ROMANZI & COPERTINE: quando il ' fusto' in copertina paga !

So che il tema è annoso e più volte trattato anche su questo blog : in che misura la copertina di un romanzo può influenzare la sua vendita?

Gli addetti ai lavori sanno che la cosiddetta 'cover art' ha spesso un ruolo decisivo nella fase della scelta di un libro nel caso di un acquisto d'impulso, quando cioè chi compra il romanzo non aveva deciso a priori di andare a compralo, ma lo fa su due piedi, spinta da pulsioni e ragioni varie, non ultima quella 'sensoriale' legata appunto alla sensazione positiva che una bella copertina può suscitare.

La copertina deve attirare e stimolare l'acquisto e più lo stimolo visivo è positivo, più probabile sarà la scelta d'impulso.

A me non capita spesso di essere 'folgorata' da una copertina e di comprare un romanzo solo per quella (forse per il fatto che le copertine 'stimolanti 'non sono poi tante?), ma naturalmente già mi è successo e senz'altro ancora mi succederà ...
qualcosa mi dice in un futuro molto prossimo, perchè se già non fossi un'affezionata lettrice dei romantic suspense di Marliss Melton (www.marlissmelton.com), dopo aver visto l'immagine sul suo ultimo romanzo, la diventerei! ...come resistere a una copertina del genere? (Fortunata Marliss!)



...e infatti non ho resistito e ho già messo il romanzo nella mia wishlist dei prossimi acquisti!

Si tratta di una nuova storia della serie dedicata dalla Melton ai Navy Seals, che spero sia all'altezza di quelle precedenti e che consiglio a chi ama romanzi d'azione con eroi alfa che si fanno ricordare...quello di questo prossimo romanzo si chiama Gus Atwater e l'autrice sul suo sito dice che potrebbe avere l'aspetto di Colin Farrell, ma sinceramente preferisco quello che s'intravede sulla copertina ( fisico muscoloso a parte, avete notato quell'irresistibile fossetta sul mento e quella bocca...???).

Complimenti vivissimi all'art department della Grand Central Forever (casa editrice del romanzo) che sanno come farci abboccare all'amo con stimoli visivi decisamente mooolto 'stimolanti' !( lo stesso non si può proprio dire di certe copertine romance di casa nostra...)

Copertina irresitibile a parte, le storie di Marliss Melton sono solitamente avvincenti e ben scritte, perciò consiglio di cuore questa serie a chi è patita di romantic suspense .

Ecco la trama del romanzo(che è il numero 6 , per quelli precedenti vai qui ):
Top choice for a rescue mission to Colombia where American hostages are held deep in the jungle by rebel terrorists, CIA operative Lucy Donovan is thrilled to take on the undercover assignment. The danger doesn't faze her...until she hears that Navy SEAL Gus Atwater will be her partner on the mission. Gus is the only man she ever loved, the man she walked away from when beating back terror seemed more important than her happiness. At odds from the start of the mission, Lucy and Gus trek deep into the jungle, desperate to locate the hostages and lead the Navy SEALs in to extract them. With the guerrilla opposition on their tail, out to protect their own interests at any cost, Lucy and Gus have no choice but to rely on each other for survival. But when one of them is taken hostage, the tables are turned. Can they both find their way to safety and to the love that has always bound them together?
Se oltra alla copertina anche la storia vi ha colpito...ancora pochi giorni e potrete leggerla. SHOW NO FEAR ha come data di uscita ufficiale infatti il 25 agosto, ma nei bookshops online risulta già disponibile.



Anche voi siete sensibili al fascino delle copertine dei romanzi e
qualche volta avete ceduto al loro 'richiamo' indipendentemente dalla trama o dal nome dell'autrice? Di che romanz0/i si trattava? Lasciate i vostri commenti.

7 commenti:

  1. Sì, la copertina è fondamentale. Ma anche la grafica. Lo so anche da scrittrice, con le tante ore passate a studiare per come rendere più appetibile un libro. Io penso che la cover non sia fondamentale per l'acquisto ma per far sì che un ventuale acquirente prenda in mano il libro dallo scaffale e sia spinto a leggerne la trama (altro punto focale per spingere qualcuno ad acquistare.
    Diciamo che infine sarà proprio la trama a spingere qualcuno a comprare o meno un libro. Ma la copertina è fondamentale, vitale, per farsi vedere.
    Voi, cosa ne dite?

