SPAZIO M/M : ZERO AT THE BONE E LA SERIE 'CUT AND RUN' - Jack & D, Ty & Zane – due coppie indimenticabili



UN ROMANZO E UNA SERIE CONSIGLIATI DA MONICA LOMBARDI

ZERO AT THE BONE di Jane Seville - 
ed. Dreamspinner Press, 2009,  pp.296 - 
Non ancora disponibile in italiano, ma se ne sta valutando la traduzione.
Livello sensualita: MOLTO ALTO

LA TRAMA: Dopo essere stato testimone di un colpo di una gang criminale, il chirurgo Jack Francisco è messo sotto protezione perchè possa arrivare incolume al processo dove dovrà testinoniare. Un killer professionista, conosciuto come D, è costretto sotto ricatto ad accettare l'incarico di farlo fuori, ma quando riesce a scovarlo, la sua coscienza ormai stanca di tante morti non gli permette di uccidere un innocente.  Costretti a unire le forze per sopravvivere, Jack e D  si troveranno presto costretti a fuggire dai nemici che tramano nell'ombra e fra loro nascerà un legame che sfocerà inaspettatamente in passione. Jack riconoscerà l'anima ferita dietro la maschera  fredda e distaccata di D e D troverà in Jack la persona giusta ad aiutarlo a tornare ad essere l'uomo che era un tempo. Mentre il giorno del processo in cui Jack deve testimoniare si avvicina, lui e D si troveranno a dover lottare non solo per la propria vita, ma anche per un loro possibile futuro insieme.   (*nostro adattamento dalla sinossi originale) 



ZERO AT THE BONE è stato il primo romance M/M che ho letto e sono state sufficienti poche pagine perché Jack e D, i due protagonisti, mi entrassero sottopelle. Jack è un brillante chirurgo maxillo-facciale, D un killer professionista che nasconde molti segreti, insieme vengono gettati nella fossa dei leoni da una trama certo non nuova ma ben delineata: l’uno è un testimone scomodo che la mafia vuole eliminare, l’altro il sicario che viene incaricato di farlo. Incarico che, ovviamente, non verrà mai portato a termine. La storia parte proprio da quel grilletto non premuto per seguire i nostri in una fuga on-the-road nella prima parte del romanzo, in una lotta per ridare a entrambi una vita che sembra perduta nella seconda parte. Jack e D escono fuori dalle pagine per diventare personaggi vivi, pulsanti, caratterizzati come pochi mi è capitato di incontrare. Jack è una continua sorpresa, a partire da come vive la propria sessualità fino a come reagisce durante la fuga e poi al processo (assolutamente geniali le sue risposte durante l’interrogatorio dell’avvocato della difesa!). Parla tanto, parla troppo, soprattutto quando è nervoso o spaventato come spesso accade anche a noi, è un sottile miscuglio di psicologia maschile e femminile, di testa e cuore che incanta. D, che del suo passato ha cancellato tutto, anche il suo nome, è il classico uomo “broken”, ferito, maltrattato dalla vita oltre, crede lui, ogni rimedio. Vive ai margini, in totale solitudine, si considera ormai impermeabile a qualsiasi emozione ed è guidato da un’innegabile vena auto-distruttiva. Uno Zsadist in versione non paranormal ma thriller, insomma. La loro è una dinamica “salvami anche se non posso più essere salvato”, un salvataggio reciproco dove ovviamente non è quello “fisico” di Jack da parte di D il più importante. La loro storia è raccontata in modo semplice ma raffinato, con un tono realistico e poetico al tempo stesso, un mix perfetto di angst e dolcezza che vi ruberà il cuore. “Zero at the bone”, celebre verso di una poesia di Emily Dickinson (A narrow fellow in the grass o The snake), vale per entrambi i protagonisti: l’insolita espressione viene spesso interpretata come uno shock che gela, un brivido che corre lungo la schiena, ed è quello di Jack, trascinato a forza in un mondo sconosciuto e pericoloso; ma anche D è “spogliato fino all’osso”, sia prima di incontrare Jack che, soprattutto, dopo averlo incontrato. D è il killer implacabile, ma sarà Jack a mostrare un coraggio sorprendente, dall’inizio alla fine.  
Dopo il romanzo, a cui intendeva dare un seguito poi rimandato, sembra, per motivi di salute, l’autrice ha messo a disposizione alcune short-story, da leggere per non dire addio a due personaggi che non vorresti mai lasciare.



