LADRA DI CIOCCOLATO di Laura Florand (Leggereditore) - Recensione


 
Autrice: Laura Florand
Titolo originale: The Chocolate Thief
Genere:    contemporaneo
Ambientazione:  Parigi
Pubblic.  originale: Kensington Books, luglio 20102,pp.320
Pubblicato in Italia:  Leggereditore (13 Settembre 2012), pagg. 329, € 10.00
Parte di una serie:   1° serie 'Chocolate'
Livello sensualità:  MEDIO
 Ebook: 
TRAMA: Cade Corey è la figlia del principale produttore di barrette di cioccolato americano; Sylvain Marquis è il più raffinato chocolatier di Parigi. Lei vorrebbe mettersi in affari con lui, ma lui non intende svendere la sua arte a un colosso industriale. Lei però è disposta a tutto pur di creare un nuovo prodotto dal sapore inconfondibile e raffinato, in grado di accrescere la fama del suo già popolarissimo marchio, persino a rubare le ricette dell’ostinato e affascinante chocolatier. Presto la notizia che una ladra di cioccolato si aggira per le strade di Parigi rimbalza di giornale in giornale, fino al New York Times, portando così nuovi clienti al negozio, ma mettendo in serio pericolo la reputazione della donna. Tuttavia, in guerra e in amore non ci sono regole, e nonostante tutto l’attrazione fra i due non si farà attendere. Complice l’inebriante sensualità del cioccolato…

" Sylvain Marquis sapeva che le donne vogliono una cosa sola: il cioccolato. Perciò, man mano che cresceva e diventava uomo, aveva imparato a dominare il desiderio femminile."
 Ecco un libro che abbatte tutte le tue certezze. Mi sono sempre detta che i romance che mischiano cibo e sesso non sono un romance ma solo ricette raccontate. Di libri “culinaromance” ne sono usciti parecchi  negli ultimi tempi, e anche questo sembrava essere nato sulla falsa riga di una moda dell’ultimo momento.
Se c’è una cosa che adoro è essere smentita.Ladra di cioccolato ti sorprende per l’ironia, lo stile fresco e frizzante con cui vengono presentati i personaggi, le situazioni divertenti e lo svolgersi di una storia  scorrevole e mai banale.
Vediamo Parigi attraverso gli occhi di un’americana caparbia ma spassosa, attraversiamo strade piene di ciottoli, musei e atelier di moda, sentiamo l’odore della baguette appena sfornata e incontriamo parigini che possono sembrare 'snob' agli occhi di un'americana, ma che in realtà ricalcano uno stile di vita tipicamente europeo.
Cade arriva a Parigi piena di buoni propositi e con l’ingenuità tipica di un bambino, corre dal maestro del cioccolato più famoso di Parigi. L’incontro tra i due è emozionante ed esilarante al tempo stesso. Lei si considera una manna dal cielo, lui, arrogante e presuntuoso, le da il due picche con una certa eleganza. 
Descrivere Sylvain, l'affascinante ' Maître chocolatier' è come parlare di una scatola di cioccolatini tutti diversi tra loro. Per sapere come sono devi scartarli, assaporarli e mangiarteli. Non abbiamo il classico uomo a cui il romance ci ha abituate: duro, libertino, dominatore, l’uomo alpha per eccellenza. No, la Florand ci presenta un uomo reale, vero, sfaccettato. Un famoso maestro cioccolatiere che ha fatto delle sue ricette al cioccolato la sua fortuna. Un intrigante misto di arroganza , fascino, piccole insicurezze legate al suo passato di adolescente sbocciato tardi, orgoglio per il suo lavoro e dolcezza. Insomma un eroe dal gusto elaborato, non monotono, e soprattutto non tradizionale, come le sue prelibate praline. Sylvain sa che per arrivare al cuore di una donna ci vuole dolcezza. In questo caso il nostro seducente cioccolatiere, parte con un grosso vantaggio rispetto ad un uomo Alpha. Non ha bisogno di modi rudi e colpi al materasso. No, a lui basta del cioccolato puro, un pentolino, mani agili e sguardo penetrante. Come non essere affascinate da uomo che da adolescente brufoloso si è trasformato in un uomo pieno di carisma che è capace di rendere il cioccolato in qualcosa che seduce il palato e ammalia gli occhi, rendendo anche la donna più glaciale una gelatina pronta a cadere a suoi piedi? Sylvain è un uomo reale, magari un po’ arrogante ma coerente con se stesso, corretto, che non si abbasserebbe mai a svendere la sua arte ad un’ereditiera americana un po’ ingenua come Cade. 

