SAY NO TO JOE ?

di Lori FOSTER
Genere: contemporaneo
Ambientazione: : Nord Carolina, USA
Pubblicazione
: ed. Kensington Zebra, luglio 2003, pagg.384
Pubblicato in Italia: No
Parte di una serie
:
!°libro di Visitation, North Carolina (spin-off di Winston brothers)
Livello sensualità:
ALTO

Giudizio:

Joe Winston e Luna Clark si erano conosciuti al matrimonio dei protagonisti del precedente romanzo della Foster, Wild, in cui Joe appariva come cugino del protagonista Zane Winston. Qui l'affascinante 'cattivo-ragazzo' e la donna che sembra essere immune al suo considerevole fascino tornano con una storia tutta loro.Con il suo aspetto sexy, lo style macho e il suo fascino irresistibile Joe potrebbe avere qualsiasi donna...ad eccezione di quella che lui vuole veramente. Sotto sotto forse anche Luna lo desidera ma ha chiarito subito di essere troppo furba per rischiare d'innamorarsi di lui. Inaspettatamente arriva però per Joe un'occasione per antrare stabilmente nella grazie della donna. Due anni dopo la morte di una lontana cugina, Luna ha accettato di prendere in custodia i suoi due figli, l'adolescente Willow e il piccolo Austin, che sembrano aver urgente bisogno di aiuto, in una piccola città che pare odiarli ed essere determinata a disfarsi di loro. Per farlo, però, Luna ha bisogno a sua volta dell'aiuto di qualcuno su cui contare e che non possa essere facilmente intimidito. Qualcuno come Joe, insomma, visti i suoi trascorsi da poliziotto, cacciatore di taglie e guardia del corpo. E Joe è naturalmente più che disposto ad accettare la proposta, sia perchè dopo essere stato ferito da un misterioso assalitore non gli dispiacerebbe cambiare aria per un po', sia perchè anche se 'giocare alla famiglia' con Luna non era esattamente quello che aveva in mente di fare con lei, quello può pur sempre essere un inizio. Arrivati a Visitation (Nord Carolina) Luna e Joe incontrano per la prima volta Willow e Austin e stringono con loro subito un buon rapporto ma scoprono contemporaneamente del piano volto ad allontanare i ragazzi per sempre dalla città e dalla loro casa e che il misterioso assalitore di Joe ha deciso di seguirli fino a lì. Davanti al pericolo Luna e Joe saranno costretti ad unire le forze per proteggere la loro 'nuova famiglia' dai misteriosi pericoli esterni e nel farlo i confini tra gioco e realtà diventeranno sempre meno nitidi. E nel momento del pericolo i veri sentimenti prederanno il sopravvento. Alla fine nessuno riuscirà più a dire no all'amore.

Confesso di aver acquistato questo romanzo un po’ di tempo fa, forse perché come al solito invogliata da qualche recensione positiva, ma di averlo abbandonato dopo poche pagine, perché poco coinvolta. Mi sembrava che i protagonisti non fossero molto interessanti e anche un po’ sciocchi. Forse l’avevo cominciato a inizio inverno, quando alle letture chiedo più sostanza e calore. Oppure semplicemente non ero nel mood adatto a questo genere di libri. Sono contenta di avergli dato un'altra possibilità, perchè è stato una piacevole scoperta. Questo è un romanzo che si legge tutto d'un fiato, con una trama semplice ma non monotona, dialoghi divertenti ed intriganti, spesso morbidamente sensuali, personaggi principali ben assortiti e personaggi secondari interessanti quanto basta a farmi venir voglia di andare a vedere la backlist dell’autrice per poter leggere anche le loro storie. A volte superare l'en passe iniziale può riservare belle sorprese.

Quello che a una prima lettura mi era parso sciocco era soprattutto il protagonista, Joe Winston, descritto come un super macho da un un metro e novanta di muscoli ben scolpiti, capelli scuri , occhi blu e sorriso assassino a cui nessuna donna sa resistere, ma che a sua volta sa benissimo resistere a tutte, almeno sentimentalmente, visto che amore, impegno e matrimonio non rientrano nel suo vocabolario. L’unica eccezione che conferma la regola sembra essere Luna Clark, che anche se non può fare a meno di sentirsi attratta da lui è assolutamente intenzionata a non farlo vedere, per non rientrare nella schiera delle sue conquiste facili. Come sempre...in amore vince chi fugge! Quella che inizialmente era nata come una semplice anche se piuttosto intensa attrazione fisica, ha modo di svilupparsi nel corso del romanzo in qualcosa di più profondo, facendo capire ai due protagonisti che l’altro può essere affascinante e 'giusto' in molti altri modi oltre l’aspetto fisico.

