NEWS DAI ROMANZI MONDADORI


SUL BLOG DEI ROMANZI MONDADORI HANNO PUBBLICATO UNA NEWSLETTER DELL'EDITOR BIANCOLINO CHE SIAMO SCURE INTERESSERA' MOLTE AMANTI DELL'HISTORICAL ROMANCE! C'E' PERO' ANCHE UNA NOTIZIA NEGATIVA PER LE FAN DEI PARANORMAL E ALTRE NEWS INTERESSANTI...
Gentili Lettrici,
alcune delle novità cui si accennava per quest’anno nel precedente “Pomeriggio con l’editor” stanno maturando in questi giorni.
Sulla nascita degli “Hot Secrets” vi ha già intrattenute la nostra Miss L. e, come promesso, potrete incontrarla prossimamente sul nostro blog.
Tornando su un versante classico, l’iniziativa più eclatante è rappresentata dalla pubblicazione, come supplementi ai “Romanzi Oro”, di quattro autentici capolavori del romance, imperdibili quanto ormai introvabili anche nel mercato dell’usato. Ed è proprio per questa ragione che abbiamo scelto di chiamarli “Oro Introvabili”, come ben evidenziato all’interno del tradizionale “ricciolo” della nostra testata. A giugno usciranno Occhi verdi di Judith McNaught e La sposa di Sherbrooke di Catherine Coulter, mentre ad agosto toccherà a L’uomo dei miei sogni di Jude Deveraux e La dama delle nebbie di Julie Garwood. Tutti romanzi che potrete trovare anche in versione ebook sui consueti store. Per il momento si tratta di un’iniziativa legata solo alla prossima estate, ma se il buon giorno si vede dal mattino…Ricordo poi che, per gli “Oro Super”, il mese prossimo usciranno in unico volume i primi tre romanzi della “Scuola delle Governanti” di Christina Dodd, mentre a novembre continuerà la riproposta dei Bridgerton con il quarto, il quinto e il sesto romanzo della serie.
Intanto, come alcune di voi già sapranno, in collaborazione con la “Romance Magazine” è stata varata la seconda edizione del “Premio Romance” (di cui trovate il bando sia nelle ultime pagine dei nostri libri sia sul blog), questa volta riservato alle sole abbonate della RM o delle nostre testate dei “Romanzi”.
Inoltre, anche quest’anno stiamo riproponendo l’operazione “Classic SPECIAL”, cioè un paccotto di tre “Romanzi Classic” a soli 9,00 euro in assortimento casuale fra i titoli usciti negli ultimi mesi, quindi diversi da paccotto a paccotto. Si tratta di un’ottima occasione per recuperare a prezzo scontato (con un po’ di fortuna) libri di recentissima pubblicazione che per svariati motivi potete aver perso. Questo mese è già in edicola la prima tornata di paccotti e vi permarrà per tutto giugno, a luglio toccherà a una nuova uscita e a ottobre una terza.
Infine mi tocca comunicarvi una nota negativa, ovvero la chiusura dei “Dark Passion” con gli ultimi due romanzi attualmente in edicola. Immagino che in molte di voi questa notizia susciti una reazione di delusione, anche amara, ma vi posso garantire che si è trattato di una decisione a lungo soppesata e presa molto a malincuore, con ponderatezza non certo inferiore a quella che, a suo tempo e patrocinata dal sottoscritto, aveva caldeggiato la nascita di questa collana. Era il momento giusto per una nuova linea che nascesse sugli entusiasmi vampireschi e paranormali di strabilianti successi in libreria, che però in edicola, di recente, si sono decisamente raffreddati.A compensazione di quanto sopra spero possano contribuire i già accennati arrivi di nuove autrici quali Rachel Gibson con “Rescue Me” e Susan Wiggs con “Lord of the Night”, e a seguire, in ordine sparso, Eve Berlin, Mary Wine, Laurel McKee, Mia Marlowe e Monica Burns, senza dimenticare un’inedita Judith McNaught con “Kingdom of Dreams”, mentre fresca fresca è l’acquisizione della serie “Elite Ops” di Lora Leigh. E va anche sottolineata, per il prossimo febbraio, la pubblicazione dell’attesissimo “Menage” di Emma Holly. Dulcis in fundo, abbiamo in canna un altro grosso colpo, di cui spero di darvi notizia proprio in questi giorni.
Ciò detto vi do appuntamento a lunedì prossimo, 13 maggio, per il nostro nuovo “Pomeriggio con l’editor” e, come sempre, vi porgo calorosi auguri di buona lettura!
Marzio Biancolino
QUINDI PROSSIMAMENTE SI POTRANNO LEGGERE DEI VERI MUST READ DEL ROMANCE STORICO, TUTTI APPARTENENTI A QUELLA CHE IO RITENGO L'EPOCA D'ORO DEL ROMANCE IN GENERE, CIOE' GLI ANNI '90. PERSONALMENTE HO ADORATO 'L'UOMO DEI MIEI SOGNI' DI JUDE DEVERAUX UN TIMETRAVEL ROMANTICO E DIVERTENTE, CON UN PROTAGONISTA ( NOBILE ELISABETTIANO) IRRESISTIBILE! HO ANCORA LA VECCHIA EDIZIONE EUROCLUB FRA I MIEI KEEPERS E GUAI A CHI ME LA TOCCA! QUALCHE ANNO FA LA DEVERAUX HA PUBBLICATO UNA NUOVA EDIZIONE ( RIVISTA ED ARRICCHITA) DEL ROMANZO, MA GIA' QUELLA ORIGINALE E' IMPERDIBILE.

