CHE SIA ORA DI PASSARE AGLI EBOOKS?


Le mie librerie sono stracariche di libri, alcuni letti anche più volte, altri ancora intonsi. Il fatto è che mi piace vedermeli tutti lì, uno in fila all'altro (anche su più file), con quelle belle copertine colorate, ma è indubbio che al posto del formato cartaceo mi convertissi anch'io alla lettura dei libri elettronici, il problema scaffali straripanti sparirebbe. Daccordo, una volta presa la storica decisione le mie librerie sarebbero un po' più tristi, ingombre solo di quei libri a cui sono più affezionata, che non potrei fare a meno di avere anche in formato cartaceo, ma tutti gli altri rimarrebbero archiviati nella memoria di un microchip e io non avrei più problemi di spazio e libri d a spolverare!
Sono mesi che sto meditando sulla convenienza di acquistare un lettore ebook.  Prima pensavo a Kindle della Amazon, poi da poco è uscita una nuova versione di Nook della Barnes and Noble ( a soli 139 dollari), tutto touchscreen che mi ha di nuovo ingarbugliato le idee...e Amazon di sicuro non ci starà a farsi superare tecnologicamente dal concorrente, scommettiamo che prima di Natale sarà pronto un nuovo Kindle?
So che la lettura dei miei libri preferiti sarebbe super facilitata con un lettore ebook , una volta abituata, ma ci sono ancora delle cose che mi frenano, cose del tipo: e se la memoria salta e io mi perdo tutti i libri, che faccio? Perchè in fondo avrei a che fare con una macchina che per ben fatta che sia, perfetta non è mai. Però ci sono anche tanti lati positivi che potrebbero farmi arrivare  a una decisone.Uno fra tanti, a parte l'endemica mancanza di posto in casa, il fatto che le mie valige sarebbero più leggere quando vado in vacanza,  senza quei quattro cinque libri in più che rischiano sempre di farmi passare il peso consento del bagaglio (...ehm, daccordo non sono solo i libri,sono una di quelle a cui piace portarsi dietro la casa quando fa le valige, ma questo non c'entra con i lettori ebook...chissà che prima o poi non inventino anche un formato digitale per gli oggetti da mettere in valigia!).
Ho trovato questo simpatico decalogo online che suggerisci DIECI ragioni per le quali sia più utile passare ai libri elettronici e di conseguenza ai lettori ebook ( a meno che non si vogliano leggere su pc o tablet che però essendo retro illuminati alla lunga stancano la vista)...vediamo se riesce a convincerci!

TOP TEN DELLE RAGIONI PER CUI GLI EBOOK SONO FANTASTICI
di Bethany Michaels
1. Gli E-book non hanno mai pagine ingiallite, odore i muffa nè sono attaccati dagli insetti, non importa da quanto tempo li abbiamo.       
2. Gli E-book di solito sono meno cari delle loro controparti 'ammazza alberi', il che significa che la tua pila di libri da leggere può crescere persino più velocemente! 
3. La gratificazione è immediata!  Vedi, scarichi, assaggi...tutto mentre sei nel mezzo di un break pubblicitario di Grey's Anatomy.
4. Se investite in un lettore retroilluminato potete leggere a letto al buio senza tenere  sveglio il vostro compagno...a meno che non sia una vostra scelta!
5. Potete diventare 'ecologici' senza difficoltà, come i Vip più in. Nessun albero viene abbattuto per il vostro piacere di lettura e nessun camion diesel viene usato per trasportare il vostro ebook dal server dell'editore fino al vostro pc.
6. Poichè sempre più editori stanno pubblicando i libri dei loro cataloghi in versione ebook, potrete dare la caccia a quel libro che vi piaceva così tanto e che avete prestato a qualcuno nel 1987, senza dover pagare quei prezzi da rapina su  Ebay o dover scrivere 100 lettere all'editore pregandolo di ripubblicarlo o  passare un anno a cercarlo zompettando per negozi di libri usati nei weekend (un attimo, però, questo sembra divertente!).
7. Potete leggere un romance super  erotico nella sala d'aspetto del vostro medico senza rischiare di far prendere un colpo a qualche malato di cuore con una copertina piena di immagini di persone nude intente a fare cose che quelli sanno solo per averle lette nei depliant informativi del  servizio sanitario.
8.  Potete comprare il romance più erotico che c'è senza dover affrontare il sorrisetto di sufficienza del commesso adolescente che sa esattame cosa c'è tra quelle pagine e perchè lo state comprando.
9.Gli E-book non tengono spazio sulle librerie, negli sgabuzzini,in garage,soffitte,cantine,scantinati, sui tavolini, negli armadietti delle cucina e del bagno o sotto il letto. E quando traslocate mettete la vostra libreria nella borsa, invece di doverla sistemare  in 157 scatoloni da trasloco.
10. I vostri amici di sms, viral-video, social network o bluetooth penseranno che sietedavvero avanti.
*Fonte: www.bethanymichaels.com 

