BABY DOLL di Sharon Carter Rogers (Leggereditore)


Autrice:      Sharon Carter Rogers
Titolo originale:      
Drift
Genere:      Thriller Fantasy - Drammatico
Ambientazione:    Leight, West Virginia

Pubblic.  originale:  Howard Books, April 201,  368 pages
Pubblicato in Italia:   Fanucci Editore, 18 novembre 2010, pag. 335
Parte di una serie:    No
Livello sensualità:   Assente

Giudizio :  PARTICOLARE”

Recensione di Rachele 
Non sono né un angelo né un demone. Non sono un fantasma come a molti piace credere. Sono un’anima errante, qualcosa che Dio ha creato nel tempo libero e poi ha dimenticato ai confini della realtà.»
Le anime erranti sono creature sovrannaturali, angeli custodi in grado di legarsi psichicamente ad alcuni esseri umani prescelti. Uno di loro, Boy, sta aspettando raggomitolato sulla tomba del suo ultimo compagno umano, e non è libero di muoversi fin quando non passerà qualcuno in grado di vederlo. Nella stessa gelida mattina di febbraio, Baby Doll, la figlia adottiva di uno spietato boss, si trova al cimitero per i funerali del patrigno, circondata da poliziotti e guardie del corpo, e quando i due s’incontrano tra loro si crea un’intesa inspiegabilmente forte. Messi alle strette dall’organizzazione mafiosa che li insegue, Baby Doll e Boy lottano per salvare la stabilità del mondo e afferrare la natura del loro rapporto. Mentre Baby Doll non ha idea di chi siano i suoi veri genitori, perché ha trascorso tutta la vita come un animale in gabbia, Boy non riesce a comprendere il legame che lo unisce alla ragazza. Ma le persone e i dilemmi che dovranno affrontare li porteranno a scoprire che non tutto di quanto si è perso non può essere ritrovato... 
LA STORIA
Baby Doll è la figlia adottiva di un criminale, Charles Franklin Murphy. Figlia adottiva non amata che a sua volta non ha mai amato il patrigno. Non ha mai accettato il suo ‘stile’ di vita ma l’ha dovuto subire essendo controllata a vista da Maurits Girard, braccio destro del patrigno e l’uomo più vicino ad un padre che Baby Doll abbia mai conosciuto. Quando Charles muore, Baby Doll da ‘brava figlia’ è costretta a presenziare al funerale di quest’uomo odiato e al cimitero si imbatte in un ragazzo infreddolito e malconcio che se ne sta accovacciato su una tomba recente. La ‘curiosità’  la spinge ad avvicinarsi a lui.  Anche il ragazzo la nota, lui riesce a vedere e sentire tutte le persone presenti nel  cimitero ma nessuno può vedere lui, tranne la persona a lui designata. Quando Baby Doll lo guarda dritto negli occhi, le domanda :“Mi vedi?”. Baby Doll fa cenno di sì.
Quello strano ragazzo, visibile solo a lei, non riesce a rispondere coerentemente alle sue domande,  dice di non sapere neppure qual è il suo nome. Baby Doll è incredula, non riuscendo ad avere notizie certe su di lui, in un momento di stizza, lo chiama Boy.
Boy è un’anima errante, ne angelo né demone, qualcosa che Dio ha creato nel tempo libero e poi ha dimenticato ai confini della realtà. Nemmeno lui sa bene cos’è, non ha un nome, se non quello che di volta in volta la persona a cui si lega gli dà, non sa dare una spiegazione comprensibile della sua esistenza.
Baby Doll, pur innervosendosi a volte perché non comprende appieno le spiegazioni surreali di Boy, in qualche modo lo accetta. Ha visto negli occhi di Boy il Marchio che li segna e svelano la sua appartenenza mistica. Lo fa perché Baby Doll crede in Dio. Quando si cresce nel tipo di mondo dove è cresciuta, dove le persone sono orribili e non puoi credere nella bontà del genere umano, cosa ti rimane se non credere a Dio?
Nel suo modo egoistico e a volte arrogante, Baby Doll  pretende che Boy l’aiuti nel suo piano di distruggere l’Organizzazione . Contemporaneamente c’è un altro mistero che Baby Doll vuole scoprire con tutta se stessa: qual è il suo vero nome, quello con cui è nata, nome rubatogli dal patrigno.  E vuol cercare di scoprire anche qual è il nome di Boy, perché si rende conto che anche lui si è perso e non sa più chi è.
SECONDO ME...
E’  una storia narrata da due punti di vista, quella di Baby Doll e quella di Boy, due anime destinate a incontrarsi per compiere qualcosa di grande, legate da uno scopo più importante perfino delle loro stesse vite. Due anime che infine arriveranno alla comprensione della loro esistenza, passando per prove difficili fino a giungere al sacrificio per il bene dell’umanità, capendo di non essere mai stati abbandonati da Dio come avevano creduto in un primo momento e di essere l’una il “Deus ex machina” dell’altro.
Baby Doll all’inizio sa essere a tratti anche un po’ antipatica con la tipica arroganza delle ventenni e con il suo modo egoistico di vedere la salvezza. La presenza di Boy invece a volte risulta essere fastidiosa nel suo non intervenire attivamente, quasi come se fosse solo un osservatore.  Il non capire appieno chi è, cos’è, qual è la sua missione, lascia sempre viva la curiosità del lettore di saperne di più su di lui.  Interessante poi sia il libero arbitrio presente nelle scelte che l’eterna lotta tra il Bene e il Male terreni.
Romanzo molto particolare, non è un rosa né un paranormale con figure ‘mostruose’ come vampiri, licantropi o demoni.  E’  piuttosto una storia drammatica anche se è considerato un Christian Thriller, con una buona parte di giallo, azione, mistero, il tutto completato da atmosfere mistiche. Vi incuriosirà, vi infastidirà, vi farà soffrire e piangere, ma soprattutto vi farà sperare e credere.




