I MIGLIORI ROSA DEL 2009 per le lettrici di ALL ABOUT ROMANCE


Nel febbraio scorso il famoso sito di recensioni rosa ALL ABOUT ROMANCE pubblicava i risultati del 14° sondaggio annuale fra le sue lettrici , per decretare quali fossero stati i migliori romances del 2009 ( molti mesi in anticipo rispetto i RITA Award che eleggeranno i loro Best of 2009 solo il prossimo luglio - vedi qui).
Scorrendo l'elenco dei romanzi selezionati noto con piacere che ce ne sono diversi che ho potuto apprezzare anch'io quest'anno ( o che ho comprato ma non ancora letto).
COSA E' PIACIUTO DI PIU' ALLE LETTRICI DI AAR ?

Ecco i romanzi vincitori che, se leggete in inglese, potete prendere in considerazione per letture future oppure aspettare ( con pazienza) che vengano scelti e tradotti dai nostri editori romance.

Tirando le somme di quanto è emerso dal sondaggio, le redattrici di AAR hanno sottolineato come anche quest'anno ( continuando un trend già evidenziato nel 2008) i romanzi vincitori siano stati sostanzialmente romanzi ben scritti , con trame un può fuori dai soliti clichè del genere e con personaggi molto intriganti.
Ed è stato soprattutto un trio di autrici di historicals a sbaragliare quest'anno la concorrenza e ad aggiudicarsi il numero maggiore di premi.


I ROMANZI VINCITORI - I migliori del 2009 ( scelti dalle lettrici di AAR)
( cliccando sulle copertine dei romanzi potete leggerne la trama)

Jennifer Asheley con il suo The Madness of Lord Ian Mackenzie è l'autrice che ha ottenuto più premi, vincendo nelle categorie : Miglior romanzo, Miglior romanzo storico ambientato in Inghilterra, Eroe più tormentato e Migliori Scene d'amore ( con un ex-equo). Il romanzo ha ottenuto anche una menzione nella categoria Miglior eroina.

Le lettrici che non hanno ancora scoperto la Ashley non si preoccupino, hanno una backlist di ben 14 altri libri tra cui poter scegliere storie coinvolgenti come The Madness of Lord Ian Mackenzie. Ben undici di questi romanzi hanno ottenuto un giudizio di B o superiore nelle recensioni di AAR.

Personalmente ho letto questo libro qualche settimana fa e non mi è dispiaciuta la scelta, fatta dalla Ashley, di presentare un eroe con un disturbo psichico che all'epoca ( periodo Vittoriano) veniva spesso purtroppo risolto con la segregazione dello sfortunato malato. Da quello che ho potuto intuire quella di Ian è una forma non grave di autismo. Si tratta di una storia coinvolgente, anche se con qualche fragilità di trama . La spunto della storia però è davvero originale e ci sono scene molto intense tra i due protagonisti. In generale è un romanzo che consiglio volentieri. Il mio giudizio è 4+ .

Questo è anche il primo romanzo di una serie dedicata ai quattro fratelli Mackenzie. A luglio uscirà il prossimo, Lady Isabella's Scandalous Marriage ( la storia di Lord Cameron Mackenzie), che penso proprio non mi farò scappare.

Quarta di copertina: The year is 1881. Meet the Mackenzie family--rich, powerful, dangerous, eccentric. A lady couldn't be seen with them without ruin. Rumors surround them--of tragic violence, of their mistresses, of their dark appetites, of scandals that set England and Scotland abuzz. The youngest brother, Ian, known as the Mad Mackenzie, spent most of his young life in an asylum, and everyone agrees he is decidedly odd. He's also hard and handsome and has a penchant for Ming pottery and beautiful women. Beth Ackerley, widow, has recently come into a fortune. She has decided that she wants no more drama in her life. She was raised in drama--an alcoholic father who drove them into the workhouse, a frail mother she had to nurse until her death, a fussy old lady she became constant companion to. No, she wants to take her money and find peace, to travel, to learn art, to sit back and fondly remember her brief but happy marriage to her late husband. And then Ian Mackenzie decides he wants her.

