ESCE L'OMBRA DEL PASSATO, DI ORNELLA ALBANESE. UNA BREVE INTERVISTA ALL'AUTRICE

L'Ombra del Passato
di Ornella Albanese
I Romanzi Mondadori, serie Oro, n.96

La bionda Diletta d’Altavilla subisce, suo malgrado, il fascino tenebroso di Pietro, il Pirata di Pantelleria, un uomo dal passato oscuro che fa strage di cuori ma che nessuna ragazza per bene dovrebbe frequentare. Eppure, quando Diletta si trova in balia di una tempesta, è Pietro a soccorrerla e a ospitarla nella sua torre. Tutta Pantelleria grida allo scandalo e Diletta deve acconsentire alle nozze riparatrici. Solo un dubbio si fa strada in lei: non si sarà trattato di uno stratagemma del Pirata per vincerne le resistenze e farla sua?
L’OMBRA DEL PASSATO è una delle opere di maggior successo di Ornella Albanese, tra le più amate scrittrici italiane di romance.Tra le altre opere dell’autrice già pubblicate in precedenza da Mondadori nella collana I Romanzi, ricordiamo IL FILO DI ARIANNA, INGANNI D’AMORE, CUORE DI LUPO, L’OMBRA DEL PASSATO e IL PROFUMO DEI SOGNI. Come sempre cortese e disponibile, Ornella Albanese ha accettato di rispondere a qualche nostra domanda. Ecco le sue risposte.
LMBR: Ornella, come era nato, ai tempi, L'ombra del Passato?
ORNELLA ALBANESE: E’ nato da un’idea che avevo da molto e che non ero mai riuscita a sviluppare perché ai tempi scrivevo solo romanzi contemporanei. Poi, quando Mondadori ha accettato il mio primo romance storico, Il volo del falco, ho pensato che fosse giunto il momento. L’ho scritto in un tempo relativamente breve (l'avevo tutto dentro) e l'ho inviato. E' stato pubblicato prima dell'altro, nel 2002, numero speciale di S.Valentino.
LMBR:Quando hai ripreso il manoscritto in mano per la revisione, che emozioni ti ha suscitato? 

ORNELLA ALBANESE:Quando mi è stata offerta la possibilità di una ristampa, ho pensato subito a questo romanzo che, a quanto mi dicono, risulta introvabile anche nei mercatini. L'ho ripreso in mano, dopo tanto tempo, e mi ha comunicato le stesse emozioni di quando l'ho scritto, come se questi anni non fossero passati. Avevo amato molto il mio personaggio maschile e l'ho ritrovato affascinante e tenebroso, proprio come allora.
LMBR: Che tipo di lavoro hai fatto per la revisione? Ti ha impegnato molto? Sei in genere critica col tuo lavoro passato?

ORNELLA ALBANESE:Quando consegno un romanzo, l’ho riletto e limato così tante volte che credo non ci sia più nulla da cambiare. Invece no, c’è sempre qualcosa, e questo significa che continuo a essere molto esigente nei confronti del mio lavoro. Nel caso de L'ombra del passato, man mano che rileggevo non riuscivo a tenere ferme le dita, aggiungevo brani di dialogo, modificavo certe descrizioni, approfondivo i personaggi. A Carlotta, per esempio, ho voluto dare una piccolissima chance di felicità che nella prima versione non aveva. Insomma, non finivo più, e il lavoro si è accavallato con la stesura del racconto per l’antologia Amori sull’ali dorate . Ho finito entrambi entro le scadenze fissate, ma davvero a corto di fiato.

LMBR: Rileggendo L'Ombra del Passato hai tratto spunti per qualche nuova storia, magari per un sequel?

ORNELLA ALBANESE:I primi romanzi che ho scritto, e quindi anche questo, erano ancora romance “classici”, con una coppia protagonista e qualche personaggio secondario. Quindi direi che la storia dei protagonisti si esaurisce con la fine del romanzo, e gli altri, pur essendo dei bei personaggi, non li vedo adatti a ruoli centrali. Al contrario, la mia ultima uscita, Il profumo dei sogni, è una vera miniera di caratteri e di situazioni che andrebbero sviluppati.
Le Bibliotecarie Romantiche ringraziano di cuore Ornella per questa piacevolissima conversazione .

Guarda il Book Trailer 



 Visita il sito dell'autrice qui

Volete porre una domanda all'autrice? 
Potete farlo commentando questo post.

ATTENZIONE ! Fra tutte le lettrici che commenteranno verrà estratta a sorte una copia del romanzo. Buona fortuna!