Come ho detto,
Say No to Joe? è una storia leggera, il tono è da commedia anche se non mancano i momenti seri , l'autrice non pretende di analizzare i caratteri in grande profondità e la trama si dipana piuttosto velocemente. A questo proposito è necessario chiudere un occhio sulla verosimiglianza di alcune situazioni per poter godere a pieno del romanzo, visto che Luna e a Joe in nemmeno un mese riescono a partire insieme, conoscere i due ragazzi, scoprire di voler loro bene, svelare il complotto contro di loro e chi l'ha ordito, fermare e assicurare alla giustizia il misterioso assalitore di Joe, scoprire a loro volta di essere innamorati e di non voler più andarsene da Visitation (la piccola città che sarà successivamente al centro di altri romanzi dell'autrice). Il tutto condito con qualche punta di suspense giusto per dare modo a Joe di mostrare le sue doti di efficente professionista oltre alle sue indubbie doti fisiche. Peccato non si possa dire lo stesso di Luna, che pur mostrando un caratterino niente male che acquista pieno risalto soprattutto nei suoi pepati dialoghi con Joe, rimane comunque un personaggio di secondo piano spesso oscurato non solo dal 'larger than life' Joe ma anche dai due simpatici figli acquisiti, Willow e Austin.

Un libro leggero, dunque, sì, ma non stupido, che riesce a tenere vivo l'interesse fino all'ultima pagina e che ha la sua forza nei dialoghi e nella capacità dell'autrice di descrivere in modo coinvolgente il desiderio erotico.
Da questo punto di vista soprattutto Joe può a tratti risultare un po’ sfacciato, visto che non fa mai mistero del fatto che uno dei motivi principali che l’hanno spinto a seguire Luna a Visitation è quello di riuscire a portarla a letto.Viva la sincerità! C'è qualcosa di stranamente fresco e 'vero' in questo tipo di atteggiamento. Le varie allusioni a sfondo sessuale tra i due protagonisti però non sono mai pesanti, ma divertenti e anche piuttosto coinvolgenti. Senz’altro le descrizioni erotiche sono abbastanza esplicite in questo romanzo, tutte le cose vengono chiamate con il loro nome senza troppi eufemismi , ma il tutto è fatto senza compiacimento o esagerazione.. La Foster spinge qui sul pedale dell'erotismo con uno spirito assolutamente ludico e questo mi piace molto. Tanto che alla fine mi ha fatto anche cambiare idea sul suo protagonista. Adesso neanche io riuscirei più a dire no a Joe, perché oltre al fisico mozzafiato si rivela sbruffone ma simpatico, con sani principi e buon cuore, un uomo che sa essere , a seconda delle situazioni, forte, sicuro di sè e minaccioso ma anche dolce, tenero e affidabile. Come si fa a dire no a uno così? Infatti Luna alla fine ci ripensa e io non posso che condividere la sua scelta!

Simpatica lettura, consigliatissima per tutti quei momenti della vita in cui semplicemente vogliamo metterci comode, rilassarci e passare qualche ora di piacevole disimpegno
.
Questo è il primo romanzo che leggo di Lori Foster e senz'altro non sarà l'ultimo. Come ho detto sono andata già a cercarmi tutte le storie dei personaggi secondari, che sono diventati protagonisti negli altri romanzi della serie di Visitation, North Carolina.

PASSI DA RICORDARE
...He turned away, opened the nightstand drawer, and pulled out a box of condoms. He tossed them atop a pile of clothes in the suitcase. "I want you to know I want you. That was our deal, remember? I go along, you put up with my attempts at seduction.".
"Seduction? I half expect you to club me over the head and drag me off by the hair any minute."
"Would that work?"
Her teeth clicked together. "No. And why me, anyway? According to you, you had two willing,adoring women here when I arrived. Why not make it easy on yourself?"
He slanted a cautious look her way and closed the suitcase. "Is this one of those tricky female questions where I hang myself no matter what I say?"
"Probably." She crossed her arms and stood in front of him, waiting. When he remained silent, she said, "It's just because I've said no, isn't it? You're not used to rejection.I'm a challenge."
(...)
"Well, I wouldn't lie, now,would I? But maybe I've exaggerated." He looked at her mouth, then didn't look away. "There have been other women turn me down,you know."
"Someone said no to Joe Winston, stud extraordinaire?" Luna laughed, but the way Joe watched her so intently felt like a caress. "Really? How incredible."
"It's usually not a big deal." He reached up and touched her cheek, mixing the impact of his hot look with the tenderness of a lover's touch. "When one woman says no, another says yes. Sex is just sex. But I haven't wanted any other woman since meeting you."
That threw her completely off balance. Why, it had been three months and for a man like Joe that had to be a lifetime. "I'm expected to believe..."
"Believe what you want, babe." He bent and kissed her forehead, lingering for a heartbeat until her eyes closed and her lips parted. "But it won't make any difference. One way or onother I'm going to get your panties off you, and then we'll both have a helluva time. I promise."
(pp.85-86)
DA LEGGERE DELLA STESSA AUTRICE


