La recessione fa aumentare il numero di lettrici di romance?

A inizio anno o si fanno buoni propositi per i mesi a venire o si tirano le somme dell'anno appena trascorso e a questo proposito mi ha colpita un articolo sul sito del New York Times, risalente a qualche mese fa, che non ho potuto fare a meno di notare dato l'argomento. Penso possa interessare anche voi, perciò l'ho tradotto. BUONA LETTURA! ( Se avete voglia di leggerlo in versione originale, andate qui.)
La recessione fa aumentare i desideri d'evasione dei lettori 
di Motoko Rich
clear pixel

Nei periodi di recessione la gente vuole il lieto fine.
In un periodo in cui i librai fanno fatica ad attirare clienti, le vendite di romance stanno superando quelle di molti altri generi di libri, dando un po' d'ossigeno a un mercato in altri casi boccheggiante.
La Harlequin Enterprises, regina del  mondo romance, ha comunicato che le vendite nell'ultimi quattro mesi dell'anno scorso sono aumentate del 32% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente  e Donna Hayes, amministratore delegato della Harlequin, ha detto che le vendite nel primo quadrimestre di quest'anno sono rimaste molto forti.
Mentre le vendite di narrativa per adulti sono state nel complesso piuttosto piatte l'anno scorso,secondo un sondaggio  Nielsen Bookscan,che ha preso in esame il 70% dei negozi al dettaglio, il genere romance è salito del 7 % dopo essersi mantenuto più o meno stabile nei quattro anni precedenti. Da  Barnes &Noble, la catena di librerie più grossa del paese,l'amministratore finanziario  Joe Lombardi ha recentemente comunicato che mentre le vendite annuali caleranno del 4-6%,le vendite di romance rimangono alte. Il sondaggio Nilesen Bookscan ha rilevato un aumento nelle vendite  di  romance del  2,4% rispetto a un lieve abbassamento in percentuale nello stesso periodo di quelle di narrativa per adulti. E questi numeri possono essere anche inferiori alla realtà perchè una parte significativa delle vendite proviene da negozi come Wall-Mart non sono prese in considerazione dall'indagine di Bookscan.
Così come durante la Grande Depressione i lettori fecero impennare le vendite di Via col Vento di Margaret Mitchell, i lettori di oggi cercano di sfuggire alla triste realtà  delle casse integrazioni, dei pignoramenti e dei restringimenti dei fondi pensione.  “Vista la depressione e la tristezza generale,” ha detto Jennifer Lampe,avvocato di  Des Moines e avida lettrice di  romance che gestisce il blog di libri dearauthor.com con lo pseudonimo  Jane Litte, "leggere storie d'amore con finali positivi è in qualche modo un sollievo."
 "Questi desideri d'evasione stanno incrementando le vendite di fantascienza e di fantasy", ha detto Bob Wietrak, vicepresidente alle vendite di Barnes and Noble. Wietrak ha poi aggiunto che i romanzi con vampiri, mutanti, lupi mannari e altre creature paranormali sono in pieno boom, sia che si trovino sugli scaffali dei romanzi rosa, dei fantasy o dei romanzi per adolescenti, fra cui la serie Twilight di Stephenie Meyer continua a dominare ed ad ispirare romanzi sosia come quelli della serie House of Night di P. C. Cast and Kristin Cast.
 Le lettrici di romance sono considerate tra i fans più leali e una una volta che lsi affezionano a una serie o a un'autrice le rimangono fedeli . "E' un pubblico molto affezionato che non lo vede tanto come un lusso ma come una necessità", ha osservato Liate Stehlik, editore della  William Morrow e della Avon, case editrici della  HarperCollins editori.
Il genere romance attrae particolarmente i consumatori durante periodi di difficoltà economica anche perchè la maggior parte di questi libri sono venduti in formato da grande distribuzione e si possono trovare sugli scaffali dei supermercati o nelle librerie degli aereoporti. Sono libri che si vendono a 7.99 dollari o anche a meno, rispetto ai 12 o 15 dollari di quelli venduti normalmente in libreria. I romanzi rosa sono spesso anche venduti nelle catene di discount come Wal-Mart o Kmart, dove la gente  fa spesso acquisti d'impulso mentre fa la spesa." Mentre stai comprado da Wal-Mart o da Target, è facile che  ti capiti di preder su un libro," ha osservato Donna Hayes della Harlequin. " E i libri in quei posti sono venduti a prezzi eccezionali". Molti negozi incluso Kmart, Wal-Mart e Kroger hanno offerte da tre romanzi Harlequin per 10 dollari o due in edizione speciale a 5 dollari.
