IL LAGO DEI DESIDERI di Susan Elizabeth Phillips ( Leggereditore) - Recensione

Autrice:   Susan Elizabeth Phillips
Titolo originale:  This Heart of Mine 
Traduttrice: Arianna Gasbarro
Genere:  Contemporaneo
Ambientazione:  Michigan USA
Pubb. originale: Avon, 2002, p.420
Pubbl. italiana: Leggereditore, novembre 2013, pp.480, €12
Serie: Quinto libro serie Chicago stars
Livello sensualità:  Medio
Disponibile in Ebook:

TRAMA: Molly Somerville ha una vita (quasi) perfetta: adora il suo barboncino, il suo lavoro di scrittrice per bambini, il suo minuscolo loft. L'unico neo è la sua cotta storica per un quarterback scavezzacollo, quel detestabile e superficiale e irritante e... meraviglioso Kevin Tucker, che finora non ha fatto altro che ignorarla. Il talento di Molly per ficcarsi nei guai la porterà proprio tra le sue braccia, a farsi spezzare il cuore in una sola notte. Eppure Kevin tornerà nella sua vita quasi perfetta per una vacanza sul lago, dove Molly sarà costretta a vedersela con artisti ipocondriaci, giovanissimi sposi e vecchie pantere hollywoodiane, ma primadi tutto con sé stessa. Perché l'amore può far soffrire, sì, ma a volte può anche, a sorpresa, far bene come una risata.


Siete stanche di erotici su erotici? Menage à trois, ammucchiate o gingilli da pornoshop?  Dopo una serie non indifferente di pubblicazioni molto discutibili, si apre un timido spiraglio nel già magro panorama editoriale italiano. Una commedia, un raggio di sole, che altri non è se non la nostra amata SEP; un’autrice in grado di emozionare e divertire nello stesso libro, un’abile conoscitrice dell’ animo femminile,  che ogni volta ci regala personaggi veri, tangibili e sfaccettati. Un pizzico di ironia e molta immaginazione ed ecco che dai suoi libri scaturiscono storie incredibili,  che forse, in mano ad altre meno abili ed inesperte, risulterebbero patetiche o quanto mai assurde.
Molly è la sorella minore della proprietaria dei Chicago Stars Phoebe Sommerville Calebow, conosciuta nel primo volume della serie “Il Gioco della Seduzione”. Scrittrice di libri per bambini, Molly da ultra milionaria si ritrova con poco tra le mani, avendo scelto di rinunciare alla sua favolosa eredità paterna e decidendo di vivere solamente con i proventi dei suoi libri. Segretamente è da tempo innamorata di Kevin Tucker, il quarterback della squadra: bello e  spavaldo,  il miglior sportivo del campionato ormai da anni. Kevin però non se ne è mai accorto, preso dalle sue avventure con bellissime modelle straniere che durano lo spazio di pochi giorni. Tutto precipita quando i due si troveranno, contemporaneamente e  a loro insaputa,  nella baita di montagna della famiglia Calebow. Molly cedendo ai suoi ben noti attimi di pazzia “compromette” Kevin infilandosi nel suo letto e praticamente violentandolo nel sonno. I risultati sono disastrosi: Kevin si ritrova in guai seri con i suoi capi e Molly in gravi difficoltà con le sue stesse emozioni. Il loro viaggio verso un lieto fine è rischioso e passa attraverso un’inaspettata eredità, dovranno superare un inizio scandaloso e doloroso, abbassare la guardia e permettere alle loro insicurezze di non rovinare l’inaspettato sentimento che sembra lentamente,  ma inesorabilmente,  nascere tra loro
Il libro di Molly e Kevin è stato scritto, sembra,  su richiesta delle numerose lettrici che  chiedevano a gran voce di conoscere la storia della sorella minore di Phoebe. Insomma il romanzo pare essere in tutti i sensi  un libro costruito a tavolino e forse lo si nota proprio nella prima parte:  la storia va a rilento. I  protagonisti non sembrano intersecarsi alla perfezione come accade di solito. Si incontrano, battibeccano e all’istante si ritrovano coinvolti in una situazione poco piacevole. Agiscono però come due estranei su pianeti diversi. Una svitata e un palestrato un po’ standardizzato. Che fine hanno fatto la sorellina di Phoebe che abbiamo trovato ne “il gioco della seduzione” e la stella nascente del football,  la spina nel fianco di Cal Bomer,  di “e se fosse lui quello giusto?”.
Nonostante questo,  sento di dover spezzare una lancia in favore di Molly e Kevin, perché la storia, superate le prime pagine, prende quota nel momento in cui i due protagonisti si ritrovano a dover gestire un vecchio camping estivo. Qui la coppia supera le reciproche avversioni e impara a conoscersi. Non è un amore improvviso, un colpo di fulmine,  come spesso accade, ma è un sentimento che nasce lentamente,  dove sia lui che lei imparano a conoscersi e ad aprirsi a vicenda, e far comprendere al lettore che alcuni atteggiamenti erano stati dettati dalle loro esperienze personali pregresse. Insomma non manca la risata, la situazione ironica e divertente, la scena erotica e quella sensuale, che donano al lettore,  quella spensieratezza tipicamente “Phillipsiana”.
Questo libro sembra poi concludere la storia del primo. Infatti  ritroviamo qui Phoebe e Dan con i loro figli, un gradito ritorno per questa coppia che tante come me hanno amato e apprezzato. Parallelamente alla storia principale poi troviamo un bel sub-plot: sto parlando dell’amore che nasce tra Lily, una vecchia gloria di Hollywood e un pittore, Liam  scontroso ma affascinante. La Phillips ci insegna qui  che non è mai troppo tardi per innamorarsi, non è necessario essere giovani e alle prime esperienze,  ma se si è aperti  ai casi e alle esperienze della vita,  l’amore ti afferra e ti trascina via dalle tue certezze.
L'umorismo in questo libro è semplicemente meraviglioso. Ogni capitolo inizia con un estratto da uno dei libri di Molly oppure da uno dei suoi articoli scritti per una rivista per teenagers,  un tocco davvero divertente e originale. La coniglietta immaginaria dei libri di  Molly,  Daphne ha una sua nemesi: Benny il tasso che ovviamente sarebbe l’alter ego di Kevin e molte scene tra le più divertenti del libro prendono spunto dagli animaletti partoriti dalla penna di Molly. Ritroviamo  anche numerosi citazioni di cultura pop,  dal film più volte menzionato “The Blair Witch Project”, fino alla passione per Harry Potter  (Molly e la sua nipotina preferita Hannah,  usano infatti "Serpeverde", come un’ imprecazione).
Una delle cose che cattura maggiormente l’attenzione della lettrice è, a mio parere la grande attrazione tra Kevin e Molly. La trama è di fatto aiutata dall’episodio del matrimonio di convenienza che crea una frustrazione tangibile in entrambi i protagonisti, generando situazioni e dialoghi esilaranti. Quella che nasce è una storia d'amore che sarà solidamente fondata sull’ amicizia, passerà molto tempo infatti, prima che i due facciano nuovamente sesso dopo la prima disastrosa volta. Kevin e Molly sono molto più simili di quanto non credano, e ci vorrà loro molto tempo per scoprirlo. L’autrice tesse la trama di questa storia d'amore con una precisione da esperti sommata a una grande quantità di tensione sessuale e situazioni brillanti, ogni filo è un personaggio diverso che va a formare un tessuto multicolore.




