Una Romantica Estate: L'ESTATE DEL PRIMO AMORE di Laura Gay

VE LE RICORDATE LE ESTATI DEI PRIMI BATTICUORI, DELLE DISCOTECHE SULLA SPIAGGIA, DEI BACI SOTTO LA LUNA? OGNUNA DI NOI HA VISSUTO I SUOI PICCOLI AMORI ESTIVI...QUANTI RICORDI!

L'ESTATE DEL PRIMO AMORE, DI LAURA GAY , CI FA RIPENSARE A QUEI MOMENTI, ALLA TENEREZZA DEL PRIMO AMORE E DEI PRIMI BATTICUORI. MA QUANDO L'AMORE ESTIVO DIVENTA L'AMORE DI TUTTA UNA VITA HA BISOGNO DI ESSERE COSTANTEMENTE ALIMENTATO, SE NO MUORE. I PROTAGONISTI DI QUESTO RACCONTO VIVONO SULLA LORO PELLE LA DIFFICOLTA' DI TRASFORMARE UN SOGNO D'ESTATE IN REALTA'. CI RIUSCIRANNO? BUONA LETTURA!


Giulia affrettò  il passo. Era terribilmente in ritardo quella sera. Aveva impiegato ore a scegliere cosa indossare e come pettinarsi: tutto doveva essere perfetto.
Sorrise. Chi l’avrebbe mai detto che avrebbe provato una tale agitazione per un ragazzo, lei che prima di allora non si era mai curata del proprio aspetto fisico. Eppure Marco le aveva fatto battere il cuore fin dal primo incontro. Era certa che non avrebbe mai scordato quell’estate al mare. L’estate del suo primo amore.
A un tratto lo vide. Era appoggiato a un muretto, le mani infilate nelle tasche dei jeans, in una posa rilassata. Il cuore cominciò a batterle forte, come se avesse corso. Ecco, quello era l’effetto che le faceva. Del resto, come restare insensibili al suo fascino? Era così bello. E aveva un modo di guardarla che le faceva sentire le farfalle nello stomaco.
– Eccomi! – esclamò, non appena fu abbastanza vicina. – Scusa il ritardo.
Lui sollevò lo sguardo e un sorriso gli illuminò il viso abbronzato.
– Sei bellissima.
Quelle parole la fecero arrossire. Non si era mai sentita particolarmente bella. Portava i capelli corti come un maschio ed era alta e magra. Troppo magra. Eppure Marco riusciva a farla sentire… unica.
Ricambiò il sorriso e rimase a fissarlo come una stupida, le mani che giocherellavano con i bottoni della camicetta. Oltre ai jeans, Marco indossava una maglietta nera elasticizzata che sottolineava il suo fisico asciutto. Si intuiva all’istante quanto amasse lo sport. A diciotto anni, i suoi pettorali erano già perfettamente scolpiti.
Arrossì, imbarazzata dai suoi stessi pensieri. Poi lui le accarezzò una guancia e il suo cuore si fermò. Stava per baciarla. Lo capì da qualcosa nel suo sguardo e da come si stava avvicinando a lei. Quando le sue labbra la sfiorarono un brivido le scese giù per la schiena e dischiuse le proprie, abbandonandosi contro di lui.
Baciare Marco era sempre una forte emozione. Come cadere da un aereo senza paracadute, solo che era piacevole. Molto piacevole.
La sua lingua trovò quella di lei e l’accarezzò lentamente, quasi volesse assaporarla fino in fondo. Quando si staccò da lei, Giulia emise suo malgrado un gemito di protesta.
La risatina roca di Marco la fece arrossire di nuovo.
– Andiamoci piano – le disse, in un sussurro. – Aspettiamo almeno di essere soli, sulla spiaggia.
– Allora andiamo! – esclamò, colta dall’improvvisa urgenza di restare sola con lui e perdersi nei suoi baci.
Lui rise ancora. Poi i suoi occhi tornarono seri. Sembravano fatti di incandescente ossidiana e un altro brivido la percorse, mentre Marco le prendeva la mano e si incamminavano verso la spiaggia.

Marco strinse le esili dita di Giulia, sforzandosi di non lasciar trapelare la forte inquietudine che lo aveva invaso durante quel bacio. La desiderava. Non aveva mai provato qualcosa del genere, prima d’ora. Qualcosa di così potente e devastante. Poteva percepire i battiti accelerati del suo cuore e temeva che lei potesse leggere sul suo viso ciò che provava in quel momento. ...



RICORDIAMO CHE FRA CHI LASCIA UN COMMENTO AI RACCONTI DI UNA ROMANTICA ESTATE A FINE RASSEGNA VERRANNO ESTRATTI I FANTASTICI ROMANZI QUI SOTTO




UNA ROMANTICA ESTATE VI DA' APPUNTAMENTO ALLA PROSSIMA SETTIMANA


Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!