    RispondiElimina
  2. Cara Francy, quello delle copertine dei romance è un argomento annoso. Avere un real hunk in copertina, come quello del nuovo libro della Melton, credo possa effettivamente incrementare le vendite. Se devo essere sincera, anch'io ce l'ho nella mia wish list (indovina: per fiducia verso la Melton, o per il ganzo in copertina?) Ma mi spieghi perchè gli hanno tagliato gli occhi e il naso? Spesso lo fanno. Va be', la nostra attenzione si fermerà anche ai pettorali e agli addominali, ma anche l'occhio- quello dei personaggi - vuole la sua parte! Mi chiedo se lo facciano perchè l'espressione degli occhi (non sono lo specchio dell'anima?) è più difficile da rendere in un disegno che una bocca sensuale o un petto villoso e muscoloso. A parte il fatto che spesso il disegno viene elaborato partendo da una foto...
    Personalmente preferisco le copertine senza personaggi: una casa in lontananza, dei particolari, un giardino. Ma capisco che questo genere di copertine possano non essere appealing per il mercato (mi è capitato di comprare dei romanzi solo perchè avevano delle belle copertine, senza cosce e tette in vista).
    Mi piacciono anche le copertine che ritraggono solo l'eroe o l'eroina: penso all'ultima serie della Balogh, con copertine così eleganti e composte, ma anche a quelle della Guhrke, più sensuali. In generale non apprezzo particolarmente quelle più scontate, con la donna mezza nuda e l'uomo in camicia rigorosamente aperta che l'abbraccia con prepotenza. Hanno fatto il loro tempo. Non mi rivelano nulla del romanzo, perchè già lo so che prima o poi lui e lei finiranno abbracciati, lei discinta e lui in camicia.
    Quello che una copertina deve darmi è una suggestione, un accenno di quelle che saranno le atmosfere del romanzo. Deve sapermi regalare un brivido e risvegliare la mia curiosità. Dico ciò, anche se ormai è raro che io compri un libro per la sua bella cover, o che non compri un libro di un'autrice che mi interessa perchè ha una cover orrenda.
    COmunque, la copertina della Melton non è affatto male. E neanche quella di Crime Scene at Cardwell ranch, che si può vedere nel post precedente, dedicato alla HArlequin. In questo caso si vedono benissimo gli occhi dell'eroe, ma riusciamo ad immaginare perfettamente anche tutto il resto.
    How wicked of me!
    Un caro saluto
    Vivienne

    RispondiElimina
  3. La copertina non mi influenza sull'acquisto. Almeno non completamente, certo attira questo sì.
    Io sono attirata esempio se la protagonista e' mora/rossa come me pensate che cosa 'pazza'! Se sono indecisa su due trame esempio, mi piacciono entrambi, ma se sulla copertina lei e' bionda...LA SCARTO!! Mi piace quando lei mi 'assomiglia'.
    Se cè un uomo...sempre bruno.Non mi piacciono i biondi se non si è capito! :-)))

    RispondiElimina
  4. Cara Krizia, concordo sui bruni.
    Ciao
    Vivienne

    RispondiElimina
  5. La copertina é importante fino ad un certo punto. E' sicuramente la prima cosa di un libro che ti attrae ma alla fine scegli sempre in base alla trama. Se poi parliamo di autori che già conosci la copertina non la guardi neppure. ^_^

    RispondiElimina
  6. Carissime, come voi anche per me la copertina non è fondamentale se conosco l'autrice o mi interessa un romanzo, è chiaro che la trama o eventuali consigli esterni contano molto di più...ma ammetto di essere fra quelle alle quali un bel maschio sbattuto in copertina un po' di effetto lo fa!
    Già, cara Vivenne, chissà perchè c'è questa mania di mettere più il fisico che il viso in primo piano, forse perchè non vedendo del tutto i lineamenti il resto del viso è lasciato alla tua fantasia, che di solito 'disegna' quello che ci piace ( ma che a altre potrebbe non piacere).

    Krizia, anche io un tempo ero come te...io sono mora e se l'eroina non era mora facevo fatica ad identificarmi con lei e quindi a gustarmi il romanzo...adesso sono un po' più elastica e mi fisso di più sul carattere, se io e l'eroina di turno siamo agli antipodi caratterialmente il romanzo mi divertirà meno. Per lui invece non ho preferenze così marcate, può essere bruno, biondo o anche rasato (ci sono certi rasati che mi piacciono un sacco...avete presente l'attore Zingaretti?), i capelli non sono discriminanti ma lo è il modo di fare del protagonista e vi dico la verità, anche se sulle copertine il fusto di turno non mi spiace, nelle storie il più delle volte preferisco il tipo affascinante ma non necessariamente bello. Come nella vita , del resto.

    un caro saluto
    Francy

    RispondiElimina
  7. SI, ANCHE SE CI FOSSE UN BELLISSIMO IN COPERTINA MA LA TRAMA NON MI ATTRAE NON LO COMPRO.
    MIO MARITO E' 'RASATO'
    ANCHE A ME NON PIACCIONO BELLISSIMI MA INTERESSANTI. INTRIGANTI.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!