Abbiamo letto: LA RESA DI PIERS di Eloisa James (Mondadori)

Autrice:   Eloisa James
Titolo originale: When Beauty Tamed the Beast 
Traduttrice: Bertha Smiths-Jacob
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra/Galles
Pubbl. originale: Avon, 2011 , pp.374
Pubbl. italiana: I Romanzi Mondadori, coll. Classic, nr.1042, aprile 2013
Parte di una serie: Secondo  serie Fairy Tales (Favole)
Livello sensualità:  MEDIO/ALTO
Ebook: Non disponibile

TRAMA: Troppa bellezza genera invidie e pettegolezzi. Lo sa bene l’affascinante Linnet Thrynne che, per evitare lo scandalo, è costretta a lasciare la raffinata Londra alla volta del selvaggio Galles per un matrimonio riparatore. Qui l’attende Piers Yelverton, conte di Marchant, il fidanzato che suo padre ha scelto per lei. Medico geniale, ma dalla fama terrificante e da tutti soprannominato “la Bestia”, si mormora che sia immune al fascino di qualunque donna. Tuttavia Linnet non si lascia intimidire, e scommette con se stessa che in due settimane la Bestia sarà ai suoi piedi, domata. Ancora non sa, però, di correre il più grande dei pericoli: quello di innamorarsi di un uomo che potrebbe non amarla mai…


