Suzanne Brockmann e i suoi SEALs

-20
L'intervista di ieri a SUZANNE BROCKMANN è stata una tale soddisfazione che io e Vivienne nonostante il nostro Calendario dell'Avvento virtuale ci imponga di continuare ad aprire una casella nuova ogni giorno, e di conseguenza a scrivere un nuovo post ogni giorno, non possiamo fare a meno di continuare a parlare di lei, sperando che questo possa aumentare il numero delle sue fans -- uhmm,sì siamo di parte, si è capito? :0)

Perciò la sorpresa di oggi si rifa al passato di questo blog, perchè già qualche mese fa scrivevo dei romanzi della Brockmann e vi raccontavo dei suoi protagonisti, fra cui spiccano uomini 'larger than life' appartenenti al corpo dei Navy SEALs , il corpo speciale della Marina americana. Chi sono questi Navy SEALs e perchè sono tanto affascinanti?

Eccovi un assaggio del mio vecchio post :
Fra i corpi specializzati, quello dei Navy SEALs della Marina degli Stati Uniti sembra essere quello che affascina di più le autrici di romantic suspense. La ragione è presto detta: un NAVY SEALs rispecchia in molte caratteristiche il prototipo del guerriero moderno, dell'uomo Alpha forte e coraggioso verso il quale l'istinto femminile è naturalmente attratto. Lungi dall'essere irritata da questo tipo di istintiva attrazione per l'uomo un po' o molto macho, mi lascio volentieri trasportare , i Navy SEALs sono infatti tra i miei protagonisti preferiti.

Ma chi e cosa sono esattamente i Navy SEALs?

Innanzitutto l'acronimo SEALs ( che letto per intero in inglese significa 'foche') è il risultato delle iniziali di SEA (mare), AIR (aria) and LAND (terra), che sono gli ambienti in cui questi militari sono stati istruiti ad agire. Essi perciò, pur appartendo di fatto alla Marina Militare degli Stati Uniti, non fanno azioni solo in acqua ma anche in aria e su terra. L'addestramento estremamente duro che porta alla selezione di questo corpo specializzato fa sì che coloro (pochissimi) che riescono a superarlo e a guadagnare l'ambita spilla con l'aquila e il tridente, anche detta 'Budweiser', sono guardati dagli altri militari e dai civili con grande rispetto e ammirazione, come l'élite dell'élite. I SEALs, il cui motto è 'The easy day was yesterday', agiscono in piccoli teams da 6/8/10 uomini e sono geralmente utilizzati in zone di guerra e non, per operazioni spesso lampo che prevedono attacchi improvvisi e mirati, per una soluzione dei problemi con il minimo spargimento di sangue. Se andate a leggere qui (Wikipedia in italiano) o qui (Wikipedia in inglese) troverete molte informazioni interessanti su questi 'guerrieri moderni'. ...
  • Se vuoi leggere tutto l'articolo sui Navy SEALs ,protagonisti anche dell'altra serie di romanzi (brevi) di Suzanne BROCKMANN, intitolata TALL, DARK and DANGEROUS , VAI QUI.
Intanto ve ne dò un altro assaggino... Smile 9

No, non sono attori, sono tutti veri Navy SEALs !!
Capito adesso perchè la Brockmann ha deciso di scegliere loro come eroi per i suoi romanzi?



Piace anche a voi leggere di SEALs, Gmen, agenti Cia, guardie del corpo, ecc. e così via nei vostri romanzi ?Lasciate un commento.



2 commenti:

  1. A me piacciono MOLTISSIMO leggere sul Navy Seal, CIA, FBI...purtroppo non sono mai abbastanza!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Lella, lo sai che ci sono già molte lettrici che la pensano cone te, ma in Italia gli editori sono dell'idea che il Romantic Suspense con questo tipo di eroi piaccia poco. Ti pare? Se sei su FB ti segnalo il gruppo Romantic Suspense Italy dove troverai notizie sulle nuove uscite e lettrici con la tua stessa passione. Inoltre a giorni ho intenzione di rinverdire un mio vecchio post sui SEALs con aggiunte su nuove uscite.Continua a seguirci.
    Francy

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!