OKAY, sono convinta, dopo le vacanze mi compro il lettore ebook!
Ma il romance erotico non c'entra ;o) ... piuttosto m'intriga  l'idea di poter contare in ogni minuto su una libreria che può contenere oltre 1000 libri e che posso infilare in borsa o in tasca; di poter scaricare un libro quando mi viene voglia, senza dover fare i conti con postini o corrieri e,  last but not least, più che allettante il fatto di non dover più mostrare in pubblico alcune copertine...chissà perchè mi vengono in mente certi rosa italiani?




ANCHE VOI SIETE PASSATE AGLI EBOOK? VORRESTE FARLO? RACCONTATECI LE VOSTRE ESPERIENZE ED OPINIONI A RIGUARDO.

24 commenti:

  1. Per prima cosa, complimenti per il blog, è da qualche mese che ti seguo e devo dire che ho letto quasi tutti i libri che hai consigliato. Avevo anch'io deciso di passare all'e-book e così mi sono fatta prestare il lettore di mio cugino... che non è più tornato al mittente. L'e-book è molto comodo, ma non ce niente come prendere in mano un libro e sfogliarlo. I libri non spariranno mai, ma sicuramente per noi appassinati lettori è molto più economico così.
    Baci
    Ecate.

    RispondiElimina
  2. L'e-book in parte mi attira, poter avere tanti libri a disposizione senza problemi di posto nelle mie librerie traboccanti di libri sarebbe il top! Ma poi guardo i miei libri, le copertine, le pagine magari ingiallite e vissute e mi chiedo: come posso rinunciare al piacere di sfogliare un libro? Io adoro la carta e anche se me la cavo bene con il computer e leggo anche on-line, non è la stessa cosa. Per cui per ora preferisco i libri normali anche se l'e-book mi tenta. Chissà forse più avanti quando sarò prtoprio sepolta dai libri.
    Ciao Manuela G.

    RispondiElimina
  3. Un libro non si potrà mai abbandonare, però lo spazio che occupano è un vero problema. Io tra libri e fumetti non so più come fare.
    Non ho un lettore ebook, però con il pc portatile riesco comodamente a leggerli bene.
    Diciamo che alterno un pò.
    Le copertine ingiallite, dopo vari anni a me piacciono, hanno tanti ricordi!
    Per il prezzo invece sono d'accordo, più economici.
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. Devo dir la verità, sono molto tentata e ci sto pensando da un po' di tempo (nel mio caso qualche mese, sono un tipo piuttosto riflessivo, nn mi piace che mi si metta fretta). Però, ci sono dei però; a parte il fatto che tecnologicamente sono una capra, x cui mi resta sempre il dilemma: a chi chiedere x un consiglio spassionato ma competente? Magari on-line si trovano prezzi migliori, ma nn ho davanti il commesso/scout che deve fare la sua buona azione quotidiana e mi spiega x filo e x segno tutto quanto. Poi, in America nn so come stiano le cose, ma nn mi pare che in Italia i prezzi degli e-book siano veramente poi così convenienti, m'è capitato di vederne qualcuno sui 14 euro, quando l'edizione rilegata cartacea era sui soliti 19/20 euro. Certo, il pensiero di nn avere più problemi di spazio in casa e nei bagagli è molto allettante...insomma, sono ancora punto e a capo.
    In ogni caso, secondo me, l'opzione e-book rimarrà sempre più o meno fortemente legata ad un certo tipo di fruizione del libro (appunto in vacanza/viaggio, stazioni, aeroporti, mezzi di trasporto vari, ecc.), oppure x gli "esperimenti" con autori nuovi, x chi legge in altre lingue, ecc. Penso che il libro cartaceo nn sparirà mai, con ogni probabilità i due diversi supporti convivranno e saranno utilizzati anche dalle stesse persone in circostanze diverse.
    Un bacio a tutte.