Da sempre le lettrici di romance tendono ad acquisatre libri in quantità maggiore rispetto ai lettori di altri tipi di fiction, perciò anche se alcune di loro possono aver tagliato un po' i consumi - Sue Grimshaw, che cura gli acquisti romance da Borders dice che  ora ne comprano quattro o cinque invece di cinque o sei - comprano sempre di più dei lettori di altri generi .
Alcuni editori di romance hanno visto salire le vendite talmente tanto per certe autrici da stare valuntando l'idea di provare per la prima volta edizioni  a copertina rigida, persino in         queste condizioni di mercato. La New American Library,branca della   Penguin Group USA, che ha pubblicato sei romanzi  della saga romance vampiresca della Confraternita del Pugnale Nero di J.R.Ward eclusivamente in paperback, alla fine di questo mese pubblicherà  'Lover Avengend' sempre della Ward in  brossura con una prima edizione di 125.000 copie.(Di solito certe cifre sono un po' gonfiate ma sono un segno della sicurezza dell'editore.)
Il romance ha  anche conquistato una fetta più larga del mercato del libro elettronico rispetto ad altri generi. Mentre la maggior parte degli editori dicono che l'1% delle vendite vegono dagli e-books, la Harlequin ha dichiarato che le loro edizioni digitali costituiscono il 3,4% del loro intero fatturato.
Da Fictionwise, il distributore di e-books, acquistato recentemente da Barnes & Noble, circa il  50 % delle vendite sono di romance, ci ha confidato  Steve Pendergrast, capo struttura tecnologica. E ha aggiuto: “Le lettrici di romance tendono a essere lettrici  voraci. La possibilità di poter scaricare e leggere immediatamente è potenzialmente più importante per queste lettrici che per qualsiasi altro tipo di lettori."
La  costante crescita del mercato digitale dei romanzi rosa ha attirato molti nuovi investitori, inclusi piccoli editori indipendenti come Ellora’s Cave, Samhain Publishing e Ravenous Romance. Poichè questo tipo di libri non anno costi di distribuzione e di magazzino, possono essere venduti a prezzi persino inferiori  a quelli delle edizioni economiche. La Ravenous Romance, specializzata in romanzi erotici, vende gli e-books a 4.99 dollari oguno." E' un po' come succede per le elaborate bevande di  Starbucks,” ci ha detto Lori Perkins, direttore editoriale.“ A quel prezzo , chi non lo vorrebbe un libro? "
La recessione ha anche significato più affari per altri fornitori di romanzi rosa: le biblioteche pubbliche. Robin Bradford, acquirente di fiction per la Biblioteca Pubblica di Indianapolis-Marion County  ha detto che la richiesta di romanzi rosa è salita parecchio. Ha notato, per esempio, che l'elenco degli iscritti che hanno chiesto di leggere    “Nauti Intentions” di  Lora Leigh, famosa autrice di romance, adesso è di 69 persone, quando la media della lista di attesa  per questa autrice l'anno passato era di 15 o 20 lettori.
“La gente non ha più soldi extra da spendere, soprattutto per autrici che si sta provando per la prima volta," ha aggiunto la Bradford. "Anche se il libro può sembrare interessante, non sono più disposti a pagare 8 dollari per qualcosa che non sono sicure possa piacere fino in fondo, mentre in passato forse l'avrebbero fatto." 
Ci sono però molte lettrici che continuano a comprare.  “ Se i soldi fossero tirati, rinuncerei a qualcos'altro,"  ci ha confidato Annmarie Anderson, manager per il distretto di Atlanta di una catena nazionale di grande ditribuzione , che dice di continuare a spendere 100 dollari al mese in romance. “Rinuncerei alla manicure e alla pedicure, ma ho una mia  lista di priorità su cui i libri hanno una posizione piuttosto alta."
Motoko Rich
Questo articolo ci fa da spunto per una piccola indagine d'inizio anno fra le nostre lettrici.
1)In questi anni di crisi fianziaria avete cambiato le vostre abitudini di acquisto in fatto di  letture? 2)Secondo voi i romanzi rosa in  Italia hanno prezzi ragionevoli o sono troppo cari e spesso ci dovete rinunciare? 3)Riuscite a trovare i romanzi rosa anche in biblioteca? 4)Pensate che l'avvento degli ebooks  in Italia vi spingerà ad acquistare libri elettronici? 6)Se i romanzi rosa fossero venduti in libreria invece che in edicola constinuereste a comparli con la stessa facilità? 7)Pensate, come le americane, che in momenti di crisi leggere storie  a lieto fine  sia consolatorio e faccia bene all'umore? Lasciate i vostri commenti.

