UN UOMO DA ODIARE di Miriam Formenti - nuova edizione in ebook

TORNA, IN VERSIONE DIGITALE, DOPO ANNI DALLA SUA PRIMA PUBBLICAZIONE, UN UOMO DA ODIARE, UNO DEI LIBRI PIU' AMATI DI MIRIAM FORMENTI, SIGNORA DEL ROMANCE ITALIANO. NOI BIBLIOTECARIE ASPETTAVAMO DA TEMPO QUESTA USCITA.  ADELE VIERI CASTELLANO L'HA DEFINITO:    " UNO DEI ROMANCE STORICI PIU' BELLI CHE IO ABBIA MAI LETTO."  UN'OCCASIONE IMPERDIBILE PER LEGGERE UNA STORIA CHE VI COINVOLGERA'  DALL'INIZO ALLA FINE, CON UN BACKGROUND STORICO AFFASCINANTE. UN VERO GIOIELLO DEL ROMANCE MADE IN ITALY FINALMENTE DI NUOVO DISPONIBILE. 

LA TRAMA: Le guerre tra Federico I di Svevia e i comuni lombardi, fanno da sfondo a una storia d’amore e di odio fra Regina Celeste Balestrieri, orgogliosa nobile milanese, e Stephan Deinburg,  il barone svevo che l’ ha avuta in dono. Lui potrebbe semplicemente restituirla alla sua gente in cambio di un riscatto, ma quando ne ha l’opportunità si rende conto di non poter  rinunciare a lei.  Ormai  quella ragazza dai capelli neri e gli occhi violetti gli ha preso il cuore, ed è consapevole che per lei farebbe tutto, anche entrare in una città assediata  pur di salvarla.  Stephan desidera poterla amare, non soltanto possederla;  lei, invece, vuole soltanto odiarlo. Odiarlo perché è un nemico, perché è un conquistatore. Odiarlo perché l’ ha obbligata a sposarlo, calpestando i suoi desideri e strappando così le sue radici. E’ convinta che dopo aver sposato uno svevo non potrà mai più tornare nella sua città senza provare  vergogna e senza dover subire l’ostracismo della gente.  Quello che non sa, è che l’amore non ha patria e che a volte arriva a tradimento.

IN OCCASIONE DI QUESTA USCITA ABBIAMO CHIESTO A MIRIAM FORMENTI  DI PRESENTARE IL LIBRO. CHI  MEGLIO DI LEI POTEVA FARLO? 

Ho scritto UN UOMO DA ODIARE circa 25 anni fa per la collana ‘Le rose blu’. Il romanzo era stato accettato e anche retribuito, tuttavia la collana aveva poi chiuso e quel lavoro era rimasto a mia disposizione con una bella liberatoria. 
Non avevo intenzione di tenerlo in un cassetto, e dal momento che proprio in quel periodo avevo pubblicato ‘Capelli di luna ’ mi ero data da fare per allungarlo e poterlo poi proporre a Mondadori. 
Ricordo ancora la grande soddisfazione nel vederlo pubblicato. Doppia soddisfazione, direi, dal momento che la nuova versione era più completa.
Aggiungo, se già non si sapesse, che questo è il mio primissimo romance storico e forse il mio ‘figliolo’ più amato. 
Il Medioevo è uno dei periodi storici che preferisco e fin da ragazzina sono stata affascinata dalle guerre che avevano coinvolto i comuni lombardi e il Barbarossa. Mi era quindi parso naturale partire da lì. 
Neppure per un attimo ero stata incerta sui due protagonisti, e l’eroe doveva essere uno svevo! Ho descritto un uomo del suo tempo; forte, deciso, anche duro perché, come già detto in una passata intervista, nel medioevo gli uomini non erano proprio dei damerini. Ma se pur nemico, doveva avere qualcosa di speciale per attrarre Regina. E lui, a parte il fatto che è bello, coraggioso e sa amare, è capace di ridere. Io trovo che questa sia una
Prima edizione
 qualità fantastica in un uomo. 
Non sapevo che il libro avesse avuto un discreto successo. Tutto quello che avevo visto in quegli anni erano stati i rendiconti Mondadori. Ho scoperto che il romanzo era piaciuto quando sono entrata nel mondo dei blog, grazie ad amiche come Mariangela Camocardi che mi hanno contattato. Prima entravo poco nel web e non mi ero mai nemmeno sognata di fare ricerche per vedere se compariva il mio nome. 
Ora sono più… navigata, al punto da decidere di ripubblicare questo vecchio romance in versione e-book su Amazon. 
Sarei bugiarda se dicessi che non mi sarebbe piaciuto rivedere la ristampa in cartaceo, ma i tempi rischiavano di diventare lunghi e io volevo che ‘Un uomo da odiare ‘ tornasse presto a rivedere la luce. La scelta del digitale, tuttavia, non è nata dalla rassegnazione, ma da un vero e proprio desiderio di sperimentazione. In pratica, sono felicissima di averlo fatto. 
Ho messo mano a questa riedizione per svecchiarla un pochino, ma per la verità non ho aggiunto scene nuove. Mi pareva, e spero di non sembrare presuntuosa, che andasse bene così. 
Il lavoro è stato lungo, ma poi inserirlo non è stato così difficile. Mia figlia Cristina mi ha aiutato molto in questo. 
Aggiungo che gli occhi dell’uomo in copertina sono quelli di uno dei miei generi, proprio il compagno di Cri; e gli occhi di Regina nel booktrailer sono quelli di mia figlia Elisa, diventati viola per necessità. 
Ringrazio Francy e tutto lo staff della Biblioteca Romantica per avermi dato la possibilità di parlare di questo mio romanzo, e saluto con un abbraccio affettuoso tutte quante le amiche blogger e lettrici. 
Miriam Formenti