    RispondiElimina
  5. L'idea di leggere SEMPRE un libro su un computer mi terrorizza. Amo la carta, le pagine ingiallite, andare in libreria e vedere la multitudine di colori....decisamente sono piu per il cartaceo. Vorrei che fosse una scelta e non un'imposizione e..scusate ma la convenienza degli e-book qual'e?, lo spazio? Perche i prezzi per me sono decisamente ALTISSIMI, in confronto del prodotto venduto.
    Grazie
    Raffaela

    RispondiElimina
  6. Ciao a tutte ... sono l'unica che per ora si e' buttata anzi tuffata negli e-book??? Io possiedo un Kindle da 8 mesi e sono felicissima... ok, avete ragione per quanto riguarda il fascino della carta, dei colori delle copertine (quando vale la pena vederle) ma in questi ultimi mesi ho letto circa 25 libri.
    Si va bene, sono biricchina perche' sto scaricando tutto gratis - il materiale in lingua inglese a disposizione in rete è infinito - e quindi attualmente non solo ho ottimizzato la spesa iniziale ma mi diverte anche l'idea delle persone che condividono i libri che hanno. Attualmente ho trovato un sito (a chi interessa mi faccia sapere che comunico il link) da cui ho scaricato intere librerie: cioè per ora ho a disposizione tipo 19.000 file/romazi di autori che dovro' anche un po' censire. E' anche vero che per ora mi sento un piccolo 'fenomeno' sulla mia spiaggia sotto casa dove, vecchiette e non, mi guardano con curiosità quando tiro fuori il mio 'libro' (So invece che a milano in metropolitana inizia a essere un po' più comune).
    Dati tecnici: 1)Se lo schermo e' retroilluminato non e' un e-book e quindi non si legge al sole 2)Il top dello schermo attualmente è INK-PEARL (detenuto da Amazon e Sony)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Mi dai il link del sito da cui scarichi e-book?? +
      grazie mille,
      Nicoletta
      (n.gioira@tiscali.it)

      Elimina
    2. Ciao Nicoletta! Tempo fa c'era un sito da cui scaricavo ebook in ingelse ma ora è stato chiuso, perciò sono tornata a fare la brava e a scaricare solo a pagamento da Amazon.it

      Elimina
  7. @Ecate: Grazie per i complimenti,è un piacere averti tra noi!

    Sono daccordo un po' con tutti i vostri commenti pro e contro gli ebook ragazze. Il fascino della carta anche quando è un po' ingiallita ( e i miei libretti spesso ingialliscono visto che la carta delle edizioni cosiddette massmarket non è proprio di prima qualità) è indubbio. solo che le abitazioni di oggi non hanno più li spazi di una volta e se una legge molto (e acquista ancora di più) come me, alla fine si ritrova davvero con libri da tutte le parti.
    Gli ebook hanno quindi sì il pregio di tenere pocoposto.Inoltre da tenere in mano forse un ebook è più maneggevole di un libro perchè è di spessore minimo. A me piace soprattutto l'idea di poter decidere in quattro e quattr'otto di scaricare un libro che mi va di leggere, invece di fare la solita trafila:libreria online, ordine,due tre settimane di attesa, postino/corriere che arriva regolarmente quando non sono in casa, ecc.
    Gli ebook, almeno quelli in lingua originale che leggo io in genere non costano tanto meno del cartaceo, anzi, dipende dalle librerie che li vendono.In questo senso bisogna essere furbe e fare una ricerca in rete. e poi, come diche Michela, c'è la possibilità di fare le furbette come Michela e di scaricarli dalla rete (dove in inglese e spagnolo ,tradotti dall'inglese,c'è una grande abbondanza).
    Legger su pc o tablet può essere una soluzione ma per quanto mi riguarda non la migliore, visto che all'aperto lo schermo retro illuminato si legge male o per nulla (stessi problemi che con il cellulare) e come ho deto a me a lungo andare stanca e a meno di non avere un tablet o un pc piccolo piccolo stare sempre sedute su una sedia a leggere con il pc posato su un tavolo non è proprio il mio modo ( a meno che non sia obbligata per qualche ragione).
    Quando lo prenderò, vi saprò dire. Mi piacerebbe il Nook, ma loro non consentono il download diretto sul lettore a chi non abita negli USA mentre mi sembra che con il Kimble si possa. A settembre deciderò, comunque e vedrò se davvero il lettore cambierà le mie abitudini di lettura o no.