La serie Chicago Stars
1-IL GIOCO DELLA SEDUZIONE (It Had to Be You) Gennaio 2012 - Leggereditore - Vedi QUI  la ns. recensione - Phoebe Somerville e Dan Calebow
2-HEAVEN TEXAS, UN POSTO NEL TUO CUORE (Heaven, Texas) Luglio 2012- Leggereditore- Vedi QUI ns. recensione -  Gracie Snow e Bobby Tom Denton
3-E SE FOSSE LUI QUELLO GIUSTO? (Nobody’s Baby But Mine) Febbraio 2013 - Leggereditore - Vedi  QUI la ns. recensione -  Jane Darlington e Cal Bonner 
4-UN PICCOLO SOGNO (Dream a Little Dream) - Agosto 2013, Leggereditore,  Rachel Stone e Gabe Bonner  - Vedi QUI la ns. recensione
5- IL LAGO DEI DESIDERI (This Heart of Mine) - Novembre 2013, Leggereditore, Molly Sommerville e Kevin Tucker 
6- LADY CUPIDO (Match Me If You Can) - Aprile 2014, Leggereditore,  Annabelle Granger e Heath Champion -Vedi QUI la ns. recensione
7-Natural Born Charmer Blue Bailey e Dean Robillard  - di prossima pubblicazione in italiano




VEDI QUI IL NOSTRO POST SULLA SERIE CHICAGO STARS
L'AUTRICE
Susan Elizabeth Phillips è una delle maestre del romanzo femminile internazionale. I suoi 20 romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche USA, conquistando anche quelle di Paesi come la Germania e il Regno Unito. Il segreto del suo successo è sia la capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco di ironia le sfumature dell'animo femminile, sia quella di dare vita a scene di grande sensualità e intensità. Leggereditore pubblica per la prima volta in Italia un'autrice che ha conquistato lettrici in tutto il mondo,  con l'intento di diffondere anche qui la magia delle sue storie frizzanti e romantiche. ( *fonte:sito editore)

VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? QUESTA SERIE DI CONTINUA AD APPASSIONARVI? QUAL E' IL VOSTRO ROMANZO PREFERITO FIN ORA?

