina
  6. Sinceramente ho letto solo due trilogie erotiche completamente diverse:la JAMES e IRENE CAO.Mi sono piaciute entrambe.Riguardo ai new adult non li leggo perchè trovo le età dei protagonisti molto distante dalla mia e non mi invogliano ad aquistarli.Mi piacciono molto i romanzi contemporanei conclusivi o che fanno parte di una serie, ma sempre conclusivi.Se trovo degli erotici CONCLUSIVI li aquisto (se la trama mi ispira).Quando ci sono delle nuove uscite di libri tipo TELENOVELAS CON AGGIUNTA DI NOVELLE per di più SOLO sul digitale non le prendo più in cosiderazione.Quello che mi dispiace è che anche autrici emergenti italiane cominciano a fare il minestrone tra libri-novelle metà in cartaceo e metà sul digitale.Ora la prima cosa che si chiede su un libro è:è conclusivo o prosegue??????????? La risposta è stata che ci dobbiamo adeguare al mercato estero.Dipende se al meglio o al peggio .CIAO :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante Paola il tuo punto di vista su Serie / Conclusivi. Per quanto mi riguarda, per esempio, ho sempre gradito le serie aventi gli stessi protagonisti perchè storia e personaggi hanno ampio respiro invece negli autoconclusivi tutto deve essere 'condensato' in un romanzo.
      Mi piacciono anche le serie aventi personaggi diversi, sostanzialmente per lo stesso motivo: mi piace sapere la storia dei comprimari che hanno catturato la mia attenzione ma per ovvi motivi non mi è stata raccontata quando i protagonisti erano altri.
      Il fatto che anche le italiane facciano 'minestroni' tra cartaceo e digitale temo dipenda soprattutto dagli editori che le pubblicano... :(

      Elimina
  7. Per quanto riguarda gli erotici, l'unica serie che ho terminato di leggere è stata 50 sfumature. Tutto quello che è arrivato dopo mi ha stancato quasi subito. Magari provavo a leggere il 1° libro, per poi abbandonare la saga e non proseguire con i volumi successivi. Preferisco decisamente un bel romance!
    Per quanto riguarda i new adult, sono stati una piacevolissima scoperta. Anche se sono "fuori età" rispetto ai protagonisti di questi romanzi, li ho trovati spesso molto completi, dolci e appassionanti. Ne ho letti molti di quelli pubblicati nell'ultimo anno qui in Italia, e non me ne sono per niente stancata. Anzi, spero di vederne pubblicati anche di nuovi.

    RispondiElimina
  8. una noia mortale tutti e due i generi! non amo le trilogie erotiche e aborro i NA e YA
    Stefania A.

    RispondiElimina
  9. Non sono un'amante dei due generi preferisco altro. L'unica richiesta che farei alle CE è di diversificare maggiormente le offerte proprio perché non a tutte piacciono.

    RispondiElimina
  10. Io i NA non li reggo più..ne ho letti di indimenticabili ma adesso escono come funghi..sono stufa di leggerli..gli erotici invece pur essendo funghi anche loro mi piacciono di più..il genere che invece mi manca molto e' il paranormal/romance..quest'anno sono usciti solo un paio di libri e spero che la fanucci non abbia deciso di sospendere anche la saga di lena valenti.Silvia

    RispondiElimina
  11. Pur non essendo appassionata NE di erotici, spesso ripetitivi, prevedibili e noiosi nelle descrizioni sessuali ma privi di quella tensione sensuale che amo E ANCOR DI MENO dei new adult, troppo sdolcinati per i miei gusti, devo ammettere però che ci sono EROTICI ed erotici e NEW ADULT e new adult.
    Posso dire che delle 5O SFUMATURE, ho letto con gran fatica cinquanta pagine e abbandonato, mentre mi è piaciuto moltissimo NUDO D'AUTORE di R. Miller. Sarà che oltre ad eros c'era altro??? Una storia consistente, due personaggi tosti, una bella scrittura??.
    Tenterò sicuramente con altri titoli (p.es. trilogia THIS MAN e IL CONFINE DI UN ATTIMO ” e "IL CONFINE DELL'ETERNITA' )...perché la speranza di un bel libro è l'ultima a morire!!!!

