LA COLLINA PIU' ALTA di Sara Aldegheri

sssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss
Autrice: Sara Aldeghieri
Genere:   storico
Ambientazione:   Inghilterra, seconda metà del XVIII° secolo

Pubblicato in Italia:   0011 Edizioni, collana Selezione, 2011, pp.224 (disponibile in versione ebook sul sito dell'editore)
Parte di una serie:   No
Livello sensualità:   Bassissimo

Giudizio: INTERESSANTE
Recensione di Lady Macbeth
Jane Leighton, secondogenita di tre sorelle, ha vent'anni ed appartiene ad una facoltosa famiglia borghese di proprietari terrieri del sud dell'Inghilterra. Conduce una vita serena e tranquilla, anche se forse un po' monotona per i suoi parametri: il solito tran-tran familiare è spezzato solo dalle chiacchiere e le scorribande a cavallo con l'amica del cuore. La sorella maggiore è appena andata in sposa, così ora, con sua grande costernazione, la madre si sente in dovere di concentrare su di lei i propri sforzi per trovarle l'agognato "buon partito". Questo fatto non manca di causarle qualche ansietà ed un certo fastidio; infatti, l'unico cruccio di Jane è quello di essere considerata, a torto secondo il suo modo di vedere le cose, la ribelle di famiglia dal momento che ha la riprovevole tendenza a formarsi autonomamente un'opinione su tutto e, quel che è peggio, ad esprimerla senza i filtri della diplomazia.
L'esistenza ovattata e protetta di Jane e della sua famiglia volge improvvisamente al termine con la morte del padre, che lascia moglie e figlie oberate di debiti, a causa dei quali vengono sfrattate dalla propria casa. Per far fronte all'emergenza, viene deciso che la madre e la figlia minore si trasferiranno a Dover, mentre Jane riceve un'inopinata offerta d'impiego in qualità di cameriera da parte di uno schivo proprietario terriero della zona.
Da questo momento in avanti, la vita di Jane subisce un'accelerazione e un completo sovvertimento. Passare da signorina di buona famiglia a cameriera non è facile né agevole, ma Jane fa di tutto per cercare di adattarsi nel miglior modo possibile alla nuova situazione. L'aspetto più difficile e delicato, ma anche eccitante e conturbante, è avere a che fare con il padrone; questi, benché giovane, si rivela un uomo estremamente severo e rigoroso, quasi scorbutico, dalle abitudini austere, ma anche dotato di una personalità enigmatica e profondamente affascinante.
Lo scontro fra due temperamenti forti e determinati si trasforma ben presto in incontro e legame affettivo tra anime affini, grazie al quale entrambi matureranno e conosceranno meglio sé stessi e l'altro.
 

SECONDO ME...
Un romance realistico. Mi sembra la definizione più calzante, anche se non si tratta solo di questo. È anche un romanzo di formazione; attraverso il dipanarsi delle vicende, una ragazza ed un uomo imparano a mettere in fila le proprie priorità e a rapportarsi con gli altri, con sé stessi e all'interno della coppia; capiscono ciò che è veramente importante per loro e il valore del compromesso. Questa nuova consapevolezza li porta a smussare le asperità del proprio carattere per amore dell'altro e a mitigare la schiettezza quasi offensiva che contraddistingue il contegno di entrambi, venendo a patti con i propri atteggiamenti intransigenti. Nessuna iperbole sentimentale né poco realistiche manifestazioni d'amore, come succede, a volte, in questo genere di romanzi. Solo una cronaca, direi, ma estremamente toccante e veritiera, della nascita di un sentimento amoroso appassionato e sincero tra due spiriti simili che si riconoscono e si desiderano al primo sguardo. Nonostante il pudore dei reciproci sentimenti, il momento in cui, ognuno per conto proprio, entrambi i protagonisti si rendono conto di essere innamorati dell'altro è estremamente bello ed emozionante. Nel caso di Jane, la presa di coscienza del proprio sentimento per il signor Hench mi ha fatto pensare ad un momento molto simile nel romanzo "Emma" di Jane Austen: la stessa freccia che colpisce cuore e cervello. Ho trovato il signor Hench adorabile quando le dichiara il proprio amore; questo avviene parecchie volte nel corso della narrazione, io ne ho contate sei, sia attraverso gesti, atteggiamenti e comportamenti che per mezzo delle parole. Benché siano tutte dichiarazioni d'amore molto sobrie, sono anche tra le più tenere, originali e coinvolgenti che mi sia mai capitato di leggere.
La scelta ponderata e controcorrente di evitare completamente le scene d'amore, mantenendo i rapporti fisici tra i due protagonisti assolutamente privati, conferisce al romanzo un'atmosfera sognante e dolcemente démodé.
Si riscontra qualche ingenuità nella trama, ampiamente scusabile, data la giovanissima età dell'autrice.
In conclusione, un libro capace di regalare diverse ore di relax, serenità e divertimento.
 