Gli scontri tra i due sono divertenti ma anche molto sensuali. Due stili di vita diversi che si incontrano e si scontrano sul terreno dolce amaro dell’arte del cioccolato. Cade e Sylvain imparano a conoscersi, si odiano ma poi si attraggono. Uno scambio culturale in piena regola, poiché lui le insegnerà che la vita non è solo un bilancio economico e che la qualità vale molto di più della quantità. Sotto ogni punto di vista, anche a letto. E qui le scene erotiche, anche se blande, non mancano ed  emozionano, fin dalla loro prima volta.
Se siete a dieta questo libro può sostituire tranquillamente una bella barretta al cioccolato e vi aiuta a rimanere in forma poiché esalta tutti i sensi: è capace di farvi assaporare la consistenza del cioccolato puro, di farvi sentire l’odore di una spezia esotica che unita  a quel cioccolato ne esalta il sapore, vedere il colore lucido e le infinite sfumature di quella divina materia prima e vi fa venire voglia di  toccare quei delizosi ingredienti che si fondono al contatto con le dita e soprattutto con il palato...
Se invece siete delle golose godetevi tranquillamente un bella tazza di cioccolato in compagnia di questo libro; io l’ho fatto e non sono affatto pentita. Davvero esaltante!!






LEGGETE QUI LA NOSTRA INTERVISTA A LAURA FLORAND!





DA LEGGERE DELLA STESSA AUTRICE
 Blame It On Paris (2006)
 ALL'S FAIR IN LOVE AND CHOCOLATE nella raccolta Kiss the Bride( 2012) insieme a Deidre Martin e Christie Ridgway
Serie Chocolate
1.The Chocolate Thief (2012)- edizione italiana: Ladra di cioccolato, Leggereditore, settembre 2012
2.The Chocolate Kiss (2013) - 
edizione italiana: La magia del cioccolato, Leggereditore, giugno 2013 - Leggi QUI la ns recensione  

L'AUTRICE
Laura Florand ha vissuto in Francia, Spagna e Polinesia francese, dove ha studiato cultura e danza polinesiana alla Fulbright University di Tahiti. Attualmente insegna francese alla Duke University in North Carolina. È sposata con un francese e ha una figlia. Nel suo primo romanzo, Blame It On Paris, l'autrice ha attinto molto dalla sua esperienza autobiografica nel descrivere l'innamoramento fra un'americana indipendente e un po' giramondo e un parigino sofisticato e molto europeo. Incontro di cuori ma scontro di culture, che la Florand ha ripreso anche in Ladra di cioccolato, il suo primo romanzo pubblicato in Italia.
VAI A TROVARLA SU : http://www.lauraflorand.com/ 

VI INTRIGA IL MIX DI SENSUALITA' LEGATO AL ROMANCE E AL GUSTO PRESENTE IN QUESTO LIBRO? VI PIACE PARIGI COME LOCATION PER UNA STORIA D'AMORE CONTEMPORANEA E SUPER ROMANTICA?

40 commenti:

  1. In attesa di leggere l'intervista all'autrice tento la fortuna e provo a vincere il romanzo...golosa come sono....:-)

    Condivido alla mia pagina fb
    https://www.facebook.com/monica.manino.9

    RispondiElimina
  2. buongiorno! eccolo li il libro, oggetto delle tante recensioni e anteprime che ho letto in questi giorni sui blog e su fb...
    sono troppo curiosa di leggerlo per cui partecipo e ho condiviso sulla mia pagina http://www.facebook.com/pages/StarsOverTheSky__3/268609166118

    email lucreziascali@gmail.com

    RispondiElimina
  3. Cassandra Rocca17/09/12, 09:28

    Ce l'ho già e l'ho letto, quindi non partecipo... Comunque è Davvero carino, mi è piaciuto, finalmente un romanzo a fondo culinario che non mi ha annoiata! E' scritto in modo scorrevole e ti invoglia a pensare "ok, ancora un capitolo e smetto"... e poi ti ritrovi a fare le due di notte! ;)
    Complimenti a Cristina per la recensione!
    Cassie