15 commenti:

  1. Post molto interessante!
    1. No, malgrado la crisi finanziaria, le mie abitudini in fatto di "gusto letterario" non sono cambiate e non sento la necessità di cambiarle causa la crisi.
    2. Sì, sono cari e per questo motivo faccio attenzione agli acquisti, prendendo quelli che mi più mi convincono.....mi sono stancata di "buttare" soldi in romanzi che alle volte sono molto deludenti.
    3. Non uso andare in biblioteca....
    4. Credo di sì senza dimenticare, però, il carteceo
    6. Sì certo. Non sempre le autrice che segui in edicola le trovi in libreria.
    7. Credo che le storie a lieto fine siano picevoli da leggere sempre....crisi o no crisi...
    Come sempre complimenti per i vostri post....mi date sempre modo di riflettere su alcuni temi....
    Grazie
    Morena

    RispondiElimina
  2. 1)Un poco. Adesso ad esempio aspetto la versione economica dei libri che superano i 19 euro e a volte preferisco comprarli usati o scontati per risparmiare.
    2)In Italia hanno prezzi abbastanza ragionevoli.
    3)Non frequento molto la biblioteca.
    4)Penso di no. Le pagine di carta secondo me sono insostituibili.
    5)Si, perchè anche loro meriterebbero di essere venduti in libreria, non hanno niente da invidiare agli altri.
    6) Si, credo proprio di si.

    RispondiElimina
  3. Io non ho cambiato le mie abitudini in fatto di acquisti. Preferisco rinunciare ad altre cose, ma i libri non me li faccio mancare di certo! I prezzi dei romanzi rosa poi sono piuttosto accessibili rispetto a quelli di altri generi. Sono favorevole anche agli e-book per un semplice motivo di spazio: a casa mia non so più dove mettere i libri che acquisto e poterli conservare su un lettore e-book è di gran lunga un vantaggio. Cmq, da avida lettrice quale sono non avrei problemi ad acquistare i miei libri preferiti anche in libreria, anzi il vantaggio è che nelle librerie vi rimangono più a lungo e uno non deve fare le corse come accade quando escono in edicola.
    Riguardo al lieto fine non saprei. Io amo sempre le storie a lieto fine, recessione a parte. Però se il romance va alla grande non posso che compiacermene! :-)

    RispondiElimina
  4. 1)In questi anni di crisi fianziaria avete cambiato le vostre abitudini di acquisto in fatto di letture?
    NO.

    2)Secondo voi i romanzi rosa in Italia hanno prezzi ragionevoli o sono troppo cari e spesso ci dovete rinunciare?
    NON RINUNCIO.

    3)Riuscite a trovare i romanzi rosa anche in biblioteca?
    NO MAI

    4)Pensate che l'avvento degli ebooks in Italia vi spingerà ad acquistare libri elettronici?
    SI CERTAMENTE

    6)Se i romanzi rosa fossero venduti in libreria invece che in edicola constinuereste a comparli con la stessa facilità?
    SI ANCHE MAGGIORE

    7)Pensate, come le americane, che in momenti di crisi leggere storie a lieto fine sia consolatorio e faccia bene all'umore?
    SI COME SEMPRE!!!


