Abbiamo letto: ROMA 39 DC - MARCO QUINTO RUFO di Adele Vieri Castellano (Leggereditore)

Autrice: Adele V. Castellano
Pubblicazione: Leggereditore, 27 giugno 2013, pagg. 172,€4,90
Genere: storico

Ambientazione:  Mogontiacum (Germania), l'odierna Magonza , 39 D.C.
Serie: Prequel della serie Roma Caput Mundi 

Livello sensualità: Medio/Alta 
Disponibile in ebook? Prossimamente

TRAMA:  39 D.C., Città di Roma, Gaio Giulio Cesare Germanico, Caligola, imperatore.Il tribuno Marco Quinto Rufo in battaglia è come un lupo selvaggio e feroce. Il suo coraggio conquista subito Caligola, che vede in lui il guerriero che saprà proteggerlo. Gli occhi di ossidiana, i capelli corvini e la fiera prestanza di Marco conquistano invece Agrippina, sorella del divino Cesare, che presto lo avvolgerà nelle spire sensuali e insidiose del suo fascino. Ma non riuscirà a possedere il cuore del tribuno né a tenerlo all’oscuro della congiura che sta ordendo contro l’imperatore. Non c’è nulla che possa scalfire la lealtà di Marco. C’è solo una cosa davanti alla quale è inerme: il Fato. Una profonda inquietudine lo invade al pensiero di ciò che lo aspetta a Roma e non riesce a dimenticare il desiderio impetuoso che ha provato in sogno verso una donna dagli occhi verdi come le foreste germaniche. Lo stesso sogno che ha turbato la giovane Livia, che si prepara al matrimonio con il dolce Settimio Aulo Flacco...