    RispondiElimina
  4. nella recensione Cristina scrive " se siete a dieta questo libro può sostituire tranquillamente una bella barrette al cioccolato......" allora fa proprio al caso mio!!! infatti oltre alla dieta ( perenne ) sono intollerante a cacao e latte e quindi non vedo cioccolato ed affini da una vita!!! :-)
    speriamo !!
    SilviaM

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Non piacciono neanche a me i libri a sfondo culinario, ma la tua recensione, Cristina, mi ha davvero colpita. Ladra di cioccolato sembra un libro da non perdere

    RispondiElimina
  7. Bhè un libro così "gustoso" è impossibile perderlo!!
    In più con il freddo in arrivo direi che è perfetto!!!!

    RispondiElimina
  8. Cristina ma che bella recensione!!! avevo adocchiato questo libro,ma non ero completamente convinta almeno fin ora :) Ti faccio i miei complimenti perchè mi hai messo una voglia pazzesca di leggerlo!

    RispondiElimina
  9. oh mamma che voglia di cioccolato!!! :)

    RispondiElimina
  10. recensione assolutamente incoraggiante!! e considerando che già che ne ero attratta..., credo che le parole di Cristina vadano ad aumentare l'acquolina in bocca^_^
    Mi piacciono le storie romantiche e se la trama è ben costruita ancora meglio!!

    condivdo

    https://plus.google.com/102903395533455512354/posts/c38aFb48iUC

    https://twitter.com/Stellangy/status/247641282338512898

    http://chicchidipensieri.blogspot.it banner

    http://sorapis79.iobloggo.com/544/segnalazione-e-giveaway-ladra-di-cioccolato (post)

    http://www.facebook.com/angela.iacoviello/posts/421611731232846

    RispondiElimina
  11. Cristina, complimenti per la recensione veramente ben scritta e che mi ha fatto venire un gran voglia di cioccolato... ma purtroppo nessun desiderio di leggere il libro...
    Da ciò che hai scritto si capisce che deve essere un romanzo carino e piacevole, ma non è il tipo di racconto che cerco io. Sarà che ho lavorato a stretto contatto con vari chef e nell'ambiente culinario, e quindi so bene quanto sacrificante e stancante sia questo lavoro e che tipi come Sylvain ce ne sono ben pochi nella realtà, non mi ispira granché...
    Magari in futuro ci farò un pensierino ma al momento non credo che riuscirei ad apprezzarlo pienamente. Mi godrò solamente una tazza di cioccolato!XD

    RispondiElimina
  12. CHE EMOZIONE! IO VADO PAZZA PER IL CIOCCOLATO!
    fraghi88@alice.it

    ho condiviso

    http://francescaghiribelli.blogspot.it/

    http://francescaghiribelli.jimdo.com/giveaways/

    https://www.facebook.com/fraghi88

    RispondiElimina
  13. Ciao a tutte,
    avevo già addocchiato questo romanzo in libreria e poi da questo fantastico sito ecco la sorpresa!!
    Tentar non nuoce,
    Valentina

    RispondiElimina
  14. Avevo già aggiunto "Ladra di cioccolato" alla mia lista di libri da non perdere che si allunga vertiginosamente mandandomi in rovina ;)ovviamente dopo la tua recensione positiva non posso farmi scappare questo libro...quindi partecipo molto volentieri. Maria

    https://twitter.com/stellina489

    RispondiElimina
  15. Allora complimenti per la recensione!!mi ha fatto venire ancora più voglia di leggere questo libro!!
    ho sentito parlare di questo libro, e devo dire che mi ispira tantissimo!!!
    Parigi è proprio lo scenario adatto per una storia d'amore,poi il cioccolato!!!sono sicura che sia un libri da non perdere!!
    un libro dolce come il cioccolato!!
    Sono davvero curiosa di leggerlo!!
    grazie per questa occasione!!
    Mary.mary1993@yahoo.it

