DEMON'S PLEASURE (The Darkest Pleasure) di Gena Showalter

Autrice: GENA SHOWALTER
Titolo originale: The Darkest Pleasure
Genere: Paranormal
Ambientazione: Budapest, giorni nostri
Pubblicazione originale: ed. HQN Books, luglio 2008, pagg.384
Pubblicato in Italia: ed.Harlequin/Mondadori, collana BlueNocturne, nr.6, settembre 2009
Parte di una serie: 3°romanzo della serie 'Lords of the Underworld' ( I Signori degli Inferi)
Livello sensualità: Medio
Giudizio :

*Recensione di Rachele*

In una remota fortezza di Budapest, sei seducenti guerrieri immortali sono legati da un'antica maledizione che nessuno è mai riuscito a infrangere... Un guerriero immune alle sofferenze.
Una donna che riesce a vedere nel futuro. Un'attrazione impossibile e allo stesso tempo incontrollabile...
Danika Ford sembra una ragazza come tante, ma in realtà nasconde un dono inquietante: quello della preveggenza. Proprio per questo, temendo che possa scoprire i loro segreti, dei e titani hanno incaricato i Signori degli Inferi di distruggere lei e la sua famiglia. A occuparsi della missione dovrebbe essere Reyes, il guerriero posseduto dal demone del dolore, ma quando i due si incontrano, una passione infuocata li travolge, spazzando via ogni cautela, ogni obbligo, ogni maledizione. Tutto però ha un prezzo, tanto più se si vogliono sovvertire le leggi divine...

Il blurb originale: Reyes is a man possessed. Bound by the demon of pain, he is forbidden to know pleasure. Yet he craves a mortal woman, Danika Ford, more than breath and will do anything to claim her—even defy the gods. Danika is on the run. For months she’s eluded the Lords of the Underworld, immortal warriors who won’t rest until she and her family have been destroyed. But her dreams are haunted by Reyes, the warrior whose searing touch she can’t forget. Yet a future together could mean death to all they both hold dear.…

LA STORIA

REYES, uno dei Signori degli Inferi, è posseduto dal demone del DOLORE. La sua felicità, di conseguenza è infliggersi dolore e sofferenza. Non può fare a meno di tagliarsi, ferirsi e … uccidersi, per poi tornare a vivere, perché lui è un guerriero immortale.

DANIKA Ford è costretta a fuggire per sopravvivere. Tutti le danno la caccia: i Signori degli Inferi, gli dei ed i Cacciatori. Tutti vogliono qualcosa da lei. Ma Danika non sa cosa. Non conosce il suo valore, sa solo che la vogliono morta insieme alle altre donne della sua famiglia, la nonna, la mamma e la sorella. Ma perché qualcuno le vuole uccidere?

La storia riprende da dove l’avevano interrotta in Demon’s Kiss (vedi libro precedente, qui ). Reyes è riuscito a fermare Aeron/Ira dall’uccidere Danika che ha approfittato della lotta per fuggire via.

Aeron ha ricevuto ordine di uccidere Danika Ford e la sua famiglia direttamente dal dio Crono. Dato che si era inizialmente rifiutato di farlo, il suo demone, Ira, ha preso il ‘comando’ del suo corpo. E’ assetato del sangue delle donne. Aeron non riesce più a fermarlo. Così per impedirgli di uccidere le donne Ford ed in particolare Danika, Reyes è costretto ad incatenarlo ed a interrarlo in una buca sottoterra profondissima, quasi vicino all’Inferno.Solo l’incontro con un misterioso, piccolo e viscido diavolo, Legione, che era in passato uno dei servitori dei demoni ora ‘contenuti’ nei guerrieri, sembra portargli un po’ di quiete.

Danika invece, riuscita a sfuggire all’agguato di Aeron a New York, si è rifugiata a Los Angeles dove sperava di avere un po’ di pace. Ma degli uomini la importunano e lei reagisce uccidendone uno.Non le danno tregua e riescono poi a catturarla. Quegli uomini sono Cacciatori, i mortali nemici degli Signori degli Inferi. Sapevano che due mesi prima era stata imprigionata da loro, prima che riuscisse a fuggire, e volevano scoprire da lei quante più informazioni su di loro sapesse. In particolare Stefano, a capo di un gruppo di cacciatori, ambiva a catturare tutti i Signori, fino a quando avessero trovato anche il vaso di Pandora in cui poter rinchiudere i demoni che essi portavano in loro, e liberare così il mondo da tutti i mali. A tal fine i Cacciatori addestravano delle Esche, donne con il compito di avvicinare i Signori per indebolire le loro difese e dare la possibilità ai Cacciatori di catturarli.

Stefano chiede a Danika di aiutarli ad ottenere le informazioni che cercano ed in cambio promette di proteggere sua nonna, la madre e la sorella dai demoni che vogliono ucciderle. Danika accetta.

Quando Reyes viene a sapere che Danika è prigioniera dei Cacciatori, corre in suo aiuto, e la porta nella loro fortezza a Budapest. Ma per conoscere l’ubicazione in cui si trova, è costretto da Lucien, capo dei Signori, a rivelare dove ha nascosto Aeron, il quale viene riportato nella fortezza di Budapest, seppur legato e nelle segrete.

