La NORD vuole sospendere la pubblicazione della Feehan e della Carey: appello ai fans!

Weirde, l'amica esperta di paranormal romance, mi ha chiesto di fare un appello e la ospito molto volentieri . A lei la parola...

Questo è il testo della email di risposta che la casa editrice Nord mi ha mandato dopo che avevo chiesto loro chiarimenti riguardo due serie di libri e le loro due autrici:

Gentile lettore/lettrice,

sappiamo di darle un dispiacere ma, al momento, non abbiamo in programma altri volumi della serie Ghostwalker di Christine Feehan né la nuova trilogia di Jacqueline Carey. Il gradimento del pubblico italiano nei confronti di queste due autrici è stato così limitato che abbiamo dovuto interrompere le pubblicazioni. Sappiamo bene che alcuni lettori/alcune lettrici, come lei, che pure avevano apprezzato i loro romanzi, ne rimarranno comprensibilmente delusi/e, ma la nostra casa editrice non può ignorare il responso del pubblico. Non escludiamo di riprendere in considerazione entrambe le serie in futuro, ma adesso non siamo in grado di darle indicazioni più precise."
E' ufficiale: la Nord non pubblicherà più Jacqueline Carey e Christine Feehan. Due scrittrici che in America sono sempre in testa alle classifiche di vendita qui da noi sembrano non aver riscosso abbastanza successo. Ma è poi davvero così? E soprattutto ,come può la gente comprare dei libri se questi sono carissimi o non sono pubblicizzati? Misteri dell'editoria.

Nel mio piccolo, in questo intervento nel blog di Francy, voglio cercare di presentarvi queste due scrittrici e le loro opere, per farvele conoscere e per farvi capire la grave perdita che i lettori italiani stanno subendo, molti senza nemmeno saperlo.

CHRISTINE FEEHAN, in America, nel genere Paranormal romance, è una vera e proprio regina, vende tantissimo ed è famosa quanto Nora Roberts. Qui in Italia, di lei sono stati pubblicati solo due libri di una serie paranormal intitolata Ghostwalkers. La serie, non ancora conclusa, conta per ora sei libri, ma qui da noi gli altri rischiano di non arrivare mai. Comunque,nel caso vogliate provare a leggere questa autrice veramente brava (io ve la consiglio caldamente, poichè riesce a michiare suspance, sensualità e avventura in modo perfetto), ecco una breve descrizione dei due libri:

Il simbolo dei Ghostwalkers, un insieme di altri simboli che rappresentano uniti la
funzione del gruppo: Cavalieri delle tenebre, proteggono contro le forze del male usando poteri paranormali, coraggio e onore. (cliccaci su per andare a vedere il significato dei singoli simboli sul sito dell'autrice.)

Immagine di Vieni da meVIENI DA ME (Shadow Game) - 1° libro della serie Trama: Stati Uniti, oggi. Il capitano Ryland Miller e la sua unità speciale si offrono volontari per partecipare a un esperimento top secret, mirato ad aumentare le loro capacità psichiche e a trasformarli in invincibili "armi umane". Dopo i primi successi, però, accade qualcosa d'inspiegabile e alcuni uomini muoiono tra sofferenze atroci. Ben presto, Ryland si convince che l'unica speranza di sopravvivere per lui e i suoi compagni sia evadere da quella sorta di prigione, ma i suoi piani sono sconvolti dall'arrivo di Lily, una scienziata che, sin dall'infanzia, ha dimostrato notevoli capacità telepatiche e che potrebbe far luce sul mistero. Tra Ryland e la giovane donna si scatena infatti un'attrazione fisica e mentale irresistibile, che tuttavia nessuno coglie e che sfugge soprattutto al padre di Lily, responsabile dell'esperimento, cui però non sfugge l'enorme rischio che stanno correndo quegli uomini. Prima di poter agire, tuttavia, lo scienziato viene brutalmente ucciso. La sola traccia che lascia dietro di sé è un ultimo, disperato messaggio telepatico a Lily...

Immagine di Fuoco nel fuocoFUOCO NEL FUOCO (Mind Game) - 2° libro della serie
Trama: Dahlia Le Blanc possiede un dono straordinario, un dono che però, a volte, può trasformarsi in un maledizione: la telepatia. È per questo che ha deciso di isolarsi dal resto del mondo e di vivere lontano da tutto e da tutti. Eppure, proprio quando le sembra di aver finalmente raggiunto la tranquillità mentale ed emotiva, la sua vita viene stravolta per sempre. Per un motivo che neanche lei riesce a comprendere, Dahlia è infatti diventata il bersaglio di un gruppo di spietati assassini. Improvvisamente per lei nessun luogo è sicuro, nemmeno il suo rifugio segreto, e la sua unica speranza si chiama Nicolas Trevane, un soldato dal passato oscuro cui è stato affidato il compito di proteggerla.


