DEMON'S KISS (The Darkest Kiss) di Gena Showalter




Titolo originale:The Darkest Kiss
Genere: Paranormale
Ambientazione:Budapest /Grecia, giorni nostri
Pubblicazione originale: ed. HQN Books, giugno 2008, pagg.375
Pubblicato in Italia: ed. Harlequin/Mondadori, collana BlueNocturne, nr.4 , giugno 2009
Parte di una serie: 2° serie Lords of the Underworlds
Livello sensualità: MEDIO

Giudizio :
In una remota fortezza di Budapest, sei seducenti guerrieri immortali sono legati da un'antica maledizione che nessuno è mai riuscito a infrangere... Un guerriero possente e signore della Morte...
Una temibile dea, portatrice di caos e disordine...
Ma nessuno dei due è padrone del proprio destino...
Anya, dea dell'anarchia, decide di mettere in campo tutte le proprie arti per sedurre Lucien, il guerriero che accompagna le anime dei defunti nell'oltretomba, e benché lui cerchi disperatamente di resisterle alla fine lo conquista. I due non sospettano nemmeno lontanamente di essere solo delle pedine nelle mani di Crono, che cerca con ogni mezzo di metterli l'uno contro l'altra. Riusciranno a sconfiggere le forze invincibili che li controllano e a liberarsi dalle rispettive condanne evitando il crudele sacrificio d'amore che il perfido titano vorrebbe imporre loro?
I PROTAGONISTI
LUCIEN è conosciuto come l’Oscuro. Malach ha-Maet. Azreal. Il Principe delle Ombre. Mairya. Il Re dei Morti. E’ tutto questo e molto di più, é un Signore degli Inferi. E’ uno dei guerrieri che hanno sottratto per orgoglio ferito, il vaso affidato a Pandora: dimOuniak, formato con le ossa della defunta dea dell’Oppressione contenente demoni così malvagi e devastanti da non poter restare neanche negli Inferi, facendone uscire tutti i demoni prigionieri. E’ stato proprio lui ad aprire il vaso e per punizione a lui è toccato il demone della Morte. Ora è sua responsabilità raccogliere le anime e scortarle fino alla loro destinazione finale.
ANYA è la dea dell’Anarchia, figlia di Sregolatezza e portatrice di caos. Quando viveva ancora nell’Olimpo, le dee non la tolleravano perché erano convinte che fosse uguale a quella sgualdrina della madre e che mirasse ai loro mariti. Per la stessa ragione gli dei non l’avevano mai rispettata. La desideravano però. Come la desiderava il Capitano delle Guardie, Aias, che aveva cercato di violentarla ricevendone in cambio la morte. Per questo motivo fu imprigionata per circa cento anni, fino a quando gli dei trovarono la giusta punizione per lei, ma prima che questi potessero eseguire la condanna, Anya è fuggita.
Dopo la sua fuga, il guardiano del Tartaro (la prigione degli dei) si ammalò misteriosamente e cominciò a indebolirsi e a perdere la memoria. Con lui si indebolirono anche le mura della prigione e i Titani imprigionati fuggirono. Tra i prigionieri c’era anche Crono che una volta libero ha subito usurpato il trono degli antichi dei greci ed è diventato il nuovo Signore dei Titani, stabilendo nuove regole e punizioni. Crono è continuamente all’inseguimento di Anya a cui vuole sottrarre il suo più grande tesoro. Anya si è rifiutata di concederglielo e lui ha cercato di spaventarla con la minaccia di farla perseguitare dai Signori degli Inferi. Anya però invece di spaventarsi dal racconto, si è eccitata ed è voluta andare a conoscere personalmente i guerrieri.
Non appena ha visto Lucien, questo è diventato un’ossessione per lei. Le sue cicatrici, i suoi modi gentili, la sua calma, e il suo profumo floreale la riempiono di pensieri decadenti e maliziosi. Da quando lo ha visto la prima volta, qualche settimana prima, lo ha seguito nei suoi spostamenti, senza farsi vedere. Fino a quella sera.
LA STORIA
Anya ha preparato con cura il loro primo incontro, è andata nella pista da ballo dove si sono riuniti i guerrieri per dare il loro addio a Budapest, e si è vestita con una mise decisamente provocante, top e minigonna talmente corta da lasciar vedere il perizoma. Si è aperta un varco tra la folla fino a raggiungere l’oggetto del suo desiderio. Fa in modo di attirare la sua attenzione, cerca di controllarlo con la mente, ma con gli immortali il suo potere non funziona, lo provoca e alla fine, circondata da tutti i guerrieri che la credono un’Esca, riesce a baciarlo. E Lucien, che ha cercato di non farsi coinvolgere dai tentativi di seduzione di quella sconosciuta che potrebbe essere un’Esca mandata dai Cacciatori, alla fine cede e la bacia a sua volta. Perché anche lui la desidera e sa chi è. Pur non avendola mai vista, ha sentito il suo odore di ‘crema e fragole’ che lo seguiva nei giorni precedenti. Ma non riesce a capire perché lei ha scelto di baciare proprio un uomo brutto come lui, con tutte quelle cicatrici. Non capisce cosa vuole da lui quella donna che lo chiama ‘Fiore’, dato l’odore floreale di rosa e menta che emana Morte. Ma prima che lei possa rispondergli,all’improvviso un vento gelido e sibilante congela i guerrieri intorno a loro e Anya, capendo che Crono l’ha trovata e sta arrivando, fugge teletrasportandosi. Lucien rimane solo e cosciente. Ed è a lui che Crono si rivolge facendogli una richiesta impossibile: deve uccidere Anya. Se disubbidirà, lui e tutti coloro che ama, soffriranno.