Apro il libro e subito vengo catapultata nel primo secolo dopo Cristo, nell’umidità della fitta e verde foresta Germanica. Sento l’acqua piovana scorrere sopra il mio corpo, bagnare la mia pelle, penetrare nelle mie ossa stanche per la lunga cavalcata. Questo libro, già dalle prime righe ti coinvolge e ti rapisce. Le descrizioni di Adele Vieri Castellano sono così reali ed accurate che sembra di assistere nel buio di una sala cinematografica ad un film in 3D.
Il Prequel
Dopo i favolosi due primi libri della serie, arriva questo gioiellino, un regalo per noi lettrici drogate di Marco Quinto Rufo. Non so voi, ma la sottoscritta si chiedeva come e quando fosse nata la fraterna amicizia con il biondo guerriero batavo Quinto Decio Aquilato, in che modo il tribuno avesse salvato la vita al divino Cesare, come fosse la vita del nostro eroe prima di conoscere Livia, la donna che cambierà per sempre la sua esistenza.
Come già detto, il libro si apre con Rufo, Aquilato, Brinnone e la torma dei guerrieri Batavi, che dopo giorni di sfiancante pattugliamento sulle rive del Reno, tornano verso Mogontiacum sotto la pioggia . All’improvviso un raggio di luce inviato dalla dea Iris squarcia le dense nubi grigie palesando la presenza del nemico, un nemico a lungo ricercato e bramato, l’ultimo protagonista degli incubi di Marco Quinto Rufo, l’unico rimasto in vita dei vili barbari assassini che strapparono ad un ragazzo il padre, torturandolo ed uccidendolo davanti ai suoi occhi. Un padre che insegnò a quel giovane il significato delle tre parole più importanti per un soldato romano, le tre virtù principali: frugalità, severità e fedeltà. Un padre che mostrò altresì al giovane Marco con che onore e dignità muoia un vero difensore dell’impero.
Rientrando dopo il sanguinoso scontro nella fortezza, Rufo va incontro al suo destino, inconsapevole di come un suo gesto rabbioso potrà cambiare tutta la sua esistenza.
          Il primo romanzo               
Inevitabile che un uomo spietato ed implacabile nella sua ira, dalle brune ed oscure sembianze simile ad un dio degli inferi, possa attrarre l’ammirazione dell’imperatore Caio Giulio Cesare Germanico, detto Caligola, e della di lui sorella Giulia Agrippina Augusta, ambiziosa dominatrice, che, folgorata dalla sua virile bellezza concupisce dal primo istante questo splendido maschio dallo sguardo sprezzante e autoritario. Il tribuno si troverà così, suo malgrado, protagonista di trame oscure e di vili congiure che però renderanno alla fine chiara la sua indiscussa fedeltà al suo principe e a Roma.
Negli stessi istanti, a Roma, capitale dell’impero, una giovane e nobile fanciulla si prepara a fare il suo ingresso nella vita adulta  tramite il suo matrimonio con il figlio di un ricco mercante. Livia però è ignara che il Fato, figlio del caos e della notte, che governa tutte le umane esistenze e al quale nemmeno gli dei possono sottrarsi, ha deciso altrimenti. Non si sfugge al proprio destino ancorché sconosciuto. La ragazza è misteriosamente attratta dallo straniero bruno, sensuale e spietato che popola i suoi sogni.
Ho ammirato la capacità dell’autrice di avvicinare i due futuri protagonisti, Livia e Rufo, benché lontanissimi nella realtà con l’espediente del sogno, penso infatti che questo sia una delle chicche più pregiate di questo romanzo breve.
Indimenticabile, poi, la storia che ci svela la nascita della fraterna amicizia tra il futuro tribuno ed il giovane principe batavo Aquilato, un sentimento di virile affetto ed ammirazione reciproca .
Il passato ed il presente di Rufo si intersecano e si incastrano, in questo libro,  con la storia reale della congiura ordita dalle sorelle di Caligola e dai loro amanti in terra germanica. Personaggi scaturiti dalla fantasia di Adele Vieri Castellano interagiscono con i protagonisti della storia antica, fino a spingere il lettore a dubitare se Claudio Galbato abbia veramente conosciuto la rossa Valeria Fannia e si sia spogliato davanti a
Il secondo romanzo
lei, oppure se Rufo si sia in realtà tuffato nelle gelide acque teutoniche traendo in salvo Caligola.
La storia non ci racconta come fu sventato il complotto ai danni dell’imperatore, la nostra autrice lo immagina, ma questa sua fantasia è così ben narrata ed inserita nel contesto da risultare più vivida della realtà stessa.
Le lettrici che già hanno conosciuto i personaggi di questa saga, troveranno in questo breve romanzo, un esauriente prologo delle vicende già amate. Le neofite potranno iniziare da qui il loro viaggio nell’antica Roma in compagnia di una scrittrice che nulla ha da invidiare alle più famose autrici di Romance d’oltreoceano.
Per amore di verità, devo dire che poche volte ho trovato nello stesso libro delle descrizioni così reali del paesaggio, una psicologia approfondita dei personaggi unite ad una parte storica così studiata nei minimi dettagli come in questa serie.
Le fedeli lettrici sapranno già di cosa parlo, mentre alle nuove e future adepte consiglio la lettura del breve estratto pubblicato martedì scorso su questo blog (vedi qui)
Come si fa a resistere a cotanta virile prestanza fisica? Io non resisto affatto! Mi sento Agrippina! Vorrei un harem popolato da questi antichi legionari: il bruno e virile Marco Quinto Rufo dalla pelle come miele di castagno, il biondo e bellissimo principe batavo Quinto Decio Aquilato che rivaleggia nell’aspetto con il dio del sole Apollo, ma non disdegnerei neanche la compagnia del più giovane Claudio Seiano Galbato con le sue doti di “stripper” ante litteram!







GUARDA IL BOOKTRAILER DI FRANCY


LEGGI QUI LA NOSTRA PRESENTAZIONE DEL ROMANZO CON AMBIENTAZIONE STORICA E UN ESTRATTO IN ESCLUSIVA !

DA LEGGERE NELLA SERIE 'ROMA CAPUT MUNDI'
1.ROMA 40 DC - DESTINO D'AMORE ( 2012) - leggi qui ns recensione
2. ROMA 42 DC - CUORE NEMICO (2013) - leggi qui ns recensione
3. ROMA 39 DC - MARCO QUINTO RUFO (PREQUEL) (2013)