   ebook                 cartaceo


L'AUTRICE
Jane Seville gestisce una libreria a Columbus, in Ohio, e dopo aver venduto libri per anni ora le sembra incredibile essere diventata anche lei autrice. Le sue colleghe si sono un po' sorprese nel vedere che il suo primo sforzo letterario è stata una storia d'amore M/M, ma non lei. Jane è cresciuta Syracuse ( New York) dove sua madre dirigeva il coro maschile gay locale, mentre lei frequentava un college tutto femminile. A volte è lo stile di vita etero a sembrarle 'alternativo'. Dopo il divorzio, vive in una casa che è diventata troppo grande per lei , con un terranova e un gruppo di amici indisciplinati che spesso la vanno a trovare per essere sfamati. Jane è una lettrice compulsiva e colleziona libri di cucina, ne più di cinquecento. L'autrice frequenta spesso la zona di Columbus dove vivono Jack e D , ha persino individuato una casa per loro e adesso sta aspettando di essere invitata a cena.
VISITA IL SUO SITO: http://www.janesevillebooks.com/



ARMI E BAGAGLI ( Cut & Run,2008) di Madeleine Urban e Abigail Roux - 1° serie Armi e Bagagli - ed. Dreamspinner Press, dicembre 2013,  pp.437 - € 5,24
Traduttrice: Cornelia Grey
Ambientazione: New York, USA
Livello sensualita:  ALTO
Disponibile in italiano solo in  ebook.

La Dreamspinner Italia ci ha fatto sapere che a questo presto seguiranno gli altri libri della serie in italiano.

TRAMA: Una serie di omicidi affligge la città di New York. L’FBI e la polizia brancolano nel buio: si sospetta che il killer sia uno solo, ma gli indizi sono talmente scarsi e indecifrabili da non fornire alcuna pista. Quando a rimetterci le penne sono due agenti del Bureau, però, il caso diventa di importanza vitale per l’FBI.
L’agente speciale Ty Grady è reduce da un incarico sotto copertura finito molto male. È arrogante e litigioso, ma è anche il migliore in quello che fa. Quando però lo mettono in coppia con l’agente speciale Zane Garrett, è odio a prima vista. Garrett è l’agente modello: serio, sobrio e devoto − il che rende la loro collaborazione la classica accoppiata ‘sbirro buono-sbirro cattivo’, gli opposti complementari. Entrambi gli agenti capiscono, da subito, che la vera difficoltà del caso non sarà l’assenza di indizi, quanto il dover lavorare insieme.
Appena arrivati sul posto, però, l’assassino colpisce ancora − e questa volta il mirino è puntato su di loro. Costretti a fuggire e a nascondersi, e al tempo stesso decisi a scovare l’uomo che li ha presi di mira, Grady e Garrett devono trovare il modo di lavorare insieme − e alla svelta, se non vogliono diventare altre due tacche sul coltello dell’assassino.


Non sono da meno in termini di fascino e capacità di generare affezione gli agenti FBI Ty Grady e
Zane Garrett, con la differenza che i due hanno all’attivo ben sette libri (l’ottavo è previsto per l’anno prossimo), scritti a quattro mani da Abigail Roux e Madeleine Urban inizialmente, poi proseguiti dalla sola Roux; e con il vantaggio che il primo volume è ora disponibile anche in italiano con il titolo di “ARMI E BAGAGLI. Conoscete la frase: “What you see is what you get”? Si riferisce alle persone che sono esattamente quello che sembrano, senza strati nascosti. I migliori personaggi della fiction, così come le persone più interessanti nella vita reale, sono lì apposta per smentirla – e di nuovo, Z della Confraternita del Pugnale Nero è un ottimo esempio. Quando apri il primo romanzo di questa serie, Cut & Run ( in italiano sarà la serie 'Armi e bagagli'), lo spiazzamento riguarda in particolare ciò che ti aspetti dai due protagonisti. Ty è un ex marine, non solo, è un ex forze speciali, letale, talmente sicuro di sé da risultare spesso arrogante. Zane si presenta a Ty e al lettore in giacca e cravatta, serio, un po’ rigido, il tipico agente FBI. Solo che, lo si scoprirà presto, non c’è niente di tipico in lui. Vedovo, in lotta continua contro ogni tipo di dipendenza, è lui in realtà e non Ty che ha
Eric Bana e Carl Urban come le
autrici immaginano Ty & Zane
il cuore blindato, circondato da un nucleo di impenetrabile durezza. Due personalità forti, spigolose, ognuno con i propri scheletri nell’armadio, che si scontreranno da subito, finiranno a letto insieme presto, ma che per molto tempo continueranno ad attrarsi e respingersi con forza quasi equivalente. Indimenticabile il finale al cardiopalma del primo volume, così come  il wrestling di Ty con un leone di montagna nel secondo, Sticks & Stones, per il quale le autrici hanno scelto una location digrande fascino (e pericolo), le montagne del West Virginia. Ma la vera chicca della serie, tra i tre romanzi che ho letto finora, è proprio il terzo, Fish & Chips. A Ty e Zane viene affidato un incarico sotto copertura: devono partire in crociera impersonando una coppia omosessuale
sposata. Mentre sul lavoro nascondono a tutti l’intensa, altalenante relazione in cui si sono trovati coinvolti da quasi subito, questa volta dovranno … recitare se stessi, rilanciando. Sì, perché la coppia gay di cui devono prendere il posto non ha certo mezze misure e non vuole passare inosservata. Un escamotage geniale in grado di offrire molte situazioni succulente che le autrici riescono a spremere al meglio. Ty Grady, ex forze speciali, che con capelli biondo platino interpreta la sex kitten del suo maschio dominante è uno spettacolo da non perdere.
Alla fine del secondo e del terzo romanzo, in momenti diversi, Ty e Zane hanno ormai accettato che ciò che li lega è molto di più di un mix tra adrenalinica intesa professionale ed esplosiva attrazione sessuale. Ma il rilancio emotivo continua e l’equilibrio all’interno di questa strana, incredibile coppia è ben lungi dall’essere raggiunto. Come dice il nome del gruppo dei numerosissimi fan di questa serie su Goodreads, Ty & Zane are like crack – Ty e Zane sono come la droga. Creano dipendenza.
 *GIUDIZIO:  Sticks & Stones e Fish & Chips: 5 cuori – Sensualità alta







