LMBR presenta...'SENSUALITA'- Poesie d'Amore d'Amare' di Michela Zanarella

Su questo blog si parla soprattutto di romanzi che narrano di amore e passione, ma ci piace  parlare anche di altri modi di trattare il più travolgente dei sentimenti umani, oltre alla letteratura: al cinema, nell'arte, nella musica, in poesia.
Sopratutto la poesia ha, forse più della fiction, la capicità di toccare in modo sintetico l'anima del sentimento. Non a caso l'amore, in tutte le sue espresioni, è stato fonte d'ispirazione poetica   fin dall'antichità...e lo è ancora.
Il libro che vi presentiamo oggi, SENSUALITA' di MICHELA ZANARELLA (Sangel edizioni, link QUI), è una raccolta di 30 poesie d'amore... d'amare...come recita il sottotitolo,   che trattano la magia del sentimento e della passione amorosa, soprattutto  nella sua espressione  fisica, avvicinandola ai fenomeni naturali, allo scorrere dell'acqua, alla forza delle onde del mare, al soffiare del vento. La parola diventa strumento per convogliare sensazioni visive, uditive, tattili che sono proprie dell'amore sensuale.
Se oltre alla fiction vi piace godere di altre forme espressive che celebrano l'amore in modo quasi espressinistico, come un turbinio di sensazioni,  questa raccolta fa per voi. Sono poesie da leggere piano, assaporando parola per parola, immagine per immagine, suono per suono.
Alcune liriche di questolibro mi hanno davvero folgorata, come, per esempio, queste due...

CHI AMA
Lontana da te non esisto.
Il saperti sul mio seno
in un angolo a stendere il tuo azzurro,
è necessario come un susseguirsi
di stagioni.
Non so, ma la vita è misera
come un secco ruscello d'agosto,
senza il tuo fiato accanto.
Chi ama è ricco in tutto il corpo.
E al suono d' acqua non vuole altro.
 TUTTO QUESTO INCROCIARSI
Mi sei vicino nella pelle,
barca con tutte le sue direzioni
nell'oceano che vive del nostro piacere.
Quando i tuoi occhi passano
dal lato del mio seno,
non so in quale sabbia
mescolare le musiche appiccicose
della femminilità.
Tutto questo incrociarsi doppiamente
in un angolo del tempo,
tra uno sguardo e una luce in diagonale
che sbatte alle caviglie,
fa cadere schiene nell'acqua
e vedere un tempio salato dentro di noi.
Uscita dal porto tendo le mani
alle tue
e mi accorgo che le dita
hanno il sapore del nostro essere mare.
 
COMMENTI AL LIBRO...
La poesia di Michela Zanarella, è un cantico emozionale, dove l’introspezione diventa un volo onirico e le parole si materializzano in immagini visive.(...)
Il lettore trasportato, ne godrà d’intensità, e assaporerà  di quell’amore fatto di essenza e di calore, d’intesa e di passione.
(...)Indubbiamente una voce nuova quella di Michela Zanarella, piacevole e musicale, descrittiva e sensuale; una poetessa che sa rendere caleidoscopio di immagini i propri pensieri, le proprie riflessioni regalando a chi s’appresta alla lettura delle sue liriche, la bellezza dell’amore d’amare, da vivere, da esaltare! - MARZIA CARROCCI
Lo stile dell’espressione poetica di Michela Zanarella va ricercato nelle sensazioni degli elementi primordiali che regolano la nostra vita. Sensazioni che nella formazione culturale della Zanarella assumono quell’inesauribile vena poetica, sinonimo di archetipo.Le emozioni, che fin dalle prime poesie ci danno l’incentivo per proseguire nella lettura interpretativa, si scoprono simili a quelle sottaciute per remore arcane. La sensualità che avvolge il lettore, lentamente lo ammalia e lo cattura in vortici d’amorosi sensi, dove l’amplesso rappresenta l’unica via d’uscita all’emozione intensa. - GIUSEPPE LORIN
CHI E' L'AUTRICE
Michela Zanarella è nata a Cittadella, Padova, nel1980. Inizia a scrivere poesie nel 2004. Personalità di cultura e poeti locali si accorgono del suo talento naturale che pone nell'esprimere la vita in versi. Ottiene già da subito buoni risultati nel campo della poesia convalidati da premi nazionali ed internazionali. Ottiene pubblicazioni in antologie di poesia a tiratura nazionale.
La sua poesia è tradotta in inglese, francese, spagnolo, arabo.
Quattro sue poesie sono pubblicate nel sito ufficiale di Pier Paolo Pasolini ed altrettante all'interno del sito ufficiale di Alda Merini. Ha ottenuto recentemente il secondo posto al premio "Donne...sulle tracce di Eva, è finalista al You Artist Festival 2011 di Roma, è tra i vincitori del Premio Internazionale Progetto Sud 2033 a Palermo.
Sta scrivendo il suo primo romanzo. E' la responsabile dei siti www.apostrofando.it, www.screensoda.it, www.iltrovaevento.it.
 
LEGGETE POESIE? VI PIACCIONO? AVETE MAI ACQUISTATO LIBRI DI POESIA?


2 commenti:

  1. Ciao e complimenti per il post.
    Poesie ne ho lette tante. Mi piacciono molto. I miei preferiti:Neruda, Garcìa Lorca, Ritzsos, Keats, Prevert.
    MariaT:

    RispondiElimina
  2. Diciamo che la poesia, come mezzo espressivo letterario, mi piace molto, ma a livello istintivo, nn ho cultura sufficiente x giudicare e capirne veramente bene la qualità, d'altronde è così x tutte le forme d'arte, almeno x quanto mi riguarda; nn ho una particolare cultura musicale, però Mozart lo capisco anch'io che è un fuoriclasse!
    Per la verità, nn riesco a leggere un libro di poesie tutto insieme, le alterno un po' qua e là anche disordinatamente, se vogliamo, cmq Maria T. mi ha dato degli spunti interessanti, tranne Prévert, degli altri autori nn ho niente, però mi piacerebbe. Ho un vago ricordo di "A las cinco de la tarde..." xché la mia maestra delle elementari era appassionata di Garcìa Lorca e ci leggeva in classe le sue poesie.
    Per quel poco che posso capirne io, le liriche di qs ragazza sono veramente preziose, anche se nn di facile e immediata comprensione (le ho rilette due o tre volte!).

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!