DA LEGGERE DELLA STESSA AUTRICE

SinnerUnprettyDrift
  • Sinner (RiverOak / David C. Cook Publishing) 2007
  • Unpretty (Howard Books / Simon & Schuster) 2008
  • Drift (Howard Books / Simon & Schuster) 2010  pubblicato in Italia come BABY DOLL da Fanucci Editore il 18 novembre 2010.
L'AUTRICE
Sharon Carter Rogers è  lo pseudonimo di un autore/trice di romanzi  suspence come SINNER ( 2007) e UNPRETTY (2008) di cui fin ora non è mai stata svelata la vera identità. Sono però state fatte diverse speculazioni a riguardo, alcuni pensano che dietro questo nome si possano nascondere alcune autrici di romanzi rosa d'ispirazione cristiana che hanno avuto voglia di sperimentare il genere suspence senza però alienarsi i favori dei loro lettori. Altre voci la vogliono autrice di romanzi di grande diffusione che ha deciso di dedicarsi a tematiche spirituali . Lo pseudonimo, comunque, sembra essere stato ispirato dai personaggi del cartoon Capitan America, perciò si potrebbe anche trattare di qualcuno che ha a che fare con il mondo dei fumetti. Qualsiasi sia la sua vera identità, si tratta di un'autrica la cui prosa ha un passo veloce, ed è caratterizzata da ruvido realismo, punti di vista multipli e scene di violenza abbastanza grafica, unite a profondi interrogativi su Dio e la Cristianità. Fin ora la Rogers ha rifiutato di confermare o smentire le voci sulla sua vera identità, anche se si pensa che viva in Alabama.
AVETE LETTO QUESTO ROMANZO O AVETE VOGLIA DI LEGGERLO? VI INTERESSA LA TEMATICA  SPIRITUALE TRATTATA? LASCIATE I VOSTRI COMMENTI.




17 commenti:

  1. Non ho mai letto nulla di questo genere, credo. Non pensavo neppure esistesse un genere simile per catalogare i romanzi. Com'è lo stile? appassionante?

    RispondiElimina
  2. Ciao Libera, anche per me è stata una 'prima volta'.
    Sì, lo stile lo si può considerare appassionante perchè è ben scritto e rimane viva fino alla fine la "curiosità" di sapere chi sono questi die protagonisti e a cosa sono destinati.
    E' comunque un romanzo "particolare" come l'ho definito io, ma gradevole da leggere. Per provare qualcosa di 'diverso'.
    Rachele.

    RispondiElimina
  3. Questo post mi ha incuriosito molto!
    Complimenti!
    Ho sentito parlare molto di questo romanzo .....per ora, mi affido alla fortuna!!
    Morena

    RispondiElimina
  4. Sembra bello,poi la copertina è fantastica!

    RispondiElimina
  5. ladymacbeth06/12/10, 23:17

    Inizialmente avevo pensato di nn lasciare alcun commento; dal momento che il libro nn è proprio il mio genere mi spiaceva togliere a qualcun'altra la possibilità di vincere. Poi, però, ho letto l'intervento di Francy a proposito del fatto che x la vita di un blog i commenti dei lettori sono molto importanti, dunque eccomi qui e dato che, come sicuramente avrete intuito, nn mi servono incentivi x dire la mia, vorrà dire che se sarò così fortunata da vincere sarò felice di cedere la vincita a qualcuna più interessata di me.
    Tornando al libro, nn è il mio genere xchè nn sono credente, però il concetto di speranza usato da Rachele nella sua bella recensione mi ha indotta a pensare all'ultima deliziosa commedia di W. Allen, "Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni", che ho appena visto; in uno dei dialoghi, che più "alleniani" nn si può, c'è qs scambio di battute:
    «Lei ha bisogno di medicine, non di illusioni.»
    «No, se le illusioni sono meglio delle medicine!»
    Alla fine la voce fuori campo si chiede, nonostante tutte le difficoltà e le delusioni della vita, come facciamo a tirare avanti? La risposta, ovviamente, sono le illusioni (per i nn credenti), che (per i credenti) si chiamano invece speranza, come sembra suggerire lo spirito del libro. Io sto con il grande W. Allen, son troppo cinica?