UNA FINESTRA SULLA STORIA
UN UOMO DA ODIARE è ambientato in un periodo di grandi fermenti nella storia italiana, ricordato sopratutto per le guerre fra Federico I di Svevia, detto Il Barbarossa, e i comuni della Lega Lombarda. Volete saperne di più? 
Nel 1125, alla morte di Enrico V di Franconia, la Germania entrò in un periodo di crisi: per trent'anni fu lacerata dalla lotta tra due opposte fazioni, una guidata dai duchi di Baviera o Guelfi (dal nome del capostipite della casa di Baviera, Guelfo), l'altra dai duchi di Svevia o Ghibellini (dal fatto che gli Svevi erano stati signori del castello di Waiblingen). Con l'elezione a re di Germania di Federico I di Svevia (soprannominato Barbarossa), figlio di un ghibellino e di una guelfa, i contrasti si calmarono. In Italia vi erano però forze d'opposizione molto difficili da battere: i Comuni, soprattutto quello di Milano, il Papato e il Regno normanno. Nel 1154, il sovrano, deciso a imporre il rispetto della propria autorità, varcò le Alpi con un contingente di cavalieri. Tutti i maggiori signori feudali italiani (marchesi del Monferrato, conti di Savoia, vescovo di Trento ecc.) lo attendevano come restauratore dell'ordine sconvolto dai Comuni; anche il papa ne chiedeva l'intervento per cercare di domare la ribellione dei Romani che, capeggiati dal monaco Arnaldo da Brescia, avevano costituito un libero Comune. Giunto a Roma fece catturare Arnaldo (che finì sul rogo come eretico) e papa Adriano IV lo incoronò imperatore. Crema e Milano si ribellarono ma furono distrutte dal Barbarossa (Crema nel 1160 e Milano nel 1162), aiutato dalle truppe dei Comuni di Como, Lodi, Cremona, Pavia e Novara. La resistenza dei Comuni alle imposizioni imperiali sfociò nella costituzione della Lega Lombarda, una Lega difensiva che comprendeva 36 città del Veneto e della Lombardia. Lo storico scontro che avvenne a Legnano il 29 maggio 1176 , si risolse con la vittoria dei Comuni. (*Fonte: Sapere.it)

****

AVETE MAI LETTO QUESTO LIBRO? AVETE LETTO ALTRI ROMANZI DI QUESTA AUTRICE? SECONDO VOI MIRIAM FORMENTI HA FATTO BENE A PUBBLICARE QUESTO ROMANZO IN EBOOK, SEGUENDO UN PO' IL TREND DI MOLTE SCRITTRICI D'OLTRE OCEANO? 

27 commenti:

  1. Carissima Miriam
    Complimenti! Hai fatto benissimo a rieditare questo libro in formato ebook!
    Purtroppo lo spazio in casa non basta più per i miei amati libri, così anch'io leggo in versione ebook, che tra l'altro mi piace, anche se il cartaceo mi da una sensazione più coinvolgente nella lettura. Cmq devo confessare che non conoscevo questo tuo libro ma rimedierò presto e non me lo lascerò sfuggire. La trama mi ha coinvolto completamente, la storia, l'epoca ed i personaggi sono gli ingredienti giusti per una storia davvero coinvolgente, Complimenti per il booktrailer e che occhi!!!!
    Ti ringrazio per l'idea che hai avuto e ringrazio questo blog che fa un lavoro eccezionale.
    Saluti a te, Miriam, e a tutta LMBR
    Anna B

