Abbiamo letto: L'ISOLA DELL'AMORE PROIBITO di Tracey G.Graves (Garzanti)

Autrice: Tracey Garvis Graves 
Titolo originale: On The Island 
Genere: Contemporaneo
Ambientazione:USA/ Maldive
Public originale: Plume , 2012, pp.336
Pubblicato in Italia: Garzanti , coll. narratori moderni, 2013, pp.322, euro 14,90 
Parte di una serie: No 
Livello sensualità: MEDIO
Disponibile in ebook? Sì :L'isola dell'amore proibito 
 
TRAMA : L'acqua cristallina lambisce dolcemente i suoi piedi nudi. Anna apre gli occhi all'improvviso e davanti le si apre la distesa sconfinata di un mare dalle mille sfumature, dal turchese allo smeraldo più  intenso. Intorno, una spiaggia di un bianco accecante, ombreggiata da palme frondose. Le dita della ragazza stringono ancora spasmodicamente la mano di TJ, disteso accanto a lei, esausto dopo averla trascinata fino alla riva. Anna non ricorda niente di quello che è successo, solo il viaggio in aereo, il fondale blu che si avvicina troppo velocemente e gli occhi impauriti di TJ, il ragazzo di sedici anni a cui dovrebbe dare ripetizioni per tutta l'estate. Un lavoro inaspettato, ma chi rifiuterebbe una vacanza retribuita alle Maldive? E poi Anna, insegnante trentenne, è partita per un disperato bisogno di fuga da una relazione che non sembra andare da nessuna parte. Ma adesso la loro vita passata non è più importante. Anna e TJ sono naufraghi e l'isola è  deserta. La priorità è quella di sopravvivere fino ai soccorsi. I giorni diventano settimane, poi mesi e infine anni. L'isola sembra un paradiso, eppure è anche piena di pericoli. I due devono imparare a lottare insieme per la vita. Ma per Anna la sfida più grande è quella di vivere accanto a un ragazzo che sta diventando un uomo. Perché quella che all'inizio era solo un'amicizia innocente, attimo dopo attimo si trasforma in un'attrazione potente che li lega sempre più indissolubilmente.

 
                                                                        
L’isola dell’amore proibito” di Tracey Garvis Graves racconta una storia d’amore autentica, pura e profondamente coinvolgente. Ammetto di essermi avvicinata a questo romanzo con un bagaglio scomodo di pregiudizi e dubbi a causa della differenza di età che separa i due: lei trentenne e lui quasi diciassettenne. Ma, quasi subito, ho capito che si trattava di una storia d’amore pulita e appassionante che nasce mese dopo mese, anno dopo anno e, soprattutto, rispetta anche il pensiero della persona più “bigotta” perché quando la relazione sfocia sul piano fisico T.J è già maggiorenne. Ma veniamo alla storia che ho trovato estremamente brillante e che, per certi versi, mi ha ricordato “Cast Away” in quanto narra della sopravvivenza di due naufraghi su un’isoletta sperduta delle Maldive . Quello che doveva cominciare come un rapporto alunno - insegnante, a causa della tragica imprevedibilità del destino, si trasforma in un’ unione fatta di
fiducia reciproca, desideri condivisi e, con il tempo, di un’attrazione selvaggia destinata a trasformarsi in un amore duraturo. L’autrice descrive con appassionante chiarezza il lato più difficile di essere superstiti: la lotta quotidiana contro l’angoscia, la fame, i numerosi pericoli, gli animali feroci e la paura dell’ignoto. Nonostante questo, però, la Graves riesce a mostrare anche la sconfinata bellezza di una terra arida che, quando meno te lo aspetti, regala calore e speranza. T.J nonostante la giovane età ha un’ampia conoscenza del dolore e della paura, in quanto sopravvissuto ad una forma aggressiva di tumore dal quale si è appena ristabilito ma che ha lasciato pesanti conseguenze sui suoi progetti di vita, rendendolo molto più maturo dei suoi coetanei. Anna, invece, è l’insegnante incaricata di non fargli perdere l’anno scolastico e che, a causa di una relazione sentimentale senza sbocchi futuri, decide di accettare un lavoro che la terrà impegnata per un’estate intera. Ho trovato molto interessante e coinvolgente l’alternarsi dei due punti di vista, grazie ai quali ho avuto una visione globale della storia che, con i suoi improvvisi colpi di scena, mi ha tenuta incollata alle pagine in uno stato di 'estasi perenne'. 
Quando, dopo alcuni anni, l’inaspettata salvezza giunge, T.J.  ed Anna si ritrovano più uniti e complici che mai ma, dopo la travolgente euforia iniziale, i due sono costretti a scontrarsi contro una realtà fatta di pregiudizi, malelingue e, soprattutto, contro il dubbio di non poter vivere la loro storia in un mondo “normale”. Ho apprezzato molto la scelta dell’autrice di dar loro il tempo di riabituarsi alla civiltà attraverso una breve separazione, che ha rinsaldato dei sentimenti già equilibrati e solidi e ha permesso ad entrambi di adattarsi alla terra ferma pur ritagliandosi un pezzetto di isola perduta. A chi ama le storie di amore e destino consiglio di non perdersi assolutamente questo romanzo che ci mostra (semmai ve ne fosse ancora bisogno) che l’amore non ha identità anagrafica ma solo spirituale.









