Abbiamo letto: L'URAGANO DI UN BATTER D'ALI di Sara Tessa ( Self published ebook )

Anche la recensione di oggi riguarda un romanzo autopubblicato  che ha molto colpito le nostre bibliotecarie che l'hanno letto. Un erotico un po' spietato, che non manca di coinvolgere fino in fondo. Un'altra bella scoperta nel sottobosco del self-publishing che ci piace segnalare nel nostro nuovo spazio tutto dedicato alla autopubblicazione.
Autrice: Sara Tessa 
Genere: EROTICO/CONTEMPORANEO
Ambientazione: USA
Pubblic. italiana: autopubblicato dall'autrice in versione digitale.              

Parte di una serie: No
Livello sensualità: MOLTO ALTO
Disponibile in ebook? Sì ( €.1,99)

TRAMA:  Quando Sophie Lether, disincantata giovane americana torna a New York per ricominciare a ricostruirsi una vita, incontra Adam Scott, si accorge di essere attratta in modo sottile da quest'uomo interessato solo a rapporti basati sul “richiamo sessuale” come lui sostiene. Convinta fin da subito che sarà l'ennesima storia malata, cerca dapprima di resistergli in tutti i modi, ma la crocerossina insita in lei la farà piegare alla volontà del giovane. Quest'ultimo dopo averla abilmente sedotta se ne allontanerà intuito il complesso passato di lei poi incapace di resisterle accetterà un compromesso pur di averla nella sua vita. Un amore conflittuale tra visibile nascosto e visibile apparente. Dove alla fine ognuno di loro dovrà superare i propri limiti.

“Un battito d'ali di una farfalla in Brasile può scatenare unuragano nel Texas, il che significa che una variazione anche piccola può nel corso del tempo provocare grandi conseguenze”
Ed eccomi a parlarvi dell’ennesimo romanzo erotico capitato tra le mie letture senza premeditazione ma che, una volta iniziato, non sono riuscita a mettere giù abbeverandomi di quelle parole e sensazioni come un pellegrino nel deserto. Dalla trama potrebbe sembrare la solita storia che negli ultimi mesi abbiamo letto così tante volte da faci venire l’intolleranza, e invece no, “L’uragano in un batter d’aliè un libro straordinariamente onesto, brutale, eccentrico e tuttavia armonioso che non ti lascia scampo e ti attrae inesorabilmente. Se siete romantiche doc, allora vi consiglio di cercare altrove la vostra storia d’amore perché questa, pur avendo un lieto fine, è così spiazzante e controversa che sovverte il significato di amore e redenzione e vi lascia dentro un marasma di sentimenti contraddittori, compresa la rabbia. 
Adam non è Christian Grey, ma è un uomo solo e lacerato da un matrimonio fallito nel peggiore dei modi che, per scacciare il dolore e la rabbia, sfoga i suoi istinti attraverso il sesso violento con donne promiscue e passeggere. Sophie, invece, è una giovane donna, vittima di uomini violenti, che dopo averla incantata con promesse e belle parole, hanno abusato della sua mente e del suo corpo, privandola della dignità che tutte le donne dovrebbero avere inviolata. Dignità, che la ragazza riconquista decidendo di porre fine all’ennesimo legame sbagliato e ritornando a casa dall’adorato fratello, Fred, e dalla loro madre, iperprotettiva ma dolcissima. Sophie è una donna che, per ricominciare a vivere, fissa degli obiettivi ben precisi; primo fra tutti, ricomincia l’università che aveva abbandonato ad un passo dalla laurea e, per pagarsi la retta, decide di aiutare suo fratello nella sorveglianza di un garage frequentato da facoltosi clienti tra i quali Adam. Per Sophie, Adam rappresenta tutto quello che sta cercando di evitare in uomo: arroganza, sicurezza, imprudenza e tormento ; ma è anche un uomo che risveglia in lei una sensualità mai veramente sbocciata che la spingerà ( non senza parecchie  ritrosie) fra le braccia del diavolo in persona. Si, perché Adam non è il principe azzurro, e non lo diventa nemmeno quando la passione fra i due scoppia rovente. Adam è un uomo con un concetto sbagliato dell’amore e del sesso, non concede mai l’esclusiva ad una donna ma, soprattutto, non coinvolge mai il lato vulnerabile di se stesso. 
Ci sono elementi forti in questo romanzo, a parte l’ormai famoso BDSM, assistiamo a rapporti che coinvolgono più di due soggetti e spesso il modo di rappresentarli è glaciale e primitivo; il tutto però, è affrontato dall’autrice in maniera ponderata e brillante. Sara Tessa sa scrivere egregiamente, al punto che, nonostante non sia amante di romanzi che coinvolgono più di due persone durante l’atto,  mi sono appassionata così tanto che non sono riuscita ad interrompere la lettura tanto era forte il bisogno di sapere come sarebbe andata a finire. La storia tra Adam e Sophie infatti, non è semplice e lineare, ma complicata e frastagliata da frammenti di odio, amore, perdono, tradimento e vendetta ma, soprattutto, molta folle passione. Ci sono stati momenti in cui ho provato tanta tenerezza per Sophie, per il suo amore sbagliato e ineluttabile che ha scelto consapevolmente di non recidere, anche quando tutto sembrava perduto e il dolore era quasi impossibile da affrontare. Onestamente, se mi chiedeste se mi è piaciuto questo romanzo, vi direi che più della storia ho apprezzato il modo in cui è stata raccontata, in maniera diretta e senza fronzoli che ne smussassero la crudezza, perché infondo la vita e le persone sono così: imperfette, a volte sciocche e masochiste.  Adam è l’uomo che non vi auguro mai  di avere al vostro fianco, è un traditore, è rabbioso e non ha mezze misure, però è anche un personaggio forte e intraprendente che, proprio come Sophie, riesce sempre a rialzarsi a prescindere dalle batoste del destino. Insomma, se volete leggere una storia diversa dal solito e che vi lasci con il fiato sospeso fino alla fine, allora mettete da parte i pregiudizi e immergetevi in questo rovente amore che vi lascerà un’impronta indelebile nell’anima.