  • Leggi il primo capitolo del romanzo QUI, sul sito dell'autrice.

Bound by Your Touch di Meredith Duran ha vinto in diverse categorie: come Migliore Eroina e Migliore Coppia, ma ha anche ottenuto menzioni e buoni piazzamenti nelle categorie Miglior Romanzo, Miglior Romanzo ambientato in Inghilterra, Migliori scene d'amore. Anche l'altro romanzo della Duran uscito nel 2009, Written on Her Skin, ha ricevuto voti in diverse categorie.

Ho letto questo ormanzo e mi è piaciuto moltissimo, perciò concordo con il giudizio positivo delle lettrici di AAR. Anzi, l'ho preferito per stile e sviluppo della storia a quello della Asheley. A differenza di Viv che gli ha dato un giudizio più moderato.
Mio giudizio: 5
Giudizio di Viv:
: 3,5.

Quarta di copertina:
Silver-tongued Viscount Sanburne is London's favorite scapegrace. Alas, Lydia Boyce has no interest in being charmed. When his latest escapade exposes a plot to ruin her family, she vows to handle it herself, as she always has done. Certainly she requires no help from a too-handsome dilettante whose main achievement is being scandalous. But Sanburne's golden charisma masks a sharper mind and darker history than she realizes. He shocks Lydia by breaking past her prim facade to the woman beneath...and the hidden fire no man has ever recognized. But as she follows him into a world of intrigue, she will learn that the greatest danger lies within -- in the shadowy, secret motives of his heart.

  • Leggi un estratto del romanzo, QUI sul sito dell'autrice

Not Quite a Husband
di Sherry Thomas ha vinto nella categoria Miglior Rosa Storico non ambientato in Inghilterra e come Rosa più commovente, oltre ad ottenere buoni piazzamenti nelle categorie Miglior Romanzo e Migliore eroina. La Thomas era stata eletta Migliore autrice esordiente del 2008 e non ha deluso le aspetattive.

Trattandosi della Thomas non posso che accodarmi agli encomi. E' bravissima e i suoi romanzi si possono acquistare a scatola chiusa, non mi hanno mai delusa. Questo in particolare è drammatico al punto giusto da tenere incollate alle sue pagine dall'inzio alla fine. Lo consiglio di cuore! Mio giudizio: 5 .

Quarta di copertina:Their marriage lasted only slightly longer than the honeymoon—to no one’s surprise, not even Bryony Asquith's. A man as talented, handsome, and sought after by society as Leo Marsden couldn't possibly want to spend his entire life with a woman who rebelled against propriety by becoming a doctor. Why, then, three years after their annulment and half a world away, does he track her down at her clinic in the remotest corner of India?Leo has no reason to think Bryony could ever forgive him for the way he treated her, but he won't rest until he’s delivered an urgent message from her sister—and fulfilled his duty by escorting her safely back to England. But as they risk their lives for each other on the journey home, will the biggest danger be the treacherous war around them—or their rekindling passion?

Ashley, Duran e Thomas hanno davvero vinto tutto quest'anno!

Altre vincitrici in più categorie sono state:

Lisa Kleypas, che ha ripetuto le sue vittorie del 2008 per il Miglior Romanzo Contemporaneo e Miglior Eroe Romance, ha vinto questa volta con Smooth Talking Stranger e con il suo eroe, Jack Travis.
Anche se sono i romanzi storici ad aver ottenuto più premi, quest'anno l' 83% delle votanti ha citato un romanzo contemporaneo come preferito e Smooth Talking Stranger ha ottenuto il 23% dei voti.

La Kleypas ha vinto anche, a pari merito con la Ashley, per le Migliori Scene d'Amore.

