Christmas in Love 2013 : COME GIADA E MIELE di Frances Shepard

NATALE E' PASSATO DA QUALCHE GIORNO MA CHRISTMAS IN LOVE 2013 CONTINUA E VI ACCOMPAGNERA' CON LE SUE STORIE ROMANTICHE FINO ALL'EPIFANIA!
QUELLA DI OGGI, COME GIADA E MIELE DI FRANCES SHEPARD, CI FA RIVIVERE I FASTI DELLA RUSSIA DI PIETRO IL GRANDE, UNA NOTTE DI SAN SILVESTRO, VERSO LO SCADERE DELLA MEZZANOTTE.... BUONA LETTURA!

Il minuetto suonava ancora, mentre Vera si allontanava a passi veloci dal salone dei ricevimenti. Udì il cadenzato battere dei piedi dei ballerini sul marmo del pavimento, le risa e il fruscio degli abiti. Immaginò le coppie volteggiare, le gemme risplendere sui corpetti e sul petto delle dame, in un caleidoscopio di luci variopinte. Era quasi dispiaciuta di avere una missione urgente da portare a termine. Sbufò, rassettò l’abito di seta scarlatta e con passo da gran signora iniziò a percorre i corridoi in direzione del piano superiore, dove erano situati gli appartamenti privati.
Il palazzo del principe Igor Leonid Wolkonsky, in quel momento, era pressoché privo di sorveglianza e lei, la ladra più scaltra di tutte le Russie, come amava definirsi, sapeva di dover approfittare dell’istante in cui gli occhi di tutti erano impegnati altrove. Un brivido le percorse la schiena con le proprie dita gelide: avrebbe avuto tutto il tempo necessario, poiché presto i festeggiamenti per Staryy Novyy God, il Vecchio Nuovo Anno, avrebbero raggiunto l’apice. Tutta la corte sarebbe stata obbligata a trasferirsi nella piazza dominata dalla cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, per celebrare Pietro il Grande. Lo zar non gradiva le defezioni, aveva un gran numero di funzionari pronti a indagare con metodi non del tutto ortodossi coloro che non si presentavano. L’assenza di Vera non sarebbe stata notata così lei, che era stata introdotta nell’ambiente nobiliare solo grazie a un’anziana parente, sarebbe stata libera di frugare il palazzo da cima a fondo.
Quella sera aveva indugiato sulla pista da ballo molto più del necessario, spinta dalla sensazione di benessere che le avevano trasmesso le mani forti del cavaliere a cui si era stretta fino a un istante prima. Quell’uomo affascinante e scandalosamente audace le aveva quasi allontanato dalla mente il proprio scopo, facendola esitare in un momento in cui si sarebbe potuta dileguare… La cosa strana era che non le era affatto dispiaciuto essere stretta da mani che avevano ben poco a che vedere con quelle dei nobili con cui aveva danzato in precedenza. Scrutata da scaltri occhi turchesi come le acque della Neva nei giorni tersi di fine estate, così maliziosi che le avevano fatto seccare la gola, si era dovuta soffermare su altri particolari per non farsi denudare l’anima. Così, aveva osservato il modo in cui egli piegava le labbra sensuali in un pigro sorriso, nonché l’incontro perfetto dei capelli chiari con la pelle dorata. Questi scendevano in ciuffi ribelli sulle tempie e sulla fronte adombrandogli lo sguardo, ammantandolo di mistero. In Russia c’era una vera abbondanza di uomini biondi, ma egli possedeva colori decisi e una barba appena accennata che, come le sopracciglia, virava a una castano screziato da riflessi color del miele.
            Scosse il capo, aggrottò le sopracciglia per riprendere a ragionare.
Era quello il momento di fantasticare su un uomo attraente che, con ogni probabilità, non avrebbe più visto? ...


PER CONTINUARE A 
LEGGERE IL RACCONTO 

AD OGNUNO DEI NOSTRI RACCONTI ABBIAMO PENSATO DI ABBINARE UNA COLONNA SONORA NATALIZIA. COME GIADA E MIELE CI FA PENSARE A...





CI SONO ALTRI RACCONTI DI CHRISTMAS IN LOVE 2013 IN ARRIVO SUL BLOG NEI PROSSIMI GIORNI, CONTINUA A SEGUIRCI!




Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!