DA LEGGERE DI SARA TESSA
La seduzione dell'amore (2013) -ed. Sperling Privè  (ebook)
L'uragano in un batter d'ali (2013) - self-published
L'uragano in un batter d'ali - La versione di Adam - di prossima pubblicazione

L'AUTRICE
Sara Tessa è una scrittrice milanese la cui biografia è ancora avvolta nel mistero. Chi la vuole incontrare può però farlo sulla sua pagina Facebook.



VI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? L'AVETE GIA' LETTO? CONOSCETE QUEST AUTRICE?  L'EROTIC ROMANCE VI PIACE DI PIU' QUANDO E' DECISAMENTE ESPLICITO O QUANDO  NON SI DISTACCA MOLTO DA UN NORMALE ROMANCE CON LIVELLO  DI SENSUALITA' ALTO?  LA VOSTRA OPINIONE CI INTERESSA.

16 commenti:

  1. Alessandra19/06/13, 11:19

    Cara Rita, concordo pienamente con la tua recensione! Ho preso in mano questo libro per dare una chance alla scrittrice e non per la quarta di copertina, che sa di trama trita e ritrita: alla fine non sono pentita! La mia anima romantica ha storto la bocca, e tu hai saputo spiegarlo perfettamente nella tua recensione, tuttavia sono pagine che restano nel cuore: la storia è forte, i personaggi sono imperfetti ma veri. Le emozioni che si leggono sono intense sia nel bene che nel male, o si è estremamente felici o estremamente infelici. All'ultima pagina ti rendi conto che per quanto non sia il tuo genere, per quanto non sia una lettura che fa sospirare, è un libro che hai faticato ad abbandonare e che non dimenticherai facilmente.

    RispondiElimina
  2. Sono molto contenta che sia stato messo in evidenza questo romanzo, l'ho scoperto per caso e letto un po' di tempo fa e pagina dopo pagina mi ha catturato un pezzetto di cuore!
    Mi sono intenerita con il personaggio di Sophie, così fragile, così persa e così considerata da tutti un fallimento, ho lottato con lei nei momenti più duri e degradanti e ne passa tanti, mi sono ritrovata a ripeterle mentalmente come un mantra: vai via da lui! scappa! lascialo! come se potesse sentirmi e tanto ho amato lei quanto ho disprezzato lui. Questo Adam bello e dannato, un diavolio che non rieisci a trasformarlo in un principe azzurro come esempi di romanzi ormai noti, non gli trovi giustificazioni, lo odi per tutto ciò che fa passare a Sophie, ma secondo me e' proprio questa la forza del romanzo, la scrittrice non ti addolcisce nulla, ti racconta i fatti così come sono, crudi e dolorosi come un cazzotto nello stomaco, ti fa vedere l'anima dei sentimenti.
    L'unica nota che posso fare al romanzo e' il finale, secondo me meritava qualche pagina in piu, ma nonostante tutto questo libro e' uno dei più emozionanti che ho letto negli ultimi anni e lo considero bellissimo.