Gli altri romanzi della serie, non ancora tradotti, sono: Night Game (3°), Conspirancy Game(4°), Deadly Game (5°), Predatory Game (6°) .


JACQUELINE CAREY, nuovo astro nascente del genere fantasy in America, anche qui da noi ha riscosso un discreto successo. Descrivere come semplicemente fantasy, i libri che scrive è poi veramente riduttivo. Lei ha creato un nuovo genere letterario che mescola fantasy e romanzo storico, con spruzzato al suo interno una vena di sensualità, mai esasperata, ma che regala al libro una nuova profondità nelle menti dei personaggi. Il suo stile di scrittura è poi sublime e leggerla è veramente un piacere. In Italia è stta pubblicata la sua prima trilogia, mentre in America, stanno già godendosi, la sua nuova tilogia, seguito della prima e suo continuo, che qui da noi rischia di non arrivare mai. I motivi per leggere i libri di Jacqueline Carey sono veramente tantissimi, ma non voglio dilungarmi troppo, sappiate solo che se amate i romanzi romantici, le grandi ed epiche storie d'amore, gli amori impossibili e i romanzi storici, amerete certamente questi libri. I tre libri pubblicati in Italia sono: Il Dardo e la Rosa,La Prescelta e l'Erede,La Maschera e le Tenebre.

Immagine di Il dardo e la rosa IL DARDO E LA ROSA (Kushiel's Dart) - 1° libro della serie

Trama: Terre D'Ange: un regno fondato dagli angeli e popolato da individui in cui una bellezza mirabile si accompagna a un'incondizionata libertà fisica e mentale. Un unico precetto guida infatti le Tredici Case che lo dominano: "Ama a tuo piacimento"... Destinata sin dalla tenera età a servire in una delle Case, Phèdre è nata con una piccola macchia scarlatta nell'occhio sinistro. Per molti, un difetto irrimediabile. Per altri, un segno rarissimo e sconvolgente: il Dardo di Kushiel, il marchio che contraddistingue le "anguissette", coloro che possono mescolare la sofferenza e il piacere per natura e non per costrizione. Ma quando il nobile Delaunay la riscatta, il futuro di Phèdre si apre verso l'ignoto: non consumerà i suoi giorni come perfetta cortigiana, diventerà una spia. Il regno di Terre d'Ange, infatti, è inquieto e agitato, e Delaunay vuole scoprire chi sta tramando nell'ombra... Un'eroina conturbante, una saga animata da poeti e cortigiani, regine e sacerdoti guerrieri, principi e vagabondi; un'epopea immersa in un'atmosfera che ricorda "Le mille e una notte" e che si snoda fra intrighi di corte e relazioni pericolose, viaggi e rivelazioni. Come "Le nebbie di Avalon", "Il dardo e la rosa" è un romanzo che riscrive le regole della narrativa fantastica, creando un sontuoso affresco dipinto con tutti i colori della passione.

Immagine di La prescelta e l'eredeLA PRESCELTA E L'EREDE (Kushiel's Chosen ) - 2° libro della serie
Trama:
Audace e indipendente, Phèdre nó Delaunay ha lottato a lungo per raggiungere la libertà. Abbandonata dalla madre a quattro anni e deputata quindi a servire in una delle Case, Phèdre ha infatti capovolto il suo destino, diventando non soltanto una delle cortigiane più ammirate di Terre D’Ange, ma anche un’abilissima spia. E, grazie alle sue capacità, è riuscita a salvare il proprio Paese dalla rovina e a sconfiggere una nemica formidabile, l’affascinante nobildonna Mélisande Shahrizai, che, dopo essersi sottratta alla condanna a morte, ha trovato rifugio nella repubblica della Serenissima. Quando però Mélisande fa consegnare a Phèdre – nella tenuta di Montrève in cui lei si è ritirata – un mantello sangoire, la giovane non ha dubbi sul significato di quel gesto: nel cuore di Terre d'Ange vive un traditore, qualcuno così vicino al trono da poterlo toccare, e lei è l’unica in grado di fermarlo, sempre che accetti la sfida lanciata dalla nobildonna, abbandonando l’uomo che ama e calandosi di nuovo in un mondo in cui gli inganni e i tradimenti sono moneta corrente… Ma in gioco c’è il destino di un popolo e Phèdre non può esitare: tenterà ancora una volta la sorte, ben sapendo che il prezzo da pagare potrebbe essere altissimo. Perché il dolore del corpo non è nulla in confronto al dolore dell’anima…

