NEW PENS FOR ROMANCE presenta... Laura Gay



Questa settimana
New Pens for Romance propone l'estratto di LAURA GAY, che molte di noi conoscono per i suoi vari interventi sul blog e anche nella sua veste di autrice romance. Un'altra occasione per leggere rosa in italiano...buona lettura!



Ciao ragazze,

ringrazio Francy per avermi ospitata sul suo blog.

Il mio nome è Laura Gay, ma sul web sono conosciuta come Luna70.

Sono una scrittrice esordiente e faccio parte del gruppo di Officina Italiana Romance.

Finora ho pubblicato un romance storico dal titolo "Edmond e Charlotte. Le scelte dell'amore" (Enrico Folci Editore, 2008) un e-book con la casa editrice Arpanet intitolato "La rosa di Parigi" e presto uscirà un altro mio romanzo storico nella collana Rosso Cuore dal titolo "La figlia del re di Francia".

Qui di seguito vorrei proporvi un estratto del mio time travel, "Prigioniera del tempo", pubblicato da Boopen.


Prigioniera del tempo
di LAURA GAY

Elisa si intrufolò nell’enorme biblioteca del Vaticano. La sua idea iniziale di mettersi a riposare fino al ritorno di Sancha non era andata a buon fine e, nonostante la stanchezza, non era riuscita a chiudere occhio. Pertanto, aveva deciso di cercare qualcosa di interessante da leggere per passare il tempo.

Non appena entrò nell’immensa stanza rimase basita, non solo dalla ricchezza dell’arredamento ma per le centinaia di libri che vi erano racchiusi. Ce ne erano per tutti i gusti: tomi elegantemente rilegati e bordati d’oro. Altri invece di fattura più umile. Alcuni erano enormi e altri ancora di dimensioni più alla sua portata.

Si sollevò in punta di piedi per afferrarne alcuni e li sfogliò incuriosita, mettendo da parte quelli in latino. Trovò una versione antica del Canzoniere del Petrarca, scritta a mano e con decorazioni elaborate all’inizio di ogni pagina. Alla fine optò per un’antica edizione del Decamerone di Boccaccio. Se non altro lì avrebbe potuto trovare delle novelle divertenti, si disse mentre riponeva al proprio posto i libri che non le interessavano.

Stava per voltarsi e avviarsi verso la porta col libro prescelto, quando avvertì una presenza alle sue spalle. Impallidì quando si accorse che a fissarla con un’espressione indecifrabile c’era Cesare Borgia in persona.

“Cosa fai qui, ragazza?” Le chiese squadrandola attentamente.

Elisa trattenne il respiro. “Ehm, volevo prendere un libro da leggere. Non è proibito, vero?”

In realtà non sapeva se avesse infranto qualche regola e se alle serve fosse permesso aggirarsi per il palazzo come se niente fosse. Si augurò di non essersi cacciata in qualche guaio, visto che era la cosa che le riusciva meglio, dacché aveva deciso di entrare a Castel Sant’Angelo quella maledetta sera.

“Chi sei tu?” Domandò ancora Cesare sempre più colpito da lei.

“Sono Elisa”, rispose la ragazza titubante, “Ci siamo già incontrati, non ricordate?”

“Non dimentico mai nulla”, fece il giovane cardinale sospingendola verso la parete e immobilizzandola. Elisa si ritrovò a fissare i suoi occhi di ghiaccio e fu percorsa da un brivido di paura. Che intendeva farle?

Poi Cesare riprese a parlare: “Volevo dire che è piuttosto inconsueto che una serva sappia leggere e scrivere, quindi cosa dovrebbe farsene di un libro? A meno che tu in realtà non sia chi affermi di essere.”

Elisa sentì le dita di lui accarezzarle il collo e la gola.

“Se è per questo neanche voi sembrate un uomo di chiesa!” Osò ribattere coraggiosamente.

Un lampo di divertimento attraversò lo sguardo del giovane.

“Forse perché non lo sono.”

“Non siete un cardinale?”

“Non sono un uomo di chiesa.” Specificò lui continuando a fissarla in modo indecoroso. “Non ho mai preso i voti, né ho mai desiderato indossare l’abito talare. E’ stata un’idea di mio padre. Quando è divenuto papa ha voluto fare di me l’arcivescovo di Valencia e, un anno dopo, sono stato nominato cardinale. Ma la vita clericale non mi interessa. Io vorrei essere messo a capo di un esercito, ma ho la sfortuna di non essere il primogenito e questo onore spetta di diritto a mio fratello Giovanni.”

