L'UOMO CHE NON SAPEVA AMARE di Federico Moccia (RIzzoli) in uscita il 9 febbraio

 Tancredi è l'uomo dei sogni: possiede un'isola alle Fiji, splendide ville, jet privati ed è di una bellezza magnetica. Tutte le donne prima o poi cedono al suo fascino. Ma lui non sa dimenticare una ferita del passato che l'ha cambiato per sempre. Ora Tancredi odia la felicità e non vuole più amare. Sofia è una pianista bellissima e dotata di un talento innato, ma un voto d'amore l'ha costretta a troncare la sua brillante carriera tenendola lontana dal pianoforte. La sua vita ora è accanto ad Andrea, rimasto paralizzato in seguito a un grave incidente, ed è segnata da un dolore profondo che lei tenta di annegare nella rassicurante routine quotidiana. Un giorno come tanti le loro anime si incontrano: Tancredi entra in una chiesa e sente un coro di bambini che cantano. Rimane lì, in silenzio, come rapito, emozionato da quella musica, quando improvvisamente la vede. Sofia ha gli occhi chiusi, la bocca si muove lentamente e segue sognante le note. Muove le dita a tempo, conosce a menadito ogni passaggio di quella musica. Tancredi è stregato da quell'immagine e quando lei apre gli occhi e lo guarda è come se per la prima volta capisse cos'è l'amore. Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa, perché una passione bruciante lo costringerà a tentare ogni mezzo pur di conquistare Sofia... Chi è veramente questa donna? E soprattutto, cosa nasconde? Sofia è combattuta e per la prima volta comincia a mettere in discussione il suo amore per Andrea, ma sceglie di resistere. Non conosce però Tancredi: lui non si ferma davanti a nulla. Riuscirà a farla suonare di nuovo, solo per lui, di fronte alle onde dell’oceano? Un uomo tormentato. Una donna alla ricerca della felicità. E una travolgente storia di amore e passione.
Esce il 9 febbraio in tutte le librerie italiane L'UOMO CHE NON VOLEVA AMARE (Rizzoli, 407 pagine, 18 euro), il nuovo romanzo di Federico Moccia , l'autore italiano  ha conquisato un posto d'onore nell'editoria italiana  grazie a semplici storie d'amore. A riprova del fatto che in Italia l'amore fa vendere, che l'interesse per le storie romantiche c'è e come ( e le vendite da capogiro degli ultimi romanzi di questo autore lo testimoniano), solo non chiamiamoli 'romanzi rosa' se no ecco già pronto qualcuno a storcere il naso e  a scacciarli dagli scaffali delle librerie. Scaffali che  Moccia stesso ha fatto fatica a raggiungere se pensiamo che il suo primo grande successo, Tre metri sopra al cielo, scritto nel 1992 in una prima versione, non fu all'inizio accettato da nessun grande editore e lui dovette alla fine pubblicarlo a sue spese. Solo il passaparola dei giovani lettori che si appassionarono al libro portò la Feltrinelli  a ripubblicarlo ( in una nuova versione aggiornata) diversi anni dopo, nel 2004.
Federico Moccia non scrive propriamente romance, tutti i suoi romanzi precedenti (fra cui  Tre metri sopra il cielo, Ho voglia di te, Scusa se ti chiamo amore, Amore 14, Scusa se ti voglio spoosare) ,infatti ,sono più identificabili come storie di genere Young Adult, rivolti cioè a quel target di lettori adolescenti che fin dal suo primo libro si è appassionato alle sue storie facendogli raggiungere in pochi anni il successo. Ci fa però piacere presentare il suo nuovo romanzo alle lettrici della Mia Biblioteca Romantica, per due ragioni: la prima è che questo nuovo libro segna, a quanto pare, una svolta 'di genere' per l'autore , il quale questa volta ha scritto una storia con protagonisti adulti, rivolgendosi di conseguenza a lettori non più adolescenti. E la grafica di copertina, piuttosto sensuale e del tutto diversa da quelle dei romanzi precedenti è il primo segno di questa svolta.
La seconda è che quello di Moccia è un caso forse straordinario, ma ugualmente interessante, di autore che è arrivato a farsi pubblicare grazie ai lettori, al fatto che  fosse piaciuto a chi legge prima che a chi pubblica. Un caso che mi piacerebbe potesse essere d'esempio per quelle aspiranti autrici di romance che faticano a farsi pubblicare, ma che grazie agli ebook e alla Rete hanno oggi a loro disposizione strumenti di autopromozione incredibili, mentre Moccia ai suoi tempi potè contare solo sulle fotocopie del suo libro (non più trovabile in commercio) che i lettori si passavano di mano in mano.
In contemporanea con l'uscita de L'UOMO CHE NON VOLEVA AMARE,Moccia hainaugurato un nuovo sito, http://www.federicomoccia.net/, su cui fra le altre cose si possono leggere stralci tratti dal romanzo in cui si  descrivono i tre protagonisti  : Tancredi (vedi qui), Sofia (vedi qui)  e Andrea (vedi qui)
La trama de L'UOMO CHE NON VOLEVA AMARE fa subito pensare a un buon soggetto per un film romantico e un po' strappalacrime, con tutti gli ingredienti giusti per piacere a largo pubblico, e infatti sembra che anche questo libro, come tutti i precedenti,  un film lo diventerà presto. Ma prima di vedere questa storia prendere vita sul grande schermo, possiamo decidere di lasciare che sia la nostra fantasia  a dar vita a questi personaggi . Vedremo se anche come narratore di storie d'amore fra adulti Federico Moccia riuscirà ad ottenere lo stesso successo di pubblico, se non di critica, che è riuscito a registrare in questi anni con le sue tenere storie romantiche fra adolescenti adolescenti.
* Il Libro è acquistabile sul sito della Feltrinelli al 25% di sconto. Vedi qui.*
AVETE LETTO ALTRI ROMANZI DI FEDERICO MOCCIA? VI PIACE IL SUO STILE? AVETE VOGLIA DI LEGGERE QUESTO ROMANZO CHE APPARENTEMENTE SI DISTACCA DALLE SUE STORIE PRECEDENTI ? ASPETTIAMO I VOSTRI COMMENTI.

