TRAVOLGENTE INGANNO di Steffy Galan (Ennepilibri) - Recensione


Titolo: Travoltente inganno
Autore: Steffy Galan
Genere: romance storico
Ambientazione: Londra fine ‘800
Editore: Ennepilibri 2012
ISBN: 9788879082693
Formato: Cartaceo Pagine: 126
Disponibile sul sito della casa editrice o su altro store online a € 14,50
Livello di sensualità: MEDIO

TRAMA: Roger Black, proprietario del Ladies, la più famigerata e discussa casa di malaffare di Londra, rimane sconcertato da Cassy che, una sera, si presenta alla sua porta offrendosi come meretrice. Pur capendo all'istante di essere vittima di un inganno Black, le regge il gioco. Inconsapevole di ciò che l'attende, Cassandra entra in un mondo a lei sconosciuto in cui depravazione, tradimenti e ricatti sono all'ordine del giorno e dove la sua serenità ed innocenza contrastano nettamente con il tormento e la corruzione di Black. Tra un susseguirsi di complotti, tradimenti e bugie, potranno i due protagonisti conciliare i loro mondi e trovare la strada che porta alla felicità?


Non sono solita leggere romanzi storici ultimamente, ma questo libro mi incuriosiva soprattutto perché Steffy Galan è un’autrice italiana all’esordio. Ritengo che la categoria necessiti di ogni ppoggio, incentivo, aiuto o incoraggiamento poiché è difficile per un’esordiente guadagnarsi un posto in un ambiente duro e spietato dove chi dovrebbe sostenere l’autore – e mi riferisco alle case editrici – novantanove su cento sono i predatori più temibili di modo che i poveri esordienti si trovano alla base della catena alimentare. Lo dico senza mezzi termini perché so cosa vuol dire essere ridotti a mangime. Sicuramente non è il caso di Steffy Galan e questo è già un buon inizio.
Veniamo a “Travolgente inganno”, romanzo breve ambientato in una Londra di fine Ottocento.
La trama è avvincente, intrigante e appassionante; la storia scorre fluida ed incalzante merito soprattutto dei dialoghi, che dominano la quasi totalità dello scritto, attraverso i quali prendono forma e vita i personaggi, le scene, l’ambiente, gli odori e le emozioni proprio come in un film. Questa è la particolarità che mi è piaciuta di più al di là della vicende che si susseguono a ritmo incalzante: è veloce e si legge tutto d’un fiato senza risultare superficiale.
Come non provare una profonda simpatia per la bella Cassandra, coraggiosa e disposta a tutto per coloro che ama, la sorella in primo luogo e in seguito il suo inaspettato amante Roger Black, in un’epoca in cui alle donne era davvero concesso poco?
Quest’ultimo, poi, fa brillare gli occhi con la sua “cattiva” reputazione, il suo passato doloroso e il suo aspetto mozzafiato. 
“Ma in cuor suo sapeva benissimo che quegli occhi color caffè l’avrebbero perseguitata per il resto della vita”
Beh, inevitabile.
Una cosa è certa: Cassy non sarà l’unica ad innamorarsi di Black, più di una lettrice aprirà il cuore a questo bel moro.
 “Era un uomo decisamente prestante, non di una bellezza classica ma … affascinante. Alto all’incirca un metro e novanta, spalle larghe, muscoli scolpiti fasciati in un completo nero, portava i capelli lunghi e neri, raccolti in un codino. Sul suo volto, spiccavano occhi di un castano scuro, color caffè, mascella squadrata e labbra sottili che teneva sempre atteggiate a mezzo sorriso, come se volesse prendersi perennemente gioco degli altri.”
L’eterno fascino del bello e dannato, che in fondo tanto dannato e pericoloso non è, se poi aggiungiamo i lunghi capelli neri l’arma diventa decisamente letale.
Romanzo piacevolissimo, quindi, scorrevole con un poco di suspense ed azione nel finale che terranno con il fiato sospeso nonostante il lieto fine sia ovviamente assicurato.
Non può non piacere… e a questo punto rimaniamo in attesa del seguito!





LEGGI UN ESTRATTO...
Black uscì dallo studio proprio nel momento in cui Linette scendeva le scale.
“Hai visto Cassy?” Le chiese. “È di sopra”. “Davvero? Non l’ho sentita arrivare”. “Ovvio! Si nasconde!” “Da chi?” “Da te!” “È ridicolo! Perché mai dovrebbe nascondersi da me?” “Dovresti conoscere la risposta meglio di me, Black”. Inarcando un sopracciglio, si chiese cosa intendesse dire. Stava per chiederglielo quando, indicando le scale, Linette disse: “Eccola! Tieniti forte Black. È una bomba stasera!” Sollevò lo sguardo e rimase senza fiato. Cassandra scendeva la lunga scala di palissandro, appoggiandosi al corrimano. Per la serata aveva scelto un negligè di pizzo bianco con inserti in oro. Aveva lasciato i lunghi capelli color ebano sciolti sulle spalle, in netto contrasto col colore della biancheria che indossava, sul viso portava una maschera dorata adorna di piume. Solo a guardarla gli si rimescolò il sangue. Quando gli si avvicinò Black avvertì un profumo speziato che gli ottenebrò i sensi facendogli desiderare di prenderla fra le braccia e baciarla fino a toglierle il fiato. “Non avrei mai creduto di lasciarti senza parole Black”, gli disse con voce sensuale. “Chi le ha insegnato a ottenere quel timbro di voce che promette piaceri proibiti?”, pensò lui. “Dove diavolo credi di andare conciata così?” Le chiese. “Vado a fare esattamente quello per cui mi paghi... Ecco dove vado!” “Non se ne parla neppure!” L’afferrò per un braccio. “Sei ammattito Black? Linette mi aveva detto che oggi eri strano, ma non pensavo fino a questo punto”, gli disse liberandosi il braccio e voltandogli le spalle per entrare nel salone. Aveva appena varcato la soglia, quando si sentì afferrare e spingere in un anfratto posto tra due colonne di marmo che sorreggevano la volta del soffitto. “Vuoi scatenare una rissa?” Le chiese stringendola a sé. “Lasciami subito!” “No!” “Cosa ti prende Black?” Chiese turbata dal suo comportamento. “Se entri là dentro conciata così non risponderò di quello che potrebbe accadere, né delle mie azioni”. “Cosa vuoi che succeda: ci sono dozzine di ragazze là dentro abbigliate come me!” “Vero! Ma nessuna possiede quel miscuglio di candore ed erotismo che possiedi tu”. ...