    lady.peonia

    RispondiElimina
  5. 1)In questi anni di crisi fianziaria avete cambiato le vostre abitudini di acquisto in fatto di letture?
    I libri continuano ad essere la mia voce d'acquisto principale. Piuttosto ho cambiato dove li acquisto, più sulle bancarelle e nei mercatini dell'usato.
    2)Secondo voi i romanzi rosa in Italia hanno prezzi ragionevoli o sono troppo cari e spesso ci dovete rinunciare?
    Dipende dall'editore, comunque la narrativa non costa tanto.
    3)Riuscite a trovare i romanzi rosa anche in biblioteca?
    Certo.
    4)Pensate che l'avvento degli ebooks in Italia vi spingerà ad acquistare libri elettronici?
    Vade retro.
    6)Se i romanzi rosa fossero venduti in libreria invece che in edicola constinuereste a comparli con la stessa facilità?
    Li comprerei di più!
    7)Pensate, come le americane, che in momenti di crisi leggere storie a lieto fine sia consolatorio e faccia bene all'umore?
    Indubbiamente romance e fantasy sono un ottimo diversivo.

    RispondiElimina
  6. Non ho cambiato le mie abitudini per quello che riguarda l'acquisto di libri ma trovo che il genere rosa sia ancora conveniente se dovessi spendere 10,00 € o più probabilmente leggerei meno. La biblioteca della mia città è molto fornita di libri di ogni genere, compreso i romance e quindi ne "approfitto" volentieri ogni volta che posso anche se preferisco utilizzarla per altri generi di libri più costosi.Sicuramente a mio avviso il genere rosa e fantasy aiuta molto per rilassarsi e quindi fa sicuramente bene all'umore.
    Daisy

    RispondiElimina
  7. Nonostante la crisi finanziaria non ho diminuito l'acquisto di libri, spesso invece mi trovo a spendere di più se c'è l'uscita di libri interessanti. Fortunatamente i romance in Italia hanno un prezzo accesibile. Nella mia città la biblioteca non ha romanzi rosa altrimenti ne approfitterei. Per quanto riguarda gli ebooks non sono molto pratica di elettronica, ma penso che quando il prezzo calerà un poco vedrò di impratichirmi. Non solo in tempo di crisi ma credo che per affrontare i vari problemi quotidiani un libro a lieto fine sia la medicina giusta. Niki

    RispondiElimina
  8. 1)Sinceramente no,chi ama realmente i libri non ci rinuncia...magari se ne comprano un pò meno!
    2)Credo proprio di si, i romanzi rosa sono i più accessibili di tutti..!Gli Harmony ad esempio ci sono anche a 5,40€...degli altri generi non si spende meno di 10,00€
    3)A questo non so rispondere...vado molto raramente in biblioteca e non ho mai chiesto romanzi rosa!
    4)Non sono contraria e qualche ebook l'ho già letto...ma sinceramente preferisco i libri cartacei!!
    6)A parer mio il fatto che si trovino solo in edicola significa che è un genere sottovalutato...sarei felice di trovarli anche il libreria! 7)E' sempre piacevole leggere "e vissero felici e contenti"!

    RispondiElimina
  9. 1) In these years of crisis fianziaria you changed your buying habits when it comes to reading? My reading habits have always remained the same. Truthfully, I think perhaps I may be reading less due to the recession. Whereas I used to read two to three books a week, not I read maybe five per month. Unless, of course, they are short novels.


    2) Do you think romance novels in Italy are reasonably priced or are too expensive and often you have to give up? N/A since I live in America ;)

    3) Can you find romance in the library? I can but my library's selection is very, very limited and I can never seem to find anything that interests me.

    4) Do you think the advent of ebooks in Italy will push you to buy e-books? N/A, but I recently bought the Barnes and Noble Nook and find myself buying more and more ebooks. Although, nothing can ever replace holding and feeling a real book in your hands.

    6) If romance novels were sold in bookstores rather than at newsstands constinuereste a task with the same ease? I only buy my novels at bookstores, unless I can't find them then I order online. I like the whole experience of going to the bookstore and browsing. It's my relaxation time.

    7) Think like the U.S., which in times of crisis, read success stories is comforting and makes good mood? I think stories with happily ever afters will always be popular, at any time. But, during times of crisis people want to be swept away by a happy ending.

    RispondiElimina
  10. Grazie per le vostre risposte ragazze, vediamo se riusciamo a riceverne ancora così poi tiriamo le somme...

