BALLANDO CON IL FUOCO di Edy Tassi (Harmony Passion) - Recensione di Adele Vieri Castellano


Autrice: Edy Tassi
Genere: Erotico Contemporaneo
Ambientazione: Inghilterra, Londra
Editore:Harlequin/Mondadori coll. Harmony Passion, novembre 2013, pp. 319, €6.50 / nuova edizione libreria: collana HQ, 24 giugno 2014,  € 10,97
Livello sensualità: Molto Alto
Disponibile in Ebook: Sì

LA TRAMA: Un uomo siede al centro della stanza, in attesa. Nel silenzio, un rumore di tacchi femminili gli stuzzica i sensi. Lo spettacolo sta per cominciare... e nulla sarà più come prima.  Arianna Radburn ha una doppia vita: ballerina instancabile di giorno presso una delle compagnie di danza più prestigiose di Londra e creatura conturbante di notte, quando, con il nome di Sweet Thunder, mostra il suo corpo perfetto all'Icing on the Cake. Ma gli occhi famelici degli uomini non l'hanno mai eccitata, finché non riceve una proposta sconvolgente: esibirsi per un unico cliente, notte dopo notte, dietro lauto compenso. A sconvolgere Arianna non è tanto la natura della proposta, ma l'uomo che gliela fa. Nicholas Morgan, infatti, è il suo visionario coreografo. Un uomo bellissimo, affascinante e implacabile in sala prove. Che ha una regola ferrea: mai fare sesso con una delle sue ballerine. La donna provocante che si esibisce per lui, però, non è la stessa che lavora nel suo affermato corpo di ballo. Riuscirà Arianna a camminare sulla linea sottile che divide uno spettacolo sexy da un vero tentativo di seduzione? O, sguardo dopo sguardo, gesto dopo gesto, la passione finirà per esplodere con conseguenze imprevedibili per entrambi?


Attenzione, ragazze! E voi laggiù… silenzio, in sala prove! Qui non entrano i problemi né la vostra vita! Dovete dimenticare tutto, siete qui per danzare… Oplà… Chassé en tournant, passo, pas cabriole… voglio la vosta anima… Oplà… glissade… passo… assemblé volé, Voglio anche il vostro corpo… failli…
Vi voglio concentrate perché vi parlerò di danza. Una danza unica: quella delle parole. Parole scritte su un foglio, elettronico o di scricchiolante carta. Parole che si susseguono, s’incastrano, creano la magia dell’immaginazione. Ci accompagnano, ci guidano per regalarci un sogno.
C’è chi sa farle danzare, chi le ammaestra malamente, altri si limitano ad allinearle una dopo l’altra senza passione, senza sentimento, senza la ricerca del ritmo, di quella melodia che fa di un semplice romanzo un magico passaggio, uno spaccato della realtà, passerella tra due mondi, porta magica che si spalanca davanti ai nostri occhi. Una, due, tre, quattro pagine… e siete dentro a quella sala prove, tra quei ballerini che sudano e soffrono, nell’appassionato balletto che Edy Tassi ci ha voluto regalare e ha diretto con sagacia e, se mi consentite, con il talento di un navigato coreografo.
Il modello Reuben Cortada, perfetto
Nicholas dagli occhi d'ambra
E' il suo romanzo d’esordio ma si vede che ha mestiere nelle mani: la lettura e la traduzione di testi le hanno dato quella tecnica che tanti altri, per anni, cercano di fare propria. Senza riuscirvi.
Arianna, la protagonista, è una ballerina. E’ cocciuta, determinata, forse anche troppo, ma lungo il racconto ci svela tutta la sua fragilità. Nicholas (ma come mi piace questo nome!) è il coreografo, il tiranno, colui che chiede molto agli altri ma ancora più a sé stesso. Sono due persone. Due anime che si scopriranno gemelle. Ma la strada è lunga, care le mie fanciulle e per grazia del cielo, finalmente un erotico diverso. 
Qualcuna di voi penserà: uffa, ancora? Che tipo di quattro salti in padella ci propineranno stavolta?
E invece no. Perché?
Perché Edy Tassi non racconta la storia di due bistecche rosa ignude che si aggrovigliano, dalla prima all’ultima pagina, sopra a letti/pareti/spiagge (e chi più ne ha più ne metta...) in "compagnia" di amici (e chiamiamoli amici…) che fanno certi favori (e chiamiamoli favori…) e certi sacrifici (e chiamiamoli sacrifici…) e ti fanno firmare un contratto (che così non gli fai causa se ti lascia i segni…) maneggiando aggeggi di dubbia natura, ma di chiaro uso e qui calo un pietoso velo e tiro un gran… *sospiro*…!
Perché finalmente Edy Tassi ci regala una storia. Una storia  sentita, verosimile, sensuale. C'è erotismo sì, le scene erotiche sono ben riuscite, ben descritte e leggendole non vi vengono in mente maialini rosa ma due corpi avvinti, pelle contro pelle, odori, sapori e sensualità. Sì, ci sono sensazioni e questo, in un romanzo erotico, è essenziale. E se le sensazioni fisiche diventano sentimenti profondi, sapientemente raccontati, alla fine vi renderete conto che questo è molto di più di un semplice romanzo erotico.Dalla prima all’ultima riga la tensione è come mercurio liquido, argenteo, che scivola mantenendo la propria forma, senza perdere di scorrevolezza o di eleganza, raccontandoci di un uomo e di una donna che amano l’arte, ne sono ossessionati per motivi diversi e che, entrambi, vedono come occasione di successo, di riscatto. Due anime che prima scorrono come le gocce di metallo liquido, ognuna per la propria strada, ma che poi si dissolveranno fino a perdersi l’una nell’altra e sarà impresa impossibile definirne i contorni, perché saranno diventate una cosa sola.
Sappiatelo: non è facile scrivere un erotico e, nello stesso tempo, non cadere nella trappola delle “bistecche rosa”, come ha fatto buona parte delle autrici, soprattutto straniere, che si sono cimentate in questo filone ahimè, con infelici risultati. Non è facile e il fatto che sia un’autrice italiana a regalarci una coreografia elegante, stuzzicante e sensuale… ebbene, mi riempie di orgoglio e spero che presto possa cimentarsi in altre sfide.
Leggetelo e ve ne renderete conto.