    RispondiElimina
  8. ciao,
    si Francy.. la facilità e la velocità di avere la copia da leggere a disposizione sul mio ebook, ha reso possibile questa mia buona media di velocità di lettura.
    Voi segnalate sul sito, io valuto e scarico .......... un bel take away

    RispondiElimina
  9. Ciao!
    Esperienza diretta... da Natale ho un kindle.... dunque io faccio parte di quella cerchia che a priori diceva: non sostituirò mai il piacere della carta, il profumo ecc con qualcosa di freddo e meccanico...

    In seguito mi sono lasciata convincere dal mio fidanzato a comprare il Kindle (lui ne ha preso anche uno per sè) perchè voleva frenare le mie folli spese di libri.

    Avendo un blog, devo dire che il Kindle mi ha agevolato tantissimo per quei pdf che gli autori spesso mi mandano non potendo spedirmi il cartaceo. Non essendo retroilluminato (come lo schermo di un pc) riesco a leggere a lungo senza stancare gli occhi.

    Riesco finalmente a leggere in spiaggia senza rovinare il mio cartaceo inevitabilmente con sabbia e schizzi "scherzosi" (maledetti!) d'acqua salata.

    Compro i libri dei miei autori preferiti o quelli che desidero in cartaceo, ma ho gli ebook delle saga infinite che non posso permettermi di acquistare a lungo.

    Che dire della lingua inglese? Si può leggere libri in lingua e avere con un clic il vocabolario sotto mano (anche per la lettura italiana è comodissimo avere il vocabolario).

    Il kindle non sostituirà mai la mia personale libreria ma lo amo perchè mi aiuta moltissimo!

    RispondiElimina
  10. Io da tempo ci sto facendo un pensierino, ma non essendo molto pratica di informatica sono piena di dubbi. Per il momento mi godo i libri cartacei

    RispondiElimina
  11. Personalmente mi piacciono molto i libri e, come dicevate voi, tenerli in mano, girare le pagine, vederli "consunti" da quante volte si sono letti, vissuti e amati, sono certamente delle emozioni molto forti. Per cui non avevo mai acquistato un ebook finche`... una mia amica non ne ha scritto uno! E proprio un romance, un romanzo d'amore, per cui sono stata "costretta" ad acquistarlo. E devo dire che, visto che lavoro con i PC e ho anche un portatile a casa, leggerlo si e` rivelato molto comodo, es. in pausa pranzo in ufficio senza che nessuno mi vedesse con un libro in mano ;-) portandomelo dietro in una chiavetta USB. Ed il prezzo non mi e` nemmeno sembrato eccessivo visto che e` una scrittrice emergente (e, n.b., l'ebook e le case editrici on-line sono anche una grande occasione di visibilita` per questi scrittori che magari allo scaffale delle librerie non arriverebbero mai per gli elevati costi di stampa): e` costato solo 7 euro. :-)
    Baci a tutte (e complimenti per questo sito!).
    Rita
    P.S.: Se a qualcuno interessa, posso darvi il Link dell'ebook della mia amica!