15 commenti:

  1. io non ho mai letto i suoi romanzi, non sò se comprerò questo, la trama mi piace, ma aspetterò le recensioni prima di decidere....

    RispondiElimina
  2. Ciao Francy,Anch'io non ho mai letto niente di lui. Ho solo visto il film " Scusa ma ti chiamo amore" e il suo seguito sopratutto perché ho un debole per Raul Bova, ;P .
    la trama di questo nuovo libro mi incuriosisce, ma anch'io aspetterò opinioni a riguardo. Un saluto. Anna B

    RispondiElimina
  3. Io ho letto ben tre libri di Moccia. Devo confessare che più che altro l'ho fatto per capire cosa leggessero e amassero tanto i miei studenti. Ho letto "Tre metri sopra il cielo" "Ho voglia di te" e "Scusa se ti chiamo amore". Confesso che non me n'è piaciuto neanche uno. Non trovo lo stile di Moccia particolarmente interessante, nè le sue storie. Tra i ragazzi mi pare un po' passato di moda, alcuni di loro non ne hanno neanche sentito parlare mai. Chiaramente queste sono impressioni molto personali

    RispondiElimina
  4. Io di Moccia ho letto tre libri: "Ho voglia di te", "Scusa ma ti chiamo amore" e "Scusa ma ti voglio sposare" e l'unico che non mi è piaciuto è il terzo. E' vero, i suoi romanzi finora si sono rivolti a un pubblico di giovani lettori però secondo me non è vero che non sa scrivere, come molti sostengono. Le sue storie possono piacere oppure no, ma questo è questione di gusti. Anche il romance è disprezzato da tanti e considerato di serie B, eppure a tutte noi piace, non è così?
    La trama di questo suo nuovo romanzo mi sembra interessante, quindi penso che gli darò una possibilità, anche se il suo ultimo romanzo proprio non l'ho digerito.

    RispondiElimina
  5. ciao io di moccia ho letto solo "scusa ma ti chiamo amore" e non mi è dispiaciuto; una lettura leggera, estiva; vedremo se con questo libro nuovo potrà stupire ! mah ...vedremo!
    ciao
    daniela

    RispondiElimina
  6. ladymacbeth06/02/11, 17:06

    Dunque, comincio subito dicendo che nn ho mai letto i libri di Moccia. Nessuno. Proprio ieri, in un post su un altro blog di letteratura romance, confesso di essermi lasciata andare a commenti poco lusinghieri sul Moccia-touch e sui suoi libri (aghhh, i preconcetti!) basandomi unicamente sulle mie impressioni e sensazioni dopo averne letto qualche stralcio a caso, il cui stile, sinceramente, m'era parso veramente terra-terra, e sulle recensioni critiche. Ribadisco che i romanzi precedenti continuano a nn convincermi x niente (forse anche perché rivolti alla fascia di pubblico adolescente di cui io, con mia somma costernazione, nn faccio più parte da più tempo di quanto ami ricordare).
    Premesso tutto ciò, x onestà intellettuale, devo confessare che invece qs ultimo romanzo qui presentato mi attrae e mi intriga, riguardando personaggi adulti spero che siano maturate anche le tematiche e migliorato lo stile, mi auguro solo che nn si riveli il N. Sparks italiano, che proprio nn fa x me. Piccolo appunto lievemente venale, ma 18 € x Moccia nn sono un po' tanti? Penso proprio che aspetterò l'edizione economica.
    Grazie e saluti a tutte.

    RispondiElimina
  7. ladymacbeth06/02/11, 17:16

    È la 3° volta di seguito che mi dimentico di aggiungere una cosa, sarà l'Alzheimer? Abbiate pazienza.
    La copertina è la citazione, quasi plagio, della locandina di un bellissimo film di qualche anno fa, "American Beauty", ve lo ricordate? Con Kevin Spacey e Annette Bening, su una disfunzionale famiglia media americana. Qs nn c'entra niente, è solo un pensiero che mi è venuto così.