25 commenti:

  1. Carissima Ornella,
    mamma mia, parlare direttamente con te mi emoziona!
    La mia domanda e questa: come sviluppi i caratteri, le personalità dei tuoi personaggi? Via via che elabori il racconto oppure già avendo l'idea del tipo di persona, descrivi "l'avventura" ( o disavventura) che vivrà nella tua storia? Oppure? Se in qualche intervista hai dato risposta a una domanda di questo tipo, me ne scuso perché mi e' sfuggita, se invece non ti hanno mai domandato questo.... aspetto la tua risposta. Un saluto a LMBR e a te ( mi permetto di darti de tu!) Ornella. Grazie. Anna B
    PS. Una carezza a Muci

    RispondiElimina
  2. Salve!Volevo dire alla signora Albanese che è la mia scrittrice italiana preferita ed una delle preferite in assoluto; ho letto tutti i suoi romanzi e li ho trovati meravigliosi!I miei "dik" sono "l'ombra del passato", che mi accingo a rileggere, e "l'alba di un nuovo giorno", ma davvero li ho graditi immensamente tutti!Ha la straordinaria capacità di riuscire a creare degli antagonisti all'altezza dei protagonisti, interessanti, vividi, intriganti!E' il caso, ad esempio, ne "il profumo dei sogni"di Eugenia e Riccardo !Quanto mi sono piaciuti, sebbene tratteggiati in poche pagine verso la fine!A questo proposito, visto il "loro" finale, con Riccardo che chiede ad Eugenia la possibilità di corteggiarla e conoscerla e lei che acconsente, volevo chiedere all'autrice se sta pensando di scrivere un seguito con loro due come protagonisti!Li tovo assolutamente straordinari come coppia, complementari, intriganti e ho letto che sono in molte a pensarla così. Spero che ci possa accontentare, sono sicura che verrebbe fuori l'ennesimo capolavoro, così com'è stato con "il profumo dei sogni", seguito altrettanto bello de "l'avventuriero che amava le stelle"!Un'altra cosa che mi preme l'autrice sappia, è che adoro le sue eroine, donne coraggiose, indipendenti, forti, determinate ma anche dolci e generose,esempi femminili assolutamente degni e in cui facilmente ci si può identificare o con cui si può simpatizzare. Rinnovo le mie più sincere congratulazioni a questa meravigliosa scrittrice e ringrazio le amministratrici di questo blog sempre curato ed interessantissimo!Dany C.

    RispondiElimina
  3. Carissima Anna,
    i personaggi sono la componente più importante della storia, anche l'intreccio più avvincente non reggerebbe con personaggi banali o privi di carisma. Quando comincio un romanzo, ho già un'idea piuttosto precisa dei protagonisti, ma poi capita spesso che si evolvano nel corso della storia. Sono gli avvenimenti che li rendono più maturi, più forti o più fragili di come erano all'inizio. Se fai caso, non inserisco quasi mai la descrizione completa dei miei personaggi al loro apparire, spesso la frantumo nel corso del romanzo per dare il senso del cambiamento.
    I personaggi secondari invece si costruiscono di pari passo con la storia e spesso mi colgono impreparata. Accade così che una cameriera, un giardiniere, l'amico del protagonista, la scialba ragazza perfetta per un matrimonio di convenienza si conquistano, pagina dopo pagina, uno spazio ben preciso e vivono la loro storia (che io non avevo previsto).
    Muci ricambia il saluto con entusiasmo, adora socializzare.
    Ornella

    RispondiElimina
  4. Carissima Dany,
    ti confesso che la storia di Eugenia e Riccardo ha coinvolto moltissimo anche me e ti assicuro che non era assolutamente prevista. Per un certo periodo avevo pensato di creare un flirt tra lui ed Elisabetta, ma poi Eugenia ha cominciato a entrarmi dentro. Nel preciso momento in cui scrivevo che era bravissima a fare la voce dell'Orco, nel teatrino delle marionette, ho capito che non era la ragazza scialba e un po' noiosa che Tomaso corteggiava per un matrimonio di convenienza: aveva temperamento e meritava di più.
    Non so se scriverò un romanzo che riprenda la loro storia, ma ci sto pensando seriamente e la cosa mi attrae molto. Vedremo. Intanto vi ringrazio di questi bei commenti, mi piace moltissimo scambiare idee con chi apprezza tanto il mio lavoro.
    Un abbraccio,
    Ornella

    RispondiElimina
  5. Gentile Ornella, che belle queste conversazioni tra lettrici e scrittrici romance italiane! La mia curiosità riguarda i luoghi, gli scenari in cui le vicende si svolgono: quanto li ritieni importani? E quali caratteristiche deve avere un ambiente per ispirarti? A mio parere, un romanzo coinvolgente non ha mai uno "sfondo piatto", e nelle tue storie si avvertono tante sensazioni legate all'ambiente, al contesto...
    Grazie, e mille complimenti Patrizia

    RispondiElimina
  6. Apprendista11/02/11, 10:05

    Mi piacerebbe molto leggere il romanzo....