Immagine di La maschera e le tenebreLA MASCHERA E LE TENEBRE (Kushiel's Avatar ) - 3° libro della serie
Trama: Phèdre nó Delaunay non è soltanto una delle cortigiane più ammirate di Terre D’Ange, ma anche un’abilissima spia, che in diverse occasioni ha messo a repentaglio la propria vita per proteggere il regno. Ed è per questo che la sua antica nemica e traditrice, Mélisande Shahrizai, si affida a lei quando suo figlio viene rapito per favorire gli oscuri intrighi di un pretendente al trono della corte angeline. Il legame ambiguo che unisce le due donne induce Phèdre ad accettare il pericoloso incarico, perché lei sa di poter contare sull’amato Joscelin, il cavaliere che conosce la sua natura di anguissette  persone che possono mescolare la sofferenza e il piacere per natura e non per costrizione  e che non è mai venuto meno alla promessa di proteggerla e servirla.
Eppure Joscelin adesso deve superare una prova durissima: Phèdre infatti non hai mai dimenticato Hyacinthe, l’uomo che dieci anni prima ha rinunciato alla propria libertà per salvarle la vita, ed è decisa a superare qualunque ostacolo pur di ripagare il sacrificio dell’amico. Phèdre e Joscelin si apprestano perciò ad affrontare un lungo e insidioso viaggio, che li condurrà verso corti sfarzose e regni decadenti, terre favolose e mari infiniti. E verso un potere così grande che nessuno osa nominare…


Gli altri romanzi della serie (seconda trilogia), non ancora tradotti, sono: Kushiel's Scion(4°), , Kushiel's Justice(5°), Kushiel's Mercy (6°).

Sia i libri delle Feehan che della Carey sono in parte disponibili anche in versione economica edita da TEA.

Weirde, spero che il tuo appello venga accolto e che vecchi e nuovi fans di queste autrici contattino la casa editrice Nord e chiedano di pubblicare i loro nuovi romanzi! Per andare al sito della casa editrice cliccate qui.

***ULTIME NOTIZIE***: Weirde ha anche saputo che per ora la Nord non ha più nemmeno intenzione di pubblicare la famosa serie ' In Death' di J.D.Robbs, altro nom de plume di Nora Roberts, forse la più letta autrice di romance e fiction al femminile degli Stati Uniti.

Il link del blog di Weirde è : http://weirde.splinder.com/

Anche voi conoscete e amate queste autrici? Cosa ne pensate della decisione della Nord? Lasciate il vostro commento.

11 commenti:

  1. Bellissimo! Grazie ancora per la tua disponibilità!

    RispondiElimina
  2. Non c'è di che! speriamo che la Nord venga subissata di richieste, solo così potranno cambiare idea!

    Francy

    RispondiElimina
  3. Ciao Weirde e Francy,
    non conosco le serie di cui si parla ma, partendo dal principio che tutto ciò che è "lettura" vale la pena di essere preso in considerazione , penso che la NORD dovrebbe tenere in considerazione anche la piccola parte di lettori che amano queste autrici.
    Questo nostro povero mercato italiano non sarà mai all'altezza di quello americano, perchè pensa più al business che al cliente /lettore.
    Mi unisco a voi nella speranza che ci sia una protesta forte contro la NORD
    ciao Rossella

    RispondiElimina
  4. Ciao mi unisco anche io a questa protesta la Feehan mi è piaciuta molto in questi libri anzi io speravo che si decidessero FINALMETE a pubblicare anche la serie dei Carpazi per non parlare della Robb (Roberts) che è una delle mie autrici preferite.

    P.S. domanda fuori tema ma se questo mercato in italia non prende molto la casa editrice non potrebbe prendere in considerazione l'eventualità di pubblicare direttamete in versione economica? penso che in questo modo loro non ne avrebbero una grossa spesa e i prezzi più acessibili invoglierebbero i lettori che ancora non conoscono l'autore o il genere a provarli. Effettivamete comprare tutti quei libri in versione rilegata costa effettivamente molto e una persona tende di più verso qualcosa che conosce sicura che potrebbe piacerle (parole di una profana non addetta ai lavori)
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Penso che invierò come minimo una mail al giorno a quelli della Nord finchè non si decideranno a cambiare idea. E' ora di porre fine a questo scempio basato solo sul profitto assoluto. Ormai non interessano più i libri che vendono nella media, ora vanno pubblicati solo i best-sellers. E' ridicolo e arbitrario! Sia la Roberts, che la Fehaan che la Carey sono autrici che hanno riscosso all'estero e anche in Italia un successo più che dignitoso. La scelta della Nord non è assolutamente giustificabile ne tantomeno lungimirante.