    RispondiElimina
  12. Ciao, io ho preso il mio ebook reader (sony Prs-350 rosa) da alcuni mesi ma era anni che leggevo sul mio palmare (sono passata all'ereader perche a forza di leggere su un retro illuminato mi stavo rovinando la vista!) .. .. io mi trovo benissimo, è comodissimo da portare via ... ci sono dizionari e la possibilità di mettere segnapagine e organizzare la tua libreria. Importante secondo me è la "risoluzione" Kinde e sony usano i miglior tipo di inchiostro elettronico.

    RispondiElimina
  13. Ciao
    Giusto!!! non dimentichiamo, come dice Giuliana, dell'aiuto che un vocabolario immediatamente disponibile da, per una traduzione istantanea dalla lingua straniera all'italiano. Basta posizionarsi con il cursore sulla parola sconosciuta (e io ne ho tante) e la traduzione e' pronta.
    Per chi, come me, ha osato, grazie alla spinta emotiva di Francy e Viv, iniziare a leggere in lingua, è stato un aiuto senza eguali.
    X esempio: L'altro giorno alla spiaggia ho visto una ragazzina che, probabilmente come compito estivo, stava leggendo un libro in inglese e, ogni 3 x 2, passava al vocabolario cartaceo per la ricerca di parole. Pensate a che stimolo sarebbe per tutti i ragazzi a leggere e migliorare il proprio inglese o qualsiasi altra lingua straniera.

    RispondiElimina
  14. ho qualche domanda per te francy che vuoi l'ebook:

    - è se ti si rompe? magari cadendo o versandoci per errore una tazza di tè in inverno

    - Se te lo rubano?

    -Se te lo perdi? magari per strada ti cade e non te ne accorgi

    In quel caso si perderebbe tutto..ed è questo che mi trattiene dal comprarlo e rimanere fedele ai miei libri ammazza alberi

    RispondiElimina
  15. ARIANNA GRAZIE PER LE TUE DOMANDE PERCHE' SOLLEVANO DUBBI GIUSTISSIMI.

    Dubbi che naturalmente mi sono posta anch'io. Quando lo comprerò penso proprio che mi comporterò in questo modo e cioè tutto quello che scarico lo terrò anche su una chiavetta a parte che farà da archivio giusto nel caso in cui il 'device' si rompesse, lo perdessi o qualcuno me lo rubasse. Mi sembra che i lettori ebook siano dotati di una scheda di memoria che si può estrarre, perciò nel caso si rompesse, la memoria in sè non verrebbe compromessa. Ma fare un backup in tutte le cose digitali, per sicurezza, ormai lo sappiamo è vitale...e poi i miei indimenticabili penso proprio che mi li terrei comunque anche in formato cartaceo.

    RispondiElimina
  16. Il lettore ebook me lo sono regalato per Natale. Ho optato per il Cybook Opus, piccolo, leggero, non all'avanguardia come modello ( niente touch screen, niente collegamento, niente extra tipo lettore mp3) ma ha un prezzo contenuto, un'ottima risoluzione che non stanca gli occhi e un'estetica gradevolissima. Inutile dire che sono felicissima della decisione. Anch'io, da lettrice accanita, possiedo una caterva di volumi e, anche se casa mia è grande, cominciavo ad avere qualche problemino logistico. Leggere sul pc non mi piace e credo rovini la vista (la mia è già abbastanza rovinata di suo...).Leggere utilizzando l'ebook reader, invece, è come leggere un testo cartaceo, anzi, c'è addirittura la possibilità dell'ingrandimento, se miopia e presbiopia sono proprio disperate.Un bel vantaggio, no? Altro vantaggio: il libro ti arriva a casa, per tramite del pc o per tramite suo, nei modelli più evoluti, senza che tu debba uscire da casa, fare code, o aspettare il comodaccio delle Poste. Il libro elettronico costa meno di quello cartaceo (sul fascino del quale, beninteso, non si discute...), non è concupibile dall'amica scroccona che te lo chiede in prestito e te lo rende, magari rovinato, dopo mesi e mesi di velate e antipaticissime sollecitazioni (se te lo rende). Un'ultima cosa: non sto invitando le gentili lettrici a trasformarsi in pirate informatiche, ma i testi pubblicati oltre 50 anni fa, e quindi senza più vincoli di copywright, possono essere scaricati legalmente e gratis da siti genere "Liber Liber" e simili. Gran bel vantaggio, per gli studenti, non essere costretti ad acquistare "I Promessi Sposi" o le opere di Shakespeare. Purtroppo, queste edizioni elettroniche sono in formato pdf, che sugli ebook reader si legge malissimo. Ma esiste un programmino che si scarica gratuitamente ed è semplicissimo da usare, Calibre, che consente di trasformare i testi pdf in epub, aggirando l'ostacolo.
    Riguardo al timore di perdere dati preziosi: io salvo in una capace chiavetta i miei libri elettronici. E per maggiore sicurezza, ogni tanto masterizzo quei dati su un dvd. Del resto, preferisco tenere pochi libri nel lettore, perchè la tentazione di saltabeccare da uno all'altro è forte ma mi rovinerebbe il piacere della lettura.

