NEW ADULT : E' nato sulla Rete il nuovo genere romance per post-adolescenti

Chi come me legge romance da un bel po' sa che un tempo, andiamo indietro di parecchi anni,  l'eroina tipo di un 'romanzo rosa' d'ambientazione contemporanea era sui venti/venticinque ( mai più vecchia), qualche volta ancora vergine e il suo principale scopo nella vita era quello di sposarsi e metter su famiglia. Gli eroi erano solitamente sui trenta, trentatre anni e, nonostante all'inizio sembrassero allergici agli impegni sentimentali, alla fine quando capitolavano, non aspettavano altro che impalmare la loro bella e farle fare esattamente quello che lei sognava: essere casalinga e mamma felice.
L'antesignano di tutti i New Adult 
Le trasformazioni sociali che hanno caratterizzato gli ultimi decenni hanno trasformato radicalmente anche le trame delle storie romantiche, non poteva essere diversamente. Le nuove eroine dei romance contemporanei sono donne impegnate nel loro lavoro, con una soddisfacente vita sociale che  hanno passato quasi tutte i trenta o ne hanno poco meno.
Fino a non molto tempo fa, perciò, le lettrici sotto i trent'anni, magari ancora impegnate con l'università o nella ricerca di un lavoro, che avessero voglia di leggere storie più in sintonia con la loro vita dovevano optare o per i chick-lit, dove amicizia, ricerca del lavoro e amore per lo shopping hanno spesso il sopravvento sull'aspetto romantico, o per i romanzi Young Adult, libri pensati per lettori adolescenti ( fascia d'età dai 12 ai 17), con trame che rispecchiano più le problematiche della prima pubertà che quelle dei ventenni. Poi qualcosa è cambiato, perchè il gap è stato colmato da un genere oggi in grande ascesa ( negli USA e di riflesso anche da noi) che i più chiamano NEW ADULT.
Originariamente il termine fu coniato nel 2009 dalla casa editrice americana  St.Martin's Press  in occasione di un concorso letterario. Si voleva provare ad includere nel filone Y/A storie che comprendessero anche protagonisti  con età  fra i 18 e i 23 anni. All'epoca però l'idea non convinse gli editori ( che pensavano che un genere così non avrebbe avuto mercato) e agli autori partecipanti fu chiesto di cambiare nelle trame  l'età dei protagonisti, spostandola in su di qualche anno, così da rientrare nel contemporary romance classico, o in giù per potersi uniformare ai soliti canoni del Y/A. 
Perchè tutta questa fatica per emergere? Perchè di fatto questi nuovi romanzi spezzano con certe prerogative tipiche degli Y/A, affrontano tematiche più impegnative, spesso sessualmente più esplicite rispetto ai libri per adolescenti. Nella maggior parte delle grandi librerie americane ogni genere ha il suo scaffale. Dove avrebbero potuto mettere dei libri che non sono romance tradizionali, perchè i loro protagonisti sono poco più che ventenni, ma che allo stesso tempo trattano storie non del tutto adatte ai minorenni a cui gli Y/A sono rivolti? Il NEW ADULT, insomma, nelle librerie era  di difficile collocazione  e per questo inizialmente molte case editrici non ci hanno creduto.
Il fatto che gli editori ci credessero, però, non significa che non ci fosse richiesta o interesse attorno a questo tipo di storie la cui prerogativa è quella di mostrare cosa accade all'adolescente del Y/A quando supera i primi amori, finisce le scuole superiori ed esce dal bozzolo protettivo della famiglia per affrontare per la prima volta il mondo. 'Rito di passaggio' che nella cultura americana ( a cui appartengono la maggior parte di questi romanzi)  è rappresentato dalla partenza per il college (solitamente lontano da casa). L'esperienza di vita al college è spesso una costante nelle storie NEW ADULT. Così come lo sono il vivere da soli, fare nuove amicizie, conoscere nuovi partner, imparare ad autogestirsi e a prendere decisioni importanti per il proprio futuro. E vivere da soli può anche portare a dover affrontare da soli esperienze spiacevoli e a fare i conti con una realtà che non è sempre rosa e fiori. La parte romance di queste storie si focalizza solitamente sulla nascita di un sentimento profondo, più maturo rispetto a quello presente negli Y/A , che  spesso è anche espresso  attraverso l'amore fisico.