    RispondiElimina
  7. Cara Patrizia,
    i luoghi sono importanti perché scenari allo svolgersi della storia. Un luogo, per ispirarmi, deve avere qualcosa di magico. La prima volta che ho visto Castel del Monte era immerso in una nebbia davvero insolita in Puglia, ti assicuro, magia allo stato puro. Ma a volta la scelta tiene conto anche di una valenza simbolica. Ne L'ombra del passato, per esempio, ho scelto un'isola battuta dal vento (Pantelleria viene dall'arabo Bent el-Rhia: figlia del vento)perché rispecchiasse il temperamento impetuoso e forte del protagonista.
    Un caro saluto,
    Ornella

    RispondiElimina
  8. Anche se breve è stata anche questa una bella intervista.
    Complimenti a Ornella, ma anche a Viv.
    Miriam

    RispondiElimina
  9. Tantissimi complimenti ad Ornella... in bocca al lupo per tutti i progetti in corso e futuri.
    E bellissima intervista, mi affascina sempre conoscere i retroscena dei libri.
    Purtroppo i Romanzi ORO qui intorno sono difficili da trovare, ma continuerò a cercare questo romanzo che promette bene.

    RispondiElimina
  10. Grazie mille Ornella,
    La tua risposta e stata veloce ed esauriente.
    Anche a me piace poter parlare con chi scrive storie e generi che io amo molto. Anna B

    RispondiElimina
  11. Bellissimo il book trailer. Questo romanzo è tra i miei romanzi preferiti insieme a Cuore di lupo, Il filo di Arianna (che ho adorato)e l'ultimo Il profumo dei sogni. Spero che la signora Ornella scriva un seguito perchè mi piacerebbe leggere la storia di Eugenia e Riccardo. Niki

    RispondiElimina
  12. Grazie ancora per i commenti, e grazie a Viv, è merito suo se questa pagina è diventata un pretesto per un piacevolissimo scambio di idee!
    Un ciao a Miriam!
    A presto,
    Ornella

    RispondiElimina
  13. L' intervista è stata una piacevole e interessante lettura.
    Dalle risposte di Ornella Albanese trapelano la grinta, la meticolosità e l'emozione con cui affronta il proprio lavoro. Complimenti davvero!
    La mia domanda è: le è mai capitato di provare antipatia per uno dei personaggi da lei stessa creati? Oppure di provare talmente tanta simpatia per un personaggio da essere riluttante a fargli compiere un'azione riprovevole?
    Saluti

    Emy

    RispondiElimina
  14. Il book trailer è davvero molto bello e intrigante.....complimenti alla Sig.ra Albanese per il suo lavoro sempre all'altezza delle aspettative. Ho letto di suo la saga Salvemini che mi è piaciuta moltissimo e penso di reperire nell'usato quanto prima Cuore di lupo....ho cercato anche questo oro ma nella mia edicola abituale non l'ho trovato.
    Daisy

    RispondiElimina
  15. Carissima Emy,
    la tua domanda mi ha colta impreparata e ho dovuto rifletterci un po'. Ho mai provato antipatia per un mio personaggio "cattivo"? Ho cominciato a pensare a quelli più detestabili perché esclusivamente negativi, come Lodovico ne Il volo del falco o Lamberto ne La sposa e il guerriero, e devo ammettere che ho amato anche loro mentre li creavo. Mi appassionava costruirli così, crudeli, ferocemente ambiziosi, con una vena di follia.
    Per il resto, in quasi tutti i miei personaggi "cattivi" c'è una sfumatura di fragilità, un aspetto che attenua il loro temperamento negativo.
    Camelia è l'esempio più riuscito. Ti assicuro che non mi era mai capitato di vedere un personaggio "antagonista" talmente amato dalle lettrici. E nell'ultimo romanzo sono stata veramente incerta sulla possibilità di "redimerla", proprio perché ero riluttante a farle compiere un'azione riprovevole. Non l'ho fatto solo perché un cambiamento così radicale non mi sembrava molto credibile. Ho scelto quindi di lasciarla a metà della strada.
    Ciao,
    Ornella

    RispondiElimina
  16. Cara Daisy,
    sono contenta che ti sia piaciuto il booktrailer, io e Silvia ci abbiamo lavorato con molta passione.
    Quanto all'Oro,non sei la sola ad avere avuto difficoltà nel reperirlo perché le edicole non hanno tutte le serie.
    Un abbraccio,
    Ornella

    RispondiElimina
  17. Ringrazio la signora Albanese per la risposta gentile e molto celere!Mi riempie di gioia ed aspettativa aver letto che sta pensando di continuare la storia di Eugenia e Riccardo! Io ci spero!!!Ribadisco che mi sembra una coppia talmente ben assortita che credo avrebbe ottimi riscontri!In ultimo, vorrei congratularmi per lo splendido terzo posto come libro dell'anno 2010 del romanzo "il profumo dei sogni" indetto da un altro blog!Inutile dire che avevo votato per lei e mi pare il giusto riconoscimento per una storia "corale" in cui ogni personaggio si è rivelato straordinario: Tomasi, Lucilla, Flavia, Emanuele, Riccardo, Eugenia, il duca e sua moglie... ed anche Camelia, che io son felice non si sia redenta... non mi piaceva, non l'avrei trovata credibile come "eroina" buona!Come antagonsita, invece, è stata perfetta!Grazie, ancora, per le mille emozioni.Alle prossime, molto vicine...non vedo l'ora!!!

