E ORA...LE VOSTRE SCRIVANIE !

Ricordate? Circa due settimane fa avevamo pubblicato un post in cui presentavo le scrivanie di alcune autrici romance molto conosciute, sulle quali pensiamo nascano le storie che così tanto amiamo( rileggilo qui) . La cosa interessante è che molte di queste erano abbastanza semplici, non tanto diverse dalle nostre, insomma.

Visto che l'idea è piaciuta a tante, eccomi oggi a presentare l'altra faccia del post. Vi ricordate che vi ho chiesto di mandarmi le foto delle vostre scrivanie e di farvi conoscere un po'? ( Io e Vivienne le nostre le abbiamo già messe nel post precedente.)

Ringrazio tutte quelle che hanno avuto voglia di fotografare i loro angoli di lavoro e svago e di mandarmeli. Sono proprio belle le vostre scrivanie! Non hanno nulla da invidiare a quelle delle scrittrici americane!

...e infatti a mandarci le foto sono state anche amiche del blog che con la scrittura romantica hanno a che fare...Guardate un po'!


ROSSELLA : Questa è la scrivania di mio figlio e per conquistarla ci vogliono lunghe battaglie. Chi primo arriva alla sedia conquista il posto, l'altro si sporge sopra per vedere o stampare qualche documento che , ovviamente non è mai salvato sul portatile!! L'ordine in cui si trova non rispecchia la realtà : rimane così per frazioni di secondo poi somiglia a quella di Jennifer Crusie!! I cani....erano di passaggio!

SAMANTA: questa è la mia scrivania..un po’ in disordine! L’ambientazione è un po’ storica come le storie che cerco di scrivere. Adoro il passato, infatti, la mia casa sembra che sia stata costruita nel 1700…Ecco perché ogni racconto che scrivo è ambientato in quella epoca. Forse è nel mio destino! (samilla.wordpress.com/)

RACHELE : Spaziosa, pratica, colorata e... parte della cameretta del figliolo. Quindi super affollata: dobbiamo fare i turni per usarla. In compenso c'è tutto: PC che è anche TV e radio, stampante, videoregistratore con dvd, e non dimentichiamoci dei giochi, macchinine, pupazzetti, salvadanai, fogli con disegni e matite colorate. Vissuta.


VERONICA: Ordine ordine e sempre ordine questo è il motto! Ebbene sì mentre lavoro c'è di tutto sopra, dal succo di frutta, alle penne sparse, al cellulare, agli indispensabili bloc-notes, ma poi quando spengo il pc tutto torna al suo posto. Cosa non deve mai mancare sulla mia scrivania? Non deve mai mancare il burrocacao (le labbra di una signora devono sempre essere morbide!), le gomme da masticare (indispensabili per la i momenti critici) e i miei 2 romanzi preferiti;' Il signore della notte' di Connie Mason e 'Un amore proibito 'di Karen Robards (per averli sempre a portata di mano). (www.veronicabennet.altervista.org/)


GLORIA : La mia scrivania è il mio mondo. Ci mangio, ci scrivo, ci leggo, ci studio sopra...quasi quasi ci vivo! eh eh...Mi piace tantissimo, specie quando è disordinata, mi fa credere che sia vissuta e scrivere in mezzo a tutto quelle carte e cianfrusaglie ( che ovviamente ho tolto dalla foto! ) è fantastico!


WEIRDE : Questa è la mia scrivania, opportunamente ripulita in occasione della foto, in realtà periodicamente si riempe così tanto di fogli, libri e appunti vari, che per riuscire ad usarla devo per forza sgombrare tutto il disordine. Come aspirante scrittrice e blogger spesso tengo appunti delle mie storie, risposte di case editrici, mappe di luoghi da me inventati.....impilati sulla stampante. Comodo per me, ma meno per la povera stampante.
(www.weirde.splinder.com/)


FRANCESCA : Non ho mai avuto una vera e propria scrivania, ma tavoli e tavolini ai quali, negli anni, mi legano cari ricordi. Questo, in particolare, ne ha viste tante, anche prima che la mia famiglia esistesse e lo acquistasse. Chissà, nei secoli, chi ci ha posato sopra masserizie e calamai. Ora io lo utilizzo per appoggiarci le mie scartoffie ed il computer. Non è comodissimo, ma si fa quel che si può. Quando ho letto la mail di Francy stavo proprio ricopiando sul mio blog gli appunti su uno dei libri di Julia Quinn che avevo appena finito di leggere. E poi si vedono le varie guide di Londra che sto riconsultando per organizzare mia ennesima sortita da quelle parti. Non vedo l'ora, intanto ieri ho prenotato il viaggio... (http://booksnotes.splinder.com/)

E dulcis in fundo....un'autrice di casa nostra, MARIANGELA CAMOCARDI !