    RispondiElimina
  6. Senza dubbio se molte persone interessate alla lettura di queste autrici si fanno sentire alla Nord, loro non potranno fare a meno di tenerne conto.
    Il problema è chiaramente di natura economica. La Nord non è Mondadori che forse si può anche prendere il lusso di mettere in catalogo libri che si sa in partenza venderanno poco. Ho idea che i contratti per pubblicare i libri sopratutto della Feehan e della Robb siano piuttosto esosi, proprio perchè sono autrici molto quotate in patria e bisogna vedere se le loro vendite in Italia sono sufficienti da coprire i costi. Da quello che è successo direi di no.Che l'Italia sia un paese dove si legge pochissimo non è una novità.Però non capisco perchè la Mondadori non cominci ad interessarsi anche a generi più di nicchia . L'interesse per il genere paranormale e in tutti i suoi sottogeneri è ormai piuttosto diffuso anche in Italia!
    L'dea di...'Anonimo' (come ti chiami?) sulle pubblicazioni in edizioni economiche potrebbe essere una soluzione ma solo, secondo me, se la casa editrice può pubblicarne un numero molto alto. Nel senso che con i libri cosiddetti da 'massmarket' il guadagno si fa sul grosso numero di copie vendute, sull'unica copia è minimo. Anche se non ci piace, le case editrici sono delle aziende che hanno come scopo il profitto, anche se non per tutte è lo scopo principale. Certo che se la Nord sentisse dai rivenditori che i libri della Feehan e delle altre autrici 'sospese' vengono continuamente richiesti...forse potrebbe tornare sui suoi passi!

    Francy

    RispondiElimina
  7. Ti ho lasciato un messaggio su splinder

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace molto! sapevo già della Robb, e ora anche la Feehan!
    capisco tutti i problemi che può avere una casa editrice non troppo grande, ma secondo me dovrebbero fare l'azzardo di pubblicarli in edizioni economiche, così potrebbero attirare un pubblico più numeroso! spesso io non me la sento di spendere 20 euro per un libro che non so se mi piacerà, ma per 10 si può fare un azzardo! forse così potrebbero attirare qualche cliente in più....

    RispondiElimina
  9. Bhe non era una novità: già mesi fa io e le mie utenti del Romance avevamo contattato la Nord in merito alla Feehan, e già mesi fa avevano detto che non prevedevano altre pubblicazioni. La cosa scoccia parecchio, ma anche se mandiamo centinai di email non otterremo nulla.

    Per quanto riguarda la Carey, aspetterei a parlare così...più che altro perchè l'ultimo volume della prima trilogia è appena uscito e mi sembra normale che la Nord voglia aspettare un pò prima di proporre un'altra trilogia a 20 euro a volume...

    Per quanto riguarda la Robb/Roberts, l'arcano è svelato così: la Fanucci si è aggiudicata i diritti della Roberts, e quindi, immagino, anche quelli della Robb (essendo una firma secondaria). Tra l'altro una mia utente ha già contattato la Fanucci in merito alla serie In Death, e loro hanno risposto dicendo che la pubblicazione della serie non è da escludere...ma ovviamente in un futuro.

    Spero di essere stata utile.

    Miraphora

    RispondiElimina
  10. Grazie Mira, il tuo commento è senz'altro molto utile perchè quello che dici sui romanzi della Robb farà senz'altro piacere alle fans di 'In Death'! Quanto alle notizie sulle altre due autrici, l'esperta di paranormal non sono io, ho accettato di pubblicare il post per richiesta di Weirde che voleva che la notizia fosse diffusa il più possibile. Sicuramente le super patite del genere erano già inforamate. E siccome so che lo trattate ampiamente sul tuo forum Romance, invito chi ancora non lo conosce a venirvi a visitare :
    http://romance.forumfree.net/

    Francy

    RispondiElimina
  11. Secondo me, se una soluzione c'è, è quella di comprare questi libri e invogliare altri a comprarli.
    E' quello che sto facendo io.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!