Abbiamo letto: LA CASA DEI GRANDI INCONTRI di Nora Roberts (Leggereditore)

Autrice: Nora Roberts    
Titolo originale: The last Boyfriend
Traduttore: Alessia Barbaresi
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Boonsboro USA
Public originale: Barkley Trade, maggio 2012, pp.352
Pubblicato in Italia: Leggereditore, 18 aprile 2013, pp.357, euro 10
Parte di una serie: 2° della trilogia  BoonsBoro Hotel
Livello sensualità: Medio
Disponibile in ebook : Non ancora


TRAMA: Owen è la mente pragmatica del clan Montgomery e gestisce l’attività di famiglia con pugno di ferro. Grazie alle sue capacità di organizzazione, il Boonsboro Hotel sarà inaugurato come previsto, senza ritardi o sorprese. L’unica cosa che Owen non ha previsto è Avery MacTavish... Owen e Avery sono cresciuti insieme e fin da bambini hanno sempre avuto un debole l’uno per l’altra. Owen è stato il suo primo ragazzo e lei non l’ha mai dimenticato. La popolare pizzeria di Avery è proprio dall’altra parte della strada, di fronte all’albergo, e grazie alla forzata vicinanza e alla spinta di un misterioso fantasma, l’attrazione tra loro si riaccende più forte di prima, spingendoli a riannodare il vecchio legame. Ma il duro lavoro di Owen è appena iniziato: non dovrà soltanto occuparsi della riapertura del Boonsboro Hotel: il compito più difficile sarà convincere con pazienza Avery ad abbassare la guardia e farle comprendere che il suo primo fidanzato sarà anche l’ultimo..



Nonostante il suo ricchissimo curriculum narrativo, Nora Roberts riesce sempre a raccontare l’amore e la passione in modi infinitamente nuovi, sostituendo l’arte delle parole con un linguaggio esclusivamente sensoriale capace di traghettare le emozioni direttamente al cuore. 
In questo secondo titolo della trilogia siamo alle prese con l’apertura imminente del “Boonsboro Hotel”, una dimora esclusiva che, durante il precedente libro, avevo amato particolarmente per la storia centenaria che custodisce e per l’assegnazione ad ogni camera da letto, di nomi presi dai romanzi d’amore a lieto fine. Owen e Avery sono i protagonisti principali, ma ad impreziosire la storia ci sono i vari e divertenti personaggi che avevamo già conosciuto ed amato compresi Clare e Beckett, ormai felicemente fidanzati e gli scontrosi ( ma solo fra di loro) Hope e Ryan. Owen è un uomo assai pragmatico, che sa usare la sparachiodi con la disinvoltura di un chirurgo col bisturi, ma riesce anche a svolgere con estrema facilità i doveri che richiedono abilità mentale e intuito, non a caso
spetta a lui l’organizzazione degli eventi compresa l’imminente apertura dell’albergo; dei tre sexy fratelli, è quello più brillante, pacato e razionale, sul quale si può sempre contare nei momenti di bisogno. L’aitante Owen conosce ed ammira la bella Avery da quando erano bambini rispettivamente di otto e cinque anni e già da allora, il rubacuori Owen aveva stregato la piccola Avery rubandole un casto ma indimenticabile bacio. Avery è una giovane donna che si è fatta da sé, completamente dedita al suo lavoro, al punto che spesso si dimentica di mangiare e riposare ma, pur essendo professionalmente realizzata, non ha nessuno che la coccoli e si prenda cura di lei. Complice la presenza dell’ormai  benevolo fantasma “Lizzy” Owen ed Avery si scambiano un  focoso bacio che nulla ha che vedere con il tenero ricordo di infanzia che i due custodiscono nel cuore. Da quel momento in poi, entrambi scoprono di non riuscire a smettere di rievocare quel momento, e questo li porta ad inseguirsi, scontrarsi, ma soprattutto, ad innamorarsi perdutamente. Insomma, talvolta il primo amore può trasformarsi in un’avventura sospesa che aspetta solo una scintilla per riprendere a divampare, e magari, trasformarsi in un confortante focolare eterno. La scrittura di Nora Roberts è sempre magnifica e appassionante, i dialoghi estremamente curati, divertenti e così stuzzicanti e realistici che più di una volta ho avuto l’impressione di essere accanto ad Owen mentre forgiava il legno, o al fianco di Avery durante la preparazione delle sue squisite pizze farcite, o ancora, nella sontuosa camera  “Elizabeth & Darcy” ad ascoltare le chiacchiere allegre del fantasma. Come sempre ho amato l’interazione fra tutti i personaggi: il loro modo di comunicare sia con i gesti che con le parole è tremendamente interessante, non ci sono tempi morti, tutto è curato nei minimi dettagli. D’altronde, stiamo parlando di Nora Roberts una cultrice dei sentimenti umani che semina successi in un escalation quasi surreale. In attesa di leggere il terzo e attesissimo libro, vi consiglio di assaporare/ divorare questo romanzo adorabilmente romantico e suggestivo che, sono sicura, rimarrà a lungo nei vostri pensieri e vi addolcirà il cuore come una soave ninna nanna.