    Ehi, Barbara, thanks a lot for taking the time to answer our questions! I'm going to translate your answers for our readers who can't read in English. The point of view of an American romance reader is particularly interesting as the article that gave me the idea for the questionnaire deals with the behaviour of the American readers.

    Francy

    RispondiElimina
  11. 1)In questi anni di crisi fianziaria avete cambiato le vostre abitudini di acquisto in fatto di letture?
    In parte sì. Ora seleziono ogni mese gli acquisti "indispensabili", per gli altri aspetto le recensioni di chi li ha già letti.


    2)Secondo voi i romanzi rosa in Italia hanno prezzi ragionevoli o sono troppo cari e spesso ci dovete rinunciare?
    Dipende dagli editori.
    Di solito rinuncio di partenza ai libri tagliati, preferisco spendere qualcosa in più e leggere un'edizione integrale.


    3)Riuscite a trovare i romanzi rosa anche in biblioteca?
    No, purtroppo.
    Ma comunque non prenderei mai in biblioteca un libro che ha in copertina la coppia avvinghiata o un titolo imbarazzante... Certo, se i titoli e le copertine fossero più neutri sarebbe diverso...


    4)Pensate che l'avvento degli ebooks in Italia vi spingerà ad acquistare libri elettronici?
    Sì, ma solo se abbasseranno i prezzi.
    Per come stannoora le cose comprerei in ebook solo libri con copertine o titoli imbarazzanti...


    6)Se i romanzi rosa fossero venduti in libreria invece che in edicola constinuereste a comparli con la stessa facilità?
    Certamente! Potrei anche comprarli quando mi servono ed evitare di accumulare libri che non voglio perdere ma che non ho tempo di leggere.


    7)Pensate, come le americane, che in momenti di crisi leggere storie a lieto fine sia consolatorio e faccia bene all'umore?
    Assolutamente sì! Il lieto fine fa sempre bene all'umore!


    Laura

    RispondiElimina
  12. 1)In questi anni di crisi fianziaria avete cambiato le vostre abitudini di acquisto in fatto di letture?
    sono molto più attenta a ciò che compro, leggo prima le recensioni se non conosco l'autrice

    2)Secondo voi i romanzi rosa in Italia hanno prezzi ragionevoli o sono troppo cari e spesso ci dovete rinunciare?
    si sono piuttosto cari, spesso aspetto le edizioni economiche

    3)Riuscite a trovare i romanzi rosa anche in biblioteca?
    si

    4)Pensate che l'avvento degli ebooks in Italia vi spingerà ad acquistare libri elettronici?
    non credo adoro i libri, e mi piace vederli nella libreria, oltre il fatto che leggere sullo schermo non mi rilassa ma mi stanca gli occhi.

    6)Se i romanzi rosa fossero venduti in libreria invece che in edicola continuereste a comparli con la stessa facilità?
    no nel mio paese non ci sono librerie pultroppo invece le edicole abbondano :-)

    7)Pensate, come le americane, che in momenti di crisi leggere storie a lieto fine sia consolatorio e faccia bene all'umore?
    indubbiamente si, ultimamente ho letto un libro senza lieto fine, non vi dico l'angoscia..

    baci Manu

    RispondiElimina
  13. La crisi finanziaria non mi ha fatto cambiare le mie abitudini in fatto di libri: se un libro mi piace lo acquisto, preferisco rinunciare a qualcos'altro.
    I romanzi rosa in Italia hanno prezzi accessibili, credo; niente a che vedere con certi tomoni che arrivano a costare anche 18 euro (anche se a volte ne vale la pena!Per esempio: so che non è un romanzo rosa, ma avete letto l'ultimo di Alberto Angela? Una bomba!).
    Non so se nella mia città la biblioteca dispone di romanzi rosa, per il semplice motivo che non amo molto leggere a prestito: se un libro è bello e interessante devo averlo, per rileggerlo quando mi pare e accarezzarlo amorosamente nella mia biblioteca.
    Il libro elettronico mi attira molto, certamente mi attrezzerò in tal senso, anche per ragioni di spazio; ma per i motivi di cui sopra il cartaceo continuerà ad essere indispensabile.
    Per quanto riguarda dove acquistare romanzi rosa, da sempre li acquisto in libreria; solo quelli harlequin li compro in edicola, ma devo dire che questo mi imbarazza un pò (ma non mi ferma).
    Leggere storie a lieto fine aiuta in momenti di crisi? Indubbiamente, ma se li leggo anche in momenti di tranquillità che significa? Sono forse in perenne crisi personale? Però ogni tanto un finale triste non mi dispiace.
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  14. ladymacbeth08/01/11, 23:18

    Oh ma com'è interessante anche qs post, avrei un poema da scrivere!