Lucien si mette così alla ricerca di Anya. Anche lui ha il potere di teletrasportarsi, ma in più riesce a seguire le scie luminose e colorate di energia che lascia Anya durante gli spostamenti, consentendogli di individuarla e raggiungerla ovunque lei vada, in America, Antartide, Hawaii…..Inizia così il rincorrersi, cercarsi, attrarsi e desiderarsi tra i due protagonisti. Anya ha il classico temperamento da peperina, lo stuzzica, lo provoca, lo chiama ironicamente fiore, dolcetto…non gli rende certamente le cose facili, sfuggendogli e attaccandolo a sorpresa. Anya non ha alcuna voglia di morire, non dopo essere sfuggita alla crudele condanna e punizione che volevano infliggerle gli dei quando era in prigione, tantomeno dopo essere sfuggita anche alla terribile maledizione lanciatale da Themis, dea della giustizia. Maledizione di cui Anya comprende a fondo il significato solo adesso, dopo aver conosciuto Lucien.
Lucien non riesce ad ucciderla subito, rimanda, con la scusa di concederle qualche giorno per salutare i suoi cari. Ma Anya declina l’invito e lo incoraggia a chiudere lì la partita. Lottano, si feriscono e poi… si baciano, di nuovo. Sono così eccitati che non riescono a pensare a cosa devono fare e Lucien preferisce rimandare l’uccisione ad un altro incontro. Si accorge inoltre, con sorpresa, che anche Morte la trova bellissima e la desidera. Lucien è confuso, deve ucciderla ma non ci riesce. Come farà a salvare i suoi amici dalla punizione crudele di Crono?
Già Aeron è stato condannato a subire il demone dell’Ira che porta dentro di sé. Quando si era rifiutato di uccidere Danika e la sua famiglia, i Titani lo avevano punito facendogli perdere il controllo del demone che ospita, ed ora erano stati costretti a rinchiuderlo nelle prigioni del castello di Budapest dove sta impazzendo dalla rabbia e dalla voglia di uccidere.La sua sete di sangue si è fatta così forte che ha iniziato a mordersi da solo…. Ma Lucien non riesce a decidersi ad uccidere Anya. Il solo pensiero lo tormenta.
Nel frattempo, tutti i guerrieri sono impegnati nella ricerca del vaso di Pandora. Lucien ed alcuni guerrieri si sono trasferiti in Grecia, altri a Roma. Luoghi dove si stanno innalzando dal mare due Templi. In questi Templi i guerrieri sperano di trovare il vaso dimOuniak. Anche i Cacciatori, loro mortali nemici, cercano il vaso e sembrano essere sempre un passo avanti a loro. Quando i Cacciatori vengono individuati al Tempio di tutti gli dei (in Grecia), Anya che è andata là alla ricerca di Lucien, aiuta i guerrieri a sconfiggere i Cacciatori. Non dopo aver volutamente e ulteriormente provocato Lucien.
I Cacciatori tengono prigionieri degli studiosi di mitologia perché volgliono accedere alle loro informazioni sui manufatti. Manufatti divini, preziosi, potenti. Ciascun manufatto si dice condurrà il proprietario fino al Vaso di Pandora e lo aiuterà a recuperarlo. Secondo le antiche tradizioni, esistono quattro manufatti. L’occhio del Tutto Vede (che serve a guardare nel mondo soprannaturale illuminando la retta via), il Mantello dell’Invisibilità (difende chi lo indossa da occhi curiosi), la Gabbia della Costrizione ( rende schiavo chiunque vi entri) e la Verga Affilata (riesce a dividere gli oceani, anche se questa è ancora oggetto di discussioni). Secondo la leggenda è necessario possederli tutti e quattro per trovare il Vaso, ma nessuno sa il perché o dove si trovino.Della loro guardia e sorveglianza è stata incaricata Idra, un mostro avente corpo di serpente e due teste. Idra , in origine, si divise in quattro esseri che si separarono, ognuno con l’incarico di nascondere un manufatto. Nemmeno gli dei sanno dove sono. Lucien,però, tramite un sacrificio riesce ad avere una visione ed a vedere quattro simboli che indicano 4 continenti: Sud Africa, Artide, Stati Uniti ed Egitto. Sono quelli i luoghi dove si trovano i manufatti?
Anya e Lucien uniranno le loro forze per cercare i manufatti e trovare il Vaso di Pandora. Ce la faranno? Lucien sarà costretto,alla fine, ad uccidere Anya? Potrà Anya liberarsi della maledizione che la perseguita? Riuscirà a liberarsi di Crono? O Crono si impossesserà della Chiave Universale?
Tanto ci sarebbe ancora da dire sulla storia, sui protagonisti, sui guerrieri, ma non posso svelare tutto altrimenti rischierei di togliere il piacere di leggere il libro e scoprire i suoi molti misteri. Una cosa però posso dirla, questo libro appartiene a una serie (il 2°) ed è bene leggerlo rispettando l'ordine d'uscita, per riuscire a comprendere meglio l'intricata rete di storie e personaggi. Sono molti, infatti, nel romanzo, i riferimenti ai tanti guerrieri presenti nella storia. In particolare in questo libro ritroviamo Aeron, preda della sua Ira, che cercherà in tutti i modi di fuggire dalla prigione in cui è rinchiuso. La sua vita è strettamente legata a quella di Reyes–Dolore e dell’umana Danika, e c’è un altro pezzettino qui della loro storia di cui leggeremo l’emozionante epilogo nel prossimo romanzo, “Demon’s Pleasure” , in uscita il 2 settembre prossimo.
Apprendiamo anche che Torin-Malattia, che tanto ci aveva emozionate nel primo libro, si sta riprendendo dalle ferite subite, seppur molto lentamente, proprio a causa del suo demone Malattia, che gli ha “regalato” cellule malate che devono combattere virus e ferite. Ed ancora, c’è una storia nella storia: quella di Paris-Promiscuità, che viene rapito dai Cacciatori tramite un’Esca, Sienna, che riesce a colpirlo in modo particolare. Di solito Promiscuità non desidera mai la stessa donna per due volte, ma per Sienna non è così. Lui rimane sorpreso e sbalordito, ma non ha il tempo di capire cosa sta succedendo perché lui e Sienna andranno incontro ad un drammatico destino, che, vi confesso, mi ha lasciato l’amaro in bocca.
A MIO PARERE: Bello, bello, bello! Ironico, sensuale, spiritoso. I protagonisti riescono a strapparci qualche risata nonostante la drammaticità delle loro maledizioni. Vi consiglio caldamente di leggerlo e, come sempre, buona lettura a tutte!
  • Leggi qui il primo capitolo di Demon's Kiss sul sito della Harmony.