L'AUTRICE 
ADELE VIERI CASTELLANO ha preso il suo nom de plume  dalla bisnonna, ligure doc e cugina di un ufficiale che combatté a fianco di Garibaldi, in Sud America e per l’Unità d’Italia. Lo spirito combattivo e la testardaggine probabilmente li ha ereditati da loro. E' nata a metà degli anni Sessanta, ha vissuto per cinque anni in Francia e ha girato mezzo mondo ma gli unici punti saldi della sua vita sono sempre stati lettura e scrittura.  Oggi vive a Milano, dove fa editing e traduzioni per case editrici italiane. Inoltre, collabora con grande passione al blog “La mia Biblioteca Romantica”  e nel 2011 ho vinto il concorso di LeggerEditore per la Fan Fiction sul libro di Ornella Albanese “L’anello di Ferro”. Scrivere racconti e romanzi d'amore, infatti, è da sempre la sua più grande passione.  Roma 40 d.C. Destino d’Amore è il  primo romanzo di una serie ambientata nell'antica Roma, epoca storica che insieme all'antico Egitto l'ha sempre affascinata. A questo sono seguiti, Roma 42 d.C. Cuore Nemico e questo  Roma 39 d.C. Marco Quinto Rufo ( Il Prequel). Un nuovo romanzo  uscirà nel 2014. A  proposito della sua serie ambientata nell'antica Roma Adele dice: " Gli antichi romani possono essere affascinanti tanto e forse di più degli highlanders o di qualsiasi libertino inglese, credetemi. Il film in cui Ridley Scott raccontava la storia di un coraggioso ufficiale romano, divenuto gladiatore, non ha fatto forse battere tutti i nostri cuori? Chissà se anche il protagonista del mio libro, Marco Quinto Rufo, toccherà i cuori di tutte voi, inguaribili fanciulle romantiche?" VISITA LA SUA PAGINA FB

VI INTRIGA QUESTO ROMANZO? CONOSCETE LA SERIE ROMA DI ADELE VIERI CASTLELLANO? AVETE GIA' LETTO IL LIBRO E VOLETE CONDIVIDERE CON NOI LE VOSTRE IMPRESSIONI?

5 commenti:

  1. Samanthalarossa trova sempre le parole perfette per trasmetterti le emozioni di un libro! questo prequel ci ha dato una retrospettiva che era il piccolo tassello che mancava per soddisfare le nostre curiosità sul che c'era prima nella vita dei nostri eroi! c'è solo un problema: come effetto collaterale devi.....rileggere tutta la saga e ri-divorartela con ancora più gusto!

    RispondiElimina
  2. Brava Sam! Bellissima recensione! E' proprio come scrivi tu, Adele ha il dono di farti vivere le sue storie sulla tua pelle, ma insieme è precisa e accurata come poche, insomma ragione e sentimento insieme in un cocktail pregiato :)
    La storia di Rufo pre-Livia è un must per chi ha già letto i due romanzi della serie, un gioiellino ideale tramite cui avvicinarvisi per chi non l'avesse ancora fatto!

    RispondiElimina
  3. Mi trovi in sintonia con tutto quello che hai scritto.
    Adoro lo stile di Adele e i suoi libri. Unica nel descrivere così vivamente ambientazioni e situazioni... come guardare un film appunto.
    Ho trovato molto utile questo breve romanzo. Ho conosciuto i motivi del perché Rufo è diventato il guerriero (fuoco e gelo come lo descrive Adele) che abbiamo conosciuto in Roma 40 d.c., .
    Una curiosità ce l'ho però...questo libro è stato scritto dopo i due romanzi (su Rufo e Aquilato)?? e se si, quale è stata la motivazione che ha spinto la scrittrice a tornare indietro nel tempo e scrivere sul passato di Rufo.

    PATTY

    RispondiElimina
  4. Adele V. Castellano09/07/13, 10:04

    Cara Patty, il libro è stato scritto dopo il primo, "Destino d'Amore", su richiesta dell'Editore e delle lettrici che, avendo amato Rufo, volevano sapere di più sulla sua storia. I miei libri su Roma antica sono diventati una serie solo dopo la pubblicazione, all'inizio era esistito solo il libro su Marco Quinto, e di certo non immaginavo che mi si chiedesse a gran voce di scrivere ancora... sono felicissima che i romani abbiano riscosso tanto successo, a riprova che, se alla spontaneità della scrittura si aggiunge la tecnica, una trama avvincente e personaggi ricchi di pathos, il successo è garantito, a scapito del periodo storico in cui la storia medesima viene ambientata... Approfitto per ringraziare Samathalarossa per la recensione davvero ben scritta e Monica!

    Un caro saluto anche a te e a tutte le lettrici del blog!

    RispondiElimina
  5. avendo amato rufo e livia, ieri mi sono letta tutto d'un fiato Cuore nemico e altre emozioni si sono aggiunte!! :)
    sono due volte che vado in libreria nel mio paese in cerca del prequel... ma non lo trovo, ahimè!
    lo leggerò sicuramente!! complimenti all'Autrice!!!!!!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!