Che è nata una stella.




ebook                 cartaceo



LEGGI QUI IL PRIMO CAPITOLO DEL ROMANZO

GUARDA IL BOOKTRAILER


L'AUTRICE
Edy Tassi è nata in provincia di Como, in una cittadina collinare dove nessuno va mai in bicicletta perché dopo due metri o sei in discesa o sei in salita. Ma dove le è sempre piaciuto moltissimo camminare. Sin da bambina. E allora, mentre andava a scuola a piedi, si divertiva a inventare storie, a immaginarmi in situazioni avventurose, tipo a combattere al fianco di Goldrake o tirare di scherma insieme a Lady Oscar. Finché, in seconda media, un’amica non ha cambiato per sempre la sua vita tirando fuori con aria misteriosa un libricino bianco. «Tieni, leggi.». Era un Harmony. Alta marea di mezzanotte. Da quel giorno le lezioni a scuola sono diventate il confuso sfondo delle sue letture clandestine, mentre leggeva i romanzi che la sua amica contrabbandava dalla sorella maggiore girando piano piano le pagine sotto al banco, per non farsi scoprire. E da lì la sua passione per i romanzi rosa di qualsiasi tipo non si è mai spenta. Al punto che proprio grazie a essa ha trovato la sua strada nella vita. Nel 1999 ha partecipato a un concorso letterario organizzato da Harlequin e Donna Moderna, che le ha aperto le porte della traduzione. E' diventata una traduttrice Harlequin e successivamente di altre case editrici. Le sue giornate oggi ruotano attorno ai libri. Quelli che legge per piacere, quelli che legge per lavoro, quelli che traduce e, ora, quelli che scrive. E ovviamente attorno alla sua famiglia, a suo marito Fabrizio e alle sue  due meravigliose bambine, Giulia e Serena. La parte più difficile? Far capire a tutta la mia famiglia che quando la mamma è seduta sul divano, con una tazza di tè di fianco e un libro in mano... sta lavorando!

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO ROMANZO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? I ROMANZI EROTICI SCRITTI DA ITALIANE SONO DIVERSI SECONDO TE DA QUELLI SCRITTI DALLE AUTRICI AMERICANE?

23 commenti:

  1. bella recensione adele e molto bello il libro... l'ho letto tutto di un fiato... finalmente un erotico con una storia che vede personaggi che cercano di risolvere le lo problematiche personali e famigliari nel loro percorso di scoperta verso l'amore e senza acrobazie sessuali fine a se stesse...

    RispondiElimina
  2. Leggere recensioni come questa.... ti fa capire che in Italia abbiamo autrici davvero brave che mettono passione in quello che scrivono... e leggere l 'Autrice che recensisce in questo modo una sua collega, è qualcosa di straordinario!!! Non mi vedete ma sto sventolando una bandiera verde bianca e rossa!!! Grande Adele, bravissima Edy (ti ho letto anch'io... quindi concordo pienamente). W assolutamente il Romance Made in Italy!!!