DA LEGGERE ( in italiano) NELLA STESSA SERIE
Demon's night ( The Darkest Night) - 2° libro, ed. Harlequin/Mondadori, collana BlueNocturne, nr. 2, a aprile 2009 (Maddox e Ashlyn )



LA SERIE ORIGINALE DEI LORDS OF THE UNDERWORLD













L' AUTRICE
GENA SHO
WALTER , classe 1976, ha venduto il suo primo romanzo a 26 anni e quattro anni dopo è già un'autrice di bestseller molto popolare, con già 13 romanzi all'attivo. E' autrice di romanzi rosa di vario genere, che spaziano dal paranormal romance, ai romanzi contemporanei, a quelli per adolescenti e all' urban fantasy .
I suoi libri sono apparsi sulle pagine di Cosmopolitan e di Sventeen dove è citta come autrice di rormanzi mozzafiato, storie che appassionano dalla prima all'ultima pagina, con eroi sensuali che si fanno ricordare. La Showalter è una vera nuova stella nel panorama del romanzo rosa e soprattutto in quello di genere paranormale.

Il sito dell'autrice: http://www.genashowalter.com/



RACHELE
Avete letto anche voi questo romanzo e volete lasciare un vostro commento? Siete benvenute!

3 commenti:

  1. Rachele, da questa tua lunga recensione capisco che decisamente questa è una serie da leggere in ordine cronologico se no si fa fatica a raccapezzarsi con tutti questi personaggi. Confesso che le storie fra dei,dee,Titani ecc. non mi attirano un gran che...ma dall'entusiasmo che traspare dalla tua review, probabilmente è meglio buttarsi a leggerlo che farsi tante domande sulla trama. Una vera chicca per le amanto del rosa paranormale, quindi.Enjoy!

    Francy

    RispondiElimina
  2. Ragazze! Sarò antiquata, ma al bacio di un demone, per quanto sexy, preferisco ancora quello di un lord!
    COmplimenti per la review, Rachele.
    Baci non indemoniati
    Vivienne

    RispondiElimina
  3. Grazie Francy e grazie Vivienni per i vostri commenti. Effettivamente questo genere di romanzi richiede un pò di "attenzione" perchè è vero che c'è la parte rosa, ma tanto la fa da padrone la ricerca del Vaso di Pandora e il cercare di liberarsi dei demoni che sono costretti a "portare in sè".
    Indubbiamente un lord è un lord, ma sapete, a mio avviso gli uomini
    sono tutti un pò lord e un pò demoni.
    Bacioni. Rachele.

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!