    RispondiElimina
  18. Io non ho una domanda in particolare per la signora Albanese. Sinceramente, mi sono avvicinata da poco al genere romance e a consultare i siti di questo genere. Quando è uscito Il Profumo Dei Sogni e ho scoperto che era il seguito di L'Avventuriero che amava Le Stelle,(..titolo bellissimo) l'ho subito cercato nell'usato,perchè adoro le sage e mi piace leggerle nell'ordine giusto. Devo dire che la storia per intero mi ha preso moltissimo e mi è rimasta nel cuore, tanto che ha preso posto d'onore nella mia libreria. Ringrazio e faccio i miei più sinceri complimenti alla signora Albanese per le emozioni che ci sa dare e alle prossime che ci regalerà . Un saluto da Manu

    RispondiElimina
  19. Cara Daniela,
    che notizia mi dai! E' un periodo veramente frenetico quello che sto vivendo e proprio non ho seguito il sondaggio! Mi siedo al computer per una decina di minuti, guardo le mail e poi scappo via. Terzo posto dici? Caspita, non male per un'autrice italiana!Corro subito a vedere e ringrazio tantissimo te e tutte le amiche e lettrici che hanno votato il
    Profumo dei sogni!
    Ciao e alla prossima!
    Ornella

    RispondiElimina
  20. Ciao Manu,
    sono contenta che ti sia piaciuta la saga, che però è solo casualmente una saga. L'avventuriero infatti era nato per essere un romanzo singolo, come tutti i precedenti che avevo scritto, e non ero molto convinta di dargli un seguito. Sono state proprio le mie amiche lettrici a convincermi e quindi sono doppiamente contenta che sia piaciuto.
    Un caro saluto,
    Ornella

    RispondiElimina
  21. Ho appena finito di leggere L'ombra del passato e ho una sola parola: stupendo!! Avevo già letto altri romanzi della Sig.ra Albanese e mi erano piaciuti tutti in particolare L'avventuriero... e Il profumo dei sogni, ma questo...l'ho letto tutto d'un fiato, ambientazione insolita e un personaggio maschile che conquista.
    Una domanda: ci sarà mai la possibilità di leggere un romanzo con protagonista Lawrence? Mi piacerebbe vederlo trovare il coraggio di abbandonare le convenienze per amore.
    Antonella

    RispondiElimina
  22. ladymacbeth14/02/11, 23:24

    Ammetto di non aver mai letto nulla della signora Albanese, qs però potrebbe essere l'occasione buona, la trama mi prende e la situazione è quanto di più romantico si possa immaginare!
    Auguri x i prossimi romanzi.
    Grazie e saluti.

    RispondiElimina
  23. Carissima Antonella,
    sono davvero contenta che L'ombra del passato ti sia piaciuto (il personaggio maschile aveva conquistato anche me, a suo tempo).
    E continuo a meravigliarmi di come ogni romanzo presenti uno o più personaggi che andrebbero approfonditi o seguiti in una loro storia personale. Nell'intervista avevo detto che i personaggi secondari di questo romanzo, a mio avviso, non si prestano a un'evoluzione della loro storia, ma avevo dimenticato Lawrence ,che in realtà avrebbe ancora molto da esprimere. Sai, a volte penso che dovrei disporre di giornate lunghissime per poter dare vita a tutte le idee meritevoli di essere trasformate in romanzi.
    Invece sono spesso in lotta col tempo e devo necessariamente essere selettiva.
    Un abbraccio,
    Ornella

    RispondiElimina
  24. Cara LadyMacbeth (il mio personaggio preferito di Shakespeare!),
    grazie degli auguri e, quando ti capiterà di leggere un mio romanzo, mi farebbe piacere conoscere la tua opinione.
    Ciao,
    Ornella

    RispondiElimina
  25. Le Bibliotecarie Romantiche ringraziano Ornella Albanese non solo per l'intervista che ci ha concessa, ma per la puntualità e la grande disponibilità dimostrate nel rispondere ai commenti delle lettrici.
    Alle quali, naturalmente, vanno pure i nostri più affettuosi ringraziamenti per l'interesse che dimostrano per le nostre iniziative.
    Buona giornata, ladies
    Viv

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!