    RispondiElimina
  3. questo romanzo e' decisamente sopra la media degli altri libri della stessa collana.
    la storia sembra carina ma e' ben scritta, erotica ma non volgare, belli i personaggi.
    mi e' piaciuto molto di piu' di altri erotici recenti di autrici affermate e famose ma a volte deludenti.

    RispondiElimina
  4. suonarsele e cantarsele da sole .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. basta Lady P. smettila!

      Elimina
  5. x anonimo ... io il libro l'ho comprato e a me è piaciuto.. non canto e non suono perchè non ho il dono delle arti ma ho un buon intuito per l'acredine... sarebbe più costruttivo dire cosa non ti è piaciuto ( se l'hai letto) altrimenti di che ti lagni?

    RispondiElimina
  6. Dopo aver letto il primo capitolo sul sito Harmony ho comprato questo libro appena è uscito perché l'ambientazione (adoro la danza!) e la maniera di scrivere di Edy Tassi mi sono piaciute subito molto. Pur non amando molto gli erotici ho avuto la sensazione che questa storia fosse diversa dalle tante, forse troppe, pubblicate negli ultimi tempi. Ancora non l'ho letto ma sono quasi certa che mi piacerà molto...

    RispondiElimina
  7. Che bella qs rece! Nn ho ancora letto il libro, ma l'ho comprato, praticamente sulla fiducia, dopo aver letto anch'io il primo capitolo. Sarà la prox lettura, adesso nn posso xchè sto leggendo un thriller/poliziesco/spionaggio che nn mi dà requie (quei libri lì sono così!).

    RispondiElimina
  8. Grazie Adele per questa recensione! Mi lusinga quello che pensi del libro e sicuramente d'ora in poi non riuscirò più a toccare la tastiera senza che mi vengano in mente bistecche e maialini!
    Grazie a chi lo ha già letto e condivide il suo pensiero e spero che chi ancora non lo ha fatto si trovi d'accordo con lei!
    Oink! Oink!
    ;-)

    RispondiElimina
  9. Ewwai Edy! Lo sta leggendo Gab e lo sta molto apprezzando...aspetto che lo finisca!
    Piccola nota per "anonimo": già il fatto di non metterci la faccia la dice lunga...in secondo luogo, oltre a sottoscrivere le parole di keiko, ci terrei a farti notare che il supporto reciproco e la solidarietà non significano "cantarsela e suonarsela", ma evidentemente si tratta di qualcosa che non è nelle tue corde.
    Non ragioniam di lor, Edy, e continua così...anzi, continuiamo così! Eli

    RispondiElimina
  10. Adele, una recensione splendida, davvero! E sono certissima che Edy merita fino all'ultimo complimento e anche oltre! Non ho ancora letto il romanzo, ma lo farò prima possibile, non vedo l'ora!
    E' triste che ci sia chi insinua senza avere nulla in mano per poter insinuare e magari prova un perverso piacere a infangare qualcosa di bello: perchè la solidarietà è bella, in qualunque forma e colore. E sfido chiunque a scrivere una recensione del genere senza credere in ogni singola parola: anch'io scrivo, eppure non ne sarei capace.
    Grande Edy, ti auguro tutta la fortuna del mondo!
    Paola

    RispondiElimina
  11. Per non parlare di certi giveaways su fb sospetti ... in cui il libro va alla tipa che potrebbe sviolinarci sopra nel suo blog o sito ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara anonima la tua considerazione o considerazioni ( sei sempre te quella della prima 'sparata a zero un po' più sopra' ) parte dal presupposto che tutte quelle che recensiscono qualcosa lo facciano per fare un favore a questa o a quella. Il che potrebbe anche essere vero ma va anche ricordato che, chi lo fa, firma la recensione con il proprio nome e quindi 'ci mette la faccia'. Chi segue il consiglio e poi scopre che la lettura non è all'altezza delle aspettative non solo avrà prevenzioni future nei confronti dell'autrice del libro che non ha apprezzato ma anche di chi l'ha consigliato. Perciò direi che alla fine 'sviolinare' per questa o per quella, come dici tu, senza che ci sia vera 'sostanza' dietro alla sviolinatura non paga in termini di consenso fra le lettrici e, anzi, per chi è autrice potrebbe avere un effetto boomerang non indifferente. Così come un blog, sito,pagina FB che proponga recensioni positive solo per compiacere questo o quello può perdere seguito se le lettrici si rendono conto che ciò che viene consigliato non è meritevole della loro attenzione.
      Detto questo, non capisco lo scopo di questi tuoi commenti. Se hai letto il libro e non sei d'accordo con la recensione, potresti esprimere il tuo parere chiaramente invece di lanciare strali che sembrano più motivati da un'antipatia o da un rancore personale che da un desiderio di chiarezza e trasparenza.