    RispondiElimina
  8. Ho letto i quattro primi libri di Moccia e devo dire che... sono differenti. La sua maniera di narrare è molto personale e costa adattarsi alla sua lettura. Ma mi sono piaciuto i quattro. Ho visto anche i film, tutte, i 5. Non considero Moccia migliore o peggio, mi sembra differente. Credo che c'è un autore di gusti estremi... o piace molto o non piace niente.
    Tra alcuni giorni incomincerò a leggere AMORE-14 che qui in Epaña si è tradotto "Carolina se enamora". Non spero molto, perché i protagonisti sono troppo giovani per il mio gusto.
    In quanto al nuovo romanzo, con protagonisti adulti ed una trama propria di autori come Nora Roberts o Nicholas Spark... non so se mi piacerà tanto. Spero che non sia troppo drammatico e che abbia un fine felice.
    Immagino già che il film starà quasi in marcia, ha un buon argomento per il cinema.... Ed anche la facciata mi ha ricordato a "American Beauty".
    Baci e saluti dalla Spagna.

    RispondiElimina
  9. ciaoooooo...sono angelica...io ho letto quasi tutti i libri di moccia e mi sn piaciuti da morire!!!..qst e un po' diverso..ma kredo k mi piacerà 1 sakko..la trama e bellixima!!!!!..

    RispondiElimina
  10. Ho letto tutti i libri di Moccia e sono molto differenti l'uno dall'altro. Secondo me quest'ultimo è il migliore...ne consiglio la lettura, per due giorni non sono riuscita a staccare gli occhi dal libro, fino a quando non l'ho finito. Non ne rimarrete delusi ;) Serena

    RispondiElimina
  11. Grazie per il commento Serena, sarà senz'altro utile a chi avrebbe voluto leggere questo libro ma era ancora titubante!
    Cosa ti è piaciuto di più nel romanzo, a proposito?

    Francy

    RispondiElimina
  12. Io ho letto il libro L'uomo che nn voleva amare. è bellissimo e molto emozionante.. però la fine non m'è piaciuta molto perchè forse si crede ankora nell'amore eterno.. ma questa è la dura realtà che Moccia ha voluto far sapere a noi..
    Lory

    RispondiElimina
  13. ciao a tutti !
    Sono francese e devo dire che ho una grande passione per l'Italia, così mi sono messa a leggere libri italiani e un giorno ho letto "ho voglia di te" senza avere pregiudizi sul autore, che non conoscevo per niente. Devo dire che sono molto stupita dalla reputazione di Moccia e dei suoi libri in Italia. Ho letto quasi tutti i suoi libri e visto tutti i film e sto finendo di leggere questo (che è bellissimo). Mi è piaciuto il suo modo di scrivere appunto perchè mi sembrava di essere in Italia, cioè scrive come si parla. Certo non è grande letteratura ma le sue storie sono piacevoli da leggere.
    Per concludere, direi che i pregiudizi che mi pare che la gente abbia impedisce di aprezzare al loro giusto valore i suoi libri.
    Poi vabbè, alla fine, ognuno pensa ciò che vuole e ha i suoi gusti.
    buona lettura a tutti !

    RispondiElimina
  14. Buon Giorno! Sono Lela e sono di Serbia. Non parlo italiano bene, ma ho voglia per studiare. Voglio prendere i libri in italiano, perche la mia gramatica é ...male? non brava....bella...? :) Voglio comprare il libro in italiano.
    Ma come e dove?
    Hi! :)
    I don't know have I write it down all correct, and I hope someone's speaking English... Can anyone help me, please? I just want to buy some books in italian, for example L'UOMO CHE NON VOLEVA AMARE...? Seems like a very interesting book... :)How can I do that and where? Is there a sit for it or what?
    :)Answer in Italian, please, I('ll) understand.
    P.S. Can you recomend me some italian movies? Thank you!!!! :* :D

    RispondiElimina
  15. CIAO LELA BENVENUTA!
    Mi fa molto piacere che tu voglia studiare l'italiano e naturalmente un modo perfetto per farlo è leggere il più possibile!
    Questo romanzo di Federico Moccia e molti altri puoi trovarli sulle librerie online come IBS,Feltrinelli, Amazon.it dove puoi pagare i tuoi acquisti con la carta di credito.Io mi servo di IBS e Amazon e mi trovo bene.

    Ecco i link;

    http://www.amazon.it/
    http://www.ibs.it/
    http://www.lafeltrinelli.it/

    Quanto ai film da consigliarti...se mi dici il genere che ti piace posso dirtene qualcuno. Intendi romantici?O commedie?
    Ti dico qualche titolo che mi è piaciuto:
    MANUALE D'AMORE1
    MANUALE D'AMORE2
    LE FATE IGNORANTI
    LEZIONI DI CIOCCOLATO
    MINE VAGANTI

    Torna a trovarci!
    Francy

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!