MARIANGELA : Funzionale e comoda, con ciò che mi occorre a portata di mano e intorno a me oggetti e immagini che mi sono cari, la mia postazione lavoro è una Repubblica Indipendente dove hanno libero transito la fantasia e tutti i personaggi dei
romanzi che ho scritto e che scriverò. Mi consente anche di viaggiare nel tempo perchè mi basta piazzarmi davanti al pc per ritrovarmi di colpo nelle varie epoche in cui ambiento le mie storie. (www.mariangelacamocardi.net/ )



Veronica ci ha dato un'idea. Proviamo anche noi a rispondere alla sua domanda: COSA NON DEVE MAI MANCARE SULLE NOSTRE SCRIVANIE? Lasciate le risposte nello spazio commenti (anche se non avete mandato la foto della scrivania!)

9 commenti:

  1. Sulla mia scrivania appoggio sempre le ultime cose che ho comprato, di solito si tratta di libri. Anche perché, lì per lì, non ho idea di dove ammassarli, data la quantità esponenziale.
    Non mi vengono in mente cose che non devono mai mancare su di essa, anzi, vorrei che fosse sgombra il più possibile. Forse quando mi siedo al pc mi piace soprattutto avere vicino una tazza di tè.

    Complimenti per l'idea, Francy!
    Vedere tutte queste scrivanie ci avvicina alla realtà dei nostri mondi che si assomigliano e rende il tutto meno virtuale ed indefinito. Angoli di vita vissuta ;-) Anche quelli delle scrittrici romance, benché leggermente più esotici e dotati di panorami da telefilm...

    RispondiElimina
  2. Francy post meravigliosoooo! Che emozione ritrovarmi in mezzo alle scrivania di amiche del web e quella della Camocardi. E' davvero curioso poter sbirciare per una volta sulle scrivanie altrui.
    Ti pubblicizzo subitooooooo
    un bacione
    Vero

    RispondiElimina
  3. Ragazze era ora che anche tutte le amiche del blog avessero il loro momento di gloria!

    Un caro saluto a tutte!

    Francy

    RispondiElimina
  4. Oddio, come siete ordinate!
    XD La mia scrivania (che poi sono due unite, in realtà, altrimenti non ci sto) è talmente caotica e disordinata che mi vergognerei anche solo a fare una foto!

    Miraphora

    RispondiElimina
  5. Davvero bello poter sbirciare nelle scrivanie altrui!! Miraphora non credo che tutte le scrivanie siano così ordinate, io l'avevo messa a posto apposta per la foto...eh eh...comunque: Cosa non deve mancare mai sulle nostre scrivanie? Bella domanda...sinceramente ci butto di tutto e di più, perfino le bottigliette d'acqua ormai mezze vuote! Comunque, ovvietà a parte (il computer) penso che non debbano mancare dei fogli o un quaderno con delle penne, si sa mai. Io, per esempio, in un cassetto ci tengo un block-notes dove prendo appunti o scrivo i titoli e gli autori di libri che trovo in web che comprerò, le novità. Oppure, per me, non possono mancare gli incensi. E poi immagino i libri,ma ormai quelli sono ovunque!!

    RispondiElimina
  6. Che bello vedere le scrivanie di voi altre, così vi sento più vicine a me.
    Sulla mia scivania non mancano mai le penne colorate: mi piace prendere appunti e poi fare le varie note in diversi colori.
    Di conseguenza non mancano mai fogli e block-notes di varie dimensioni.
    Altra mia necessità è il calendario da tavolo o appeso al muro di fronte, dove segno i vari compleanni, appuntamenti e impegni vari. L'immancabile agenda in cui programmare i vari impegni della giornata e segnare i "pensieri" del giorno, e gli immancabili libri che cerco di ordinare ed elencare al computer.
    E ovviamente non mancano le varie macchinine, carte di Yu-Gi-Uh, e altri giochini del figlio.
    Per l'ordine che si vede in foto....avreste dovuto vedere la scrivania un'ora prima, o adesso.
    Ciao. Rachele.

    RispondiElimina
  7. Mi è proprio dispiaciuto non partecipare a questa bella iniziativa ma, come ho detto a Francesca, mi sono dovuta trasferire per motivi di lavoro e nel mio miniappartamento non ho una scrivania, ma mi devo accontentare del tavolo di cucina. Comunque nella mia scrivania non mancavano mai: la pila di libri di prossima lettura, orecchini e braccialetti appena tolti e, in qualche caso, anche qualche capo di vestiario abbandonato lì dopo averlo tolto (ero la disperazione di mia madre!)un astuccio con penna e matita e basta credo!

    RispondiElimina
  8. Confesso, mi sono vergognata di mandare la foto della mia quasi-scrivania! ^_^

    RispondiElimina
  9. ciao,
    siceramente vedendo queste scrivanie così ordinate mi vergogno un pò a dire che la mia è una confusione totale a volte anche con cose sopra che non dovrebbero esserci!

    e la mia libreria un disastro!!
    vorrei tano essere ordinata ma è più forte di me!! ;)

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!