Questo è il primo contemporaneo che ho letto della Kleypas e mi è piaciuto molto. Credibile la storia e molto coinvolgenti le scene d'amore, concordo con le lettrici di AAR! Gli eroi della Kleypas sono sempre irresitibili, sia che si tratti di contemporanei che di storici. E Jack Travis conferma la regola. Nel libro appaiono anche personaggi dei due romanzi precedenti, perciò mi è venuta voglia di leggere anche quelli. In Italia i primi due libri della serie Travis sono già usciti (Mondadori), quindi suppongo che presto uscirà anche questo. Mio giudizio: 4,5.

Smooth Talking Stranger ha anche ricevuto voti nella categoriaChick Lit/Women’s Fiction, il che mostra come sia a volte difficile per le lettrici dare un'etichetta di sottogenere ai romanzi contemporanei della Kelypas.
Nalini Sing ha vinto per il Miglior Paranormale con Branded by Fire e anche per l' Eroina più Grintosa ( Best Kick Ass Heroine) -- Elena Deveraux -- di Angels' Blood. Branded by Fire ha anche ricevuto una menzione d'onore per la categoria Migliori Scene d'Amore.

Le altre vincitrici sono state:

Tessa Dare, che ha vinto facilmente nella categoria Miglior Debutto . La Dare ha pubblicato infatti ben tre romanzi nel 2009 :Goddess of the Hunt, Surrender of a Siren, and A Lady of Persuasion.

Suzanne Brockman - ha vinto per la categoria Miglior Romantic Suspense con il suo Dark of Night . La Brockmann non è nuova a queste vittorie, visto che i suoi romanzi hanno vinto una Menzione Onorevole per la categoria Miglior Romantic Suspense anche nel 2006 for Hot Target e nel 2005 per Flashpoint. Il suo anno migliore però è stato il 2003 quando vinse nella categoria Miglio Romanzo dell'Anno con Gone Too Far. Dopo tre anni di assenza, la Brockmann torna quest'anno sul podio con questo romanzo che mischia, come sua tradizione, molta azione a personaggi coinvolgenti.

Io questo della Brockmann non l'ho voluto leggere per principio: una potenziale coppia che è stata sviluppata nei romanzi precedenti ( Decker e Sophia), alla fine , per uno strano ripensamento in extremis da parte dell'autrice, è stata separata e riaccoppiato ad altri 'improbabili' partner... questo ha deluso non solo me ma anche una schiera di lettrici affezionati della serie Troubleshooters che, in seguito a questo 'tradimento delle aspettitive' , che, va detto, la Brockmann aveva contribuito ampiamente ad alimentare nei romanzi precedenti (anche se poi l'ha negato), ha fatto disertare a molte sue fan non solo l'acquisto del romanzo 'incriminato' ma anche di quello successivo...mai tradire le aspettative delle lettrici!!!
Viv, invece, Dark of Night l'ha letto
( anche se condivide la rabbia per la coppia 'mancata' ). Giudizio di Viv: 3,5 .

Carla Kelly, che rimane una tra le scrittrici romance più amate, nel 2009 ha pubblicato due romanzi e quindi per le lettrici è stato un po' difficile decidere quale scegliere fra i due. Alla fine Marrying the Captain ha vinto nella categoria Miglior Romanzo Storico Breve e la continuazione del suo precedente,The Surgeon’s Lady, che ha ricevuto una menzione d'onore. Entrambii romanzi hanno ottenuto un giudizio di DIK ( Desert Island Keeper), cioè massimo, dalle recensitrici del sito.

Pur trattandosi di un romanzo breve, The Surgeon Lady è ben scritto e davvero inusuale, essendo ambientato in gran parte in un ospedale di guerra,(durante le guerre napoleoniche) visto il lavoro del protagonista, che è un medico chirurgo. Purtroppo non è stato facile trovarlo, ma lo si può fare su siti second-hand come Abebooks.com. Non ho ancora preso Marrying the Captain, ma penso che cercherò di trovarlo al più presto. TSL è un vero gioiellino del genere Regency e mi aspetto che il precendente sia altrettanto bello. A giugno uscirà Marrying the Royal Marine che non mi farò scappare. Mio giudizio:4,5


Julia Quinn scrive rosa storici molto divertenti con personaggi inusuali e dialoghi brillanti. Perciò non ha sorpreso più di tanto la vittoria del suo What Happens in London nella categoria Romanzo Più Divertente. La Quinn ha vinto in questa categoria anche nel 2001 con The Viscount Who Loved Me e ha ricevuto menzioni d'onore nel 2003, 1999 e 1998.

