'SEX AND THE CITY' AL CINEMA !

Le fans di uno dei telefilm più famosi dell'ultimo decennio avranno già segnato l'evento sull'agenda: domani, 3o MAGGIO esce in tutte le sale cinematografiche italiane SEX AND THE CITY, il film ispirato all'omonimo show televisivo ormai concluso, che in qualche modo vorrebbe tirare le fila di un racconto che dal 1998 ha divertito e tenuto incollati allo schermo ( spesso in seconda serata...dati gli argomenti...) gli spettatori di ben 150 diversi paesi . Chi le ha amate, ma anche chi non le ha sopportate, ha ora l'occasione di vedere come verrà messa la parola fine (ma sarà poi vero...?) alla storia di Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, le quattro amiche single trentenni ideate dalla fantasia della giornalista americana Candace Bushnell, che vivono, lavorano e hanno le loro molto variegate avventure sentimentali in una delle città più effervescenti del mondo: New York City. Confesso che parte del fascino della serie per quanto mi riguarda sta anche nella location: adoro New York!


Non posso dire di essere stata una fan accanita, ma quando mi è capitato di vederle le storie di SEX AND THE CITY mi hanno sempre molto divertito, nonostante riprendano situazioni e toni tipici di un genere di letteratura per cui non vado particolarmente matta, cioè la chick-lit. L'idea di questo 'commiato' agli spettatori sotto forma di film-evento mi diverte e stuzzic ala mia fantasia! Del telefilm oltre alla location mi piace la premessa, il fatto che questo gruppo di amiche, tutte molto diverse fra loro, sia caratterialmente che nel modo di affrontare la vita di tutti i giorni, relazioni sentimentali incluse, alla fine il vero conforto non lo trovano negli uomini (costantemente citati e 'prede' dalle quattro amiche single) ma nella vicinanza e nella solidarietà l'una dell'altra. Come dice il claim alla fine del trailer del film: la vita non sempre corrisponde alle tue fantasie... per questo hai bisogno di amicizie vere per affrontare il tutto!

Vi è già venuta voglia di vederlo? Ecco il TRAILER ...Enjoy!





In attesa di andare a vederci il film ( meglio se con le amiche del cuore) ho trovato questo simpatico articolo sul sito del quotidiano britannico Telegraph che racconta una giornata sul set del film insieme alle protagoniste. Ci sono alcune 'jucy news' niente male...vediamo le parti più interessanti...

Sex and the City - Il Film: reportage esclusivo dal set.

Carrie sposerà mai Big? Charlotte riuscirà finalmente ad avere figli? E con quanti uomini ancora Samatha andrà a letto ? Will Lawrence è riuscito ad entrare in esclusiva sul set dell'attesissimo film di Sex and the City per dare una risposta a queste e ad altre domande, come per esempio: ma almeno le attrici si parlano ancora fra loro?

Quando il network americano HBO ha messo per la prima volta in onda Sex and the City nel 1998 non ci si sarebbe mai aspettati che avrebbe avuto tanto successo. L'anno in cui la sesta ( e ultima) serie veniva trasmessa negli Stati Uniti, il programma era in onda in altri 150 paesi e l' episodio finale attirò un audience di più di dieci milioni di spettatori in America e 4,5 milioni qui da noi.
All'inizio Sex and the City era una rubrica settimanale
scritta dalla giornalista Candace Bushnell sul New York Observer . La rubrica, in cui la Bushnell descriveva le sue avventure erotiche e quelle delle sue amiche, diventò così famosa che nel 1997 pubblicò un libro. Un anno dopo veniva trasmesso il primo episodio del suo adattamento televisivo.
Lo show er
a incentrato sulle avventure di quattro amiche single sulla trentina, che lavoravano e uscivano con uomini a New York. C'era Carrie Bradshaw ( interpretata da Sarah Jessica Parker), giornalista e voce narrante, basata su Candace Bushnell stessa. C'era la pubblicista abituata a saltare da un letto all'altro Samatha Jones ( Kim Cattrall), la dolce curatrice d'arte Charlotte ( Kristin Davis) e l'avvocato tutta d'un pezzo Miranda (Cynthia Nixon). I personaggi erano basati sulle amiche della Bushnell, anche se lei ammette : 'la maggior parte delle mie amiche erano come Samantha: facevano sesso con chiunque e dovunque gli andasse senza tanti problemi.
Le storie ru
otavano invariabilemente attorno a non molto altro che una serie dopo l'altra di avventure amorose.Carrie era tornata insieme per l'ennesima volta con Big? Charlotte e Trey, il suo marito impotente dormivano già insieme?
Ma
era l'attenzione posta sull'amicizia fra le quattro ad essere così innovativa e sarebbe diventata la chiave del successo della serie. I botta e risposta tra le ragazze combinavano in egual misura battute da commedia romantica con oscenità talvolta scioccanti, così come sono i pensieri di molte donne sopra ( e sotto) i trenta. ' Penso che Sex and the City' fosse l'espressione di quello che la gente pensa ma nessuno dice', mi dice la Parker, il corpo magro fasciato in un paio di blue-jeans attillati e una T-shirt bianca, quando la incontro sul set del film agli Steiner Studios di Brooklyn. 'dovevamo prendere in giro il sesso e renderlo divertente. Penso che la donna single fosse una parte dell'audience che non avesse ancora portavoci.' (...)

