Abbiamo letto: FEBBRE di Maya Banks (Mondadori)


Autrice: MAYA BANKS
Titolo originale: Rush
Traduttrice: Eloisa Banfi
Genere:Erotico contemporaneo
Ambientazione: Manhattan, New York, oggi
Pubblic. Originale: Berkley, aprile 2013, pp. 409
Pubblic. Italiana:Mondadori, coll. Omnibus, 16 luglio 2013, pp.358, €14,90
Parte di una serie: 1° serie Passione senza tregua ( The
Breathless Trilogy)
Livello sensualità: ALTISSIMO: VERY HOT!
Disponibile in ebook: SI € 6,99



TRAMA: Quando Gabe Hamilton vede Mia Crestwell presentarsi alla serata d'inaugurazione del suo hotel, capisce che è arrivato il momento di compiere la sua mossa. Desidera Mia da moltissimo tempo, ormai, e ora, la sorellina del suo migliore amico, da sempre per lui un frutto proibito, è finalmente diventata grande. Anche Mia ha fantasticato segretamente su Gabe, senza curarsi di essere più giovane di lui di quattordici anni e ben al di sotto delle aspirazioni di un uomo così potente e spregiudicato: non è riuscita a contenere la folgorante attrazione che nel tempo è cresciuta a dismisura. È adulta adesso e non ha nessun motivo per non provare a realizzare i suoi desideri inconfessabili. Ma più Gabe la trascina in un mondo seducente, più Mia si rende conto che ci sono ancora tante cose che non sa di lui. Gabe si rivela molto più esigente di quanto lei credesse: la loro relazione, intensa e ossessiva, brucia di un ardore trattenuto troppo a lungo, esplora tutte le tappe del piacere, ma non appena si fa più profonda, comincia a sfuggire dalle loro mani... "Febbre" è il primo romanzo della trilogia "Passione senza tregua" che racconta le storie di tre amici e colleghi, Gabe, Jace e Ash, tre uomini affascinanti abituati a ottenere sempre ciò che vogliono, ma che di fronte all'unico desiderio proibito rischiano di perdere tutto.

 
 