Questo l'ho già acquistato ma non ho ancora avuto il piacere di leggerlo, pur apprezzando la Quinn. Vivienne che ama questa autrice, l'ha elencato tra le sue letture preferite del 2009. Giudizio di Viv: 5.

La copertina qui a fianco si riferisce all'edizione inglese del romanzo e trovo che sia decisamente più carina e in linea con lo spirito del romanzo rispetto a quella (piuttosto anonima) delle versione americana ( la vedi qui.)


Pamela Morsi, che, da autrice di rosa storici, ha scelto di dedicarsi al genere chick lit/ narrativa femminle, ha vinto proprio in questa categoria con il suow Red’s Hot Honky-Tonk Bar.

J.R. Ward, ha vinto per il terzo anno di seguito ( non è mai successo) il premio nella categoria 'Piacere più Colpevole'(Guilty Pleasure) con Lover Avenged, settimo romanzo della sua popolarissima serie Black Dagger Brotherhood. Questo romanzo ha anche avuto una menzione d'onore nella categoria del Miglior Paranormale. I romanzi della J.R. Ward hanno vinto la categoria Best Paranormal o hanno ricevuto una menzione d'onore ’per ben quattro volte negli ultimi cinque anni.

J.D. Robb (altro nom de plume di Nora Roberts), infine, ha ricevuto una menzione d'onore nella categoria Eroina più grintosa ( Best Kickass Heroine) e anche in quella della Miglior Coppia Romance( Best Romance Couple). Questa è la decima volta che i suoi Eve e Roarke ( della serie In Death ) vincono o si piazzano secondi nella categoria di Miglior Coppia, mentre per Eve è l'ottava volta che vince o si piazza come eroina Più Grintosa.


Ecco dunque titoli interessanti da tenere in considerazione per le prossime letture se, come me, preferite leggere i vostri rosa in lingua originale ( e ve ne siete fatte scappare qualcuno). Alcuni romanzi, tra questi scelti nel sondaggio delle lettrici di AAR, figurano anche tra i finalisti degli ambiti RITA AWARDS ( guarda qui). Staremo a vedere se saranno gli stessi a vincere l'ambito premio.



Francy



Ma a voi qual è il romanzo che è piaciuto di più nel 2009? Se doveste dare un voto nelle varie categorie del sondaggio di All About Romance, ma fatto per i romanzi usciti in Italia, quali scegliereste? Lasciate un commento.

8 commenti:

  1. Concordo con molti dei premi assegnati e soprattutto viva Eve e Roarke!

    weirde

    RispondiElimina
  2. Cara Weirde, mi verrebbe da chiedere chi sono Eve e Roarke, sospetto fortemente che siano esseri della notte, quindi mi perdono, se non li conosco (lo so, sono quelli della Roberts...)
    Dei titoli che ancora non ho letto, non paranormal, prenderò sicuramente Ashley, Thomas e Kleypas, visto che a Francy è piaciuto tanto Smooth...(anche se dopo Blue eyed devil avevo detto basta alla Kleypas contemporar)y. Sono d'accordissimo sui premi alla Dare - Goddess of the Hunt mi era piaciuto parecchio - e soprattutto alla QUinn, che adoro.
    Cara Francy, noi due proprio ci completiamo (in materia di gusti romance): tu ami le tinte drammatiche, io prediligo quelle più leggere.
    Un saluto a tutte
    Viv

    RispondiElimina
  3. Sono proprio contenta per Marrying the Captain... perché l'ho tradotto io in italiano! Carla Kelly è in effetti, tra le autrici che mi è capitato di tradurre, una delle mie preferite. Purtroppo non mi è capitato The Surgeon Lady... speriamo che me lo diano, a questo punto.
    Comunque, per chi non l'avesse letto, consiglio vivamente Beau Crusoe (tradotto col titolo "Cuori alla deriva") sempre della Kelly, uscito un paio di anni fa. Magari si trova anche questo nell'usato.
    ;-)

    Silvia Z.

