IL DIAVOLO TENTATORE ( The Devil You Know ) di LIZ CARLYLE

Autrice:LIZ CARLYLE
Titolo originale: The Devil You Know
Genere: Storico/Regency
Ambientazione: Inghilterra
Pubblicazione originale: ed. Pocket, aprile 2003, pagg.408
Pubblicato in Italia: ed.Mondadori, collana I Romanzi , nr.862 , maggio 2009
Parte di una serie: 3° libro serie Famiglia Rutledge
Livello sensualità: ALTO

Giudizio : 1/2

Ecco Bentley Rutledge, impenitente dongiovanni e sconsiderato mascalzone che finisce sempre nei guai. L’ultimo guaio in ordine di tempo: la magnifica Frederica, che non esita a gettarsi tra le sue braccia dopo una delusione d’amore. E che Bentley consola nell’unico modo che conosce. Per poi ritrovarsi proditoriamente abbandonato. Incapace di dimenticare quell’unica notte di passione, Bentley è deciso a tutto. E forse sposare Frederica è la soluzione. A patto che lei riesca a liberare i suoi più oscuri segreti... e desideri.

Il retro di copertina dell'edizione inglese : Frederica d'Avillez is sure she will never marry. She's had a disastrous London season, and now her longtime beau has thrown her over for a more eligible miss. But if Freddie can't have a husband, she's hell-bent on experiencing at least one night of unforgettable passion. Where better than in the arms of the dashing rogue Bentley "Hell-Bent" Rutledge? So what if he's a rake, scoundrel, and all-round devil?
Scandal trails in Bentley's wake and fair maidens usually steer well clear of him -- and vice versa. But when the opportunity presents itself, Bentley can't resist Freddie's exotic beauty. When their wild, reckless passion has dire consequences, Bentley is forced to choose between honor and freedom. And Freddie soon realizes that Bentley's devil-may-care façade is just that -- for she has unwittingly unleashed his dark secrets...and secret desires.

LEI : Frederica “Freddie” D’Avillez è una ragazza con desideri e sentimenti ardenti come il fuoco. Vorrebbe sposare l’uomo che ama da quando era una ragazzina, ma il fatto di essere nata “dalla parte sbagliata del letto” non gioca a suo favore. Pur essendo bellissima e protetta dalla sua nobile famiglia, teme che questo suo “difetto” l’impedirà per sempre di coronare il suo sogno. Eh si, perché Freddie era nata prima che i genitori si sposassero. I suoi genitori erano poi morti in Portogallo durante la guerra, subito dopo la sua nascita, e così lei era a tutti gli effetti una illegittima. Questo fatto ovviamente scoraggiava chiunque dall’avvicinarla, pur essendo molto bella,e faceva si che Freddie non si sentisse pienamente accettata dalla rigida società londinese.

LUI : Bentley Rutledge è uno scavezzacollo irresponsabile, un diavolaccio alto e bello, con gli occhi scuri, un sorriso perfido e folti capelli bruni sempre troppo lunghi. Passa la sua vita tra alcool, donne e affari poco leciti. Non è l’uomo che una madre vorrebbe sposato con la propria figlia.

Una notte, arrabbiata e preda di pensieri negativi perchè John, l’uomo che ha amato sin da piccola e con cui ha una relazione, non può sposarla perchè il padre gli ha imposto di sposare una cugina ricca e ,soprattutto, legittima, Frederica incontra Bentley Rutledge, vecchio amico dei cugini, nel giardino di casa. Bentley vedendola furibonda e triste cerca di consolarla. Ma Freddie non vuole essere consolata, lei vuole conoscere la vita, quella vita vera che è sicura non potrà più conocere perché nessuno la chiederà mai in moglie. Accorgendosi che Bentley la desidera, lo seduce.