CLICCA QUI PER LEGGERE IL PRIMO CAPITOLO DI QUESTO LIBRO


LA TRILOGIA BOONSBORO HOTEL

1. The Next Always (2011)ed. italiana: Il giardino dei nuovi inizi, Leggereditore, settembre 2012 - storia di Beckett Montgomery e Clare Brewster. LEGGI QUI la nostra recensione.

2. The Last Boyfriend (2012) - ed. italiana: La casa dei grandi incontri, Leggereditore, aprile 2013 - storia di Owen Montgomery e Avery McTavish.
3. The Perfect Hope (2012) - di prossima pubblicazione - storia di Ryder Montgomery e di Hope Beaumont



Nora Roberts è considerata universalmente 'la regina del rosa'. Ha al suo attivo oltre trecento romanzi ed è da sempre presente ai vertici delle classifiche di tutto il mondo. La sua carriera è disseminata di numerosi premi letterari e riconoscimenti ufficiali. Recentemente ha detto di sé: «Non scrivo storie di Cenerentole che sperano che il principe azzurro venga a salvarle mentre se ne stanno sedute in poltrona. Sono donne indipendenti, che ce la fanno anche da sole. Il 'principe' è qualcosa in più, un semplice complemento, ma mai l'unica risposta ai loro problemi.» *Fonte: sito editore



AVETE LETTO QUESTO LIBRO? VI PIACEREBBE LEGGERLO? VI PIACE LO STILE DI NORA ROBERTS?


8 commenti:

  1. Ciao Rita
    Ottima recensione, anche tu hai uno stile unico nel proporre i libri. Si capisce molto bene quando un libro ti piace ma sei sempre obbiettiva nel presentarlo, brava.
    Ma si puó non amare la Roberts? Anche io sono molto colpita dalla sua bravura nel curare ogni aspetto della storia e soprattutto il suo genio nel raccontarci sempre storie nuove che sanno prendere e coinvolgere.
    Per me la Roberts é una garanzia da leggere sempre.
    Un saluto a te,Rita,e a tutta LMBR
    Anna B

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore Anna B, non sai quanto mi emozionino le tue parole. E' vero, Nora Roberts è un'autrice straordinaria ed ogni suo libro è uno strepitoso successo. Forse è una delle scrittrici che stimo di più e che non mi ha mai delusa.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. Io mi aspettavo di più, come dal primo volume della trilogia. Aspetto l'ultimo sperando che sia un po' più entusiasmante!
    Sono una fan sfegatata di Nora Roberts, la compro a scatola chiusa ogni volta, e forse per questo non sono del tutto soddisfatta: in questi due libri manca il pathos tra i protagonisti, avverto un po' di distacco dalle vicende della coppia di turno, c'è quasi più sentimento nella descrizione dei lavori di ristrutturazione...
    Nora mi ha abituata a ben altro!
    Cassie

    RispondiElimina
  4. Alessandra07/05/13, 13:42

    e dopo questa recensione, non posso fare altro che acquistarli (sì anche il primo era nella lista dei desideri) ma dopo quanto devo attendere il terzo? Mi conviene aspettare che esca anche l'ultimo?
    mumble...mumble...

    RispondiElimina
  5. Anche io dopo questa recensione non posso che volerli leggere entrambi, ma leggereditore non li rilascia in formato ebook!!!!!! E' un'ingiustizia!!!!


    Leti

    RispondiElimina
  6. @Cassandra, io forse sono di parte ma a me la Roberts piace anche quando non da il massimo. Questo secondo libro della serie, l'ho trovato tanto dolce e mi ha molto presa :)
    però sono convinta che la Roberts renda soprattutto nei RS.
    @Alessandra il terzo dovrebbe uscire fra qualche mese, se non sbaglio tra luglio ed agosto...ne sapremo qualcosa più avanti, io personalmente non riesco mai ad aspettare e me li divoro subito :)
    @Leti speriamo che la Leggereditore rilasci presto la versione ebook, li stiamo richiedendo a gran voce.

    RispondiElimina
  7. @Rita, anche io adoro la Roberts in tutte le salse, comprerei anche la sua lista della spesa. Però, abituata a libri più coinvolgenti, è un peccato notare che questi ultimi due non lo sono altrettanto. Le trame sono belle e con un po' di emozione in più sarebbero state indimenticabili. Comunque non è che non mi siano piaciuti, solo li ho trovati meno brillanti.
    Cassie

    RispondiElimina
  8. Ciao Rita... che felicità!! Lo aspettavo con ansiaa...non credevo che uscisse così presto il secondo! Non vedo l'ora di leggerlooo ^^ adoro il modo di scrivere di Nora...ogni suo libro è una favola! *__* grazie grazie grazie :) :) :)

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!