Beautiful Disaster Jamie McGuire - P 2012Visto il veto degli editori, le autrici che hanno creduto che ci fosse spazio per questo tipo di romanzi all'inizio hanno dovuto necessariamente optare per l'auto-publishing, affidando alla Rete e al passaparola fra i lettori il destino delle loro opere.  Visti i risultati degli ultimi tempi, possiamo dire che avevano ragione loro perchè molti di questi libri sono stati scaricati in massa dai bookstores online. E come per magia...le case editrici sono tornate sui loro passi  e hanno offerto alle loro autrici interessanti contratti per la loro pubblicazione in cartaceo.

Attualmente il NEW ADULT è uno dei generi romance più 'hot' (  'più in primo piano') negli Stati Uniti ( sia in ebook che in cartaceo) e gli articoli in merito si sprecano. Fra le altre cose ci si interroga ora su quali siano i veri 'confini' del genere. Si deve ritenere i 23/24 anni l'età massima dei protagonisti di un NEW ADULT o con certe caratteristiche una storia può dirsi N/A anche con protagonisti più verso il 30? Di certo questi sono solo gli inizi.


Un esempio emblematico di autrice NEW ADULT di successo che all'inizio  ha dovuto autopubblicarsi è quello di Tammara Webber il cui romanzo EASY, uscito il 14 marzo in italiano da Leggereditore, ha avuto un tale boom di acquisti in versione ebook da arrivare addirittura a scalare la classifica dei Best Sellers ( in ebook ) del New York Times e ad aggiudicarsi un contratto per il cartaceo con un colosso dell'editoria come la Penguin. E  al successo in patria hanno fatto seguito le richieste di molti editori esteri.
Eppure la Webber racconta che all'inizio scelse l'autopubblicazione perchè non essendo riuscita, dopo varie ricerche, a trovare un agente che credesse in lei e si adoperasse per farla pubblicare in cartaceo, quella le sembrò l'unica via per far sì che il suo primo libro  - Between the Lines - potesse essere letto . Senza l'aiuto di nessun tipo di pubblicità e  supportata solo da alcune recensioni positive di blogger che avevano letto il libro e ne avevano parlato sui loro siti, il romanzo nel giro di poche settimane ricevette un incredibile numero di download, grazie al passaparola fra i lettori e alle loro buone recensioni in rete, finendo per diventare un vero caso editoriale, tanto da resistere ben nove settimane nella classifica dei best sellers, un risultato davvero incredibile per un'autrice che ancora non aveva nemmeno un agente!
Un altro esempio di NEW ADULT arrivato ai vertici delle classifiche USA e  da poco   in Italia (per l'editore Garzanti) è UNO SPLENDIDO DISASTRO  di Jamie McGuire, già opzionato dalla Warner per un prossimo film. Anche in questo caso la trama presenta elementi che non lo rendono adatto ai lettori Y/A, sebbene abbia protagonisti attorno ai vent'anni , perciò l'etichetta di NEW ADULT gli si adatta a pennello

Il NEW ADULT, insomma è un genere in forte ascesa, che piace evidentemente non solo al target di età per il quale sembra essere stato concepito e ce da aspettarsi che ci regalerà nel tempo diverse sorprese. Speriamo piacevoli.

Di entrambi questi libri, da poco usciti in italiano, vi proponiamo le sinossi rimandandovi a nostri prossimi post per recensioni più approfondite. Piaceranno alle Bibliotecarie questi nuovi romanzi per 'Novelli  Adulti'?

