IL VIDEO DELLA SETTIMANA


Facciamo così
se il mio bacio ti offende,
se ti sembra un castigo,
puniscimi anche tu: rendimi il bacio.
Catullo

Parliamo di baci, oggi. E ne parliamo anche attraverso il video che abbiamo scelto per voi.
Nelle immagini non ci sono baci (se volete vedere baci famosi e meno, you tube ne è pieno). Non ci si bacia, dicevo, in questo video, ed è un peccato, perché il lui in questione è Ben Afflek, certo uno che nessuna di noi rifiuterebbe così, su due piedi. Neanche da sedute, se è per quello.

(Se volete vedere Ben Afflek baciare, be’, andate a vedere La verità è che non gli piaci abbastanza- per il trailer, andate qui - uscito il 20 marzo. Ci sono un sacco di storie che si intrecciano, e i baci non mancano.)

Ma ritorniamo al nostro video della settimana. E’ tratto da un film di Martin Brest del 2003 intitolato Amore estremo ( Gigli ) . Non un capolavoro, ma questa scena, estremamente sexy, parla del bacio in modo direi ….trasversale. E profondo. Siamo tutte adulte, vero?

La cosa più divertente della sequenza: l’espressione di Afflek che da maschione orgoglioso del suo pipino diventa un maschietto mortificato dal suo pipino, che all’improvviso gli appare del tutto inutile. A farlo andare su di giri prima, e poi a dargli una regolata, è una Jennifer Lopez gay, intenta ad una interessante lezione di erotic yoga.

Certo più difficile da improvvisare, se volete proprio fare un tentativo, di un semplice bacio alla francese... Enjoy!



Vi è piaciuto questo video? Lasciate i vostri commenti.



Vivienne

5 commenti:

  1. Ciao Cara Francy,

    mi era piaciuto di più il video della settimana scorsa...scusa..

    Ary

    RispondiElimina
  2. Ciao Ary, non farti problemi...io e Vivienne sapevamo già prima di pubblicarlo che questo video poteva essere un po' forte, ma...a me quel modo di descrivere le parti intime femminili rapportandole alle labbra del viso (hanno lo stesso nome in fondo e non a caso...)è piaciuta molto. Una volta tanto abbiamo voluto esaltare una parte del nostro corpo di cui molte di noi spessso si dimenticano...eppure sono la porta non solo al piacere ma anche...all' 'origine del mondo' come l'ha chiamata Courbet nel suo famoso quadro oggi conservato al museo d'Orsay di Parigi tra i tanti capolavori impressionisti. Confesso che quando ho visitato il museo mi ci sono soffermata davanti parecchio. Ecco, ho pensato, davvero un bell' elogio della femminilità senza falsi pudori e moralismi...incredibile che sia stato dipinto nel 1866! ( Se non ve lo ricordate andate a questo link:http://www.mondoviaggiplus.it/pages/Museo%20d%27Orseay%20Origine%20del%20Mondo.htm)

    Comunque, Ary,continua a seguire i nostri video della settimana...troverai senz'altro in futuro altre piccole storie che potranno rientrare di più nei tuoi gusti.
    Un bacio.
    Francy

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo il film, ma questa mi sembra una di quelle rare volte, dove il doppiaggio è stato reso benissimo, oltre all'espressione inebetita di Ben Afflek.
    Una scena davvero molto peculiare nel suo essere provocante e sensuale e, al contempo, estremamente divertente.
    Una sequenza, senz'altro, forte e particolare, ma, a dispetto di tutti quei film, tipo "i panettoni italiani" (per mia sfortuna, son andata una volta a vedere) gremiti di volgarità e oscenità ad iosa, questa mi sembra più una lezione erotica sul bacio, in perfetta armonia tra linguaggio e fisicità, che una distorta e banale dissertazione filosofica-sessuale.
    Come il dipinto di Courbet, può infastidire o sorprendere per il suo stile pittorico fortemente realista, ma non può definirsi scurrile o sconcio, piuttosto audace e sfrontato.
    Poi, sempre "de gustibus".
    Maria

    RispondiElimina
  4. Maria, mi fa piacere che su questo argomento siamo sulla stessa lunghezza d'onda. Personalmente, guarda, sono una di quelle a cui anche i romanzi rosa erotici spesso danno fastidio ma non per pruderie, semplicemente perchè la lettura nei mini particolari dell'atto sessuale più che infastidirmi mi annoia. Come tutte le donne, io sono abituata ad usare la fantasia più che la vista e leggere un resoconto dettagliato non è erotismo, il più delle volte ma solo velata pornografia. Mentre l'erotismo che è fatto di sfumato, di accennato, di desiderio a lungo inappagato quello sì mi stuzzica moltissimo. E non sono per niente prude invece davanti a questo tipo di descrizioni, anzi,quel monologo del film l'ho trovato a suo modo poetico e per il futuro mi piacerebbe trovare anche delle poesie da publicare sul blog con la stessa carica sensuale. Peccato che molti romanzi odierni la sensualità non sappiano dov'è di casa. Eppure vendono bene, soprattutto negli USA...che molte donne stiano acquistando un tipo di sessualità maschile, più visiva e meno fantasiosa? Peggio per loro, penso io!
    Francy

    RispondiElimina
  5. Sbaglio ma Lopez e Afflek non dovevano sposarsi? Sono stati credibili nella scena per il loro passato. ^_^

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!