PERCIO' PREPARIAMOCI A LEGGERE ( O RILEGGERE)...

OCCHI VERDI di Judith McNaught (Almost Heaven, 1990)

Elizabeth Cameron, contessa di Havenhurst, è una delle più belle giovani donne d’Inghilterra. Ma la cascata di boccoli color d’oro, gli occhi di smeraldo e il corpo flessuoso non devono trarre in inganno: sotto quell’aspetto fragile e delizioso si nascondono tempra da combattente, orgoglio e coraggio smisurati.
Nel possente abbraccio di Ian Thornton, Elizabeth avverte per la prima volta un turbamento sconosciuto. Anche Thornton è un uomo di rara avvenenza, ma di grande mistero: non si sa nulla del suo passato nè delle origini della sua ricchezza...
Dai salotti della Londra "bene" alle selvagge highlands scozzesi, il tempestoso, drammatico, sensuale, dolce, intrigante rapporto fra Elizabeth e Ian si arricchisce di colpi di scena, scandali, gelosie e malintesi finchè i due innamorati si arrenderanno alla voce del cuore.

LA SPOSA DI SHERBROOKE di Catherine Coulter  (The Sherbrooke Bride, 1992)
A ventott'anni suonati, il quarto conte di Notthcliffe, Douglas Sherbrooke, si trova a fronteggiare un grave e incombente dovere dinastico: deve mettere la testa a posto e prendere moglie, così da garantire alla casata il legittimo nuovo erede. La faccenda, tuttavia, ad un esame più approfondito potrebbe rivelarsi oltremodo piacevole, in quanto Douglas ha deciso che la nuova contessa sarà la splendida, affascinante, incomparabile Melissande Chambers. Anzi, è talmente impaziente di impalmare la magnifica creatura che, essendo inviato in missione in Francia, incarica il cugino Tom di sposare Melissande per procura.
Ma... tornato a casa Douglas si ritrova sì regolarmente maritato, ma con la Chambers sbagliata! Tom gli ha fatto infatti sposare Alexandra, dolce, ingenua, innamorata, ma purtroppo ben lontana dallo splendore della sorella. Come se ciò non bastasse, nelle stanze nuziali del castello ha ripreso a girovagare la Sposa Vergine, un vecchio fantasma che da tempo infesta il castello. Decisamente, nella vita di Douglas ci sono due femmine di troppo, e in qualche modo bisognerà provvedere...Tra gli antichi manieri dell'Inghilterra d'inizio Ottocento si svolge questa favola insolita e divertente, maliziosa e romantica, che mostra come il vero amore riesca a trionfare a dispetto anche delle più infelici premesse.