Sono un’amante del romance storico, ma dopo tanti anni di lettura, penso che, anche a causa del ripetersi dei soliti stereotipi, quali la “debuttantevergineinnocente” e il “libertinobellodannato”, una certa stanchezza e noia possa prevalere sulla passione più ardente. Il genere può diventare un po' noioso, ammettiamolo, forse a causa di storie e personaggi che sono confinati in  particolari ruoli e comportamenti tipici delle loro epoche. Il libro che stavo aspettando è arrivato! Questo è il romanzo giusto  per coloro che, come me, si stanno annoiando.
Linnet Berry Thrynne ha tutto ciò che ogni donna sogna, è una ragazza bellissima invidiata dalle donne è ammirata da tutti gli uomini del ton ma, per colpa delle attenzioni assidue ed insistenti del principe Augustus Frederick duca di Sussex (personaggio realmente esistito, sesto figlio di re Giorgio III) e di un vestito a vita alta, si ritrova al centro di una girandola di pettegolezzi che la vogliono incinta ed abbandonata da sua altezza reale, che non può e non vuole sposare una fanciulla nobile, ma non di sangue blu, come ha già fatto in passato sfidando il volere di Sua Maestà. Linnet si trasforma da beniamina a reietta nel giro di pochi istanti, niente più ammiratori, nessun spasimante le porge omaggi o regali e le nobildonne passano dall’invidia alla maldicenza.
Le speranze di fare un buon matrimonio svaniscono, fino a quando la zia ed il padre della protagonista, entrambe personaggi al limite dell’assurdo, si rammentano del duca di Windebank, che invano da tempo sta cercando a Londra una possibile sposa per l’unico figlio ed erede Piers Yelverton conte di Marchant,  conosciuto e stimato medico, che vive e pratica in un lontano castello del Galles. Le richieste del Duca sono poche, la sposa deve essere bellissima e possibilmente incinta, visto che, a quanto si mormora, suo figlio, a causa di un incidente, è menomato fisicamente ed incapace di generare un erede per il casato.
Linnet parte così alla volta del Galles accompagnata dal futuro suocero per conoscere il suo presunto fidanzato: “la bestia”, così soprannominato a causa del pessimo carattere. Arrivata al castello fa la conoscenza di Piers trovandolo attorniato dalla sua equipe medica mentre sono in visita ai degenti in cura presso la sua residenza trasformata in ospedale che accoglie malati di ogni tipo.
Piers ha una lingua tagliente ed un atteggiamento spietato, è un medico molto competente,  un uomo testardo, una persona impossibile da affrontare. Annuncia con completa e brutale onestà la morte imminente a qualsiasi malato, senza alcuna compassione ma, allo stesso tempo, lavora instancabile per debellare epidemie e studiare casi che ogni altro medico del paese ha ritenuto incurabili.
Questa descrizione vi ha per caso ricordato qualcuno già conosciuto? Avete ragione, la stessa autrice ammette di aver preso ispirazione dal celebre medico diagnosta televisivo Dottor Gregory House del Princeton-Plainsboro Teaching Hospital, ed a mio parere la figura del cugino chirurgo Sebastian si avvicina molto al personaggio dell’amico oncologo Wilson.
Linnet non è solo bellissima , è intelligente, volitiva e arguta ed è più che una sfida per Piers. La loro storia è stimolante tra di loro esiste una chimica incredibile. Ho adorato i loro scambi verbali divertenti e sensuali, e le loro “lezioni di nuoto” nella piscina di roccia. La scena d'amore nella casa del guardiano complice anche una conversazione insolita e surreale è certamente molto diversa da qualsiasi altra scena hot letta in un romance fino ad oggi. 
I personaggi secondari aggiungono senza dubbio profondità alla storia, il mio preferito è Prufrock , il maggiordomo di Piers, che lui sospetta essere una spia del padre. I loro dialoghi sono quanto mai esilaranti. Molto bello è anche il sub plot con protagonisti il Duca e la ex moglie che aiuta la lettrice a capire la vera storia della menomazione di Piers. In realtà tutti i personaggi secondari sono interessanti e si muovono piacevolmente lungo il dipanarsi della trama. Troviamo una zia troppo drammatica che avrebbe dovuto calcare le scene, un Duca ex tossicodipendente con una ex-duchessa francese, un maggiordomo esperto in spionaggio, e un ragazzino dolce e simpatico con una gamba rotta.
La resa di Piersè una storia dolce e romantica con protagonisti un uomo che ha costruito intorno a sé un muro per tenere fuori qualsiasi emozione e una donna che riesce a vedere attraverso quel muro, che cerca in tutte le maniere di scalarlo oppure di abbatterlo definitivamente. Linnet e Piers sono entrambi personaggi molto forti.  Piers appare a tutti come una persona dura e senza cuore, ma Linnet si rende conto subito che lui si preoccupa per i suoi pazienti come nessun altro medico.
Questo libro mi ha riconciliato con le favole e con il romanzo storico, ho amato “la bella e la bestia” ed ho sempre nel cuore la versione disneyana della storia; qui l’ho ritrovata in versione Regency e con protagonista uno dei personaggi  da me più amati nel panorama televisivo del recente passato: il dottor House. Non potevo non innamorarmi di Piers ed invidiare Linnet, per questo motivo sono riuscita a perdonare anche le incongruenze storiche dell’autrice che a volte sembra dimenticare di aver ambientato la storia agli inizi dell’ 800.




DA LEGGERE NELLA  SERIE LIETO FINE 
1. A Kiss at Midnight (2010) - Ed. italiana: IL BACIO DI MEZZANOTTE, I Romanzi Mondadori, coll. Classic, nr.1030
2. When Beauty Tamed the Beast (2011) - Ed. italiana: LA RESA DI PIERS, I Romanzi Mondadori, coll. Classic, nr.1042
3. The Duke is Mine (2011) - Ed. italiana: LA DUCHESSA PERFETTA, I Romanzi Mondadori, coll. Classic, nr.1051
4. The Ugly Duchess (2012) Ed. italiana: BEATA INGENUITA', I Romanzi Mondadori, coll. Classic, nr.1069 - LEGGI QUI la ns recensione
5. Once Upon a Tower (2013) di prossima pubblicazione in italiano nella stessa collana