    PATTY

    RispondiElimina
  12. Io invece concordo con la varietà dei generi,
    mi piace leggere di tutto basta che ci sia una capacità da parte dell'autore di farti provare emozioni , in alcuni casi autrici emergenti mi sono piaciute di più che quelle super quotate e viceversa l'emoziene è ciò che cerco nient'altro dal romance storico all' erotico passando dal fantasy

    RispondiElimina
  13. Perchè dovrei scegliere? Personalmente non ho (ancora) letto i NA, in questa fase della mia vita non mi interessano, ma chissà... Un domani potrei gradirli e non mi piacerebbe che l'offerta fosse limitata. Come già espresso da altre commentatrici, il concetto fondamentale è la scelta e, mi permetto, la qualità, almeno della scrittura, se non della trama, fattore troppo soggettivo. Devo dire che sono molto affascinata ed intrigata dalla contaminazione di generi: perchè non un erotico storico, fantasy, suspance o magari scifi? Sarebbe una bella palestra di lavoro, impegnativa, ma molto, molto intrigante, in grado di scremare una scrittrice bravina da una in gamba... MI aggrego al coro delle NO-Novelle: frustranti. Perchè non allegarle al libro, invece di scrivere una storiella 1.1, 1.2. 1.567? Che senso ha? E faccio pure una gran fatica a ricostruire la linea cronologica. Brekke

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece le adoro! Si decidessero una buona volta a pubblicare quelle di Julia Quinn sui Bridgerton!!!!! <3<3<3

      Elimina
  14. Per mancanza di tempo... mai letti YA e NA. Non ho neppure ben chiaro la differenza anche se mi sembra di capire che YA hanno spesso elementi paranormal e NA invece sono molto più 'tormentati'.
    Non sono una grande lettrice neppure di Erotici, per inclinazione il BDSM proprio non mi attira motivo percui credo essere una delle pochissime a non aver letto la James.
    C'è effettivamente un'invasione di questi generi, mentre altri vengono centellinati e neppure con grande attenzione a cosa si sta pubblicando, e anche se non ne avete parlato lo storico continua con la sua 'produzione'.
    Io mi auguro si arrivi a una sorta di equilibrio nelle linee editoriali, storico, parnormal, contemporaneo diversificato tra Suspense, NA, YA, Erotico, Chik, Fiction. Sarebbe anche ora che venissimo considerate delle 'lettrici' e non delle 'consumatrici' del genere più in voga... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letteralmente gli YA sono Young Adult, NA sono New Adult. La distinzione sta (o almento dovrebbe stare) solo nell'età dei protagonisti, sotto i 20 anni per la prima tipologia, appena sopra per l'altra. O almeno questo ho capito dalla lettura di vari blog americani. Che poi molto YA abbia elementi paranormali è vero, ma non credo che sia questo che conta al fine di definire la categoria del libro.

      Per limiti di età evito sia lo YA che il NA. Per l'erotico vado a umore, e a ormoni.

      Secondo me entrambi i generi, prima o poi, stancheranno. Cosa buona e giusta che, si spera, porterà un poco più di varietà nei libri disponibili, e qualche scelta un poco più equilibrata da parte delle CE, ora come ora io ringrazio il cielo di leggere in inglese.

      Beh, no. Ringrazio SEMPRE di leggere in inglese, altrimenti tra traduzioni zoppicanti, serie interrotte, generi che appaiono e scompaiono a seconda del mercato sarei disperata.

      Cristina

      Elimina
  15. Il mio desiderio sarebbe che gli editori pubblicassero tutti i generi SEMPRE. I new adult sono stati una piacevole sorpresa. Mi sono avvicinata a questo genere riluttante ma ora lo leggo volentieri. Gli erotici mi piacciono purché non ci sia il bdsm. Sarah

    RispondiElimina
  16. Penso che il punto non sia tanto il genere quanto la qualità del libro che è molto scarsa; c'è un invasione di libri spazzatura che è impressionante e sono pure cari!
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come non condividere, cara Daniela...

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!