    RispondiElimina
  6. BRAVISSIMA LADY MACBETH! Hai perfettamente capito lo spirito del blog. Condividere. Noi scriviamo, voi leggete, ma trovarci qui a commentare insieme queste notizie rende il blog vivo ed è questa la cosa più divertente e sensata! soprattutto perchè il più delle volte i commenti che lasciate mettono in luce il fatto che chi frequenta questo blog è culturalmente sopra la media ...niente male per un blog dedicato ai 'romanzetti rosa' !

    PS: No, non sei troppo cinica, semplicemente realista. Ma le illusioni o speranze che sia sono davvero il pane quaotidiano di vivi.Impossibile farne senza.
    Lady, se hai voglia di scrivere una recensione del film sarò felice di pubblicarla!
    Ciao
    Francy

    Allora ci consigli l'ultimo film di Woodie Allen? Alcuni suoi film mi sono piaciuti altri molto meno. Spero questo faccia parte del gruppo dei buoni.

    RispondiElimina
  7. Ho già letto altre recensioni su questo libro e sono tutte positive. Certamente un libro diverso che, devo dire, mi affascina. E' già nella mia wish list!

    RispondiElimina
  8. Ennesimo commento positivo di questo libro a riprova del fatto ora DEVO proprio leggerlo...fingers crossed!!!
    edna

    RispondiElimina
  9. Deve essere bello. Mi piacerebbe leggerlo.
    Zina.

    RispondiElimina
  10. Avevo già adocchiato questo libro, e la tua recensione positiva non ha fatto altro che farmelo desiderare di più. Spesso mi lamento del cambio di copertine ma, in questo caso non posso che gioire... l'originale è orrendo!Spero in un bel cadeaux natalizio!
    Vik L.A

    RispondiElimina
  11. Questo libro mi intriga parecchio...sono curiosa di scoprire la vera identità di queste due anime erranti.

    Emy

    RispondiElimina
  12. Grazie Rachele della risposta. Debbo dire che incuriosisce anche me capire ... ma io sono curiosa di natura, i dettagli per me sono anche più importanti del complesso.

    RispondiElimina
  13. Dalla recensione sembra un libro veramente particolare nel suo genere.
    Mi incuriosisce molto^^
    Fairy S.

    RispondiElimina
  14. Non so se sono arrivata tardi per la vincita del libro.. però lascio comunque un commento per dire che avete fatto un'ottima recensione!Il libro è già nella mia wish list ..non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
  15. ladymacbeth13/12/10, 23:08

    Ciao Francy, meno male che ogni tanto ho l'alzata di genio di venire a controllare i commenti aggiunti dopo il mio, scusami!
    Hai ragione quando dici che le illusioni/speranze ci sono assolutamente necessarie, infatti anch'io, ad ogni piè sospinto, sono lì a chiedermi: ci spero? mi illudo? Mah...
    Beh diciamo che "recensione" è una parola grossa, la lascerei a chi se ne occupa professionalmente.
    Se ti interessa un'opinione personale, consiglierei sicuramente "Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni", anche se forse sono un po' di parte xchè W. Allen è, in assoluto, uno dei miei registi preferiti. Qs, in particolare, è una commedia deliziosa, una sarabanda di di situazioni e personaggi (sempre magnificamente caratterizzati, interpretati e diretti) in cui ognuno cerca l'Amore della vita (sì, proprio quello con la maiuscola) e il proprio posto nel mondo, tentando di intervenire sullo scorrere degli eventi, senza rendersi conto che, in realtà, che ci piaccia o no, tutto dipende dal caso. Il titolo originale, "You will meet a tall dark stranger", è particolarmente rivelatorio xchè (probabilmente tu lo sapevi già, ma io no) lo straniero alto e tenebroso in questione significa anche la morte...(che, come il regista ci tiene a farci presente, prima o poi incontreremo tutti) e qs getta una luce completamente nuova sulla commedia di costume apparentemente disimpegnata.
    Ciao, e fammi sapere se l'hai visto e cosa ne pensi.

    RispondiElimina
  16. oggi ho letto baby doll è un libro bellissimo nn ho mai letto nnt cm qst prima..la fine lascia un piò desiderare ho pianto cm una bambina piccola:-(:-(...avrà un seguito????

    RispondiElimina
  17. CIAO BlackangelL!Questo romanzo è l'ultimo in ordine di tenmpo di questa autrice 'misteriosa' anche in inglese e al momento non si conoscono altri titoli suoi in uscita, perciò anche in italiano non sono previsti seguiti per ora.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!