Abbiamo letto: LE BRAVE RAGAZZE SOGNANO L'ABITO BIANCO di Victoria Dahl ( Harlequin/Mondadori)

Autrice: Victoria Dahl 
Titolo originale:
Bad Boys Do 
Traduttrice: 
Roberta Marasco
Genere:  contemporaneo
Ambientazione:  Stati Uniti
Pubblic.  originale: Harlequin, 2011, pp.377
Pubblicato in Italia:  Harlequin/Mondadori,16 luglio 2013, €9,90
Parte di una serie: 2° Donovan Brothers Brewery  
Livello sensualità: Medio
Disponibile in Ebook: Sì. € 6.90

 TRAMA: Olivia Bishop è una ragazza precisa, lo si può dire dal caschetto impeccabile e dagli occhiali da vista, così quando le amiche la invitano al loro club del libro, lei si prepara come se dovesse andare a sostenere un esame. Però, una volta entrata nella sala degustazione della Donovan Brothers Brewery, dove si tengono regolarmente gli incontri del club, si rende conto che la serata non verte affatto intorno al libro. Tutte sono lì per sbavare dietro l’affascinante Jamie, che guarda caso quella sera sembra voler flirtare proprio con lei. Anche per una donna tutta d'un pezzo come Olivia, sarà difficile resistere a quel sorriso e ai lampi ammiccanti che scintillano in quei meravigliosi occhi verdi. Jamie, da parte sua, dovrebbe tenersi alla larga dai guai con le gonnelle per dimostrare a suo fratello di essere responsabile. Se però c'entrasse l'amore, forse…


Una boccata d’aria fresca, una storia finalmente che esalta la normalità e ci fa prendere una pausa da tutti gli uomini alpha ricconi, maniaci del controllo, super palestrati e con l’armamentario bondage nella stanza delle torture. Dimenticate gli appartamenti di lusso, gli hotel a cinque stelle e camerieri che si prostrano ai piedi. Qui abbiamo una storia
attuale, divertente ma anche sexy che rende la quotidianità diversa dal solito trascinandoti in una favola moderna che, diciamo la verità, tutte vorremmo vivere.
Le brave ragazze sognano l’abito bianco- ma indossano la giarrettiera” è il secondo libro della serie Donovan Brothers Brewery . Avevamo lasciato Tessa, la sorellina minore alle prese con il bel poliziotto e adesso tocca a Jamie, lo scavezzacollo della famiglia ad impegnarsi e mettere la testa a posto.
Il punto forte di questo romance è la caratterizzazione dei personaggi: un uomo e una donna, due persone diverse ma complementari, che si incontrano proprio nel momento di svolta della loro vita; si piacciono e poco per volta si innamorano fino a un degno finale.
Olivia, una trentacinquenne docente universitaria, sta emergendo dalle ceneri del suo disastroso divorzio. Obbiettivo: ricominciare da zero e pensare a se stessa.
Jamie, ex scavezzacollo e playboy, che matura e cerca di scrollarsi di dosso la sua fama di bad boy. Non un ragazzino ma un uomo con i suoi problemi, i suoi limiti e nuovi obbiettivi da raggiungere.
Il loro incontro è a dir poco esilarante. La seria e composta Olivia segue le sue amiche nel bar di Jamie credendo di aderire ad un club del libro. Peccato che l’oggetto della discussione non sia un libro ma il barista. Un ventinovenne muscoloso, dagli occhi verdi, il sorriso aperto e tanto di kilt scozzese che manda in brodo di giuggiole tutte le donne sedute ai tavoli. Olivia non è da meno, poiché lo segue con lo sguardo e comincia a sudare e a tremare, chiedendosi come mai le piaccia quel “ragazzino”. Un sogno che lei chiude subito nel cassetto più basso perché si sente troppo rigida, troppo inesperta e composta.  Lui le sorride, fa due battute piene di spirito che la fanno arrossire e noi ci godiamo questo seducente ventinovenne in gonnellino, che spilla birra e trasuda testosterone da tutti i pori.
Divertentissimo! E il fatto che lui sia più giovane non stona. Anzi! Tra i due risulta chiaro chi parte avvantaggiato. Lui, ovvio. Jamie non si lascia prendere in contropiede…. Il bel ex playboy “stende” la Prof con un sorriso, facendole rimpiangere i suoi anni in più 'riducendola in poltiglia', tanto da farla scappare dal Pub con la promessa di sostituire gli occhiali con le lenti a contatto e accorciare la gonna.
Le sorprese non finiscono, perché il giorno dopo Olivia scopre che il bel barista dagli occhi verdi, frequenta il suo corso di “gestione e sviluppo nel settore ristorazione". Eccolo lì, seduto al suo banco con tanto di computer per prendere appunti, mentre lei dalla cattedra inciampa sulle parole e maledice il suo abbigliamento da professoressa. Ecco un bel conflitto di prima categoria: Jamie non è solo un ragazzo più giovane e irraggiungibile ma anche un suo studente. Come sciogliere la matassa? Come venire fuori da questa impossibile attrazione? Semplice, Olivia decide di lasciarsi andare poiché lui ci prova, si diverte (cattivo!) e la invita ad uscire, giocando e scherzando proprio sul fatto che lei è la sua docente e lui lo studente più giovane.
Imbarazzo, eccitazione e paura bloccano Olivia sul suo piedistallo fino a quando Jamie non la spodesta invertendo i ruoli. Lei sarà la sua insegnante in aula ma lui le insegnerà a divertirsi, a prendere la vita più alla leggera. Inizia così una storia fatta di scoperte, di sorprese che non annoia ed esalta la diversità. Tra vasche idromassaggio (non perdetevi una delle scene più erotiche mai lette) e gite fuori porta scopriamo una Olivia più decisa, più sensuale e un Jamie che può sembrare superficiale ma che in realtà è un uomo con i suoi difetti che lotta per affermarsi. Un uomo che ha un progetto e vuole portarlo a termine, anche a costo di scontrarsi con un fratello maggiore dittatore e autoritario (a proposito. Eric, il fratello maggiore promette grandi cose. Gli occhi di ghiaccio e l’austerità che lo circonda seminano già la curiosità sulla sua storia).
La Dahl ha uno stile pulito, moderno, senza fronzoli ed è riuscita a creare una trama credibile con personaggi forti e ben delineati e dialoghi freschi e vivaci. Tutto il libro, nessuna pagina esclusa, scorre attraverso scene  che mai si ripiegano su se stesse ma affrontano il quotidiano con frizzante ironia, facendoti entrare nel vivo della storia. Insomma sedetevi e gustatevi questo film in mondovisione.
 