UN CASO LETTERARIO...

Marzo 2012 Esce la prima edizione dell'Isola dell'amore proibito, che l'autrice ha deciso di pubblicare in proprio. Dopo pochi giorni la reazione dei lettori è entusiasta, il romanzo vende sempre più copie ogni giorno che passa.
Aprile 2012 Il pubblico impazzisce per il libro, i commenti positivi invadono la rete. Chi lo legge lo consiglia a chiunque conosca, perché è un esordio folgorante, che fa sognare.
Inizio maggio 2012 Il fenomeno non si ferma. L'isola dell'amore proibito vende in un solo mese più di 200.000 copie. Le classifiche confermano il successo. È in cima alla top ten delle testate americane più importanti: «New York Times», «Wall Street Journal», «USA Today».
14 maggio I maggiori editori americani si contendono L'isola dell'amore proibito in un'asta infuocata che va avanti per giorni. La vince Penguin per una cifra sbalorditiva, tre milioni di dollari. In contemporanea «Variety» annuncia che i diritti per la trasposizione cinematografica sono stati venduti alla MGM.
1° giugno Garzanti si muove velocemente e riesce ad aggiudicarsi il libro per il mercato italiano. Alcuni blog e forum di lettori iniziano già a parlarne e lo attendono con ansia.
Luglio 2012 Il caso editoriale si espande. Dopo Inghilterra, Francia e Brasile i diritti vengono venduti in tutto il mondo. Penguin, la casa editrice americana, prepara il lancio in USA. Le librerie ne hanno ordinate migliaia di copie.
Ottobre 2012 Il passaparola non si ferma. Si creano gruppi di lettura dedicati al libro, si intavolano discussioni e forum sempre più estesi. Tutti si chiedono cosa avrebbero fatto al posto di TJ e Hannah. L'isola dell'amore proibito domina ancora incontrastato i primi posti delle classifiche. 
Gennaio 2013 L'isola dell'amore proibito arriva finalmente nelle librerie italiane.

L'AUTRICE
Tracey Garvis Graves, americana  di Des Moins (Iowa), due figli, ha scritto On the Island (L'isola dell'amore proibito) al mattino presto, prima di andare al lavoro. Dopo essere stata rifiutata da 14 agenti letterari decise di autopubblicarsi in ebook e a pochi  giorni della sua pubblicazione il libro è subito saltato al 7 posto nella classifica dei più venduti su Amazon.com   per poi entrare e rimanere per più settimane in quelle dei bestsellers del New York Times e di USA Today, vendendo oltre 370.000 ebook . Dopo questo incredibile successo e la vendita dei diritti per la pubblicazione in cartaceo alla Penguin (che ha venduto a sua volt ai diritti del libro a 11 paesi), la Garves si è dedicata a tempo pieno alla scrittura. A luglio 2013 uscirà una novella , mentre il SUO prossimo romanzo, Covet, è previsto per settembre 2013.

VI HA INTRIGATO LA TRAMA DI QUESTO LIBRO?L'AVETE LETTO? CONCORDATE CON LA RECENSIONE DI RITA? LA DIFFERENZA DI ETA' TRA I PROTAGONISTI , SOPRATTUTTO QUANDO E' LUI A ESSERE MOLTO PIU' GIOVANE DI LEI, E' PER VOI UN DETERRENTE ALLA LETTURA, ALMENO SULLE PRIME?