    RispondiElimina
  2. Bello, bello, bello!
    Ho adorato Capelli di Luna, intenso e violento come l'epoca in cui era ambientato.
    E, se anche questo non si discosta, adorerò Un uomo da odiare.
    Bravissima Miriam Formenti, hai fatto bene a pubblicare un ebook, ciò non toglie che potresti comunque ripubblicare un cartaceo.
    Bellissimo post.
    Lucia

    RispondiElimina
  3. mi sembra molto interessante

    RispondiElimina
  4. Adele V. Castellano11/02/13, 12:20

    Carissima Miriam, hai fatto davvero bene a ripubblicare questo gioiello in versione e-book senza aspettare i tempi redazionali che, come purtroppo ben sappiamo, a volte sono davvero esasperanti. Questo è uno dei miei libri del cuore, un libro che ho già riletto molte volte e che continuerò a rileggere. Non si dimentica così come i suoi personaggi forti, appassionati e commoventi. Le tue storie toccano corde profonde, toccano il cuore. Consiglio a tutte le nostre amiche lettrici (incallite) del blog che non lo avessero ancora nella loro collezione di acquistarlo e leggerlo, subito. Amerete tutto di questo libro. E anzi, sai cosa ti dico, Miriam? Che stasera ricomincio a leggere la "vecchia" versione che conservo gelosamente nella mia libreria (e da te autografata...!) e tra pochi giorni racconterò su questo blog le mie sensazioni appena terminata la lettura, certa di fare cosa gradita soprattutto a me stessa -visto che mi piace trasmettere le mie emozioni dopo una romantica lettura - e a tutte le lettrici. Perchè è un vero piacere, tutto mio, credimi! Un forte abbraccio e un caro saluto.

    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. Eccomi. La notte dormo poco e, quindi, recupero al mattino.
    Comincio col ringraziare di nuovo le mie amiche blogger per avermi dedicato questo spazio. Bellissimo con quell’idea in più di aprire una finestra sulla storia.
    Credo che il problema dello spazio per il cartaceo, di cui parla Anna, sia di tutte le persone che, come noi, leggono molto. Il profumo della carta è speciale, così come quel lieve rumore quando si girano le pagine; tuttavia arriva il momento in cui si devono fare delle scelte e io, ormai, non saprei più rinunciare al mio Reader.
    @ Lullibi e Oberon. Gli ‘ingredienti’ di questo romanzo sono gli stessi di ‘Capelli di Luna’ , anche se, ovviamente, la trama è molto diversa. Mi auguro, quindi, sia di vostro gradimento.
    Sempre a Lullibi, aggiungo che sto godendo di questa mia sperimentazione in e-book, che per ora è appagante.
    @ Adele, bravissima autrice emergente. Sono felice che questo romanzo ti sia piaciuto, e sono curiosa di conoscere, dopo che lo avrai riletto, le tue sensazioni. Spero ti soddisfi sempre.
    Un grazie a tutte per i bei commenti.

    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  6. Da tempo volevo leggere questo libro e adesso non me lo farò scappare.

    RispondiElimina
  7. Adoro i romance ambientati nel passato... non me lo lascerò di certo scappare. Grazie per averlo proposto nel blog! Alexa

    RispondiElimina
  8. Questo è uno dei più avvincenti romanzi a fondo storico che ho letto, e che conservo tuttora firmato dalla mia amica Miriam. Sono sicura che piacerà alle lettrici ora come allora.
    In bocca al lupo, Miriam.

    RispondiElimina
  9. Dopo aver letto Capelli di Luna mi sono appassionata ai romanzi di Miriam e pertanto sono molto felice di questa "novità" in formato ebook.
    Non sapevo dell'esistenza di "Un uomo da odiare" e colgo al volo questa opportunità. Grazie davvero!
    Ho condiviso il giveaway in Twitter:
    https://twitter.com/micaelacat/status/301117324054892544

    RispondiElimina
  10. @ Alessandra, niki, micaelac, vi ringrazio della fiducia. Spero che il romanzo non vi deluda.
    @ Mariangela, grande amica, un bacio per le parole affettuose.
    Un saluto a tutte.

    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  11. non lo conoscevo anche se è un romanzo che ha 20 anni o giù di lì, chi mi conosce sa che non mi lascio andare a sviolinate e piacerie, ma grazie Miriam Formenti per la riedizione digitale!!!!! lo consiglio a tutte! ho coperto l'acqua calda? vabbè è una bella scoperta!!!!!