Reyes intuisce quasi subito che Danika è un’Esca. Ma ciononostante non può fare a meno di lei. Anche Dolore sembra placarsi vicino a lei. La sua voglia di farsi del male, diminuisce. Quando Reyes è insieme a lei, si sente catapultato in Paradiso. Ma Reyes non può cedere alla passione e al sentimento che prova per Danika, rischierebbe di infettarla col suo demone e di farla impazzire.

Danika non si fida dei Signori, ma Reyes l’ha sempre aiutata, non le ha mai fatto del male. Perché? Anche lei è attratta da Reyes ma rimane sconvolta nel conoscere il suo demone. Riuscirà ad accettare il fatto che per provare piacere Reyes deve farsi del male?

Tutto questo mentre i Signori continuano a cercare gli artefatti. Secondo le antiche tradizioni infatti, esistono quattro manufatti: L’occhio del Tutto Vede (che serve a guardare nel mondo soprannaturale illuminando la retta via), il Mantello dell’Invisibilità (difende chi lo indossa da occhi curiosi), la Gabbia della Costrizione (rende schiavo chiunque vi entri) e la Verga Affilata (riesce a dividere gli oceani, anche se questa è ancora oggetto di discussioni). Secondo la leggenda è necessario possederli tutti e quattro per trovare il vaso di Pandora, l’unico capace di contenere i demoni che i Signori sono costretti a portare in se da quando lo avevano aperto. Al momento solo un artefatto è stato ritrovato ed è custodito dai Signori: la Gabbia della Costrizione, ritrovata da Lucien e Anya (vedi Demon’s Kiss).

In tutto questo, riusciranno i Signori a protegge Danika e la sua famiglia dalla caccia spietata dei Cacciatori e degli dei? Riusciranno a proteggerle da Aeron/Ira? Riusciranno a capire perché Danika è tanto preziosa? Cosa cercano da lei? Perché sembra quasi che la temino?

Per salvare Danika occorreranno dei sacrifici. Uno lo compirà, a insaputa degli altri, Paris il Signore che porta in sé il demone della Promiscuità. Paris sta ancora soffrendo per la morte di Sienna (vedi sempre Demon’s Kiss). Non si da pace. Ma soffre in solitudine, nessuno dei Signori conosce l’esperienza che lui ha vissuto. Paris, sconvolto, chiede a Crono, re degli dei, di riportarla in vita, ma in cambio Crono chiede il più crudele dei patti, la più crudele delle decisioni. Dalla sua scelta, dipenderà tutto il futuro dei Signori.

Non mancano anche i ‘colpi di scena’: finalmente i Signori scopriranno chi è il Capo dei Cacciatori, e con sommo sgomento scopriranno che è una loro vecchia conoscenza. Torin e Cameo invece iniziano a farci sorgere dei dubbi. Sta nascendo qualcosa tra loro? Lo scopriremo nei libri successivi, presumo.

SECONDO ME...

Come sempre la storia è avvincente, alla storia d’amore tra i due protagonisti si affiancano sempre altre piccole storie riguardanti gli altri Signori e le loro donne. C’è la ricerca continua del vaso di Pandora e degli artefatti che occorrono per trovarlo. Ed il fuggire alle trappole tese dai Cacciatori e a volte dagli dei che li vorrebbero morti.

Ma leggere questo libro non è stato semplice per me. Leggere di un ‘uomo’ che si autoinfligge delle sofferenze, brrrrrr....!!! Io che odio anche l’ago della siringa, ho faticato non poco ad accettare tante ferite, tanta sofferenza, che però causano felicità, gioia e godimento. Doppio brrrrrrr.

E non posso che complimentarmi con Danika, che nonostante sia all’inizio raccapricciata da tanto dolore, lo accetta e anzi lo aiuta ad infliggerlo. Terzo brrrrrrr.

Io non potrei mai accettarlo.

Vi dico tranquillamente che sono riuscita a leggere il libro per il semplice motivo che si tratta di pura fantasia. Se questo fosse stato un libro su una ‘storia vera’, non ci sarei mai riuscita.

Ma questo è un commento ‘strettamente personale’.

Come sempre, buona lettura a tutte.


DA LEGGERE ( in italiano) NELLA STESSA SERIE

Demon's night ( The Darkest Night) - 2° libro, ed. Harlequin/Mondadori, collana BlueNocturne, nr. 2, a aprile 2009 (Maddox e Ashlyn )

Demon's kiss ( The Darkest Kiss) - 2° libro, ed. Harlequin/Mondadori, collana BlueNocturne, nr. 4, a giugno 2009 (Lucien e Anya )

LA SERIE ORIGINALE DEI LORDS OF THE UNDERWORLD











L' AUTRICE
GENA SHOWALTER , classe 1976, ha venduto il suo primo romanzo a 26 anni e quattro anni dopo è già un'autrice di bestseller molto popolare, con già 13 romanzi all'attivo. E' autrice di romanzi rosa di vario genere, che spaziano dal paranormal romance, ai romanzi contemporanei, a quelli per adolescenti e all' urban fantasy .
I suoi libri sono apparsi sulle pagine di Cosmopolitan e di Sventeen dove è citta come autrice di rormanzi mozzafiato, storie che appassionano dalla prima all'ultima pagina, con eroi sensuali che si fanno ricordare. La Showalter è una vera nuova stella nel panorama del romanzo rosa e soprattutto in quello di genere paranormale.

Il sito dell'autrice: http://www.genashowalter.com/



RACHELE


Avete letto questo romanzo e volete dire il vostro punto di vista. Siete benvenute! Lasciate un commento.

Nessun commento:

Posta un commento

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!