LA VALIGIA DI VIVIENNE: ecco che romanzi porterò in vacanza!

Sto preparando le valigie per le vacanze. Vacanze tranquille, le mie, che mi permetteranno, spero, di leggere. E allora, ecco cosa metterò nella sacca dedicata al romance: un numero esagerato di libri, che sicuramente non riuscirò a finire. Ma son fatta così. Mi piace, ogni volta che termino un romanzo, avere la possibilità di scegliere. Non seguire uno schema preciso. Anche in vacanza. E’ per questo che i libri che compro eccedono sempre la mia capacità di lettura.

Sono pronti a finire in valigia alcuni titoli che mi guardano già da un po’ di tempo dallo scaffale dove accumulo le novità. Sembrano chiedermi: Ti sei dimenticata di noi? No, non mi sono dimenticata. Eccoli.

THEN COMES SEDUCTION e AT LAST COMES LOVE di Mary Ballogh. Si tratta del secondo e del terzo romanzo della serie dedicata alla famiglia Huxtables. Il primo, First comes marriage (vedi qui la recensione) mi era piaciuto, e quindi non sono riuscita a fare a meno degli altri. Then comes seduction è dedicato alla bellissima e virtuosa Katherine, che diventa oggetto di una scommessa del solito libertino: Lord Jasper Finley. In preda all’alcool, l’impenitente barone scommette che entro quindici giorni la sedurrà. Sul piatto, tutta la sua fortuna…. At last comes love è invece la storia di Margaret, e a dirla tutta, non mi sembra che la trama sia molto diversa da quella del romanzo che lo precede: anche qui c’è un aristocratico libertino che deve sposarsi in quindici giorni per non perdere l’eredità di famiglia…Entrambe le vicende sono scontate, è vero, ma sono certa che il mestiere e la sensibilità della signora Ballogh le abbiano rese due validissime letture. D’altronde, entrambi i romanzi sono stati valutati con una A da AAR. E poi, la mia passione per il periodo Regency mi fa superare ogni perplessità.

DELICIOUS, il secondo titolo di Sherry Thomas. Private arrangements (vedi qui) mi era piaciuto moltissimo (grazie Francy per avermelo consigliato) e anche questo lo so non mi deluderà. In attesa di leggere il terzo della Sherry, Not quite a husband (vedi qui) conservo per il rientro dalle vacanze.

BROKEN WING, di Judith James. Un romanzo atipico, per me, che non amo gli storici d’avventura. Lei è una lady, lui un pirata mercenario: che mai potrà avvicinarli? Un’idea ce l’avrei… Se non ne avessero parlato tanto bene (è un A pieno per AAR), non l’avrei mai considerato. Ma siccome ne ho letto meraviglie, ed ogni tanto è il caso di lasciare la vecchia via per la nuova, eccomi pronta ad affrontare anche i sette mari al fianco di un pirata tormentato.

TO TASTE TEMPATION di Elizabeth Hoyt, una delle autrici che preferisco e che mi hanno reintrodotta dopo anni al romance. E’ il primo della serie chiamata The legend of the Four Soldiers, di cui ho già letto To seduce a sinner e To beguile a beast (vedi qui la recensione) Come mai me lo ero dimenticato? Anche questo è ambientato nell’Inghilterra georgiana ( a novembre uscirà l’ultimo della serie, To desire a devil).

INTO THE FIRE di Suzanne Brockmann, penultimo titolo della serie dei Troubleshooter. E’ da un anno che non leggo la Brockman (i precedenti della serie me li ero sciroppati tutti l’anno scorso) e incominciavo a sentirmi in crisi di astinenza da navy seals e affini. E quindi, se ce la farò a superare la rabbia, affronterò anche Dark of night, l’ultimo romanzo, quello in cui la Suzy (leggi qui la nostra intervista ) tradisce le sue lettrici. Me compresa. Eppure, per seguire la storia d’amore tra Decker e Sophia, la più bella e tormentata della serie, io me li sono letti tutti i suoi Trobleshooters! Ingrata di una Brockmann! Non so se ce la farò a sopportare che Deck e Sophia si sepano. Ma perché, Suzy, ci hai fatto questo?

SHOW NO MERCY e TAKE NO PRISONERS di Cindy Gerardri (leggi qui la nostra intervista all'autrice). La Gerard, invece, non tradisce. Dopo tanti regency e historical, i primi due romanzi della nuova serie di romantic suspense dedicata agli eroi (sexy e smart) della Black Ops. Inc. saranno come una salutare scossa. Francy ce ne ha già parlato, e io non vedo l’ora di buttarmici a copofitto.

Infine, un titolo italiano: FIORE DI CAMPO di Theresa Melville. Ho scoperto da poco quest’autrice e ho tutta l’intenzione di recuperare il tempo perduto.

Questi i romanzi che vorrei leggere, anche se in verità – da vera ingorda- sto già pensando a quelli che arriveranno a settembre. Ma di questi vi parlerò una prossima volta.

E voi, cosa vi porterete in vacanza? Siamo curiose di sapere…



Vivienne


6 commenti:

  1. Hello! Io purtroppo non leggo molto questo genere, tendo più al paranormale o all'urban fantasy benché i romance mi piacciano molto, almeno quelli che ho letto tra cui i primi due della brockmann...purtroppo per il mio scarso inglese non posso leggere nemmeno molti libri del mio genere,ma quest'estate ho tutta l'intenzione d recuperare! Quindi appena parto [ esattamente fra nove giorni ] per new york mi precipiterò in libreria per un saggheccio...su i romance non so ancora bene quali comprare,ma vedrò! [ accento pure qualche vostro consiglio xD ] . Comunque tornerò con la valigia stra-colma!

    RispondiElimina
  2. A new York? CHe meravigliosa vacanza ti aspetta! E ci sono librerie magnifiche.... Ma pensa anche che i libri pesano e in aereo, di conseguenza, costano.
    So che stai scrivendo un urban phantasy, a che punto sei?
    Ciao, e buone vacanze.
    Vivienne

    RispondiElimina
  3. Si ho pesato anche al peso e questo mi porta un grande sconforto. Più che altro perchè credo la quota per il peso in più giri sui 150 euri e quindi vorrebbe dire rinunciare a qualche libro così ho pensato di spedirne qualcuno a casa via posta, ma non sono ancora del tutto sicura.
    Per il mio racconto diciamo che ora come ora ho una specie di "blocco dello scrittore", però st pubblicando i primi capitoli, ogni martedì...poi oggi sono costretta a letto dato che ho la schiena bloccata e il pc lo accendo per pochi minuti, eh eh...
    un bacio
    Gloria

    p.s. buone vacnze anche a te!

    RispondiElimina
  4. Io penso che mi porterò il secondo volume di "Hyperversum" di Cecilia Randall. Si tratta di un "Time travel", un genere di cui sono ghiotta, inoltre è un bel tomo e quindi avrò tanto da leggere mentre me ne starò distesa in spiaggia!!! :-)

    RispondiElimina
  5. I Timetravel sono i tuoi preferiti dici? Allora ci saprai dire com'è quello che ti porterai sotto l'ombrellone, Luna, ok?
    Hai un bel timetravel romance da consigliarci, a proposito? Ma davvero super eh?!;O)
    Ciao.
    Francy

    RispondiElimina
  6. Se vai a New York non dimenticarti di provare il latte gassato della Coca-Cola e facci sapere com'è!!! ^_^

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!