    ho condiviso qui:
    https://twitter.com/Mary1993_/status/247689305177346048

    http://www.facebook.com/allstar.converse.16/posts/180898255379495

    RispondiElimina
  16. Super fan dei libri a sfondo culinario... Ho letto di tutto da La Scuola degli ingredienti segreti a Tentazioni deliziose fino a L'ultimo chef cinese (che per ora rimane il mio preferito)anche Ladra di cioccolato mi ispira e l'ho inserito nella mia wish list... Spero proprio di vincerlo^.^
    Stefy

    RispondiElimina
  17. Neanche a me piacciono i libri con cioccolato e/o cucina... ma sono tentata... Comunque spero di vincerlo!

    Rosa

    RispondiElimina
  18. Il romance mi piace.
    Una barretta di cioccolato (lo preferisco fondente!).
    Una baguette...
    ...mmm....
    Gustoso!!!
    Bella recensione, genere da provare.
    Saluti a tutte.
    Anna B

    RispondiElimina
  19. Mi piacciono i libri con uno sfondo culinario e poi come resistere a un maitre chocolatier come quello descritto nella recensione? Un eroe dal gusto elaborato...mi intriga molto!

    RispondiElimina
  20. Questo libro è entrato nella mia lista dei desideri dalla prima volta in cui ho letto la trama!! Adoro i libri ambientati a Parigiiiii!! E in questo poi si parla anche di cioccolato! Devo averlo! B) Sarebbe fantastico ricevere la copia autografata.. Purtroppo le tappe italiane non sono vicino alla mia città.. :( uff..
    ho condiviso qui:
    http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=428097723920085&id=249692691717392
    mail: citylive@hotmail.it

    RispondiElimina
  21. Mi sembra un libro emozionante il cioccolato unito all'amore è un classico senza tempo.
    Gfc: martina
    fb: giovanna d'arco
    ho condiviso
    http://www.facebook.com/Gio.arco/posts/320123781418506
    mail: laperla85@yahoo.it

    RispondiElimina
  22. behche dire di un libro ke unisce il dolce per eccezione, vale a dire il cioccolato con il romance!sembre propio un matrimonio perfetto:)!
    vale

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Ultimamente ho letto diversi libri a sfondo culinario, e devo dire che li ho trovati molto carini! la trama di questo romanzo mi intriga molto quindi incrocio le dita!!!

    https://www.facebook.com/veronica.demarzo.9/posts/283343598441374

    RispondiElimina
  25. buonooooooo il cioccolato!come posso resistere a questo libro?spero di vincerlo...

    RispondiElimina
  26. Mamma mia! Come non partecipare dopo aver letto una recensione tanto "gustosa"? Su una sola cosa ho dei dubbi che la lettura del romanzo possa sostituire una barretta di cioccolato. Credo che invece faccia venire una gran voglia di mangiarne più del solito. Se amerò il libro quanto la cioccolata allora sarà un enorme successo!
    Ho condiviso il giveaway su Facebook e Twitter:

    https://www.facebook.com/micaela.catanese.7/posts/281452518620893

    https://twitter.com/micaelacat/status/248212940862414849

    RispondiElimina
  27. Che buona la cioccolata! E come sarà questo cioccolataio francese? Il romanzo sembra molto intrigante! Stefania

    RispondiElimina
  28. Sono cioccolato dipendente e non posso vivere senza libri. Avere i due insieme sembra essere perfetto!
    cyrano123 (at) live (dot) fr

    RispondiElimina
  29. Cri bella recensione ! Devo dire che non sono particolarmente attratta da questo genere che fa un bel mix di cibo e sentimenti ! Però la tua analisi dei personaggi, in particolare il protagonista maschile, mi incuriosce e mi sa che lo leggerò!!
    Condivido sul mio profilo di facebook!