Bentley, lo sanno tutti, è un mascalzone, sa che Freddie è territorio “proibito”, ma la desidera e il fatto di essere anche un po’ sbronzo non l’aiuta a prendere la decisione giusta. Quando però al mattino si risveglia nel letto con Freddie è terrorizzato. Stavolta l’ha fatta davvero grossa: ha compromesso la cugina dei suoi migliori amici, i quali, ne è certo, lo uccideranno, non prima di averlo costretto a sposarla. Conscio del peccato di cui si è macchiato, Bentley scrive un biglietto a Freddie chiedendole di sposarlo e lasciandole l’indirizzo dove poterlo rintracciare per la risposta e… scappa via. Nel fuggire però, non si rende conto che un colpo d’aria ha fatto uscire dalla finestra “un foglio di carta piegato, che volava come una farfalla appena liberata, svolazzando sopra il giardino, sopra il prato, direttamente al bosco al di là”.

Bentley si rifugia a Chalcote Court, residenza di famiglia di proprietà del fratello maggiore,Cam Bentley ,conte di Treyhern, in attesa del suo imminente tragico destino. Quando Freddie racconterà i suoi parenti l'accaduto, questi verranno a sfidarlo a duello e a costringerlo a fare il suo dovere. L’attesa è logorante. Ma nulla lo ha preparato alla lettera che gli arriva più di due settimane dopo. La lettera non è scritta da Freddie, ma da suo cugino Gus, il quale gli chiede scusa, a lui (?), perché crede che Bentley se ne sia andato da casa sua senza una spiegazione perché offeso dal fatto che qualcuno lo avesse inavvertitamente chiuso fuori di casa. Bentley non può credere ai suoi occhi : “Quella streghetta! Non l’ aveva detto ai familiari!”.

E peggio si sente quando giunge a Londra e viene informato che Freddie sta per sposare un altro uomo. Come osa! Lei è sua.

Freddie però non vuole sposarlo. La sua vita l’ha resa più matura dei suoi diciannove anni e non vuole un marito che si dedica ai flirt, che gioca d’azzardo, che frequenta prostitute e che passa il tempo con compagnie malfamate. Ma soprattutto non vuole sposare un uomo che non la ama. Non vuole sposare un uomo che un giorno potrebbe odiarla per essere stato costretto a sposarla. Ma lei non è sola…

Bentley non si arrende. Pur di convincerla le propone il patto di vivere insieme per almeno sei mesi, per darsi il tempo di fare andare bene le cose tra loro. In caso contrario, provvederà comunque a lei per il resto della sua vita. Sarà la dolcezza che Freddie coglie in lui e la forte attrazione che c’è tra loro a convincerla a sposarlo.

La passione tra loro è forte. Ma Freddie si accorge che a Chalcote Court, Bentley è irrequieto, angosciato, nasconde dei segreti. Bentley ama la sua casa, ama suo fratello, ma allo stesso tempo non sopporta vivere a lungo in quel posto e fa di tutto per contrariare suo fratello, il perfetto San Cam. Un incubo lo perseguita. L’incubo dei peccati del passato. Il dolore lo spinge ad eccessi disastrosi, all’autodistruzione. Non riesce a convivere bene con gli altri perché odia se stesso e si vergogna di ciò che ha fatto. Solo la comprensione di Freddie prima e la totale confessione dei suoi peccati al fratello Cam, potranno ridargli un po’ di pace. Ma potrà Cam perdonarlo? Potrà un giorno smettere di odiarlo?

Care lettrici che dirvi, questa è indubbiamente la storia di Bentley. Se amate le storie drammatiche, con torbidi segreti, con un protagonista torturato dalle colpe del passato che aveva provato a chiedere aiuto nel suo modo sprezzante e non comunicativo senza riceverlo, se vi interessa entrare un po’ nella psicologia di un personaggio e nelle sue angosce, che solo l’amore saprà far venire fuori e curare, questa è la storia che fa per voi !

Vi ricordo che Il diavolo tentatore è il terzo libro di una trilogia ( famiglia Rutledge). Si può leggere anche da solo, ma onestamente io vedo tanti richiami ai libri precedenti, per cui se riuscite a seguire l’ordine di pubblicazione è sicuramente il modo migliore di leggerli. Ahimè , io ho potuto leggere oltre a questo terzo libro solo il primo della serie: La bellezza della notte, perché il secondo volume, NoTrue Gentleman, non è stato ancora pubblicato in italiano. Peccato!