CHI LA PENSA COME ME...
5 cuori. Questo romanzo di Lori Foster ha tutto: un'eroina che se la sa cavare da sola, un eroe macho che non ha paura di ammettere i suoi sentimenti più teneri, una coppia di ragazzini feriti che guariscono grazie all'amore e una suspense story con colpi di scena vari. La cosa migliore è che qui il suspense è a supporto della storia d'amore e non viceversa.
(...)
La Foster è una maestra nel descrivere i preliminari, che in questo caso durano per una buona parte del romanzo. Joe e Luna sono entrambi già mezzi innamorati quando lo fanno sul serio. Huomor e allusioni sono scritti benissimo e mi hanno fatto sorridere e perfino fatto fare sonore risate. La Foster è anche brava a toccare le corde del sentimento. E lo fa nel luogo giusto e al momento giusto, così da non risultare melodrammatica o sdolcinata.
Joe è un protagonista con una giusta dose di machismo mista a bravo ragazzo. E' aperto e parla a Luna delle cose della vita anche quando è ancora intento a sedurla. Luna è una donna sicura di se stessa, tanto sicura da potersi permettere di preoccuparsi e provare insicurezze. Lei parla con Joe e disposta a lasciarsi aiutare anche se allo stesso tempo non vuole essere trattata come un debole angelo. Joe è abbastanza uomo da ammirarla e da lasciarla essere se stessa.
Se ho qualche perplessità esse riguardano il fatto che alcuni personaggi sembrano un po' delle caricature. La zia che prima aveva in custodia ai ragazzi è disinteressata e la governante è una strega. Comunque la profondità data a Luna e a Joe ha sopperito a tutto questo, anche perchè ero troppo coinvolta dalla loro storia per stare a cavillare. Regalatevi Say No To Joe? senza esitazione. (Giudizio: 5 cuori)


...E CHI NO (O NON PROPRIO)

Say No To Joe? è una storia carina ma decisamente non rientra tra i miei 'preferiti'.
Joe Winston è (naturalmente) un gran bono che si guadagna da vivere come guardia del corpo ed è molto conosciuto per la sua esperienza da cacciatore di taglie oltre che per la sua abilità fra le lenzuola. La sua tendenza a voler fare sesso a tutte le ore, con ogni donna consenziente ( e sembra che ci sia sempre una pronta a fiondarglisi addosso ) è un po' esagerata. Luna Clark inizia come donna in carriera che si ritrova fra le mani questi due ragazzini che sono stati rimpallati fra chiunque nella famiglia si mostrasse disposto a prederli.
La trama secondaria che gira attorno alla scoperta di chi sia il padre dei ragazzi, in una città che sembra odiarli , oltre a quella del misterioso inseguitore di Joe, è intrecciata alle sensuali schermaglie amorose che sembrano permeare tutto il romanzo. Mi sconcerta il fatto che donne che dicono no no e che poi consentano in pratica all'uomo di sedurle ovunque e dovunque, si aspettino di risultare credibili.

Non ci è voluto molto a finire questa storia, ma del resto lo stesso si può dire per la maggior parte dei libri della serie dei Winston . (Giudizio complessivo: 7/10)

2 commenti:

  1. Ciao Francy !
    ARGH! La Foster ... quanto mi piace... purtroppo ho letto solo quelli in italiano e in spagnolo... questo manca !

    A proposito : complimenti. Bella recensione, con un sacco di consigli e spunti anche si altri siti . BRAVA !

    Bacioni
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. CIAO Cristiana!
    Sì la Foster ha uno stile molto vivace,con romanzi spiritosi e sensuali che quando la stagione si fa piu' calda per me sono perfetti! Speriamo si decidano a tradurla ancora in Italiano. Ho ancora nella mia pila da leggere altri tre suoi successivi romanzi legati a questo. Ma cosa è uscito di suo in Italia?
    Baci
    Francy

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!