    RispondiElimina
  30. Cris, anche la tua recensione è ricca, golosa e piena di sfaccettature, proprio come una scatola di cioccolatini, come hai detto sopra!
    Io sono come te, questa moda del cibo rivisitato in modo sensuale mi lascia così (che poi sarà moda adesso ma... vogliamo ricordare il film Chocolat?) E anche a me piace essere sorpresa e smentita quindi... dopo la tua recensione posso dire che lo leggerei davvero volentieri!

    (Ho condiviso sul gruppo Le nostre storie di FB e ora vado a lasciare il link anche sul forum Le nostre storie)

    RispondiElimina
  31. Ma che bella recensione!mi hai fatto venire l'acquolina in bocca e una gran voglia di leggere questo romanzo!!!Adoro i romance e adoro il cioccolato:accoppiata perfetta:)Inoltre, non conosco questa autrice e vorrei davvero avere la possibilità di scoprirla con questa sua opera:incrocio le dita:)
    condiviso su twitter:https://twitter.com/poiu801/status/248671286333685760

    e su FB:https://www.facebook.com/#!/chicca.tamburrino/posts/307201412720449

    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it
    twitter: poiu801

    RispondiElimina
  32. Complimenti Cristina! Una recensione particolareggiata e sentita, ma soprattutto...gustosa,dai sapori intriganti!
    Mi hai fatto venir voglia di leggere questo romanzo e lo farò sicuramente. Brava Cris!!!

    RispondiElimina
  33. Ci provo!!! Visto che mi trattengo dal mangiare cioccolato..almeno mi piacerebbe godermelo attraverso queste pagine golose!!!
    Juliet

    ps condivido il link sulla mia pagina fb :-D

    https://www.facebook.com/giulia.cardellini27?ref=tn_tnmn

    RispondiElimina
  34. Ma cris sei pazza? una recensione così mi fa battere la testa al muro perchè ancora non ho il libro!!! LO VOGLIO!!! ce la farò a resistere fino all'estrazione per leggerlo??
    Intanto mi preparo una bella cioccalata...

    Condiviso su facebook dove ho il nick noco.elena.

    RispondiElimina
  35. La scrittice è riuscita a combinare il cioccolato con l'amore... i 2 piaceri più grandi della vita :D Sono davvero curiosa di leggerlo!

    Ho condiviso su
    FB:http://www.facebook.com/manu.giochi.1/posts/287954217979983

    Twitter: https://twitter.com/xManu89x/status/249453585757253632

    G+1: https://plus.google.com/u/0/117798849286058094514/posts/R8z4vEZoezh

    Email: emanuela_melacca@hotmail.it

    RispondiElimina
  36. Cristina, che bella e golosa recensione! Io non amo particolarmente i libri a sfondo culinario, ma per questo potrei fare un'eccezione. La storia sembra carina e i personaggi intriganti. Inizio a tenere le dita incrociate per l'estrazione e metto il libro nella wish list.
    Grazie per questa dolcissima iniziativa.

    Ho condiviso su FB dove vi seguo come Tina Picciocchi

    RispondiElimina
  37. Sarete la mia rovina!!! adesso dovrò leggerlo! come resistere a questo libro se si è golosi come me??? speriamo nella fortuna
    ciao Maristella

    RispondiElimina
  38. nessuna storia d'amore che parli anche di cibo mi ha mai attirato particolarmente. stavolta però grazie e soprattutto a questa bella recensione non ho dubbi che la storia mi piacerà.
    maria

    RispondiElimina
  39. Un libro davvero simpatico e frizzante, mi ha incuriosita già dal titolo (da brava amante del cioccolato quale sono xD) e non ne sono rimasta delusa! E' una storia leggera e divertente, con quel fascino legato all'arte del cioccolato che ti incanta! Nonostante non sia una fan dei libri ambientati a Parigi, questo libro mi ha fatto venire una voglia incredibile di andare a visitarla, oltre che di mangiare un sacco di cioccolato!
    Anche se con ritardo ho voluto lasciare un commento!
    Nana

    RispondiElimina
  40. @nana swan Se questo libro ti è piaciuto un po' per tutto...avrai piacere di sapere che a maggio uscirà LA MAGIA DEL CIOCCOLATO (stessa autrice, stessa ambientazione). Keep in touch, avremo modo di riparlarne ampiamente qui sul blog.

    Francy

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!