    RispondiElimina
  17. http://blogdelpavone.altervista.org/uscita-floreat-salopia-di-shanna-b-e-monica-devide/

    Ecco qui il link che vi dicevo...
    E buona lettura sia su libro che su ebook!
    Baci!
    Rita.

    RispondiElimina
  18. Da felice padrona di un Sony Prs-650 dallo scorso novembre, vorrei solo precisare che degli ebook contenuti nel lettore si può benissimo fare una copia di sicurezza sul proprio PC, così che, se malauguratamente il lettore si rompesse o andasse perso, i libri sarebbero pronti per essere riversati in un nuovo lettore. ;)

    RispondiElimina
  19. Carissime!!!!!
    Grazie,grazie per questo articolo così interessante!!! Da qualche anno infatti mi sono convinta visto che ho gli stessi problemi di Francy, l'unico freno è che, passando adesso all'ebook, gli unici titoli che potrei acquistare sarebbero solo in inglese o pochi della harmony/harlequin ... se, viceversa, TUTTE LE USCITE di RM e Harlequin fossero disponibili in ebook la mia vita avrebbe sì una bella svolta!!!!!!!Ora COME ORA SEMBRA UN'UTOPIA, ma .. quante cose che all'inizio sembravano impossibili si sonopoi realizzate!!!!Continuate a percorrere questa strada amiche, convinciamo tutte assieme che l'editoria ne trarrebbe un grande giovamento ed io ho anche un sospetto .... immaginate quanti GIOVANI E GIOVANISSIMI si avvicinerebbero a questo gadget tecnologico con le felici conseguenze che potete immaginare????!!??? uno strabacio di ferragosto

    Lady Peonia

    RispondiElimina
  20. ehm ... convinciamoci

    RispondiElimina
  21. Io sono convertita all'ebook già da un anno e mezzo e devo dire che ,è un sollievo non dover calcolare nel peso della valigia i libri da portare per le vacanze. Li carico a centinaia sul mio ebook e ho solo l'imbarazzo della scelta. Dopo una prova con Cybook,validissimo e con lunga durata batteria, ho cambiato con un Sony touch screen,il 650 che ha il vantaggio di dizionari precaricati, che nella lettura dei libri in inglese ,mi permette di avere in tempo reale il significato di un termine o la traduzione in italiano quando c'è qualcosa che non capisco.
    A parte Harlequin ho notato che su leggereeditore si trovano già libri in versione ebook, e sicuramente fra un altro anno non parleremo più di cosa si trova o no, perchè si diffonderà maggiormente. Oltre al conseguente risparmio tra acquisto e spese di spedizione !!!
    E' un piacere leggere le vostre recensioni,frequenterò più spesso questo spazio.
    Buon fine agosto
    Loredana

    RispondiElimina
  22. Piacere di averti tra noi cara Loredana! E grazie di averci fatto conoscere la tua esperienza con un lettore ebook. D'ora in poi ho deciso che le nostre recensioni avranno anche scritto nelle note descrittive se il libro è disponibile in formato ebook oppure no.

    Francy

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!