L’UOMO DEI MIEI SOGNI  di Jude Deveraux (A Knight in Shining Armor,1989)Dougless Montgomery, sofisticata bellezza americana, desiderava essere il prototipo della donna d'oggi, indipendente, sicura, pronta per amare ed essere amata. E, specie in amore, un insuccesso era impensabile. Aveva preparato con ogni cura questa vacanza in Europa con Robert, tutto doveva essere perfetto, indimenticabile. E ora uno stupido litigio aveva guastato tutto: parole amare, fulminei risentimenti, e alla fine Robert l'aveva piantata in asso, in quella chiesa sperduta nella campagna inglese. Era sfrecciato via in macchina senza neppure uno sguardo per lei, lasciandola senza bagagli, o denaro o carte di credito. Rabbia e impotenza scuotono Dougless mentre piange sulla tomba di un antico cavaliere... quasi invocando il suo aiuto. E all'improvviso, come in risposta alle sue preghiere, un uomo straordinario appare al suo fianco.
E' Nicholas Stafford, conte di Thornwyck, morto nel 1564 come è scritto sulla sua tomba. Alto, forte e gentile, terribilmente attraente con le vesti intessute d'oro vivo e argento... a sua volta folgorato dalla visione di lei, con i capelli sciolti sulle spalle, l'insolito vestito e le gambe così impudicamente nude.Spinta verso di lui da una forza che oscura ogni ragione, Dougless "sente" che Nicholas è un arcano mistero e un abbagliante miracolo. Insondabili legami li uniscono e li avvolgono in un incanto senza tempo, fuori dal tempo, in una storia resa possibile dalla magia dei sentimenti...

LA DAMA DELLE NEBBIE di Julie Garwood ( The Bride, 1989)
Inghilterra/Scozia 1102
Nella Scozia Mediavale, Alec, fiero signore di un potente clan, è costretto a sposare una donna inglese per ordine del re. La sua scelta cade su Jamie, figlia di un barone: volitiva, testarda e terribilmente seducente.
Dapprima tra i due è scontro aperto, ma ben presto la loro natura passionale, comincia ad incrinare la reciproca ostilita'. Sarà però solo il trionfo su una situazione grave e rischiosa ad unirli finalmente in un lungo abbraccio.



COSA PENSATE DI QUESTE NEWS DELLA ROMANZI MONDADORI? VI PIACE L'IDEA CHE VENGANO RISTAMPATI QUESTI 'CLASSICI' DEL ROMANCE STORICO? E COSA PENSATE DELLA CHIUSURA DELLA COLLANA DARK PASSION?

21 commenti:

  1. Sono davvero felice di questa iniziativa della Mondadori di pubblicare alcuni must del romanzo storico!!! :)
    Occhi verdi e la sposa di Sherbrook li ho già letti e posso dirvi che sono davvero fantastici...
    Mi procurerò senz'altro La dama delle nebbie, forse l'unico romance d'annata della Garwood che non ho letto e L'uomo dei miei sogni della Deveraux....

    RispondiElimina
  2. La notizia che ristampino dei vecchi titoli venduti nell'usato a prezzi indecenti è ottima: così tutte se li potranno permettere.

    Io non amo il paranormale, quindi non mi dispiace che chiudano la collana Dark: ho acquistato solo un titolo della Roberts, e solo perchè era suo.
    Mi sembra strano che il paranormale non venda più: la Leggereditore tutt'ora pubblica soprattutto questo tipo di titoli... boh. Spero che anche la Leggere si indirizzi verso altri campi!

    Le nuove uscite future: contenta per a Kingdom of dreams. Ho letto in inglese un titolo della Mckee (niente di che), uno della Gibson che non ricordo - ma non era Rescue me, e quello della Wiggs l'ho trovato da poco su bookmooch. Non ancora letto. Le altre non le conosco.

    Ultima cosa: sarò l'unica, ma io ho letto qualche anno fa Menage della Holly, e non l'ho trovato questo gran titolo. Boh. Proverò a rileggerlo.