  • PER LEGGERE UN LUNGHISSIMO ESTRATTO (50PAGINE)  DEL PRIMO CAPITOLO ANDATE QUI.

GUARDA IL BOOKTRAILER...


CHI E' L'AUTRICE
SARA ALDEGHIERI è nata a Verona nel 1985 dove vive ancora oggi. Dopo la laurea ha lavorato come editor e redattrice. Ora ha cambiato settore, ma continua a dedicarsi alla scrittura nel tempo libero. Questo è il suo primo romanzo, di cui aveva fatto una prima stesura a 19 anni, durante il primo anno di Università. Dopo averlo abbandonato per molto tempo, solo recentemente si è convinta a riprenderlo in mano, rivederlo e inviarlo alla  Zerounoundici, che ha deciso di pubblicarlo. Per il futuro Sara ha molte altre storie in mente, tutte ambientate in epoche passate.     
AVETE LETTO QUESTO LIBRO? VI PIACEREBBE LEGGERLO? FATECI SAPERE ANCHE IL VOSTRO PUNTO DI VISTA.LASCIATE UN COMMENTO.

ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss


7 commenti:

  1. Lady Macbeth è un'ottima osservatrice ;-)

    RispondiElimina
  2. Grazie molte, ma in qs post i complimenti sono x te, nn x me! :-)
    Buona domenica a tutte le ragazze.

    RispondiElimina
  3. ho cercato nelle librerie e via internet 'la collina più alta' ma senza esito. e' un peccato penso che sia un bel libro.

    RispondiElimina
  4. La trama mi sembra interessante, ma non conosco l'autrice e il commento in parte mi attira e in parte no. Però magari si rivela un buon libro, per cui ci provo.
    Un saluto Manuela G.

    RispondiElimina
  5. @Manuela: ti ringrazio!

    @Monica: grazie anche a te. in rete attualmente lo puoi trovare su IBS oppure su Comprovendolibri ;-)

    RispondiElimina
  6. Ciao Ladymacbeth.Ho letto la tu recensione. Appena finito ho avuto due pensieri.
    Il primo ovviamente quello di cercare il libro ed acquistarlo, il secondo è stato:impeccabile Silvia. Quello che hai scritto, mi ha "catturata", vedevo i protagonisti, li sentivo, li capivo. Riminiscenze sui libri della Austen ,ho percepito, attraverso le tue parole, le atmosfere tipiche sue,anche se la storia mi sembra comunque originale e tutto questo senza neanche averla letta. Complimenti!!! all'autrice ed anche a te!!!!!!
    MariaT.

    RispondiElimina
  7. Ciao Maria T., grazie 1000, sei troppo gentile! Cmq, vedrai, secondo me meritano, sia il libro in sé che l'autrice.

    @ tutte.
    Giuro che nn l'ho pagata, xò siamo amiche! :-)
    Ciao.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!