VUOI LEGGERE IL PRIMO CAPITOLO DI QUESTO ROMANZO? VAI QUI

ELOISA JAMES PRESENTA IL LIBRO ALLE LETTRICI ITALIANE

L'AUTRICE 
Eloisa James è lo pseudonimo con cui scrive romance Mary Bly, scrittrice e professoressa universitaria, nata in una famiglia di scrittori  e poeti. Amante della lettura fin dalla più tenera età ( in casa sua non c'era la televisione ma 5000 libri) , ha sempre avuto un debole per le storie sentimentali. Dopo aver scoperto i romanzi di Georgette Heyer nella biblioteca della sua città, convinse il padre a lasciarle leggere un romanzo rosa dopo ogni romanzo classico. La sua carriera di scrittrice romance, a fianco di quella di docente universitaria di letteratura inglese, specializzata su William Shakespeare, è iniziata per caso ma l'ha presto appassionata  e il successo dei suoi primi romanzi, ambientati in epoca Regency,l'ha spronata a continuare, portando avanti due carriere parallele. Eloisa James è sposata con un italiano, Alessandro Vettori, anche lui professore universitario, e ha due figli. Vive in New Jersey, ma la maggior parte delle estati le passa in Italia, in Toscana, dove vive la famiglia del marito.

AVETE LETTO QUESTO ROMANZO? VI PIACEREBBE LEGGERLO? CONOSCETE GIA' ELOISA JAMES? COSA PENSATE DI UNA SERIE BASATA SULLE FIABE, CHE SONO STORIE AL LIETO FINE PER ECCELLENZA?

10 commenti:

  1. Ho letto questo romanzo in originale, quest'estate, e devo dire che sono d'accordo con Samantha sul giudizio: la James ha un scrittura affascinante e molto ricca e i suoi personaggi sono sempre molto ben modellati. Tutta la serie delle fiabe della James a mio avviso è molto bella e sono contenta che IRM la pubblichino. Certo che delle favola da cui questo romanzo prende spunto, La bella e la bestia- essendo una serie ispirata alle fiabe più famose e diffuse -non c'è traccia nel titolo italiano, e probabilmente a ragion veduta, o meglio per scelta editoriale, per evitare che qualche lettrice non acquisti il romanzo perché non ha letto il precedente (e in generale i precedenti) della serie, anche se tutti i titoli, soprattutto in questo caso, sono a se stanti. Comunque sia, il romanzo è bello. Ve lo consiglio anch'io.
    Viv

    RispondiElimina
  2. Il primo libro di questa serie non mi era piaciuto per niente e quindi questo non l'ho neanche considerato come possibile acquisto....ora con questa bella recensione la curiosità di leggerlo mi è venuta!

    RispondiElimina
  3. non leggo questo genere ma questa recensione di Samantha mi ha incuriosito quanto basta! Rossella

    RispondiElimina
  4. Bellissima recensione. Hai stuzzicato anche la mia curiosità!
    Rachele.

    RispondiElimina
  5. Già la recensione mi ha invogliata a prenderlo, poi leggo che lo consiglia anche Viviana... sarà mio! Peccato non ne facciano la versione ebook :(

    RispondiElimina
  6. Sorry non mi sono firmata :p
    Valeria
    PiPiPi

    RispondiElimina
  7. Una recensione bellissima e coinvolgente come tutte quelle di Samantha ... bello il romanzo anche se, desiiderosa di una lettura scacciapensieri,ho trovato molto" pesante" l'irrompere della tragedia (di cui taccio) verso la metà-tre quarti della storia. Il mio voto è 7.5

    Lady Peonia

    RispondiElimina
  8. ..anche a me questo romanzo era passato un pò sottogamba..e dire che la James mi è sempre piaciuta!
    Bene...un altro acquisto, ahimè! ;)
    Complimenti per la bellissima recensione! :)

    RispondiElimina
  9. grazie alla tua recensione l'ho letto e mi e' piaciuto molto. divertente e romantico.

    RispondiElimina
  10. mi fa piacere @sandraq di averti ben consigliato!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!