Un pezzo di '800 in Romagna a settembre: I ' TABLEAUX VIVANTS' di Modigliana (Forlì)

Aria, una lettrice del blog, mi ha segnalato una festa che si tiene ogni anno la seconda domenica di settembre a Modigliana, in provincia di Forlì, di cui non sapevo, che deve essere davvero molto interessante!

La festa si chiama TABLEAUX VIVANTS e, come ci spiega il sito del comune, per l'occasione quasi tutti i paesani si vestono con costumi dell'epoca per effettuare riproduzioni viventi dei quadri del pittore modiglianese Silvestro Lega . Inoltre: mercatino dell'usato, rappresentazione degli antichi mestieri, rappresentazione del ciclo della lavorazione della canapa, degustazione di prodotti tipici della cucina romagnola ottocentesca, con particolare attenzione a quella tipica modiglianese, merenda sul lungofiume Tramazzo con la caratteristica "gulpeda". In serata Gran Ballo popolare con la musica della "Carampana" Centro storico - Loggiato comunale - Piazza Mazzini - Piazza Don Minzioni - Lungofiume Tramazzo, Piazza Pretorio.
Info:Biblioteca comunale tel. 0546.941019 fax 0546.949514 biblioteca@comune.modigliana.fc.it

L'idea è nata nel 1995 in concomitanza con le celebrazioni per il centenario della morte del pittore modiglianese Silvestro Lega , che hanno visto il loro momento più significativo in una mostra monografica inaugurata il 6 maggio e terminata il 29 luglio dello stesso anno.
Per continuare a rendere omaggio al pittore ed ampliare la conoscenza delle sue opere, si ipotizzò l'organizzazione di una festa, che ricreasse le atmosfere e gli ambienti tipici dell'800 intorno all'allestimento di quadri viventi.
In collaborazione con tutte le Associazioni di volontariato di Modigliana: Pro Loco, Protezione Civile, Auser, Accademia degli Incamminati, Gruppo Famiglie delle parrocchie di Santo Stefano e San Domenico, Agesci e con il prezioso apporto di molti volontari, siamo riusciti a realizzare una Festa caratteristica unica nel suo genere.
Il nucleo principale di attrazione della festa è costituito dall'esposizione di circa una trentina di quadri viventi ispirate ai capolavori più conosciuti del grande Maestro .
Per l'allestimento dei quadri si sono realizzate cornici, fondali, costumi e con la partecipazione di figuranti volontari si possono ammirare a Modigliana la seconda domenica di settembre: “Il canto dello stornello”, “La visita alla balia”, “La curiosità” e tante altre opere di Silvestro Lega.
Durante la giornata di festa con il biglietto di ingresso si ha diritto alla visita gratuita del Museo Civico e della Pinacoteca che conservano quadri originali del pittore.
Il paese si trasforma e nel centro storico oltre al mercatino di prodotti tipici, opere di artisti modiglianesi ed animazione musicale, si possono incontrare molte persone vestite con i tipici costumi dell'800.
Sul lungofiume si può trovare posto per consumare una tipica merenda contadina: la Gulpeda, fagotto che contiene salame, pane, formaggio e vino (Aquarel) come usavano fare i contadini nei campi all'epoca.
Nella serata in Piazza Don Minzoni si ballano le quadriglie ed altri balli di gruppo sulle note della Carampana, gruppo musicale che attraverso una ricerca storica propone canti e balli tipici delle aie di una volta.
Nelle serate precedenti non mancano momenti musicali e teatrali dedicati alle opere tipiche dell'800, con esibizione delle Bande musicali, cori e compagnie teatrali, ed un grande concerto organizzato insieme a Emilia-Romagna Festival nel circuito di Suoni DiVini.

PROGRAMMA DI QUEST'ANNO:

da Mercoledì 9 settembre a Domenica 13 settembre 2009
* Sabato sera:
- Ingresso gratuito alla piazza centrale del paese (Piazza Matteotti).
- Danze dell'Ottocento italiane e inglesi (cerchi, gighe, quadriglie, ciapa la levre: prendi la lepre, ecc) tutte fatte in cerchio e/o a coppie nella piazza. Saranno presenti i banchi del mercato dei produttori locali di vino materiali a tema e ovviamente il noleggio costumi. Inizio
intorno alle 20.00
- Le musiche sono a cura del complesso "la Carampana" che suona dal vivo e ha anche i ballerini che insegnano ai profani.