      Francy

      Elimina
  12. Dire quello che uno pensa e firmarlo è una grande qualità. Nascondersi dietro la comoda copertura dell'anonimato denota l'incapacità di sostenere a viso aperto le proprie affermazioni che quindi non valgono granché. Il romanzo di Edy Tassi esce dall'ordinario e merita ogni singola parola della recensione.

    RispondiElimina
  13. Lo leggerò sicuramente, dopo aver apprezzato il primo capitolo e dopo questa recensione sono ancora più convinta. Grazie
    ciao Maristella

    RispondiElimina
  14. Complimenti a Edy Tassi,ho letto il suo libro tutto d' un fiato!!! A mio avviso il suo è un erotico " fuori dal coro", accattivante, articolato e di gran qualità. Concordo su ogni parola di questa recensione e consiglio a mia volta questo romanzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Agostina, essere fuori dal coro come dici tu è un bellissimo complimento. Sono contenta che il mio libro ti abbia regalato dei momenti così piacevoli da aver voluto condividere il tuo parere con tante persone! Grazie ancora!

      Elimina
  15. Ho finito ora di leggerlo. credo sia uno dei libri più interessanti che ho letto da molto tempo. storia finalmente fuori dal coro, mi manca già. vorrei rileggerla e quando,raramente, mi capita questo..bè,è stupendo. Edy, non ti conoscevo, ma continua. ho voglia di leggere !!!! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mery, scusa se non ho risposto prima al tuo commento ma non pensavo ci fosse chi me ne lasciava ancora, invece Francy me lo ha segnalato ed eccomi qui! Ti ringrazio di tutti i complimenti che mi fai, sono stati una sorpresa bellissima e mi hanno davvero fatto tanto piacere. Sei stata davvero gentile e spero che i miei libri continuino a piacerti come questo. Se hai voglia mi lasci un commento su Amazon? Così il tuo parere rimane e per me ha un gran valore. Grazie ancora e un abbraccio!

      Elimina
  16. Finalmente sono riuscita a leggerlo. Complimenti all'autrice, si tratta davvero di un buon romanzo, ed è anche il primo! quindi chissà cosa potremo leggere nei prossimi! perchè spero che ci saranno.

    Unico neo (secondo me): il modo in cui ha "risolto" la faccenda dei conflitti con i rispettivi genitori dei due protagonisti. Posso dire che quello non mi ha soddisfatto? ma la storia -erotica- tra i due sì
    ciao
    Maristella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maristella, grazie di aver lasciato un commento anche a distanza di tempo da questa recensione, per me è importante vedere che ci sono lettrici che si prendono il disturbo di farmi sapere che mi hanno letta e hanno piacere di lasciarmi un loro commento. Ti ringrazio dei complimenti ma anche del piccolo "appunto", che in realtà appunto non è ma è un tuo parere e quindi l'ho letto con interesse e spirito critico. Come dicevi Ballando con il fuoco era la mia prima opera e i commenti delle lettrici sono importanti per migliorare. Quindi grazie ancora! Anzi, se hai voglia di lasciare il tuo commento anche su Amazon, a me fa piacere. Buona lettura!!!!

      Elimina
    2. Per Edy Tassi
      Visto che è stata così cortese da rispondere anche dopo tutto questo tempo, è possibile avere qualche notizia dei futuri romanzi? di cosa tratteranno, quando usciranno??? grazie Maristella

      Elimina
    3. Mi piace questa nostra conversazione Maristella!
      Mi chiedi qualche anticipazione, eh?! Allora, non posso svelare troppo, perché in CE altrimenti mi legano le mani dietro la schiena inginocchiata sui ceci, ma ti posso dire che sto lavorando e che devo consegnare il prossimo libro entro fine giugno (e sono in terribile ritardooooo!). L'uscita è prevista entro fine anno e sarà ancora un Passion, ma stavolta con un intreccio un po' più misterioso, diciamo. Con più intrigo da smascherare.
      Se sei su FB, tieni gli occhi aperti, perché ho già cominciato a postare su qualche gruppo piccole pillole di anteprima.
      Spero di averti incuriosita!

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!