    RispondiElimina
  3. Grazie del lungo commento Anonima...ma chi sei? Ricordati di firmare la prossima volta, ci piace conoscervi per nome , soprattutto quelle così carine da lasciare commenti. ;0)

    Il paranormal in realtà qualche colpetto lo sta perdendo, ma le autrici di punta con stuolo di fans tipo Ward o Adrian continuano a essere molto lette.

    Francy

    RispondiElimina
  4. @lory Sono sicura che ti piacerà Lory, è troppo divertente e Nicholas Stafford...very yummy!!!

    Francy

    RispondiElimina
  5. Un gran dispiacere per i Dark Passion di cui sono un'estimatrice!
    Sono felice per gli Oro Introvabili....spero solo di non iniziare delle ulteriori serie che poi rimarranno interrotte,sob!
    Annina

    RispondiElimina
  6. Sono contenta e delusa allo stesso tempo.Molto felice per le pubblicazioni di romanzi ormai introvabili che mi piacerebbe molto leggere e amareggiata per la chiusura di una collana che portava novità e varietà in un panorama che in questo periodo vede la predominanza quasi assoluta degli erotici di cui purtroppo non sono estimatrice (per niente!)

    RispondiElimina
  7. Felicissima di queste uscite, anche se i super oro li ho già letti, ma sono molto carini tutti.
    Mi sento responsabile della chiusura della collana dark passion... faccio parte di quelle lettrici che si sono raffreddate verso questo genere :(

    RispondiElimina
  8. P.S. Purtroppo la nuova collana degli erotici non mi attira...

    RispondiElimina
  9. Io sono rimasta molto contenta per queste scelte della Mondadori. Purtroppo mi sono avvicinata al romance negli ultimi anni, quindi ho perso tantissimi titoli. Questa sarà un'occasione per rimediare :)
    Per la collana dei dark non sono dispiaciuta poichè per nulla amante del paranormal.
    Vedremo se Biancolino ci anticiperà altro lunedì.
    Comunque spero che anche la leggereditore possa puntare di più sullo storico e meno sul paranormal, ultimamente ha dato parecchio peso al genere.

    RispondiElimina
  10. Ohhh! Due titoli di Judith McNaught rendono me Molto Felice!! Occhi verdi ce l'ho, ovviamente, ma penso lo comprerò lo stesso perché la mia edizione è molto vecchia. E l'inedito non me lo lascerò scappare.
    Comunque anche gli altri titoli sono allettanti, finalmente, mentre per la chiusura dell'altra collana... poco male! Anche io ho acquistato solo il titolo di Nora Roberts!
    Cassie

    RispondiElimina
  11. Apprezzo la ristampa degli introvabili, anche se due titoli li ho già letti (occhi verdi e La sposa di Sherwood) e la Garwood non è nelle mie corde. E per quanto riguarda la scomparsa dei Dark passion, sinceramente non mi sorprende. Anzi, penso sia indicativa di come funziona l'editoria da noi. Quando il genere tirava si è stampato la qualunque, purchè avesse un vampiro da qualche parte, ora si fa lo stesso con l'erotico, l'anno prossimo magari è la volta del Romantic suspence, chi lo sa. Resiste, per ora, lo storico perchè, diciamocelo, è cresciuto un poco con noi. Rosa d'inverno della Woodiwiss è stato il mio primo romance, eoni fa. Ne avrò sempre un ricordo piacevole. Occhi verdi, che ho letto poco tempo fa, con pile e pile di romance sul groppone, pur dolce e romantico non mi ha entusiasmato. L'avessi letto a suo tempo l'avrei adorato, ora (per me, sia chiaro) ha fatto il suo tempo.
    A leggere i trend americani (e supponendo che li seguiamo il che non è detto) anche lo storico avrà presto la sua brava crisi (come peraltro il paranormale). Resisteranno, credo, gli autori più bravi e quelli che sapranno rinnovare, almeno un poco, il genere. Almeno lo spero, ho un cinque sei serie che vorrei leggere fino alla fine ^_^.
    E per quanto riguarda l'erotico (che ci propinano in tutte le salse), temo farà la stessa fine. Secondo me, pure prima del previsto perchè, per le sue proprie caratteristiche, tende a essere ripetitivo e noioso. Diciamocelo, le varianti son tante, ma sotto sotto la cosa è davvero sempre quella. Quando hai finito i pertugi utili, hai voglia a inventare! L'unico modo per renderlo interessante, imho, davvero è metterci sentimento, ma a quel punto il genere si avvicina di nuovo al romance. Hot, burning, volcanic, quello che vi pare, ma sempre romance.
    Per Menage, che pure io ho letto anni fa e che ha il pregio di essere un erotico "allegro", nel senso che su tutto si ha la sensazione di una levità delle relazioni che si intrecciano, speriamo non succeda come per tutti quei libri/film/eventi che tanto si aspettano e poi, quando arrivano, uno dice... tutto qui?
    Buone letture (di qualunque genere) a tutte e scusate il papiro.