L’AUTRICE
Steffy Galan, pseudonimo di Stefania Magrì, vive a Catania col marito e il figlio. Dottoressa in Logopedia lavora presso il C.S.R. di Viagrande, un centro di riabilitazione dove segue ragazzi diversamente abili con problemi di linguaggio. La sua più grande passione è la lettura, ma il suo sogno nel cassetto è sempre stato scrivere. “Travolgente inganno”, primo romanzo di una trilogia, è la sua opera d’esordio.


TI HA INTRIGATO LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? TI PIACEREBBE LEGGERLO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? 


10 commenti:

  1. Complimenti Sabrina per la stupenda recensione! proprio come te, anche io sono rimasta travolta da questo meraviglioso romanzo. L'autrice è formidabile, ha una scrittura vivida e convincente. I suoi personaggi hanno uno spessore notevole. Davvero una gran bella storia d'amore!

    RispondiElimina
  2. Romanzo splendido! condivido pienamente ciò che è stato scritto nella recensione è esattamente quello che ho provato leggendo Travolgente Inganno.Io personalmente ne ho fatto omaggio a mia figlia adolescente, non solita alla lettura,che entusiasta non vede l'ora di leggere il seguito....esattamente come me. COMPLIMENTI A STEFFY GALAN

    RispondiElimina
  3. Il titolo descrive la travolgente passione d'amore , ma è anche indicato perchè si legge con travolgente entusiasmo. A Natale l'ho regalato a mia nipote e alla biblioteca in cui vado regolarmente nella mia città.Regali apprezzatissimi!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. La meraviglia di un ambiente intrigante e passionale, unito ad una storia che rapisce la mente , la quale non si ferma ed ha sete di conoscere l'epilogo...questo è travolgente inganno di Steffy Galan...la ricerca del tempo e la cura dei dettagli dello spazio, unita all'amore puro, ingenuo, sognatore e primordiale di una grande protagonista...
    Consigliatissimo! E congratulazioni all'autrice...
    Sole...

    RispondiElimina
  5. Non commento il romanzo perché non l'ho letto, ma mi permetto un piccolo appunto: parole come “Eccola! Tieniti forte Black. È una bomba stasera!” non mi sembrano adatte all'epoca in cui è ambientato il libro
    Stefania A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Steffy Galan07/03/14 15:42

      Ciao Stefania, sono Steffy Galan, le parole sono pronunciate da una prostituta che non ha nè modi nè istruzione, le ho usate appositamente in modo da rendere evidente la differenza sociale.

      Elimina
  6. Letto anch'io. Concordo sostanzialmente con la rece di Sabrina: un romanzo che, a mio parere, denota qualche imperfezione ed insicurezza dovute all'inesperienza dell'autrice, ma che, cmq, riesce ad essere fresco ed appassionante, nonostante la trama sia la classica variazione sul tema del bad boy e della brava ragazza di buona famiglia, cliché che, peraltro, nn stanca mai. L'autrice è molto brava nella creazione delle trame, gli intrecci e gli intrighi tengono col fiato sospeso e i personaggi nn si dimenticano (specialmente lui!)

    RispondiElimina
  7. Romazo piacevolissimo,ben scritto,scorrevole e ricco di dialoghi che gli danno un bel ritmo di lettura! i personaggi ben delineati e accattivanti Black, che uomo affascinate gestisce una casa di prostitute e quando arriva lei Cassy bellisima con quegli occhi verdi Black se ne innamora all'istante e la vuole nella sua vita per sempre! troverete anche un pò di suspence alla fine che vi terrà un pò in asia ma ne vale la pena! super consigliato e non vedo l'ora di leggere il seguito!

    RispondiElimina
  8. Un piccolo libro che si legge tutto d'un fiato. Piacevole e scorrevole, con personaggi delineati molto bene, si amerà sicuramente Black per tanti motivi ma anche Cassandra per la sua tenacia, gradevolissimo anche quel pizzico di giallo che rende il libro una piccola chicca. Aspetto con impazienza il secondo.

    RispondiElimina
  9. Bellissimo romanzo , inutile dire che aspetto con ansia il secondo capitolo !! Steffy siamo tutte con te ! ....libera la tua creatività e regalaci il seguito!....ovviamente libro consigliatissimo :-)

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

GUARDA IL VIDEO DEL BLOG!