GUARDA IL BOOKTRAILER


DA LEGGERE NELLA STESSA SERIE 
Donovan Brothers Brewery
1. Good Girls Don't (2011) - ed. italiana: LE BRAVE RAGAZZE NON LO FANNO, ed. HQ (HarlequinMondadori da libreria), febbraio 2013 - Tessa Donovan Luke Asher - LEGGI QUI la ns. recensione
2. Bad Boys Do (2011) ed. italiana: LE BRAVE RAGAZZESOGNANO L'ABITO BIANCO, ed. HQ (HarlequinMondadori da libreria), luglio 2013 - Jamie Donovan e Olivia Bishop
3. Real Men Will (2011) - Eric Donovan e Beth Cantrell - per ora inedito in Italia

L'AUTRICE
Victoria Dahl vive con marito e due figli in una  cittadina fra le montagne dello Utah. Ha iniziato a leggere romance quando aveva dodicianni e ha iniziato il  suo primo romanzo a venti. Il suo primo libro - To Tempt A Scotsman - ricevette  il Golden Heart Award per migliore inedito dell'anno dalla RWA.  Da allora Victoria  ha pubblicato altri diciassette romanzi e novelle, molti dei quali sono stati grandi successi di vendita e sono stati nominati ai  RITA Awards, gli Oscar della Romance Fiction americana.



VI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO LIBRO? L'AVETE GIA' LETTO? COSA NE PENSATE? VI PIACE QUESTA SERIE?
 

6 commenti:

  1. Sembra carino ma del genere senza infamia e senza lode. Comunque piacevole per trascorrere due ore con la mente in stand by dai problemi. Ciao. Filomena

    RispondiElimina
  2. Ce l'ho ma, non avendo ancora letto il primo, resta sul comodino insieme al resto della pila. Comunque la recensione di Cristina mi ha stuzzicata, quindi spero di riuscire a leggerlo presto!
    Cassie

    RispondiElimina
  3. L'ho letto domenica e mi sono divertita. Mi è piaciuto di piu' rispetto al primo. Ora mi tocca aspettare il terzo..

    Adri

    RispondiElimina
  4. Cristina bella recensione per un libro che mi sembra perfetto per le vacanze: divertente , fresco e spensierato! Non conosco l'autrice, ma visto che la tua analisi mi ha incuriosito , mi sembra un'ottima occasione per rimediare..!

    RispondiElimina
  5. "Le brave ragazze non lo fanno", nonostante le mie poche aspettative, si è rivelato una lettura fresca e deliziosa e spero che il secondo volume sia altrettanto piacevole, comunque dopo aver letto questa bella e vivace recensione penso di poter stare tranquilla ^_^

    RispondiElimina
  6. quando ho comprato il libro non ero convinta... insomma una donna più "vecchia" e un uomo più "giovane"? mmhhh....
    che bello quando una lettura ti sorprende. Credo che questo secondo libro della Dehl sia il più bello ma prima di incoronarlo, aspetto a leggere il terzo. Eric mi intriga un casino!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!