    RispondiElimina
  4. @Silvia Z.
    Ciao Silvia! Sì, spero anch'io che traducano presto 'The surgeon's Lady' perchè è davvero diverso dal solito e molto soddisfacente nonostante si tratti di un historical breve ( si fa per dire). Non sapevo avessi tradotto tu MArrying the Captain. Purtroppo non è un libro facile da trovare. Beau Crusoe l'ho letto l'anno scorso e non mi è dispiaciuto ma confesso che questo mi è piaciuto di più. In generale Carla Kelly è davvero tra le regine del genere Regency!

    @Georgette/Viv
    Mia cara hai proprio ragione quanto a gusti ci completiamo ed è un bene anche per il blog avere gusti un po' differenti, così rappresentiamo meglio i gusti delle lettrici!

    Baci
    Francy

    RispondiElimina
  5. Ciao, molto interessante il tuo post. A dir il vero conosco poche delle scrittrici che hai elencato. Non leggo in lingua originale. Vorrei tentare, perchè chissà a quando le traduzioni. Personalmente sono stata piacevolmente colpita proprio dal libro vincitore. Forse perchè amo particolarmente protagonisti maschili intensi e sofferenti-
    Cresi che una persona come me, con una conoscenza soddisfacente della lingua inglese (per intenderci comprendo abbastanza la Balogh, senza usare in continuazione il vocabolario)sarebbe in grado di fare lo stesso con questo romanzo??
    grazie un abbraccio
    PATTY

    RispondiElimina
  6. Ciao Patty!
    Se riescia leggere abbastanza bene la Balogh io ti consiglio di buttarti a leggere anche la Ashley.E poi chi comincia non deve rinunciare, deve continuare l'esercizio e non c'è nulla di meglio che far esercizio con un romanzo che ci ispira. Te lo consigli. E' un romanzo intenso, diverso dal solito, soprattutto per l'eroe. Mi saprai dire.

    Buona lettura!
    Francy

    RispondiElimina
  7. Mi piacerebbe tanto sapere i titoli in italiano di questi libri per poterli comprare...
    Grazie
    Anna

    RispondiElimina
  8. Cara Paulanna, sarai felice di sapere, che, essendo passato qualche anno da questo post, diversi libri qui descritti sono stati pubblicati anche in italiano

    Jennifer Asheley, DESIDERIO SELVAGGIO ( uscito con Harlequin nel 2011, mai più pubblicato, non ancora reperibile in ebook, forse puoi trovarlo nei canali dell'usato);
    Meredith Duran - GRAZIE A TE ( pubblicato da Mondadori ne I Romanzi Passione del 2013, non è stato ripubblicato nè pubblicato in ebook al momento.)
    Sherry Thomas - PER SEMPRE TUA (pubblicato da Mondadori nella collana Classic dei Romanzi nel 2015, lo puoi trovare in ebook su Amazon.it )
    Lisa Kleypas - UNA CALDA ESTATE IN TEXAS (pubblicato nel 2013 nella collana Mondadori Oscar, lo puoi trovare in ebook su Amazon)
    Tessa Dare LA DEA DELLA CACCIA (uscito nei romanzi Mondadori Classic nel 2012, non ripubblicato in cartaceo nè in ebook)
    Julia Quinn QUELLA VOLTA A LONDRA ( uscito nei Romanzi Mondadori Classic nel 2013 e disponibile in ebook su Amazon)
    JR Ward LOVER AVENGED ( pubblicato da Euroclub con lo stesso titolo inglese e da BUR con il titolo RISCATTO disponibile su Amazon in ebook).
    Come vedi puoi leggerne più di uno, spero tu legga in ebook, perchè così potrai trovarli più facilemnte. Buona lettura!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!