DA LEGGERE NELLA STESSA SERIE

La bellezza della notte (Beauty Like the Night) 1° libro, pubblicato da I Romanzi - Mondadori n. 850, febbraio 2009 - protagonisti: Cam Rutledge conte di Treyhern e Helen Middleton.

No True Gentleman 2° libro (inedito) - protagonisti Catherine Rutledge e Max de Rohan


L' AUTRICE
LIZ CARLYLE,scrittrice americana, ha una laurea in giornalismo ed è arrivata alla scrittura di romanzi relativamente tardi dopo aver lavorato diversi anni come addetta alle 'Risorse Umane' per aziende chimiche e meccaniche. Nel dicembre del 1996, trovandosi momentaneamente senza lavoro, iniziò a scrivere il suo primo romanzo che inviò alla casa editrice Pocket. L'editore non accettò quel primo libro ma le chiese di vedere altre sue storie. Nel 1999 uscì il suo primo romanzo, My False Heart, che incontrò subito un grosso favore di pubblico e critica, tanto da vincere il premio 'opera prima' della rivista di recensioni romantiche Romantic Times. Nel 2006, The Devil To Pay ha vinto il RITA Award come miglior storico dell'anno. Molti suoi romanzi figurano regolarmente nella classifica dei libri più venduti di USA Today.




RACHELE



Avete letto questo romanzo (in italiano o in inglese) e volete lasciare un vostro commento? Siete benvenute!

4 commenti:

  1. Il romanzo è fitto di personaggi e, in effetti, avere letto i precedenti mi sarebbe stato d'aiuto. Però mi è piaciuto.
    Mantiene vivo l'interesse fino alla fine, quando si attende di scoprire cosa nascondano gli incubi di Bentley.
    Peccato che tutti i romances abbiano finali rapidi che sistemano in modo troppo affrettato tutte le situazioni che si erano protratte per centinaia di pagine. Probabilmente le edizioni italiane mettono ancora più in rilievo questo difetto, essendo tagliuzzate e ridotte.
    Comunque sono contenta di avere letto qualcosa di questa autrice che non conoscevo ancora.

    Francesca

    RispondiElimina
  2. L'ho apprezzato decisamente più del primo. Non ho trovato molte difficoltà nonostante i numerosi personaggi presenti. Sicuramente tiene desta l'attenzione sin dalle prime pagine. Una storia per certi aspetti drammatica e torbida e mi é piaciuta molto l'ultima parte dove l'autrice é riuscita a rendere bene l'angoscia del protagonista maschile. Avvincente ed emozionante anche se a volte inquietante. Un momento prima sorridi e quello dopo sei quasi prossima alle lacrime. L'unica pecca il finale che mi é sembrato un tantino affrettato. Lo consiglio.

    RispondiElimina
  3. Lady, grazie del tuo commento così circostanziato.
    Chissà perchè spesso le autrici ce la mettono tutta per arrivare alla fine e poi nel momento clou...tutto ci sembra scritto a velocità doppia e si risolve tutto in quattro e quatrotto. E no, va bè che la parte della tensione prima dello scioglimento di tutti 'i nodi' che impediscono l'unione felice è quello più interessante, però noi vorremmo gustarci anche un po' di più l'happy ending!

    RispondiElimina
  4. Lo sto proprio leggendo in questo momento e mi chiedevo se ero io ad aver mancato un'uscita, ma vedo che hanno dimenticato di tradurci il secondo libro della serie. Peccato perché sarebbe stato meglio avere tutti i precedenti visti i continui riferimenti. Non ho ancora terminato la lettura e per questo non ho letto integralmente la recensione, ma veramente Bentley supera tutti in quanto a autodistruzione. Francamente in parte mi irrita, troppo chiuso per i miei gusti, che dire, giusto una donna innamorata può star dietro a tutti i suoi fantasmi!;)
    Ho preferito il libro riferito a Cam e Helene.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!