ebook

SERIE CUT & RUN / ARMI E BAGAGLI

1. Cut & Run (2008) (con Madeleine Urban) - ED. ITALIANA:  ARMI E BAGAGLI -  Dreamspinner, dicembre 2013
2. Sticks & Stones (2010) (con Madeleine Urban) - ED. ITALIANA:  FORZA E CORAGGIO -  Dreamspinner, giugno 2014
3. Fish & Chips (2010)(con Madeleine Urban - ED. ITALIANA:  BULLI E PUPE -  Dreamspinner, settembre 2014
4. Divide & Conquer (2011) (con Madeleine Urban) - ED. ITALIANA:  LUCI E OMBRE -  Dreamspinner, dicembre 2014
5. Armed & Dangerous (2012)  - ED. ITALIANA:  D'AMORE E D'ACCORDO -  Dreamspinner, settembre 2015
6. Stars & Stripes (2012)  - ED. ITALIANA:  STELLE E STRISCE Triskell edizioni, novembre 2015
7. Touch & Geaux (2013)  -ED. ITALIANA:  TOCCATA E FUGA Triskell edizioni, ottobre 2016
8. Ball & Chain (2014)
9. Crash & Burn (2015)

LE AUTRICI

Abigail Roux è nata e cresciuta nel North Carolina. Ha un passato da pallavolista ed è specializzata in sarcasmo e dolorosa accuratezza storica, passa il tempo ad allenare una squadra di pallavolo delle superiori e indagare i misteri dell’essere una madre single. Passa il tempo libero a vivere e morire per ogni partita degli Atlanta Braves e i Carolina Panthers . Abigail ha una figlia, Little Roux, che è la luce della sua vita, un boxer, quattro gatti salvati, una famiglia folle accanto e un cast di migliaia di personaggi in testa.
Visitate il suo blog :  http://www.abigailroux.com/default.html


Madeleine Urban dice di essere una semplice ragazza del  Kentucky che scrive sin da quando è riuscita atenere in mano una matita. Anche se ha scritto e pubblicato da sola, è nella collaborazioen cona ltre autrici che tira fuori il meglio di sè. Madeleine vive con il marito, che la sostiene molto nel suo lavoro di scrittrice, e i loro due figli pelosi che si lasciano abbracciare da lei solo quando porta la pappa. Vorrebbe vivere a  Disney World, perchè crede che con il duro lavoro, un po' di fortuna e con una famiglia e amici che ti amano i sogni possono davvero avverarsi.
Nel novembre del 2011 Madeleine ha deciso di smettere completamente di scrivere per dedicarsi alla famiglia e a suoi problemi di salute. Da quel momento in poi la serie Cut&Run è stata continuata solo da Abigail Roux.

TI INTERESSANO QUESTI LIBRI? LI HAI GIA' LETTI? COSA NE PENSI? TI PIACEREBBE CHE LA DREAMSPINNER TRADUCESSE 'ZERO AT THE BONE'?
LE FAN DEL ROMANCE M/M IN ITALIA SONO IN CONTINUO AUMENTO. QUALI SONO GLI ASPETTI INTERESSANTI DI UNA STORIA D'AMORE DOVE I PROTAGONISTI SONO ENTRAMBI UOMINI? 