    RispondiElimina
  12. Sono arrivata un po' tardi al romance ma cerco di recuperare.
    Capelli di luna e Un uomo da odiare, acquistati dopo anni dalla loro apparizione nell'usato, li conservo gelosamente.
    Amo particolarmente il medioevo e Un uomo da odiare ne è lo specchio fedele (rispetto a tanti romanzi medievali di oltre oceano che di medievale hanno ben poco).
    Mi sembra di aver capito che c'è stato qualche miglioramento (anche se per me l'originale già era perfetto).
    Quindi o, se sarò fortunata lo vincerò, altrimenti lo acquisterò di sicuro.
    Determinante nella scelta anche quegli occhi formidabili.
    Booktrailer MAGNIFICO!!!!
    PATTY

    RispondiElimina
  13. Non ho mai letto questo libro, e ho scoperto tardi Miriam Formenti, ma sto cercando di recuperare il tempo perso... soprattutto i romanzi persi! ;P
    La trama mi piace molto, i commenti delle lettrici mi tentano, perciò non posso lasciarmelo scappare!
    Cassie

    RispondiElimina
  14. Personaggi intensi e appassionati, proprio come piacciono a me!
    Di quest'autrice ho letto solo Capelli di luna, ma anche questo romanzo sembra molto avvincente e poi il periodo storico è uno dei miei preferiti.

    Erielle Gaudì

    RispondiElimina
  15. nocciolina13/02/13, 11:53

    Il titolo di per sé è invitante, poi se è un romanzo storico, ancora di più. In un precedente articolo dedicato all'autrice avevo letto di questo libro, pubblicato molti anni fa e non più in circolazione. Ora che c'è la versione ebook, potrà essere conosciuto anche dalle più giovani. L'estratto è molto convincente!! Condivido su Fb. Un saluto a tutte

    RispondiElimina
  16. nocciolina13/02/13, 11:57

    AH, dimenticavo. Condivido su FB con il nome Chiara Dis.

    RispondiElimina
  17. ciao
    condivido sul blog
    http://pupottina.blogspot.it/

    su facebook
    http://www.facebook.com/pupottina/posts/286792578114714

    e su twitter
    https://twitter.com/AntonellaPupott/status/301664270532366336

    pupottina@gmail.com

    RispondiElimina
  18. @ PATTY. Ho 'svecchiato', se così si può dire, questo romanzo, e l'esperieza nata da anni e anni di lavoro mi ha aiutato. Non ho, tuttavia, aggiunto nuove scene. La cover e il booktrailer sono merito della brava Silvia Basile.
    Grazie a Patty, a samantalarossa, Cassandra, Erielle, nocciolina e pupottina, per i bei commenti e per aver condiviso.
    Un abbraccio a tutte
    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  19. Adele mi ha parlato più volte di questo romanzo, quindi come non provare a vincere la copia? E se non avrò fortuna, me lo prenderò da amazon, l'ho già messo in wishlist!
    Condivido su FB sul gruppo Le nostre storie :)
    Baci a tutte!

    RispondiElimina
  20. Bella la trama e bello il periodo storico. Molto decisi i protagonisti. Da leggere assolutamente. Da poco ho iniziato a leggere in ebook e devo dire che è molto comodo anche se leggere un libro in cartaceo per me è il massimo!
    Condivido su FB:https://www.facebook.com/monica.rizzi.902

    RispondiElimina
  21. M'intriga moltissimo questo libro!! credo che l'autrice abbia fatto benissimo!! non vedo l'ora di leggerlo!!!!
    grazie per questa occasione!!!

    Mary.mary1993@yahoo.it

    ho condiviso qui:
    https://twitter.com/Mary1993_/status/303133169836756992

    RispondiElimina
  22. @ Monica, Mony72, Mary. Vi ringrazio per la condivisione e per i bei commenti.
    Un abbraccio a tutte.
    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  23. Mi piacerebbe leggerlo! E non solo perchè la trama è molto intrigante, ma anche per iniziare a conoscere Miriam Formenti attraverso il suo "figliolo" più amato.
    Quindi, partecipo, ma se non dovessi essere fortunata lo acquisterò senz'altro.
    Grazie per questa bella iniziativa.
    Ho condiviso su FB (Tina Picciocchi).

    Tina
    ladybertrice@gmail.com

    RispondiElimina
  24. Grazie Tina.
    Oggi ci sarà il sorteggio e quindi ringrazio Francy e le amiche blogger che hanno organizzato la giveayay.
    Un abbraccio anche a tutte le lettrici che hanno partecipato.
    Miriam Formenti

    RispondiElimina
  25. ciao mi sono appena iscritta una trama bellissima del libro un uomo da odiare...

    RispondiElimina
  26. @Vita DaVivere Benvenuta Vita! E vedrai che il libro è ben superiore alla trama, te lo consiglio...anche s enon sarai tanto fortunata da vincerlo!

    RispondiElimina
  27. Ho letto questo libro da adolescente e appena finito l'ho riletto perché l'ho amato da morire e ancora adesso rimane fra i miei preferiti, lo consiglio a tutte di cuore
    Dani

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!