Con occhi sgranati fin dal prologo, ecco come ho letto la maggior parte del libro. Questa trilogia erotica, che ha avuto negli USA pareri contrastanti, racconta i gusti e le perversioni sessuali di tre amici e colleghi cresciuti insieme, che grazie alle sole loro capacità, sono diventati una potenza nel campo delle costruzioni di alberghi e resort di lusso. Gabe, Jace e Ash sono ricchissimi, belli da togliere il fiato ma soprattutto hanno un modo di vivere la propria sessualità estrema e sicuramente fuori dagli schemi!
In questo primo romanzo la nostra attenzione è focalizzata su Gabe, il perfezionista, da lui non trapela nessuna emozione; amante del controllo, anche quando è rilassato emana potere allo stato puro. Gabe è uscito da un divorzio disastroso con una donna avida e meschina, che facendosi passare da vittima l'ha dato in pasto ai media sbandierando le sue perversioni sessuali, fatte di dominio e sottomissione nel classico stile BDSM.Indurito da questa brutta vicenda, la sua fiducia nelle donne è a livelli minimi tanto che per tutelarsi, le sue storie cominciano con un contratto da firmare in modo che sappiano con precisione cosa aspettarsi dalla relazione.
Gabe possiede tutto ciò che un uomo potrebbe desiderare: potere, soldi, amici sinceri che si fanno scudo tra loro e donne ai suoi piedi, ma l'unica che abbia mai desiderato è Mia, l'adorata sorella ventenne di Jace, diventata un'ossessione, una droga che circola in vena di cui non si ha voglia di disintossicarsi.
Mia è di 14 anni più piccola, l'ha vista crescere e le è stato vicino insieme ad Ash nel momento difficile della morte prematura dei genitori, ma mentre quest'ultimo si è calato perfettamente nei panni del fratello maggiore, lui non c'è mai riuscito e quando la ritrova  ormai donna, il suo bisogno di averla passa  sopra la paura di perdere l'amicizia e la forte lealtà che ha costruito con i due amici. Ma Gabe non immagina che Mia è stata innamorata di lui fin dall'adolescenza e quando si presenta alla festa della loro azienda, con un abito che non lascia nulla all'immaginazione, non è certo per salutare il fratello, ma è per perdersi nelle iridi profondo blu di Gabe. Lui, coglie l'occasione  al balzo e le dà un bacio da togliere il fiato, invitandola nel suo ufficio il giorno seguente. Quello che Mia non si aspetta è di trovarsi in mano una doppia offerta di lavoro: una come assistente personale di Gabe e l'altra come amante o, come si definisce, suo giocattolo, sua proprietà.
Passata l'incredulità del primo momento, il desiderio, l'attrazione, il senso di protezione e sicurezza che prova con la sola vicinanza di lui, fa si che passi in secondo piano persino la paura di essere scoperti dal protettivo fratello e così la storia ha inizio: torbida, appassionante e dal sesso sfrenato e molto dettagliato. Non c'è nessuna inibizione fra loro, Mia si affida a lui donandogli corpo, anima e cuore, e sebbene Gabe cerchi di tenere lontano il sentimento, ormai è una battaglia persa perchè è già parte di lui, è una necessità come respirare ma soprattutto è sua e leggendo, si assapora questo sottile gioco che ci ha regalato l'autrice, tra il nome proprio e il possesso.
Ho cominciato il libro con molto entusiasmo, il fatto che l'autrice ci presentasse questi tre amici tutti da scoprire con le proprie ossessioni e perversioni, mi intrigava, ma dopo pochi capitoli mi sono decisamente ricreduta.
Non mi piace fare accostamenti ad altri libri, ma qui è inevitabile perchè nello scorrere della storia è stato un continuo dejà-vu con le 50 sfumature, praticamente lo avevo gia letto prima di cominciare!
I dialoghi lasciano a desiderare e poi il linguaggio...sono dell'opinione che ogni genere debba essere accompagnato da una coerente e credibile espressività, ma qui ho avvertito il voler sbalordire e calcare troppo la mano, ritrovandomi a storcere il naso in molteplici occasioni.
Ammetto una mia recente intolleranza e tedio per  i miliardari maniaci del controllo muniti di fruste e corde, forse ho subito troppa sovraesposizione ai duplicati!
Trovo che il titolo sia azzeccatissimo: è la febbre che ti sale leggendo alcuni passaggi del libro, peccato che una volta terminato, mi sono resa conto che per me questa febbre era stata molto tiepida.




 



DA LEGGERE NELLA TRILOGIA PASSIONE SENZA TREGUA ( BREATHLESS)
1. Rush ( febbraio 2013) - edizione italiana: FEBBRE , Mondadori, coll. Omnibus, luglio 2013 
2. Fever ( aprile 2013) - edizione italiana: FIAMMA , Mondadori, coll. Omnibus, settembre 2013
3. Burn (agosto 2013) - edizione italiana: FURIA , Mondadori, coll. Omnibus, ottobre 2013

L'AUTRICE
Maya Banks  è il nom de plume di Sharon Long. L'autrice vive in Texas con il marito , i tre figli e un assortimento di gatti. Quando non scrive, alla Banks piace andare a caccia, a pesca o giocare  a poker. Vera 'figlia del Sud', ama proporre nei sui libri personaggi e ambienti del sud degli Stati Uniti. Oltre che per questa serie erotica, l'autrice è arrivata da qualche anno al successo anche con la sua serie Romantic Suspense KGI ( Kelly Brothers) .Alcuni suoi romanzi brevi sono stati pubblicati da Harlequin Mondadori.