'Penso che la cosa bella sia la grande diversità tra i vari personaggi,' dice Cynthia nixon quando più tardi parlo con lei, ' ma nache quanto siano devote. Qualsiasi cosa succeda noi siamo sempre là una per l'altra.'

Le fan hanno richiesto agran voce il ritorno delle quattro ragazze sin dalla fine dello show con Carrie di nuovo insieme a Mr Big, Samatha in lotta con il cancro, Charlotte e il suo nuovo bello, Harry, che cercano di adottare ad ogni costo un bambino e Miranda e il suo ex ragazzo Steve alla ricerca dei piaceri di una relazione. Mi domando cosa accadrà dopo. (...)
La storia del film è stata tenuta nascosta sono stati girati diversi finali per tenere i fan con il dubbio. Non c'è però bisogno di dire che Manolo Blahmik, Thierry Nugler e simili sono di nuovo in scena. ' Io amo la moda. E' fantasia,' dice la Parker sedendosi a fine giornata. Ride quando cito l'abito che stava indossando prima. 'Carrie veste in modo molto appariscente. Mi diverte, ma è qualcosa che non faresti nella vita di tutti i gironi a meno che tu non sia una narcisista.'

Tutte le più importanti case di moda sono coinvolte nel film. ' L'accesso agli abiti è stato incredibile,' afferma la Parker. 'Lacroix, Westwood, Dior , Chanel...l'elenco è infinito. Al cast è stato consentito di tenersi gli abiti di scena. Bè, a tutti fuorchè Kristin Davis. 'Sono andata a predermi i vestiti e non c'erano più, perchè i miei eramo tutti parti di campionario ( e dovevano essere restituiti agli stilisti)' dice ridendo. ' Ho fatto l'affare peggiore ma è stata solo una coincidenza. Grazie a Dio ho le scarpe!'
(...) Non c'è dubbio che la parata di abiti Prada, scarpe Jimmy Choo e borse Marc Jacobs sia diventata una parte integrante della serie tanto quanto le sue protagoniste e le sue storie. (...)Sarah Jessica riceve innumerevoli lettere da donne che le chiedono consigli su tutto, da se si possa mettere le scarpe con la zeppa con un abito da sera a se avere una relazione sia sempre sbagliato. Ma, lei dice ' io non sono un'icona della moda. E anche se spesso la gente mi chiede consigli in fatto di relazioni, io evito sempre di darli. Sono semplicemente una donna sposata con un figlio piccolo. Stavo solo interpretando una parte,' detto questo la Parker si alza a raccoglie le sue cose. Mentre me ne vado scorgo il vicepresidente dello studio chiacchierare felicemente in un angolo con la sua nuova fidanzata. Anche per Big e Carrie ci sarà un happy end da favola?

Traduzione dell' articolo apparso sul sito Telegraph.co.uk il 19/5/08. Link e immagini sono opera mia.Se vuoi leggere l'articolo originale in versione integrale vai qui.


Se volete leggere il primo capitolo del romanzo da cui è stato tratto il film, andate qui sul sito dell'autrice.



ImageChef.com - Custom comment codes for MySpace, Hi5, Friendster and more
Per chi non ha mai visto Sex and the City e per chi l'ha fatto e ha già voglia di rivederlo, su La7 per tutta l'estate TUTTI gli episodi di SATC il martedì, il mercoledì e il giovedì alle 23,10...un'occasione ghiotta per tutte le fan!


Siete anche voi fans di Sex and the City? Avete già visto il film? Cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti.



2 commenti:

  1. Ho amato la serie di Sex and the city, e ho amato anche il film, perché ha dato una buona chiusura alle avventure delle nostre eroine.
    Un e vissero felici e contente che per un attimo ti fa pensare che le fiabe siano una cosa vera, anche quando accadono a New York nel XXI secolo, con qualche battuta e situazione sessuale in più.
    E che dire di Santa Louise di Saint Louis come fata madrina?
    Mi ha divertita e mi ha anche fatto pensare su come la vita ti corra addosso, e di come bisogna resistere e fare cose.

    RispondiElimina
  2. Ciao Elena! Grazie del commento. Purtroppo non sono ancora riuscita a vedere il film per impegni vari ma è il genere di storie che mi diverte. Alcuni critici sostengono che questo finale sia un po' una contraddizione in termini con le premesse della serie, che vedeva un gruppo di donne in carriera newyorkesi che erano single per circostanza ma in parte anche per scelta e avevano nei confronti della vita e dei rapporti con l'altro sesso un' 'attitude' molto maschile. Si dice che invece il film cerchi un happy end un po' troppo 'tipico'da film femminile: il grande amore, il matrimonio, la gravidanza, un figlio...ma è proprio così? O semplicemente non esitono donne con 'attitude maschile'? Sotto sotto si finisce sempre a desiderare le stesse cose??

    Francy

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!