    Cris

    RispondiElimina
  12. @Cassandra Rocca Ciao Cassandra! Condivido l'idea! A volte certi romanzi che ci sono piaciuti tanto se sono in edizione economica ormai possono essere in consizioni abbastanza pietose dopo tante riletture! Una buona occasione per prendere un'edizione nuova di zecca o addirittura averli sul lettore ebook. Bellissima iniziativa.

    RispondiElimina
  13. @Anonimo Ciao CRis, il tuo 'papiro' è stato più che apprezzato, stai sicura e mi vede assolutamente d'accordo! Posso fare mio questo tuo pensiero sugli erotici? " Quando hai finito i pertugi utili, hai voglia a inventare!" ti quoto in toto! ;o)
    Poi quanto alle alterne fortune dei generi...è una cosa naturale, le persone dopo un po' si stufano di leggere una cosa e hanno voglia di cambiare. Speriamo che il prossimo trend sia il RS ora tanto negletto in Italia...noi ci speriamo davvero!

    Francy

    RispondiElimina
  14. Scusate, sono io l'anonima del secondo commento. Nella fretta mi sono dimenticata di firmare!
    Sempre mitica Cris!!! tutti i pertugi, ahahahaha
    ciao Maristella

    RispondiElimina
  15. Io ho trovato la versione aggiornata di A knight in shining armor sull'usato e conto di leggerla presto perché ne ho sentito parlare molto.

    Per quanto riguarda l'altalenante successo dei generi spero che l'historical tardi a tramontare perché rimane il mio preferito... In realtà, direi che quando leggo romance romance (e non sentimentali, per dire) leggo solo historical.

    Può darsi che si incominci a concentrarsi su altri periodi anziché i più classici Medioevo, Sette e Ottocento. So, per esempio, che sulla scia di Downton Abbey ci si è incominciati ad affacciare sull'epoca edoardiana e sugli anni Venti. A tal proposito, è stato rilanciato un vecchio libro della Cornick, The last rake in London, titolo che ora è diventato sottotitolo per il più accattivante Dauntsey Park, ambientato nel 1908 (pubblicato per la prima volta nel 2008 per festeggiare i cent'anni di Mills & Boon, se non ricordo male.)

    Sulla stessa scia, anche se non si tratta di romance in senso stretto, la seconda serie della saga dei Gardella, in uscita a giugno, si ambienterà nei roaring Twenties.

    Ludo.

    RispondiElimina
  16. Ciao io sono una di quelle che spende un capitale comprando i libri tra l'usato (non vi dico quanto ho pagato la dama delle nebbie) ovviamente sono contentissima della scelta di ripubblicare i vecchi romanzi ma che voi sappiate li tagliuzzeranno o pubblicheranno l'edizione completa come era uscita rilegata?
    Perché Occhi verdi mi manca ma se è tagliato non lo voglio.