VISITA IL SUO SITO: http://mayabanks.com/


VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? COS ANE PENSATE? QUANDO LEGGETE EROTICI, VI PIACE CHE PRESENTINO ANCHE UNA STORIA D'AMORE O VI BASTA DIVERTIRVI CON LA DESCRIZIONE DELLE LORO EVOLUZIONI EROTICHE?

7 commenti:

  1. Nuuuuuu, un altro erotico? Comincia un poco a essere ripetitivo. Strano non ci siano due ricette dentro, tanto per unire i due filoni mainstream del momento. Dove ti volti ci sono dominatori ricchissimi assatanati (e come han fatto a diventare così ricchi se passano tutto il tempo a tampinare l'ingenua di turno non lo capisco) o cuochi allupati.
    Dal tono del mio commento si deve essere capito che questo libro (un poco come tutti nel filone) non mi interessa. Ho letto e continuerò a leggere erotico, ma preferire fosse un poco meno ripetitivo. Temo che i nostri editori abbiano fatto quello che fanno sempre, ovvero buttarsi sul filone di successo e ripeterlo all'infinito, salvo poi chiedersi come mai al ventesimo libro fotocopia questo non venda più. Non so, ci sono un sacco di scrittrici brave del genere, con trame almeno un poco originali, e ci propinano sempre la stessa minestra o quasi.
    Poi francamente il solo riassunto della trama mi ha fatto girare gli zebedei. Ma quanto è poco professionale (e in generale cattiva) l'idea di mescolare sesso e lavoro? Il solo fatto che uno te lo proponga dovrebbe farti scappare a zampe levate e sinceramente mi offenderebbe pure. Mi assumi perchè sono brava o perchè vuoi incatenarmi alla scrivania?. Va bene, è un romance, finirà tutto bene, si sposeranno e saranno felici e contenti, ma che una sia disposta a dare tanto potere sulla sua vita privata e professionale a un uomo, per quanto attraente, è uno dei miei personalissimi temi NO. Che poi sul posto di lavoro si mescolino spesso sesso. lavoro e sentimenti pure io lo so, ma raramente ho visto finire bene queste storie e troppe volte hanno reso l'ambiente lavorativo un vero campo minato

    RispondiElimina
  2. Non mi attira per niente; della Banks ho letto molti libri della sua serie KGI, genere romantic suspence, molto carini.
    Isa

    RispondiElimina
  3. Ho letto varie recensioni su questo libro, tutte negative, ma non perché il libro sia crudo, volgare o altro, ma soprattutto perché profondamente insoddisfacente ed anonimo in un panorama già affollatissimo. Farò a meno anche di questo! Grazie Rita. Ciao. Filomena

    RispondiElimina
  4. Ops. Lapsus. Grazie Chiara. Ciao. Filomena

    RispondiElimina
  5. Il romanzo erotico più brutto che abbia letto finora.E dire che dopo commenti e commenti mi ero risparmiata le famose 50 sfumature e pensavo di andare sul sicuro su quella che volente o nolente commentavano come una storia migliore. La Banks scrive bene e di questo bisogna darle atto ed è il motivo per cui ho terminato la lettura ma la storia manca di passione e introspezione dei personaggi. Dialoghi inesistenti e protagonisti senza carattere rendono la lettura pesante e anche noiosa e alla fine mi ha lasciato un senso di disprezzo verso il genere.
    Concordo con Chiara, non se ne può più di "miliardari maniaci del controllo muniti di fruste e corde" .

    RispondiElimina
  6. Ringrazio per aver lasciato un vostro commento su questo libro, concordo in pieno con tutte voi!!

    RispondiElimina
  7. Solita solfa , lui il sexy dominatore deluso dalle donne , chiude il suo cuore all'amore preferendo il sesso occasionale , lei la timida ragazza innamorata cotta di lui solite cose sempre le solite cose... libro molto crudo nei dettagli finale molto romantico, ma se c'è una cosa che odio sono le donne che si fanno mettere i piedi in testa ahhhhh rabbia tanta rabbia !!!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!