    1)In questi anni di crisi fianziaria avete cambiato le vostre abitudini di acquisto in fatto di letture?
    Sì, per quanto riguarda il genere romance, nel senso che sono tornata ad essere una lettrice di romance da circa 7/8 anni a qs parte, dopo una quindicina d'anni di nn frequentazione del genere subito dopo gli anni dell'adolescenza, periodo classico x qs letture. No, invece, o almeno nn in modo sostanziale, x ciò che riguarda gli acquisti: sicuramente cerco di ottimizzare le spese, a volte aspetto le edizioni economiche, ma ai libri nn rinuncio, piuttosto contraggo altre spese (ad es abbigliamento).

    2)Secondo voi i romanzi rosa in Italia hanno prezzi ragionevoli o sono troppo cari e spesso ci dovete rinunciare?
    Direi che tutto sommato nn ci si possa lamentare, i sistemi x risparmiare ci sono (occhio alle promozioni delle varie case editrici e di IBS, BOL o AMAZON, spesso poi qs genere letterario passa subito all'edizione economica).

    3)Riuscite a trovare i romanzi rosa anche in biblioteca?
    Nn frequento le biblioteche, i libri che leggo preferisco siano miei.

    4)Pensate che l'avvento degli ebooks in Italia vi spingerà ad acquistare libri elettronici?
    Nn ho alcun preconcetto nei confronti degli ebook in sé stessi, le mie remore in proposito sono solo di carattere tecnico.

    6)Se i romanzi rosa fossero venduti in libreria invece che in edicola constinuereste a comparli con la stessa facilità?
    Già adesso compro i romance solo in libreria; l'edicola, come canale di vendita dei libri, è alienante. Anche per me il giro in libreria a caccia di novità è un momento irrinunciabile di relax.

    7)Pensate, come le americane, che in momenti di crisi leggere storie a lieto fine sia consolatorio e faccia bene all'umore?
    Ritengo che il lieto fine sia sempre e comunque appagante, indipendentemente dalla situazione economica contingente.

    Grazie e saluti.

    RispondiElimina
  15. 1)In questi anni di crisi fianziaria avete cambiato le vostre abitudini di acquisto in fatto di letture?
    NO, PER ORA NO
    2)Secondo voi i romanzi rosa in Italia hanno prezzi ragionevoli o sono troppo cari e spesso ci dovete rinunciare?
    IO COMPRO QUELLI EDITI DA HARLEQUIN MONDADORI CHE HANNO PREZZI ABBASTANZA CONTENUTI
    3)Riuscite a trovare i romanzi rosa anche in biblioteca?
    MAI ANDATA IN BIBLIOTECA, NON AMO I LIBRI IN PRESTITO, VOGLIO CONSERVARLI

    4)Pensate che l'avvento degli ebooks in Italia vi spingerà ad acquistare libri elettronici?
    NON MI PIACCIONO GLI E-BOOKS
    6)Se i romanzi rosa fossero venduti in libreria invece che in edicola continuereste a comparli con la stessa facilità?
    LE EDICOLE SONO TANTE LE LIBRERIE SONO IN CENTRO. PER ME E' PIU' FACILE ACQUISTARE IN EDICOLA, MA ANDREI, QUANDO POSSIBILE ANCHE IN LIBRERIA. MI PIACEREBBE MOLTO SCEGLIERE I LIBRI CON PIU' CALMA, IN EDICOLA SI HANNO PUNTATI ADDOSSO GLI OCCHI DELL'EDICOLANTE.
    7)Pensate, come le americane, che in momenti di crisi leggere storie a lieto fine sia consolatorio e faccia bene all'umore?
    UNA STORIA A LIETO FINE METTE SEMPRE DI BUON UMORE!
    CIAO
    MONICA

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!