    Grazie

    Mariateresa

    RispondiElimina
  17. @Anonimo Grazie Ludo di questo tuo commento. Concordo sul fatto che le ambientazioni fine '800 inizio '900 siana affascinanti, soprattutto perchè danno la possibilità di presentare eroine meno alla mercè dell'ingerenza maschile ( in altri periodi era meno possibile, anche se poi i romance si prendono le loro 'licenze poetiche' , diciamo così, su questo fronte). Il successo di Downton Abbey insegna che si tratta di un periodo affascinante perchè anche ricco di avvenimenti. Una scrittrice che io amo che ha ambientato diversi suoi romanzi a fine secolo proprio per questa ragione è Sherry Thomas.

    RispondiElimina
  18. @Francy Io ho letto solo un paio di romanzi di Sherry Thomas e li ho apprezzati.

    Per quanto riguarda le licenze poetiche, molte autrici se le concedono alla grande. Devo ammettere, tuttavia, che per la maggior parte dei lettori spesso ha più importanza l'atmosfera che si crea con i particolari che non la precisione generale nella ricostruzione storica. Personalmente non credevo fosse vero, poi, però, mi sono imbattutta in Gayle Buck, i cui primi romanzi puntano molto su una ricostruzione generale che regge, ma contengono parecchi errori nei particolari, quali l'uso dei titoli in modo erroneo, uomini che indossano la fede, qualche errore nell'eredità dei titoli nobiliari... e mi hanno stroncata (non che questo mi impedisca di continuare a leggerli.)

    Ludo.

    RispondiElimina
  19. Condivido davvero tutto quello detto da tutte Voi lettrici sono anch'io contentissima per le nuove uscite datate ma di grande qualità(e non ancora lette)per la chiusura dei DP mi spiace per le amanti del genere ma io ne ho acquistatati solo alcuni e devo dire che il paranormal non è il mio genere spero che tentino ancora magari pubblicandoli solo in versione ebook..io rimango ormai solo affezzionata ai miei amati storici nonostante negli anni abbia letto un pò di tutto spero che non mi stufino mai ma vorrei che vennissero solo prese in considerazione le srittrici che scrivono romance di qualità e variando il più possibile trattando anche il periodo che a me piace molto fine ottocento inizio novecento (grande la Thomas )e poi avevo sperato molto che leggereditore visto il buon inizio continuasse a pubblicare anche un pò più di storico invece..chissa se ci ripenseranno?devo dire che sono diventata molto esigente e se un pò di anni fa acquistato tutto quello che potevo permettermi ora scelgo con molta cura le scrittrici e leggendo la trama incrocio le dita..speriamo che il presente e futuro ci porti innovazione fantasia e soprattutto qualità e questo dipende da Noi che dobbiamo pretenderlo dagli Editori visto la solita considerazione dei Romance..Grazie e Grande Francy!
    Nicoletta

    RispondiElimina
  20. Ciao Nicoletta! Sai che la penso proprio come te? Anch'io negli anni sono diventata esigente e ultimamente ho rallentato un po' il ritmo delle letture perchè le novità non mi entusiasmavano più di tanto, mentre tendo sempre a rileggere dei MUST READ del passato. Leggereditore, è vero,si è allontanata dallo storico ( ma la 'nostra' Adele Vieri Castellano ne ha pubblicati due coi fiocchi li hai letti?)e mi spiace non abbia continuato con la Thomas perchè ce ne sono almeno un paio di suoi più recenti rispetto a quelli pubblicati molto belli. Quali sono i tuoi keepers storici che non ti stanchi mai di leggere ( quando non hai nient'altro di buono sottomano?)

    Francy

    RispondiElimina
  21. Ciao Francy
    Si ho letto i due romanzi della bravissima Adele e mi sono piaciuti tantissimo un mix di passione avventura e soprattutto una novità come scelta di ambientazione di epoca romana spero ci sia presto un seguito..le novità sono sempre ben accolte basta che siano di qualità..l miei preferiti che leggo nei momenti di delusione letterale se si può dire cosi (anche se ultimamente devo leggere ancor molto di nuovo) la grande Woodiwiss Garwood Lindsey Wilde Mc Bain ecc.
    Continuate cosi un abbraccio a Te Francy! ( vi seguo sempre anche se per questione di tempo non riesco sempre a lasciare un commento)
    Nicoletta

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!