EASY  (Easy, 2012) di Tammara Webber
LA STORIA: Quando Jacqueline segue il fidanzato di lunga data al college di sua scelta, l’ultima cosa che si aspetta è di venire lasciata all’inizio del secondo anno, e di ritrovarsi single a frequentare un’università statale invece di un conservatorio di musica, ignorata da quelli che credeva essere suoi amici.Una sera, un membro della confraternita del suo ex la aggredisce, ma un misterioso sconosciuto si trova proprio al posto giusto nel momento giusto. Jacqueline vorrebbe solo dimenticare quella notte, ma il suo salvatore, Lucas, si siede il giorno dopo nell’ultima fila della classe di economia, e quando non è impegnato a disegnare la rapisce in un gioco di sguardi. Attratta da Lucas ma spaventata dalle proprie paure, Jacqueline non sa se può fidarsi di lui: vuole solo proteggerla e incoraggiarla? Lucas sembra nascondere molti segreti... eppure solo insieme potranno combattere il dolore e il senso di colpa, affrontare la verità e sperimentare l’inatteso potere dell’amore. ( Leggereditore, dal 14 marzo 2013, pp.304, 12 euro) TI INTERESSA? LO TROVI QUI:Easy



UNO SPLENDIDO DISASTRO (Beautiful Disaster, 2012) di Jamie McGuire
LA STORIA: Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università, ha tutta l’intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo.
Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. Dietro di sé ha una scia di adoratrici disposte a tutto per un suo bacio. C’è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza.
Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli profondi di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Lei no, non ci cadrà come tutte, lei sa quello che deve fare, quel ragazzo porta solo guai. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover condividere lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un’inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all’anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto… ( Garzanti, dal 28 febbraio 2013, pp.336, 16,40 euro)
TI INTERESSA? LO TROVI QUI:Uno splendido disastro

CONOSCETE IL NEW ADULT? AVETE LETTO QUALCUNO DI QUESTI ROMANZI? PENSATE ANCHE VOI CHE CI SIA SPAZIO ED INTERESSE PER QUESTO GENERE DI STORIE? PERCHE' TUTTO QUESTO SUCCESSO?

17 commenti:

  1. Finalmente, credo di aver trovato un genere ai miei due libri autopubblicati. Forse non sono esattamente "romance" ma i protagonisti sono tutti tra i 18-22-25 anni e non è una lettura per ragazzini, soprattutto il primo :)
    Stefy

    RispondiElimina
  2. sono contenta di questo nuovo genere.. Ho letto uno splendido disastro e mi è piaciuto molto!! Presto acquisterò anche Easy che purtroppo è solo in formato cartaceo per ora.
    Sapete per caso se è prevista la versione ebook?

    RispondiElimina
  3. @Naturalmente MakeUp La politica di Leggereditore è solitamente quella di lasciare passare un po' di tempo, qualche mese fra uscita del cartaceo e ebook. Al momento però non abbiamo notizie di una data certa per l'ebook.

    Francy

    RispondiElimina
  4. Anche i miei time-travel appartengono a questo nuovo genere, essendo i protagonisti fra i 18 e i 20 anni. :-)
    Comunque le trame di questi romanzi sono molto interessanti, penso proprio che non me li lascerò scappare.

    RispondiElimina
  5. Questo genere mi incuriosisce e da buona lettrice credo che sicuramente mi lascerò tentare. Entrambi i libri presentati hanno delle belle trame quindi quanto prima li leggerò.

    RispondiElimina
  6. Letti tutti e due: belli, a me sono piaciuti molto.
    Tanto dolce il protagonista di Easy quanto violento quello di Uno splendido disastro, ma vi innamorerete di entrambi!
    Molto ben caratterizzati i protagonisti, nel bene e nel male, l'importante è non perdere mai di vista il contesto della storia ed il loro vissuto.
    Da leggere

    RispondiElimina
  7. Uno splendido disastro mi è stato regalato proprio oggi dalla mia migliore amica...non vedo l'ora di leggerlo!!!
    Veronica

    RispondiElimina
  8. Questo nuovo genere che si sta sviluppando non mi convince in pieno, ma è molto meglio degli ormai abusati paranormal. L'unico problema è l'immaturità di molti personaggi, e non parlo di quella anagrafica, anche se devo ammettere che mi sento più in empatia con protagonisti più "adulti", per immaturità intendo dei comportamenti che gli autori tendono a far assumere ai protagonisti. Un esempio classico è "Uno splendido disastro" dove ho notato una certa superficialità da parte soprattutto di lei.
    A questo punto continuerò a sondare il genere e poi mi farò un'idea definitiva.