13 commenti:

  1. e' una serie bellissima. ho letto il 1 libro e non vedo l'ora di leggere i prossimi.
    grazie a voi perche' mi avete fatto conoscere questi libri un anno fa.

    RispondiElimina
  2. Ho letto qualcosa m/m e non mi spiace, proverò.

    RispondiElimina
  3. Mony bellissime queste recensioni anche perchè sono tra i miei libri preferiti di questo genere !!!! Zero at bone e' uno stand alone, con due racconti successivi ed e' un peccato perchè avrei letto ancora tanto volentieri di questa coppia così speciale!! Cut n Run e' una serie stupenda e i protagonisti sono strepitosi..soprattutto perchè veri anche se troppo cerebrali e troppo alpha, entrambi per arrendersi a questo sentimento così potente come il loro amore!!! Serie imperdibile!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Monica complimenti per le recensioni. Hai proposto alcuni dei miei romanzi preferiti del genere M/M, sopratutto la serie Cut & Run. Non posso che concordare con chi ha definito Ty e Zane una droga...una volta iniziati i loro romanzi non vuoi più smettere!

    RispondiElimina
  5. Non sapete che inventarvi per distogliere l'attenzione da Nicola Cornick, Michelle Willingham, Blythe Gifford, Bronwyn Williams e le grandi regine della Harlequin!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anonima, in effetti in questa biblioteca lo spazio dedicato al Romance contemporaneo è maggiore ultimamente rispetto a quello riservato agli storici e in particolar modo a quello che evidentemente piace a te. Non ci sono prese di posizione da parte nostra, ma solo preferenze di lettura. Sono sicura che online troverai un sacco di siti che parlano delle tue autrici del cuore.
      Circa la tua affermazione iniziale, la leggo come una 'butade' perchè nessuno vuole distogliere l'attenzione di nessuno.Se a una piacciono le autrici Harlequin che tu citi, in ogni caso non leggerle non è certo una colpa. Come ho già detto, c'è sicuramente abbondanza di siti online in cui chi le ama può vederle trattate. Ti consiglio di visitare quelli.

      Elimina
  6. Buonasera anonimo,
    lo prendo per un complimento, questo sarebbe davvero un blog noioso e poco interessante se si concentrasse solo su poche autrici di un'unica casa editrice. Siamo in parecchie, leggiamo tanto, ci piace spaziare. Apre la mente ;)

    Grazie a tutte per aver letto e commentato, so che chiunque deciderà di prendere in mano questi titoli non se ne pentirà :)
    Buona serata!
    Monica

    RispondiElimina
  7. Ciao Monica,
    io ho letto il tuo post e non ho potuto fare a meno di comprare Armi e bagagli!!!
    Dopo Qhiunn e Blay e i due pompieri di Testa calda questo è il terzo romanzo m/m che leggo.
    Mi è piaciuto davvero tanto e credo che come tu stessa hai scritto, quando uscirà il terzo ci sarà da ridere........Ty biondo platino sarà uno spasso.
    Grazie per il tuo post
    Buone letture a tutte qualunque esse siano!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mel per aver lasciato questo commento, sono davvero felice che il romanzo ti sia piaciuto e sono sicura che i prossimi due ti piaceranno altrettanto se non di più.
      :fanmodeON: Ma quel finale, che cosa non è?!?:fanmodeOFF: ;)
      Alla prossima!

      Elimina
  8. Sto leggendo armi e bagagli, che dire molto bello sembra di vedere una serie tv di fox crime! Consigliatissimo anche alla finta anonima se mai volesse muoversi dalla sua staticità. ...

    RispondiElimina
  9. io amo la Cornick e anche la Willingam ma se non avessi letto qui la recensione, un anno fa, di Testa calda non avrei mai scoperto i libri m/m che ora leggo con piacere.nessuno impone o distoglie nulla se informa.

    RispondiElimina
  10. Ho finito di leggere Armi e Bagagli e posso solo dire: MERAVIGLIOSOOO!!! I protagonisti sono entrambi splendidi e la trama è emozionante. Non vedo l'ora che vengano pubblicati in italiano gli altri libri della serie, sono in spasmodica attesa!

    RispondiElimina
  11. Aspetto con ansia e trepidazione il seguito di Bulli e Pupe! Ma quanto dobbiamo ancora aspettare? È' una serie fantastica datevi una mossa! Adoro Ty e Zane

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!