12 commenti:

  1. Letto tutto d'un fiato. Bellissimo. L'inizio mi aveva lasciato un pò perplessa, molto simile al terzo libro della serie, ma poi tutto cambia.
    Molly mi assomiglia molto, sfig@ta uguale, a quel certo punto del libro, mi son pure messa a piangere...
    Non vedo l'ora di leggere il prossimo, peccato sarà il penultimo!
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Bella recensione! mi avete proprio incuriosito. per fortuna questo libro è nella mia libreria in attesa di essere letto. Grazie!
    Lisa Op

    RispondiElimina
  3. Brave fanciulle, che bella la vostra rece! Dunque, sono indietro con i Chicago Stars, per uno squilibrio cronico tra il tempo disponibile per leggere e il numero di libri che VOGLIO leggere, ma in qualche modo aspetto il libro di Molly fin dal libro di Phoebe e Dan ;) Quindi, diamoci una mossa Lombardi e cerchiamo di recuperare! Perché come si fa a resistere a un quarterback scavezzacollo???

    RispondiElimina
  4. Cassandra Rocca12/12/13, 14:33

    Sono d'accordo con la recensione, l'inizio un po' lento e all'ennesimo matrimonio riparatore ho storto il naso, ma poi si risolleva alla grande! A me è piaciuto, soprattutto perché è divertente e non troppo incentrato sul sesso, ma mostra un legame che nasce e si rafforza lentamente. Promosso! :-)
    Cassie

    RispondiElimina
  5. Anche secondo me l'inizio è un pò lento ma si riscatta con i dialoghi e le descrizioni. I protagonisti mi sono piaciuti. Molly appare un pò immatura e il tentativo della Phillips di renderla profonda e intuitiva risulta vano: un obbiettivo troppo alto per poterlo raggiungere con un personaggio così complesso. Nonostante questo ho adorato il libro e adoro la Phillips. Mi piace lo stile di questa donna! Non vedo l'ora di leggere il prossimo.
    Lucy

    RispondiElimina
  6. Devo ancora leggerlo.... sembra interessante. Mi sembra di capire che, anche se sottotono, rispetto agli libri, anche questo ha il suo potenziale.

    RispondiElimina
  7. Non ho ancora comprato questo libro perché la Phillips mi ha provocato reazioni contrastanti: ho adorato il primo e il quarto libro della serie Chicago Stars mentre non mi sono piaciuti il secondo ed il terzo perché alcune delle situazioni descritte erano veramente assurde e ho trovato le protagoniste insopportabili. A quali della serie somiglia di più? Grazie a chi vorrà rispondermi. Fio

    RispondiElimina
  8. verità per verità secondo me è il più sottotono della serie, ma a me lo stile della SEP piace. L'inizio è un po' lento e sottotono, ma poco dopo prende quota. Anche per me il primo e il quarto sono migliori, mentre il secondo non mi aveva entusiasmato, il terzo mi è piaciuto specialmente per la verve dei dialoghi tra i due protagonisti.

    RispondiElimina
  9. Ciao Fio!
    spero di poterti dare una risposta adeguata ma sono un pò di parte perchè adoro la SEP. Pensa, che il mio libro preferito, è proprio il terzo. Mi ha colpito sia per l'intensità con cui descrive i personaggi sia per i dialoghi. Le situazioni assurde, stranamente mi sono solo sembrate divertenti. La SEP è così; è capace di giocare con l'assurdo, con le diversità ed esce fuori dagli schemi! Comunque, "Il lago dei desideri" mi ha ricordato molto il secondo "Heaven Texas, un posto nel tuo cuore". C'è sempre la situazione dove lei è l'ultima ruota del carro, un pò "bruttina" e lui il bello ma intelligente di turno. In quanto a situazioni estreme o assurde, qui non ci sono. Spero di esserti stata utile. Buona lettura!

    RispondiElimina
  10. Grazie! Alla fine penso che lo prenderò perché quando inizio una serie mi piace ritrovare i suoi personaggi e Phoebe mi aveva colpito nel primo libro.

    RispondiElimina
  11. Sono d'accordo con samanthalarossa, non è proprio il mio preferito, anche se la SEP la adoro; Molly non mi è andata proprio a genio. Il mio preferito in assoluto è stato "Un piccolo sogno", di una profondità e vividezza incredibili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che essere d'accorodo con te Margaret, UN PICCOLO SOGNO è sempre stato anche per me il migliore della serie proprio per quel mix di elementi umoristici e drammatici che lo rendono un romanzo a tutto tondo che forse varca in parte anche i limiti del romance e ha più caratteristiche da woman's fiction. In ogni caso a decenni di distanza dalla sua pubblicazione in originale è ancora un bellissimo libro che non fa certo rimpiangere romanzi più recenti. Forse non ci saranno personaggi che usano il cellulare o si dilettano in acrobazie erotiche in questo libro, ma non se ne sente davvero la mancanza!

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!