    RispondiElimina
  9. Mi trovo d'accordo con Rita. Nn avendoli letti nn posso giudicare, ma d'acchito nn mi attirano molto x via dell'età dei protagonisti (anche aumentata verso i 20/24 anni, potrebbero cmq essere miei figli), nn avendo però figli, di conseguenza, nn mi trovo in sintonia con le tematiche. È indubbio, però, che se vendono così tanto, di sicuro incontrano il favore anche di lettori fuori dalla specifica fascia d'età; forse qui entra in gioco un po' il fattore nostalgia, oppure molti genitori cercano di capire meglio le ansie dei propri figli, oppure semplicemente attira xché si tratta di un rinnovamento del contemporary romance.
    Grazie Francy x qs post così interessante e, x me, illuminante; avevo dato x scontato che Y/A e N/A fossero sinonimi.

    RispondiElimina
  10. Ok, ho letto sia Uno Splendido Disastro che Easy, ma non è ancora scattata la scintilla.
    Eppure gli elementi per farmi amare il new adult di sono tutti quindi non mi arrendo! Aspetto che escano nuovi titoli!

    RispondiElimina
  11. Questo post è stato molto esaustivo nello spiegare il genere New adult" di cui ho tanto sentito parlare ma che non conosco per niente. Gli darò una possibilità. :)

    RispondiElimina
  12. Amo questo sito ^.^ Adoro i romanzi new adult infatti ti consigli di leggere ti aspettavo,se mi amassi,l'amore nei piccoli gesti.Il genere non è assolutamente da sottovalutare,molto popolari sono i libri come uno splendido disastro e il mio disastro sei tu tra me e i miei amici sopratutto grazie al passa parola che ne deriva.voglio precisare che la trama di uno splendido disastro è decisamente accattivante e travolgente.c'é da dire peró che alcuni argomenti sono trattati in modo sciatto e superficiale.nonostrante tutto peró lo consiglierei la trama mi piace e i personaggi anche,l'unica carenza é su come viene affrontato l'argomento mafia in modo poco approfondito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai altri libri da consigliare? ne ho letti alcuni di questo genere e non ho mai abbastanza...

      grazie ;)

      Elimina
  13. Anche io amo tantissimo questo genere! Easy mi è piaciuto da impazzire, è diventato uno dei miei romanzi preferiti in assoluto! *__* Uno splendido disastro è molto bello, sebbene abbia trovato i personaggi alquanto stereotipati... Però vabbé, è una mia opinione. Non ho letto il secondo perché ho l'impressione che si tratti della solita "minestra riscaldata", quindi, per quanto mi riguarda, la storia fra Travis e Abby si ferma col primo libro. Un altro new adult davvero interessante è Le notti non muoiono all'alba di Laura Mars, che mi ha consigliata un'amica e che mi è piaciuto da impazzire! Pensa che l'autrice è italiana (ho letto una sua intervista) non è mai stata a New York ma per come l'ha descritta sembra davvero di trovarsi lì! Consigliatissimo!

    RispondiElimina
  14. Devo dire che a me questo genere di romanzo mi fa inpazzire. In genere non leggevo, anzi pensavo che i libri mi odiassero fino a quando non ho letto. The vincent boys. E bene quell libro mi e piaciuto. Poi le 50 sfumature. Ecco per arrivare al dunque. I giovani di oggi come me vogliono queste sensazioni nello stomaco che gli sveglia non solo la mente ma anche il corpo. Direi che questo tipo di storia farebbe leggere i piu ostinati a non leggere.

    RispondiElimina
  15. davvero il mio genere preferito se vi piace questo genere anche la saga di jessica soresen è meravigliosa e comincia con non lasciarmi andare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del consiglio cara Anonima! Non abbiamo ancora letto la Sorensen, ma prendiamo nota.

      Elimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!