* Domenica:
Ingresso intero 3 euro ( chi è in costume ottocentesco non paga) .
- Banchi dei produttori locali ovviamente a tema ottocentesco
(non il mercato delle bancarelle del sabato mattina XD)
- Camerata veneziana: complesso di musiche ottocentesche
- I cavalieri: gruppo dei cavalieri modiglianesi in costume dell'800
- I garibaldini e gli austriaci: accampamento sul greto del torrente di soldati garibaldini da una parte e di austriaci dall'altra a cura di "volontari del capanno garibaldi".
- I tableaux vivants: riproduzione con figuranti vivi in posa di circa 35-40 quadri del pittore macchiaiolo Silvestro Lega (cerca e troverai sicuramente il Canto dello Stornello, il Pergolato ecc)
-La 'gulpeda': sacchettino della merenda da acquistare per fare il pic nic nel fiume...di solito contiene un pazzo di salame, un pezzo di formaggio, un pagnottino, un fiaschetto di vino acquarello, un bicchiere, un taglierino, un coltello, un dolce che potrebbe essere un panino ramerino (pane all'uvetta), un pagnottino da 250 gr, lo strofinaccio a quadri in cui è racchiuso.
- Banchi vari di piadina fritta, dei Brigidini fatti dalle Suore del Convento delle Agostiniane, i lupini lessi ecc.
- Giochi e animazione per i bambini a cura di un signore che si chiama Sergio Spada e che fa costruire prima i giochi dell'800 e poi insegna ad usarli.
- Artisti di strada per animare la festa.
- Visita guidata a Modigliana e ai Tableaux a cura delle guide locali (Enzo Staffa ecc) .
- Il museo di Don Giovanni Verità e la Pinacoteca aperti e compresi nel biglietto d'ingresso.
- Gente in costume per le strade.
- Noleggio solito dei costumi.
- "Caccia al tesoro" con in premio degustazioni locali. Si tratta di scoprire i particolari di alcuni quadri e segnarli sulla schedina che viene consegnata.
- La sera nuovamente danze dopo la cena sotto al mercato coperto a cura del gruppo danze di Castel Bolognese ...sempre danze ottocentesche italiane, francesi, inglesi, irlandesi ecc
(*le foto della festa sono a cura di Aria)


Una bella idea per chi è appassionata di Ottocento per passare un weekend di settembre in modo un po' diverso. Ringrazio Aria ( che alla festa prende parte in prima persona in abiti d'epoca) per la preziosa segnalazione....ci farò senz'altro un pensierino!


8 commenti:

  1. E' mia ci vado, ho già avvisato mio marito di tenersi pronto. Adoro queste manifestazioni. Poco tempo fa ho partecipato a una giornata di balli ottocenteschi insieme al gruppo "Battaglione estense" di Modena e vi assicuro che è stata un esperienza magica.
    Magari Francy li conosci anche tu ^-^

    Se pensi di venire a Forlì fammi sapere mi raccomando.

    baci

    RispondiElimina
  2. Veronica, ti farò senz'altro sapere se ci vado! Non so niente del 'battaglione estense' e di balli ottocenteschi, di che si tratta? Devi assolutamente raccontarcelo!

    baci
    Francy

    RispondiElimina
  3. Ma è una meraviglia questa cosa, un intero paese addirittura coinvolto. Mi piace molto, dovrebbero farne altre di iniziative del genere. Di solito quelle che sento io son tutti vestiti medievali.
    Veronica mi dici una cosa bellissima, dovresti parlarci un pochino di più di questa esperienza Modenese e soprattutto se hai informazioni approfondite sull'organizzzazione di questi balli ottocenteschi. Per favore, contattami anche in privato perché mi interessa molto.
    Grazie Aria e Francy per il post!

    RispondiElimina
  4. Ho trovato il sito di questo gruppo di balli ottocenteschi... e udite udite ve ne sarà uno proprio questa sera in provincia di Como. Nessuna andrà per caso per farci da reporter? Inoltre pare ci saranno altre date per il prossimo mese, peccato tutte a nord. :(

    RispondiElimina
  5. Allora ragazze il Battagione estense è un gruppo di rievocazione storica e si occupa sia di balli ottocenteschi che di guerriglie. Li ho contattati l'anno scorso e poi sono andata a vedere una loro manifestazione. Mi sono divertita moltissimo perchè mi hanno coivolta nelle danze e ho ballato un galop. Non vi dico l'emozione, mi sentivo una regina. Volevo partecipare a queste rievocazioni poi però l'inizio anno è stato un pò sfortunato, in famiglia e così non ho più avuto modo di andare ma spero di rincontrarli presto.
    Se volete scuriosare guardate qui:
    http://www.battaglioneestense.it/

    http://digilander.libero.it/danze.ottocento/


    Spero di aver soddisfatto la vostra curiosità

    RispondiElimina
  6. Grazie Veronica per la preziosa info!

    RispondiElimina
  7. E' molto bello, ho visitato i siti e devo dire che è molto interessante. A Roma abbiamo una cosa simile, purtroppo i punti di incontro per i corsi sono lontani da casa mia e sempre ad orari impossibili per me, eppure quanto mi piacerebbe poter far parte del corpo di ballo, so che spesso li richiedono non solo per feste di società e balli d'epoca, ma anche per apparizioni televisive e cinematografiche.
    Mi immagino Francy come ti sei sentita... io darei il mio braccio destro per poter far parte di un'associazione simile! :D

    RispondiElimina
  8. Questa é una di quelle manifestazioni a cui vorrei partecipare peccato che non viva nei dintorni!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!