12 commenti:

  1. Buongiorno Rita
    Moltissimi anni fa ho letto un libro con i due protagonisti che avevano circa la stessa differenza di etá, ma anche in quel caso l'amore vero non ha guardato in faccia a nessuno ed ha scoccato i suoi dardi nei cuori di due persone che si sono aperte all'amore ed hanno
    sofferto di questo a causa dei pregiudizi
    con una buona dose invidia e gelosia e
    ne siano venuti fuori. Certo fa piú effetto
    quando é "lui" ad essere molto piú
    giovane ma capita che questi giovani
    siano piú uomini , e non intendo
    sessualmente, di uomini adulti!
    Perció penso che questo libro lo leggeró volentieri preparandomi a crescere, soffrire ed amare con i protagonisti.
    Saluti a tutta LMBR
    Anna B


    RispondiElimina
  2. Voglio ringraziarvi per tutti i consigli di lettura che date, infatti mi sono avvicinata a voi grazie alla recensione di contatto indecente e da allora prima di acquistare un libro leggo i vostri giudizi che per fortuna corrispondono ai miei. Su questo libro ho qualche perplessita' mi fido del giudizio, ma non riesco proprio a immaginare questo amore ,mi accosterei alla sua lettura con qualche pregiudizio e questo va contro la mia idea di lettura come balsamo dell'anima.

    RispondiElimina
  3. @Ciao Anna. Dunque, io sono una che adora le storie d'amore e come ho scritto nella recensione avevo mille dubbi, non perchè sia bigotta( anche se un pò lo sono) ma era il fatto oggettivo che si parla di un adolescente e di una donna adulta. Leggendolo però, ho compreso che la maturità è una questione di testa più che anagrafica, T.J è un uomo quanto e più di tanti coetanei di Anna che non sanno ciò che vogliono e rimandano le decisioni importanti. Grazie per il commento e fammi sapere cosa ne pensi ;)
    @ Maria ti parlo per esperienza, nemmeno io riuscivo ad avvicinarmi a questo romanzo, ma avrei fatto un grande errore, perchè mi sarei persa una storia d'amore stupenda e poi quando le cose si fanno "serie" lui è già maggiorenne ed è proprio lui a prendere l'iniziativa. Pensaci, poi ci farai sapere ;)

    RispondiElimina
  4. Molto, molto interessante, sarà di sicuro la mia prossima lettura!

    RispondiElimina
  5. uno di quei libri che davvero avrei voglia di leggere!!! bella recensione!!

    RispondiElimina
  6. Purtroppo un mio limite di lettura è proprio quando lei è più vecchia di lui. In questo caso sono sicura che non riuscirei a apprezzare in pieno la storia....peccato perchè se fossero stati coetanei l'avrei sicuramente letto vista la bellissima recensione

    RispondiElimina
  7. Rita complimenti, bellissimo post.
    Anch'io all'inizio avevo resistenza, data l'età dei protagonisti, ad acquistare il libro.
    Ma da come ne parli e, letto anche altre recensioni positive, credo proprio che lo leggerò.
    Forse è proprio vero, l'amore non ha età!!!!
    PATTY

    RispondiElimina
  8. Che bella recensione, Rita! Penso proprio che lo prenderò :-)

    RispondiElimina
  9. Ho amato alla follia questo libro!!!
    mi manca l'isola!!!infatti credo che sarà la mia prossima rilettura!!!

    RispondiElimina
  10. Credo che lo leggerò anche io, leggo tante recensioni positiva al riguardo... ciao Maristella

    RispondiElimina
  11. Carissima Rita eccomi di nuovo qua a parlare di questo libro che ho letto tra ieri ed oggi....
    Sospiro per l'emozione che mi ha avvolto pagina dopo pagina ho amato questa storia fin dall'inizio. Pur non apprezzando i racconti in prima persona questa mi ha piacevolmente sorpreso! Non c'é una descrizione a senso unico con un solo narratore,ma entrambi i protagonisti esprimono i loro pensieri,paure e sentimenti che leggendo mi hanno coinvolta totalmente.
    Penso che scriveró alla scrittrice per complimentarmi con lei.
    Consiglio la lettura.
    A me é piaciuto molto, tanto che é entrato nella mia personale categoria dei libri da rileggere.
    Ciao a tutta LMBR e grazie, Rita, per aver messo in evidenza questo libro.
    Anna B

    RispondiElimina
  12. Ciao Anna :) grazie per essere ripassata per lasciare il tuo parere. Sono contenta che ti sia piaciuto, ma ne ero quasi certa ;) è talmente trascinante, toccante ed originale che è impossibile non amarlo alla follia.
    Credo che T.J ed Anna rimarranno a lungo nei miei pensieri e mi hanno dato una bella lezione sul concetto di amore senza confini.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!