    RispondiElimina
  3. Ciao Rita,
    bellissima recensione anche la tua...complimenti!!
    Io ormai sono Adam-addicted...perchè nonostante le sue contraddizioni e i suoi errori...io amo profondamente quest'uomo!!Sara è una scrittrice di enorme talento, la sua scrittura diretta e potente ti arriva e ti stende con la forza di un pugno nello stomaco!!Inoltre è anche una persona gentilissima, umile fino all'inverosimile e personalmente le auguro tutto il successo che si merita...!! L'Uragano di un batter d'ali è un romanzo che non lascia indifferenti...nel bene e nel male!!
    Un abbraccio,
    Lavinia

    RispondiElimina
  4. Ragazze, grazie per i vostri commenti! con le vostre parole avete spiegato al meglio ciò che anche io ho provato, questo romanzo è stato come una vertigine : da un lato la vuoi vivere fino in fondo, dall'altro vorresti tirarti indietro per l'effetto che ti fa.
    Per comprendere meglio il carattere di Adam, l'autrice ha messo gratuitamente a disposizione la versione raccontata da lui, io l'ho letta e anche se non giustifico assolutamente come si è comportato sono riuscita a comprenderlo meglio, e poi ci ha regalato un finale più chiaro e dolce.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rita .. grazie per tutto quello che fai nel blog ...le tue recensioni ormai sono la prima cosa che guardo prima di acquistare un libro . Ho letto che c'è una versione raccontata da lui in questo libro che trovo bellissimo .. puoi dirmi dove trovarla ? grazie infinite Sonia

      Elimina
  5. @Lavinia grazie per essere passata, è grazie alla tua recensione che ho scoperto questo libro. Sara Tessa è un'autrice eccezionalmente brava, e lo ha dimostrato anche nella novella uscita per la sperling, spero e sono sicura che presto sentiremo ancora parlare di lei!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Anche io letto questo libro mesi fa e mi è molto piaciuto sia come scrittura che come racconto.Fino all'ultimo non si capiva come sarebbe finita la storia e non riuscivo a staccarmi dalle pagine per la curiosità di come sarebbe finita la storia dei protagonisti.Qualche volta avrei preso a scrollate lei tanto era "de coccio" per quello che Adam le faceva passare...cmq un libro secondo me fantastico e sono felice di sapere che ha Sara Tessa ha pubblicato ancora.E' una scrittrice che consiglio vivamente.

    RispondiElimina
  7. Ciao ragazze, concordo pienamente con tutte voi, questo libro, che ho letto un po' di tempo fa, mi ha letteralmente catturato. E un libro che nel bene e nel male non scordi, ti rimane dentro soprattutto per l'autenticità dei personaggi e per le straordinarie capacità narrative di questa giovane scrittrice.
    I sentimenti che suscita questo libro sono molteplici, passi dalla passione alla rabbia, dalla paura all'amore, in un momento ti torvi a pensare dai Sophie tenta, provaci ancora,dall'altra allontanati da lui..... è pericoloso. Comunque sia complimenti Sara, hai scritto un libro che mi ha scosso veramente, che mi è rimasto dentro e che ogni tanto rileggo. Un abbraccio a tutte voi.Fulvia
    P.S. Complimenti Rita per la tua recensione.

    RispondiElimina
  8. @Blue e Fulvia, grazie per i commenti! e mi associo ai complimenti all'autrice, non è frequente leggere un romanzo dove fino all'ultimo non sai come potrebbero evolversi le cose, lo stile di scrittura di Sara Tessa è ipnotico, non ti lascia andare.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Ho letto questo libro piu di 1 mese fa. Scritto molto bene, in modo diretto ma educato, senza voglia di sconvolgere ma non negando la sua realtà erotica. Dopo aver chiuso il libro sull'ultima pagina, la mia anima è rimasta pervasa da sentimenti forti per oltre una settimana. Sono completamente diversa dal personaggio femminile però, per tutta quella settimana.. ero diventata un pò Sophie. Non posso che dire grazie all'autrice e fare un in bocca al lupo per i progetti futuri.