Mentre nominava il fratello i suoi lineamenti si indurirono ed Elisa fu certa di scorgere nei suoi occhi una sfumatura di profondo rancore. Ma fu solo un attimo. Poi Cesare si impossessò delle sue labbra. La baciò con ardore, togliendole il fiato, al punto che per un istante ella si scordò dove fosse e con chi.

Quando tornò in sé capì che non poteva incoraggiarlo.

“Lasciatemi, per favore.” Supplicò quando la bocca di lui si staccò dalla sua.

Cesare si lasciò sfuggire una risatina sommessa.

“Eppure mi sembra che tu abbia ricambiato il mio bacio. Non devo dispiacerti poi così tanto.”

“Ora, devo andare”, rispose bruscamente lei, “Madonna Sancha mi starà aspettando. Non vorrete che si venga a sapere che sono qui con voi, mentre dovrei restare a servire la mia padrona.”

Si augurò di essere stata piuttosto convincente poiché non era sicura di quel che sarebbe accaduto se lui l’avesse baciata di nuovo in quel modo.

Poi lo vide annuire in silenzio mentre la liberava dalla morsa in cui la teneva prigioniera.

Immediatamente Elisa si affrettò verso la porta, ma prima che la varcasse sentì Cesare che le diceva in tono fermo e autoritario: “Non credere di esserti liberata così facilmente di me. Ottengo sempre quello che voglio, cara Elisa.”


PRIGIONIERA DEL TEMPO
Elisa è una studentessa liceale con tutti i normali problemi delle ragazze della sua età: la famiglia, i ragazzi, la scuola. Ma un giorno si ritrova catapultata in un`altra epoca, la Roma dei Borgia e deve imparare a sopravvivere in un mondo completamente diverso dal suo. Mentre cerca disperatamente una soluzione per tornare nella sua epoca, due giovani si contendono il suo amore: l`affascinante e crudele Cesare Borgia e l`onesto e leale Cristiano. Il primo è disposto ad uccidere pur di possederla, il secondo darebbe la vita per lei. Chi riuscirà a conquistare il suo cuore? In un crescendo di colpi di scena, questa storia vi terrà avvinti dalla prima all`ultima pagina.
*Per acquistare questo romanzo, vai sul sito di boopen.com, CLICCANDO QUI

VISITA IL BlOG DI LAURA GAY : http://laureen.splinder.com/


Vi è piaciuto questo estratto? Questo spazio è dedicato sia alle scrittrici che alle lettrici, perciò i vostri commenti sono più che benvenuti!


5 commenti:

  1. A me piace il modo di scrivere di Laura che è maturato nel corso del tempo, da quando l'ho conosciuta 3 anni fa, leggendo a puntate sul suo blog La rosa di Parigi ad oggi che è in uscita il suo nuovo romanzo per Rosso Cuore... io ho letto sia il suo travel time sia il romanzo in uscita di cui sono stata il revisore per la collana e vi consiglio entrambi, non perché in questi 3 anni si è creato un rapporto di collaborazione e di amicizia tra me e Laura, ma perché, al di là di questo,la ritengo una scrittrice valida.
    Cristina

    RispondiElimina
  2. Conosco Laura da un pò come scrittrice e da poco come persona. In entrambi i casi la reputo una scoperta da non perdere. Il suo stile per le mie orecchie è musica e sogno per la mia anima, insomma......una delizia! Entra nel cuore delle persone in punta di piedi per non lasciarle più. Lasciatevi avvolgere dalla sua bravura e dalla sua innata modestia..

    RispondiElimina
  3. Ragazze, le vostre parole mi fanno arrossire e mi commuovono. Colgo l'occasione per ringraziare Francy per avermi dedicato questo piccolo spazio nel suo meraviglioso blog. Grazie, di cuore.

    RispondiElimina
  4. LadyAileen29/03/10, 22:18

    Molto molto intrigante. Di Time Travel se ne pubblicano decisamente pochi. Io adoro questo genere. Complimenti Laura e in bocca al lupo! ^_^

    RispondiElimina
  5. A breve avrò modo anche io di leggere questo Time Travel. In poche righe Laura è riuscita a farmi salire il cuore in gola. Non oso immaginare cosa proverò quando leggerò interamente le sue pagine. Complimenti!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!