    Adriana

    RispondiElimina
  10. Dopo tutto questo entusiasmo, devo proprio leggerlo.Mi avete incuriosita enormemente.
    PATTY

    RispondiElimina
  11. Ciao Rita. Questa è la prima volta che vi scrivo. MI è stato regalato il mio primo kindle paperwhite per i miei 35 anni e non potevo ricevere regalo migliore! Questo stupendo romanzo l'ho scoperto grazie alla vostra rubrica romantica. Tra l'altro per chi fosse interessata vi dico fin da ora che su Amazon in versione Ibook costa la bellezza di 1.99 euro! Un vero affare direi! Dunque, avevo voglia di leggere una storia sì d'amore, sì un po' estrema, ma senza tanti fronzoli e ho visto l'offerta sui romanzio di Sara tessa, ottima recensione (la tua Rita) e ottima scrittrice a parer mio. Ho finito di leggere gli utimi capitoli questo pomeriggio e sono scoppiata in lacrime verso le ultime pagine. Sono stata letteralmente travolta dall'intensa e controversa storia d'amore di questi 2 personaggi che solo all'apparenza direi male assortiti. A volte molte pagine le ho trovate disturbanti ed estreme , ma mai volgari. Identificarsi in Sophie è facile, è carina, normale, sboccacciata, sincera, generosa e insicura come molte di noi, ma anche determinata ad affrontare la vita di petto, di non tirarsi mai indietro e per questo un personaggio molto forte nella sua fragilità. Ho pianto , ho riso soprattutto per alcuni suoi commenti e soprattutto ho fatto il tifo per lei. Ma è anche vero che mi sono arrabbiata molto. Sarà il masochismo che alberga in ognuna di noi?Chissà! Che dire di Adam? L'ho odiato e amato allo stesso tempo. Nonostante i suoi gusti sessuali, bdsm o no,mi facevano arrabbiarele sue ossessioni, le scelte sempre estreme di dimostrare il suo amore la sua insicurezza e la sua arroganza, ma poi ho avuto compassione e accettazione, chi dice che il principe deve essere per forza Azzurro e di sani princìpi? è soprattutto un essere umano con le proprie debolezze e paranoie, e apprezzo queste nuove scrittrici che fanno crollare (finalmente) il mito del maschio romantico sempre attento ed esigente,Scott prima di tutto è un essere umano maschio in tutto e per tutto bastardo e arrogante e spietato, ma è anche capace di cambiare per amore, o per lo meno di provare ad affrontare le ferite più profonde del suo essere per amore... I miei più vivi complimenti a questa autrice un po' anonima (ma che le auguro con tutto il cuore che diventi famosa perché è brava e se lo merita, e che continui a sfornare romanzi sempre così belli, travolgenti e perché no? anche sconvolgenti! Brava Tessa! Continua così!!! Monalisa Di Pietro

    RispondiElimina
  12. Ciao Monnalisa!
    Grazie per aver varcato il confine che da semplice spettatrice ti ha trasformata in protagonista della Mia Biblioteca Romantica. Concordo su tutto ciò che hai detto : questo romanzo ti travolge. Alla fine non puoi fare a meno di odiare Adam, ma allo stesso tempo c'è qualcosa in lui che ti attira come una calamità. Non so se hai già letto l'ebook che racconta gli eventi dal punto di vista di lui, l'autrice lo ha gentilmente messo a disposizione gratuitamente sulla sua pagina facebook. Dopo averlo letto ho compreso tanto di Adam, e certi suoi atteggiamenti non dico che li ho giustificati, però compresi meglio sicuramente.
    Grazie per le tue parole, e spero che nel futuro questa talentuosa autrice ci regali altri gioiellini del genere!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. irina bianchi05/01/14, 10:25

    io non sono una grandissima lettrice, ma questo libro l'ho praticamente letto tutto d'un fiato, è bellissimo e coinvolgente, ti tiene con il fiato sospeso sino all'ultimo e il finale non è assolutamente scontato.

    RispondiElimina
  14. Il solito libro che imita 50 sfumature. :-) Dopo 150 pagine l'ho cestinato. Lui ricco come Grey lei studentessa come Anastasia. Potrei fare la lista delle altre imitazioni ma lasciamo perdere va. :-)

    (quando non si sa cosa scrivere, dateve all'ippica).

    Riporto il commento di Roberta da ibs su cui concordo:

    roberta (20-01-2014)
    http://www.ibs.it/code/9788854159358/tessa-sara/uragano-batter-ali.html


    Assolutamente no. Ma come si fa a dire bellissima una trama che vede come protagonista una donna che cade vittima di violenze dei presunti fidanzati e si addossa pure la colpa, infatti continua a dire " sono io quella sbagliata"? Mi spiace ma lo trovo veramente insopportabile. L'ho letto tutto sperando in una svolta, mai che una protagonista si risollevi da sola! Purtroppo come da clichè ecco che arriva il "finto" principe azzurro (con le manette e le fruste)ma pentito per vedere un malato happy end.

    cara Roberta certe lettrici leggono con i paraocchi :-)

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!